Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
someday564

100 Lire 1903 Aquila Sabauda

Risposte migliori

someday564

!B+,HNr!B2k~$(KGrHqUOKnIEz6TrDnSKBM+lG(,cRQ~~_12.JPG

!B+,HQwgCGk~$(KGrHqQOKiYEy-bKiK+fBM+lGgc02Q~~_12.JPG

Che ne pensate?Mi sembra buona..

Secondo voi quanto può valere un esemplare con questa conservazione?

Grazie a tutti

Simone

Modificato da someday564

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

renato

...la moneta, a mio parere, è buona....in alta conservazione....il valore è relativo....dai 15mila euro in su.... :D ;)

renato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ghera

Anche a me sembra buona e in alta conservazione (superiore allo Splendido). Il valore è alto: credo che sia compreso fra i 12'000 e i 15'000 euro ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magdi

a me sembra buona... bisognerebbe vederla dal vivo ma direi che in questa conservazione siamo sui 14000 - 15000 €

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto Varesi

dalla foto direi assolutamente autentica.

Per la conservazione direi attorno allo SPL (difficile essere precisi su una foto) ma intravedo sul bordo dalla parte dell'aquila alcuni segni (colpetti ?)

Valore tra 10 e 12mila.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Moneta autentica , conservazione sul qSPL , 10.000-12.000 euro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk

La moneta della foto è senz'altro buona,

Origine?

Sembra una foto da un'asta di NAC o UBS... di sicuro non è la foto di un venditore occasionale. Ocio a proposte indecenti su ebay & simila

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

renato

...allora...se il valore che sento dire è intorno ai 10 - 12 mila euro...io sto cercando sta moneta da due anni....la conservazione che io vedo è oltre lo SPL...a giudicare dalla foto...forse anche qualcosina in più...perchè anche recentemente a verona non ho visto nulla sotto i 14500 euro?????

...non mi tornano i conti!!!!......se poi ci avviciniamo al qFDC.....giriamo intorno ai 18mila.... :angry: :angry: :ph34r:

renato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

someday564

Ringrazio tutti quanti per le risposte, purtroppo rimarrà solo una foto e non si realizzerà un sogno dato il prezzo :D

Come sempre gentilissimi

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

someday564

La moneta della foto è senz'altro buona,

Origine?

Sembra una foto da un'asta di NAC o UBS... di sicuro non è la foto di un venditore occasionale. Ocio a proposte indecenti su ebay & simila

ciao

Infatti ero curioso di sapere quanto potesse valere una moneta simile, se avete 2 minuti di vita da perdere cercatela su ebay e fatevi 2 risate.

L'immagine è presa da un altro sito, è la prima che esce fuori su google immagini immettendo "100 Lire 1903" è un'asta ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

danieles1981

...allora...se il valore che sento dire è intorno ai 10 - 12 mila euro...io sto cercando sta moneta da due anni....la conservazione che io vedo è oltre lo SPL...a giudicare dalla foto...forse anche qualcosina in più...perchè anche recentemente a verona non ho visto nulla sotto i 14500 euro?????

...non mi tornano i conti!!!!......se poi ci avviciniamo al qFDC.....giriamo intorno ai 18mila.... :angry: :angry: :ph34r:

renato

A verona ho visto prezzi completamente oltre catalogo. In effetti il mio budget imposto di spesa non è stato nemmeno sfiorato (ho comprato solo 7 monete).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk

E' una moneta tutt'altro che rara, in quasi tutte le aste ci sono entrambi i millesimi. In una recente asta UBS ce n'erano una decina.

Il problema è che è una moneta "pompata" dai commercianti e il prezzo resterà alto.. finchè avranno finito quelle in stock

Io aspetto :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grazia19.66

E' una moneta tutt'altro che rara, in quasi tutte le aste ci sono entrambi i millesimi. In una recente asta UBS ce n'erano una decina.

