Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
uzifox

ANCONA - BAIOCCO 1849

Risposte migliori

uzifox

Questo invece è il regalo principale che mi sono fatto per questo Natale. Era molto che la cercavo come dicevo io e la trovo molto affascinante visto il periodo storico, con questa inoltre completo la monetazione in rame per la Seconda Repubblica Romana. :)

Dal nostro catalogo:

Nel febbraio 1849 la popolazione di Ancona si ribella al dominio papale e aderisce alla Repubblica Romana. Nei maggio dello stesso anno viene cinta d'assedio dall'esercito austriaco. Nonostante i numerosi bombardamenti e la carestia di viveri la citta' resiste fino al 19 giugno.

Durante il periodo dell'asseddio vengono emesse monete ossidionali presso una zecca dislocata nell'asilo degli orfani utilizzando anche il bronzo ricavato da campane. Queste monete vennero riconosciute successivamente anche dalla ristabilita autorità pontificia e circolarono fino al 1850.

Complessivamente ne vennero coniati 324000 pezzi e ne furono ritirati circa 152911. Si conoscono falsificazioni d'epoca (fino al 1850) prodotte presumibilmente nelle officine di Osimo e Loreto attive nella produzione di medaglistica.

Pesa 10,84 grammi e in mano da' una strana sensazione di compattezza visto lo spessore non piccolo, la porosità e lo spessore notevole dei rilievi e del bordo rispetto ad una moneta coniata, spero di riuscire a darne idea in foto...

Il contorno è rigato.

A voi i commenti su questo esemplare.

Una domanda in particolare ai più esperti: è possibile distinguere in qualche modo gli esemplari falsi d'epoca a cui si accenna nella scheda?

Saluti

Simone

Modificato da uzifox

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

Foto

ANCONA - 1 BAIOCCO 1849 - Dritto - ESEMP1.JPG

ANCONA - 1 BAIOCCO 1849 - Rovescio - ESEMP1.JPG

Modificato da uzifox

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

.

Modificato da uzifox

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Una domanda in particolare ai più esperti: è possibile distinguere in qualche modo gli esemplari falsi d'epoca a cui si accenna nella scheda?

Moneta affascinante di certo, di sicuro ci sono esemplari la cui incisione è più curata ed altri in cui (ed è il tuoo caso, io ne ho uno identico), è più facile capire che si tratti di una moneta fusa e non coniata. Se le differenze siano solamente casuali e dovute magari all'usura degli stampi piuttosto che ad una falsificazione più "alla buona" non è dato sapersi.

Va detto comunque che Osimo e Loreto erano specializzate da secoli nella fabbricazione delle medaglie devozionali, per cui non è da escludersi che gli esemplari "di bello stile" possano essere anche produzioni postume, senza l'assillo degli austriaci alle porte, di queste officine.

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

Grazie Roberto per la risposta

Durante il periodo dell'assedio vengono emesse monete ossidionali presso una zecca dislocata nell'asilo degli orfani

Qualche autoctono sa se esiste ancora questo edificio ad Ancona? Ho provato a cercare immagini o notizie ma non ho trovato nulla...

Saluti

Simone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita

No l'edificio non esiste più, così come buona parte degli archivi in esso contenuti, a seguito dei bombardamenti

del 1943-1944 che distrussero praticamente quasi tutta la parte vecchia di Ancona che era stata da sempre il

centro storico della città.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

Mi era venuto in mente... sapevo io... <_<

Grazie per la risposta comunque ;)

Saluti

Simone

Modificato da uzifox

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

coins

Grazie Roberto per la risposta

Durante il periodo dell'assedio vengono emesse monete ossidionali presso una zecca dislocata nell'asilo degli orfani

Qualche autoctono sa se esiste ancora questo edificio ad Ancona? Ho provato a cercare immagini o notizie ma non ho trovato nulla...

Saluti

Simone

Autoctono per nascita....

Distrutto dai bombardamenti purtroppo... :(

Una domandina dato che quest' esemplare che raccogli in se buona parte di una storia che sento appartenermi, quanto lo paghi in conservazione non eccelsca ( BB+/qSPL ) ??

