Jump to content
IGNORED

IDENTIFICAZIONI MONETE


Recommended Posts

SALVE A TUTTI

MI SONO APPENA ISCRITTA A QUESTO FORUM PERCHE MI SEMBRA MOLTO INTERESSANTE X LA MIA RICERCA.

SONO ALLE PRIME ARMI CON LO STUDIO DELLE MONETE , E MI PIACEREBBE SAPERE DA VOI SE QUELLE CHE HO HANNO VALORE , NON RIESCO A SCANSIONARLE IN QUESTO MOMENTO , QUINDI VE NE ELENCO QUALCUNA ,:........ASPETTANDO UN VOSTRO GIUDIZIO:

-UMBERTO I RE D'ITALIA / 2 LIRE DEL 1887

-STATO DELLA CITTA DEL VATICANO/ 50 C. (PIVS.XII.PONTIF EX.MAXIMVS.A.II) DEL 1940

-REPUBBLICA ITALIANA /10 L. DEL 1949-

-MEZZO BAIOCCO DEL 1840 (GREGORIVS.XVI.PONT.)

-REPUBLIQUE FRANCAISE / 5 CENTIMES DEL 1962

SICURAMENTE SAREBBE MEGLIO LA FOTO E NON SOLO LA DESCRIZIONE , PERO SE QUALCUNO MI AIUTASSE :unsure: !!!!!

NE HO VERAMENTE TANTE , QUESTA E' SOLO UNA PICCOLA PARTE!!

VI RINGRAZIO IN ANTICIPO ASPETTANDO UNA VS.RISPOSTA.

CIAO SANDI

Link to comment
Share on other sites


Le prime tre sono senz'altro comuni.

Per una corretta identificazione della quarta (la moneta dello Stato Pontificio) servirebbero maggiori indicazioni: zecca (Roma o Bologna) e l'intera leggenda (ossia l'iscrizione posta sulla moneta) della faccia riportante lo stemma. Certi tipi vengono indicati come rari, ma senza grosse "ripercussioni" sul valore (comunque basso).

Sulla quinta moneta non posso esprimermi perché privo di manuali al riguardo.

Ciao.

Link to comment
Share on other sites


Una precisazione al mio intervento precedente: il fatto che una moneta possa essere indicata dai manuali "comune" non implica necessariamente una valutazione bassa.

Molto dipende dallo stato di conservazione.

Ciao.

Link to comment
Share on other sites


CIAO TI RINGRAZIO DELLA RISPOSTA , DEL MEZZO BAIOCCO STO CONTROLLANDO E NE HO DUE .

MI CHIEDI LA ZECCA , SECONDO ME UNA E' BOLOGNA E L'ALTRA ROMA . QUELLA DI ROMA E' DEL 1835 E SI LEGGE MALE LA SCRITTA ATTORNO ALLO STEMMA.(MI SA COMUNQUE CHE E' LA STESSA SCRITTA DI QUELLA DI BOLOGNA).

INVECE QUELLA DI BOLOGNA DEL 1840 C'E SCRITTO GREGORIVS.XVI.PONT MAX.AN.X B .

GRAZIE

Link to comment
Share on other sites


Una precisazione al mio intervento precedente: il fatto che una moneta possa essere indicata dai manuali "comune" non implica necessariamente una valutazione bassa.

Molto dipende dallo stato di conservazione.

Ciao.

purtroppo è così , però l altra faccia della medaglia è che ti puoi fare una collezione di monete rare e storicamente interessanti spendendo poco......

Link to comment
Share on other sites


salute sandi,per la 5 centesimi francese di 1962,da una parte 5 centimes da l'altra un epis di granno republique francaise,166,360,000 esemplari...sono in aciaio inossidabile....buone feste ciao jagd....

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.