Il problema è che è una moneta "pompata" dai commercianti e il prezzo resterà alto.. finchè avranno finito quelle in stock

Io aspetto :)

come mi piacerebbe averne uno stock :-))

strano che io di commercianti con stock di 100 lire 1903/5 da far fuori non ne ho mai visti :-(

qualcuno mi puo' segnalare qualche bella occasione?? :-))

ne metterei via un po' per la pensione :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

E' una moneta tutt'altro che rara, in quasi tutte le aste ci sono entrambi i millesimi. In una recente asta UBS ce n'erano una decina.

Il problema è che è una moneta "pompata" dai commercianti e il prezzo resterà alto.. finchè avranno finito quelle in stock

Io aspetto :)

come mi piacerebbe averne uno stock :-))

strano che io di commercianti con stock di 100 lire 1903/5 da far fuori non ne ho mai visti :-(

qualcuno mi puo' segnalare qualche bella occasione?? :-))

ne metterei via un po' per la pensione :-)

Una volta tanto sono d'accordo :D

E' una bella e rarissima moneta. Coniata in una manciata di esemplari, quella del 1905 in 1012 mi sembra pezzi. Monete di rappresentanza, non certo per la circolazione, ma monete a tutti gli effetti. Era il biglietto da visita del nuovo Re di fronte al mondo che contava, Per il popolino bastava il rame e l'argento, ma per "colleghi" regali e notabili ci voleva l'oro...ma questa è un'altra storia.

Comunque confermo: rarissima e bellissima moneta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
grazia19.66

E' una moneta tutt'altro che rara, in quasi tutte le aste ci sono entrambi i millesimi. In una recente asta UBS ce n'erano una decina.

Il problema è che è una moneta "pompata" dai commercianti e il prezzo resterà alto.. finchè avranno finito quelle in stock

Io aspetto :)

come mi piacerebbe averne uno stock :-))

strano che io di commercianti con stock di 100 lire 1903/5 da far fuori non ne ho mai visti :-(

qualcuno mi puo' segnalare qualche bella occasione?? :-))

ne metterei via un po' per la pensione :-)

Una volta tanto sono d'accordo :D

E' una bella e rarissima moneta. Coniata in una manciata di esemplari, quella del 1905 in 1012 mi sembra pezzi. Monete di rappresentanza, non certo per la circolazione, ma monete a tutti gli effetti. Era il biglietto da visita del nuovo Re di fronte al mondo che contava, Per il popolino bastava il rame e l'argento, ma per "colleghi" regali e notabili ci voleva l'oro...ma questa è un'altra storia.

Comunque confermo: rarissima e bellissima moneta.

100 lire 1905 nr. 1012 esemplari coniati

100 lire 1903 nr. 966 esemplari coniati

la parola "stock " forse e' un tantino esagerata per questa tipologia :-))

c'e' da dire che pagandola il giusto prezzo si puo' trovare...si trova :-)) ...pagandola c'e' sempre qualcuno che potrebbe privarsene :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

min_ver

Dissento abbastanza dalle considerazioni lette sul forum su rarità e prezzi. Certamente non e' moneta comune ma non e' affatto introvabile, anche perché quasi tutti i circa mille esemplari coniati girano sul mercato. Inoltre pezzi di conservazione Spl, tipo quella in foto, recentemente faticano in asta ad arrivare anche ai 10 mila euro, che e' il prezzo più o meno di tre anni fa. Quindi non e' una moneta speculata a mio avviso. Anzi. Il vero Fdc invece e' davvero raro e i pochissimi esemplari in circolazione superano largamente i 20.000 euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Come quasi tutte le monete di V.E.III si trova sempre pagandola il giusto ;)

Personalmente rispetto al millesimo 1905 se ne vedono di meno in giro nonostante la tiratura simile

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Dissento abbastanza dalle considerazioni lette sul forum su rarità e prezzi. Certamente non e' moneta comune ma non e' affatto introvabile, anche perché quasi tutti i circa mille esemplari coniati girano sul mercato. Inoltre pezzi di conservazione Spl, tipo quella in foto, recentemente faticano in asta ad arrivare anche ai 10 mila euro, che e' il prezzo più o meno di tre anni fa. Quindi non e' una moneta speculata a mio avviso. Anzi. Il vero Fdc invece e' davvero raro e i pochissimi esemplari in circolazione superano largamente i 20.000 euro.