Modificato da coins

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

Ciao coins,

vado a memoria:

il mio Gigante 2006 riportava queste valutazioni: MB 20 Euro - BB 60 Euro - SPL 120 Euro - qFDC ??? Non ricordo ma si alzava tantissimo il prezzo

Il problema è che secondo me questo è un tipo di moneta molto strano per quanto riguarda la conservazione/valutazione essendo una moneta di 3a classe come qualità di conio, in vendita quindi tra quel MB e lo SPL trovi veramente di tutto...

Ho seguito infatti varie aste Ebay, aste classiche e listini di negozianti prima di procedere all'acquisto e ho notato che le cifre sono quanto mai variabili, puoi prendere un buon esemplare a 25 Euro o francamente brutto a 70 Euro o più quindi occhio... armati di pazienza e decidi quanto spendere e come ti piace visivamente.

Se vuoi contattami che ti segnalo via MP l'esemplare che avevo puntato io prima di imbattermi all'improvviso in questo.

Saluti

Simone

PS se vi capita una immagine di quell'edificio la postate? Grazie

Modificato da uzifox

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

Riporto a galla questa vecchia discussione perchè ho messo in collezione un nuovo esemplare di questa affascinante tipologia di moneta.

La qualità dovrebbe essere nettamente superiore, che ne pensate?

Peso 13,88 grammi.  (Circa 3 grammi maggiore del precedente, forse a causa del maggiore spessore)

Saluti

Simone

ANCONA 1 BAIOCCO 1849 dritto.JPG

ANCONA 1 BAIOCCO 1849 rovescio.JPG

Modificato da uzifox
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ross14
21 ore fa, uzifox dice:

Riporto a galla questa vecchia discussione perchè ho messo in collezione un nuovo esemplare di questa affascinante tipologia di moneta.

La qualità dovrebbe essere nettamente superiore, che ne pensate?

Peso 13,88 grammi.  (Circa 3 grammi maggiore del precedente, forse a causa del maggiore spessore)

Saluti

Simone

ANCONA 1 BAIOCCO 1849 dritto.JPG

ANCONA 1 BAIOCCO 1849 rovescio.JPG

Ciao Simone e complimenti! Veramente un esemplare meraviglioso con buonissima definizione dei rilievi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

Ti ringrazio per l'apprezzamento, confermi la bontà della scelta :)

Sai com'è, si dice non c'è due senza tre... E con questa ho completato il terzetto! :D

In quest'altro post puoi invece vedere il secondo esemplare che ho messo in collezione quest'estate perchè molto anomalo (peso, colore, orientamento rigatura del contorno) e ritenendolo un falso d'epoca (secondo altri invece è regolare)

Le immagini scanner non sono il massimo ma dovrebbe rendere l'idea.

Saluti 

Simone

 

Modificato da uzifox

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ross14

Ne approfitto per postare le foto del mio baiocco (29mm - 12,81g)

1 baiocco 1849 - Ancona - D1.jpg

1 baiocco 1849 - Ancona - R1.jpg

Modificato da Ross14

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

Devo dire che anche il tuo esemplare non scherza: se la foto è realistica mi piace molto il colore "cioccolato" che ha assunto il metallo :)

Saluti

Simone

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ross14
Il 13/10/2016 at 01:38, uzifox dice:

Devo dire che anche il tuo esemplare non scherza: se la foto è realistica mi piace molto il colore "cioccolato" che ha assunto il metallo :)

Saluti

Simone

Grazie mille Simone!

Il colore è proprio quello, più scuro dell'usuale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

Un nuovo esemplare di questa tipologia per me veramente affascinante vista la storia e i piccoli misteri che si porta dietro.

Questa qui era in Canada e dovevo assolutamente riportarla a casa nelle Marche... :D 

Peso 12,81 grammi e direi in conservazione piuttosto elevata considerando la tipologia. 

Saluti

Simone

PS Per la cronaca: Canada (Quebec) - Italia (Marche) in 5 giorni con spedizione economica, per quella che è la mia (piccola) esperienza internazionale è record. :blink:

IMG_1910.JPG

IMG_1915.JPG

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×