Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
teodato

Ci mi aiuta a valutare la zecca?

Risposte migliori

teodato

Scusate manca una h nel titolo chi mi aiuta.....

Questa moneta che troverete nel link sottostante, in base al diadema a perle, il busto drappeggiato e corazzato, la seconda parte della legenda del dritto terminante in TIVS AVG dovrebbe essere di Costanzo II.

Purtroppo tanto bello è il dritto quanto disastroso il rovescio completamente decentrato.

Si tratta di una GLOR-IAEXERC-ITVS con un unica insegna tra i legionari.

Queste caratteristiche sono presenti sia sulla Zecca di Heraclea sia su quella di Antiochia.

Secondo voi di che zecca si tratta?

http://dl.dropbox.com/u/11761319/Costanzo%20II.jpg

Modificato da teodato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MassyGiovy7577

Anche se non sono un esperto in questa monetazione, credo che non potrai mai sapere di che zecca si tratta visto che è fuori dalla moneta.....Peccato perchè Mi pare ben consarvata...Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Purtroppo la spezzatura della legenda, sia al dritto che al verso non ci aiuta, perchè è comune ad entrambe le zecche. Anche lo stile del dritto è piuttosto simile. Naturalmente è solo una mia impressione, però, mi sembra che qualche particolare, ad esempio la pettorina del soldato, o come regge la lancia, sia più vicino a diversi esempi di Antiochia.

Ciao, Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Grazie Exergus avevo pensato anch'io ad Antiochia perché il Failmezger da come datazione dei GLORIA EXERCITVS di Heraclea il periodo dal 330-335 . Se non erro in quel periodo il nostro Costanzo portava i capelli corti. ( il dubbio nasce da alcune datazioni che mi smentiscono) . Per la datazione del GLORIA EXERCITVS di Antiochia sempre il FAILMEZGER riporta il periodo dal 337 al 340 data in cui le monete di Costanzo lo mostrano con la lunga ed accurata capigliatura.

Qualcuno ha dati più precisi sul periodo in cui Costanzo II inizia a venir raffigurato con quella particolare capigliatura?

Grazie!

Modificato da teodato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Ti ringrazio Liutprand ma le FEL TEMP REPARATIO sono state coniate dal 348 al 361, periodo in cui Costanzo II portava i capelli lunghi.

Sembra che Costanzo II abbia cominciato a portare i capelli in quella foggia poco prima della morte del padre Costantino Magno .

Qualcuno me lo può confermare?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Dagli esempi che ho scorso, non ne ho la certezza assoluta, ma sembra che i capelli lunghi (più lunghi) sul ritratto compaiano proprio dopo la morte Costantino, su monete coniate dal 337 in poi (listate nel RIC VIII per capirci), mentre quelle antecedenti, presenti sul RIC VII, sembrano mostrarlo con i capelli più corti.

Ho trovato questo esempio di Antiochia (questa è del 337-347) dove il ritratto e l'acconciatura mi sembrano piuttosto simili a quelli sulla tua moneta (diadema a parte naturalmente).

Se può aiutare, per queste monete il RIC riporta un peso medio di 1,67g per 15-16mm.

post-18735-046601100 1289141448_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teodato

Ti ringrazio Exergus del tuo intervento che conferma la mia impressione, se così fosse la lunghezza e la foggia dei capelli sarebbero un ottimo marker temporale per le monete di Costanzo II

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Exergus

Guardando gli esempi proposti da Tesorillo, noterai che, ad esempio per gli FTR falling horseman, in alcuni casi CsII è ritratto con i capelli corti, non riferiscono di che zecca, forse quelle lontane dalla sede centrale, magari quelle più vicine erano più aggiornate sui "gossip" e sulle tendenze modaiole di corte. Quindi credo sia difficile affermare che capelli corti siano per forza pre 337, viceversa, mi sembra plausibile che i capelli lunghi identificano una moneta di Costanzo II post 337.

Bell'argomento... chissà se esistono degli studi in proposito... sarebbe un elemento in più che aiuterebbe in molti casi.

Ciao, Exergus

Modificato da Exergus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×