Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
villa66

1927 Crown "di Natale" britannica

Risposte migliori

villa66

post-12167-0-11059400-1293000040_thumb.j post-12167-0-79402900-1293000058_thumb.j

Il 1927 “Wreath” crown, d'alto valore nell'insieme della prova dell'argento delle 6 parti che contiene i nuovi disegni della seconda serie di invenzione dell'argento del George V. L'emissione di queste monete contrassegna l'apparizione della crown britannica in d'argento .500, e l'apparizione della denominazione spiegata sulla moneta. Noti inoltre che questo primo anno la “corona„ crown--George V del primo luogo crown--era edizioni della prova-soltanto. Appena 15.030 sono stati coniati, tutti per gli insiemi.

Queste monete erano una partenza dalla st usuale George inverte e bello e popolare come il disegno del Pistrucci era (ed è), la crown della “Wreath„ era un favorito reale con Britanni, che hanno denominato spesso queste monete “crown di Natale.„ Loro festa-come il disegno è un ovvio motivo, del corso, ed un altro era molta richiesta di queste monete come regali a Christmastime.

Natale di 1927 sarebbe venuto nel Regno Unito che ancora stava recuperando dalla guerra mondiale ritardata. Molti dei giovani e dei ragazzi che hanno ottenuto una di queste “crown di Natale„ nelle loro calze stavano ricordandi a che era il loro dovere per compensare per la promessa persa dei loro padri caduti ed impiegare essi stessi a nome dell'impero con un singolo-mindedness richiesto non solitamente le generazioni pacifiche.

In 1927 la Pace ancora non era stata sventrata dalla Depressione Grande, e gli errori mortali dei 1930s erano finora ancora disfatti. Il futuro ancora è stato nascosto ai bambini che erano così occupati, mattina di Natale, piena d'ammirazione le loro nuove crown d'argento lucide.

Fa il dolore del cuore, pensante circa--alla conclusione di quelle infanzie poste l'anno 1939.

Ma il cuore può fare male in parecchi sensi immediatamente. Ci erano monete di Natale in Germania anche. Il nuovo “albero„ grande 5-mark che della quercia ha avuto inoltre debuted in 1927. In Germania troppo ci erano bambini che ammirano il loro nuovo argento lucido che mattina di Natale. Ed in Germania anche, 1939 era soltanto i dozzina anni assenti.

:huh: v.

-----------------------------------------------

post-12167-0-11059400-1293000040_thumb.j post-12167-0-79402900-1293000058_thumb.j

The 1927 “Wreath” crown, high value in the 6-piece silver proof set containing the new designs of George V’s second silver coinage series. The issue of these coins marks the first appearance of the British crown in .500 fine silver, and the first appearance of the denomination spelled out on the coin. Note also that these first-year “Wreath” crowns—George V’s first crowns—were proof-only issues. Just 15,030 were coined, all for sets.

These coins were a departure from the usual St. George reverse, and as beautiful and as popular as Pistrucci’s design was (and is), the “Wreath” crown was a real favorite with Britons, who often called these coins “Christmas crowns.” Their holiday-like design is one obvious reason, of course, and another was the high demand for these coins as gifts at Christmastime.

Christmas of 1927 would have come to a United Kingdom that was still recovering from the late World War. Many of the young men and boys who got one of these “Christmas crowns” in their stockings were being reminded that it was their duty to make up for the lost promise of their fallen fathers, and to exert themselves on behalf of the Empire with a single-mindedness not usually demanded of peacetime generations.

In 1927 the Peace had not yet been gutted by the Great Depression, and the fatal mistakes of the 1930s were as yet still unmade. The future was still hidden from the children who were so busy, Christmas morning, admiring their shiny new silver crowns.

It makes the heart ache, thinking about them—at the end of those childhoods lay the year 1939.

But the heart can ache in several directions at once. There were Christmas coins in Germany too. The big new “Oak Tree” 5-mark had also debuted in 1927. In Germany too there were children admiring their shiny new silver that Christmas morning. And in Germany too, 1939 was only a dozen years away.

:huh: v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darioelle

Ciao Villa66,

eccellente riflessione numismatica come sempre. Mi è venuto spontaneo estendere la tua riflessione ancora più nel tempo, immaginando nei secoli passati altri bambini ad ammirare una moneta regalata spensierati per poi dopo pochi anni morire in battaglia magari con quella moneta portafortuna ancora con loro...

Un abbraccio natalizio!

Hi Villa66,

excellent numismatic tread as usual. It made me think to extend your thoughts to many past centuries when probably more childs happily admired their gifted coin to end their life few years later with that coin still with them.

A christmas hug!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

...Mi è venuto spontaneo estendere la tua riflessione ancora più nel tempo, immaginando nei secoli passati altri bambini ad ammirare una moneta regalata spensierati per poi dopo pochi anni morire in battaglia magari con quella moneta portafortuna ancora con loro...

Un pensiero interessante, darioelle. E poichè la coincidenza lo avrebbe, prima che troppo lungo petronius invii un esempio di qualche cosa di simile in suo filetto sugli Stati Uniti doppie aquile.

Metodi di vigilia di Natale!

:) v.

--------------------------------------

An interesting thought, darioelle. And as coincidence would have it, before too long petronius will be posting an example of something similar in his thread on U.S. double eagles.

Christmas Eve approaches!

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

...Mi è venuto spontaneo estendere la tua riflessione ancora più nel tempo, immaginando nei secoli passati altri bambini ad ammirare una moneta regalata spensierati per poi dopo pochi anni morire in battaglia magari con quella moneta portafortuna ancora con loro...

An interesting thought, darioelle. And as coincidence would have it, before too long petronius will be posting an example of something similar in his thread on U.S. double eagles.

.... ;)

Very interesting thread, villa, as your usual :good:

petronius 2nhkhef.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×