Beh, che tutti i mille pezzi girino sul mercato...ho forti dubbi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
MARCO B

Dissento abbastanza dalle considerazioni lette sul forum su rarità e prezzi. Certamente non e' moneta comune ma non e' affatto introvabile, anche perché quasi tutti i circa mille esemplari coniati girano sul mercato. Inoltre pezzi di conservazione Spl, tipo quella in foto, recentemente faticano in asta ad arrivare anche ai 10 mila euro, che e' il prezzo più o meno di tre anni fa. Quindi non e' una moneta speculata a mio avviso. Anzi. Il vero Fdc invece e' davvero raro e i pochissimi esemplari in circolazione superano largamente i 20.000 euro.

Il 1903 forse lo porti a casa in Fdc con 20 000 ... cerca un reale 1905 in Fdc e dimmi cosa ti chiedono, ne ho visto solo uno negli ultimi 2 anni e il prezzo era di 40 000 carte sonanti !!!

Saluti

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

min_ver

Dissento abbastanza dalle considerazioni lette sul forum su rarità e prezzi. Certamente non e' moneta comune ma non e' affatto introvabile, anche perché quasi tutti i circa mille esemplari coniati girano sul mercato. Inoltre pezzi di conservazione Spl, tipo quella in foto, recentemente faticano in asta ad arrivare anche ai 10 mila euro, che e' il prezzo più o meno di tre anni fa. Quindi non e' una moneta speculata a mio avviso. Anzi. Il vero Fdc invece e' davvero raro e i pochissimi esemplari in circolazione superano largamente i 20.000 euro.

Il 1903 forse lo porti a casa in Fdc con 20 000 ... cerca un reale 1905 in Fdc e dimmi cosa ti chiedono, ne ho visto solo uno negli ultimi 2 anni e il prezzo era di 40 000 carte sonanti !!!

Hai assolutamente ragione! Il 1905 in vero FDC è quasi introvabile.... :rolleyes:

Saluti

Marco

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

min_ver

Dissento abbastanza dalle considerazioni lette sul forum su rarità e prezzi. Certamente non e' moneta comune ma non e' affatto introvabile, anche perché quasi tutti i circa mille esemplari coniati girano sul mercato. Inoltre pezzi di conservazione Spl, tipo quella in foto, recentemente faticano in asta ad arrivare anche ai 10 mila euro, che e' il prezzo più o meno di tre anni fa. Quindi non e' una moneta speculata a mio avviso. Anzi. Il vero Fdc invece e' davvero raro e i pochissimi esemplari in circolazione superano largamente i 20.000 euro.

Beh, che tutti i mille pezzi girino sul mercato...ho forti dubbi.

Infatti ho scritto quasi ...:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Dissento abbastanza dalle considerazioni lette sul forum su rarità e prezzi. Certamente non e' moneta comune ma non e' affatto introvabile, anche perché quasi tutti i circa mille esemplari coniati girano sul mercato. Inoltre pezzi di conservazione Spl, tipo quella in foto, recentemente faticano in asta ad arrivare anche ai 10 mila euro, che e' il prezzo più o meno di tre anni fa. Quindi non e' una moneta speculata a mio avviso. Anzi. Il vero Fdc invece e' davvero raro e i pochissimi esemplari in circolazione superano largamente i 20.000 euro.

Beh, che tutti i mille pezzi girino sul mercato...ho forti dubbi.

Infatti ho scritto quasi ...:)

Forse qualche commerciante può essere più preciso ma non credo che ci siano centinaia di esemplari in circolazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Alberto Varesi

...allora...se il valore che sento dire è intorno ai 10 - 12 mila euro...io sto cercando sta moneta da due anni....la conservazione che io vedo è oltre lo SPL...a giudicare dalla foto...forse anche qualcosina in più...perchè anche recentemente a verona non ho visto nulla sotto i 14500 euro?????

...non mi tornano i conti!!!!......se poi ci avviciniamo al qFDC.....giriamo intorno ai 18mila.... :angry: :angry: :ph34r:

renato

Asta 55, Coll. Demicheli, q.SPL agg. a 10.400 € + diritti

E' una moneta tutt'altro che rara, in quasi tutte le aste ci sono entrambi i millesimi. In una recente asta UBS ce n'erano una decina.

Il problema è che è una moneta "pompata" dai commercianti e il prezzo resterà alto.. finchè avranno finito quelle in stock

Io aspetto :)

Scusa rickkk ma mi viene subito da rispondere: aspetta e spera !

Che non si trati di moneta rarissima o introvabile é fuori di dubbio, così come ci sta la considerazione che il suo prezzo non sia proporzionato all'effettiva rarità (come accade anche per molte altre monete del Regno, ma é una questione di mercato, di domanda e offerta), ma ti assicuro che non sono i commercianti a "pomparla".

Riporto la valutazione della moneta sul preziario n. 3, marzo/aprile 1970 della "premiata ditta" Varesi & Baccalaro: SPL Lire 750.000. Un 100 Lire del 1936, sempre in SPL, Lire 600.000, un 100 Lire del 1937 Lire 1.700.000 ed un 20 Lire 1902 Lire 1.500.000. Il 10 Lire aratrice, che oggi vale circa 6000 €, era quotato 320.000 Lire.

Se vogliamo stare nel settore dei massimali un 100 Lire aratrice era stimato 450.000, il fascione 250.000 ed una vetta 480.000.

Difficile fare dei raffronti, dato che molti rapporti sono andati a farsi benedire, ma se calcoliamo che sono passati 40 anni mi vien davvero da pensare che davvero ci sia poco spazio per un congruo ridimensionamento del prezzo

Dissento abbastanza dalle considerazioni lette sul forum su rarità e prezzi. Certamente non e' moneta comune ma non e' affatto introvabile, anche perché quasi tutti i circa mille esemplari coniati girano sul mercato. Inoltre pezzi di conservazione Spl, tipo quella in foto, recentemente faticano in asta ad arrivare anche ai 10 mila euro, che e' il prezzo più o meno di tre anni fa. Quindi non e' una moneta speculata a mio avviso. Anzi. Il vero Fdc invece e' davvero raro e i pochissimi esemplari in circolazione superano largamente i 20.000 euro.

Quoto che non sia moneta così difficile da trovare e che non si tratti di una tipologia particolarmente speculata (come dicevo é una questione di mercato); dissento invece in merito al prezzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Quoto che non sia moneta così difficile da trovare e che non si tratti di una tipologia particolarmente speculata (come dicevo é una questione di mercato); dissento invece in merito al prezzo.

Si, ma quante ce ne sono sul mercato? Non credo poi molte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Gianivy

Riporto la valutazione della moneta sul preziario n. 3, marzo/aprile 1970 della "premiata ditta" Varesi & Baccalaro: SPL Lire 750.000. Un 100 Lire del 1936, sempre in SPL, Lire 600.000, un 100 Lire del 1937 Lire 1.700.000 ed un 20 Lire 1902 Lire 1.500.000. Il 10 Lire aratrice, che oggi vale circa 6000 €, era quotato 320.000 Lire.

Se vogliamo stare nel settore dei massimali un 100 Lire aratrice era stimato 450.000, il fascione 250.000 ed una vetta 480.000.

Difficile fare dei raffronti, dato che molti rapporti sono andati a farsi benedire, ma se calcoliamo che sono passati 40 anni mi vien davvero da pensare che davvero ci sia poco spazio per un congruo ridimensionamento del prezzo

Una rivalutazione (molto approssimativa, per carità):

1970 700.000 lire oggi 6.000 euro

100 lire 1937 31.000 euro

100 lire aratrice 3.850 euro

fascione 2140 euro

10 lire aratrice 2.740 euro

Bè se le rivalutazioni sono più o meno giuste dire che oltre aver sopportato egregiamente l'inflazione, c'è stata, in alcuni casi anche notevole, incremento di valore.

Questo conferma che la numismatica, su certi pezzi, è un ottimo "strumento" per la protezione del proprio capitale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×