Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
MassyGiovy7577

bilancino con pesi monetari

Risposte migliori

MassyGiovy7577

Ciao a Tutti, cè qualche anima gentile da spiegarMi per favore lo scopo di questo bilancino? ho provato a cercare su internet ma non capisco se serviva per comprare Oro e argento? se possibile gradirei anche se Mi spiegate il significato della legenda che non comprendo....Ciao Massy

post-22203-0-10613700-1293578947_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MassyGiovy7577

Dimenticavo anche una data indicativa del bilancino....Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MassyGiovy7577

Dimenticavo anche una data indicativa del bilancino....Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MassyGiovy7577

Dimenticavo anche una data indicativa del bilancino....Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MassyGiovy7577

Mi è andato in palla il messaggio....

post-22203-0-70544400-1293579176_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Ciao Massy

Innanzitutto complimenti per il bilancino (se è tuo ovviamente).

Comunque non è (non era) strumento per orafi e/o gioiellieri; stiamo parlando di un periodo nel quale la moneta non aveva carattere fiduciario ed il suo valore era determinato dal contenuto di oro o argento o rame.

Stiamo anche parlando di un periodo nel quale ogni stato aveva la propria moneta.

Qual'è il periodo? Da come si presenta la scatoletta ed i pesi in essa contenuti, direi ultima metà del 1700.

La bilancina, corredata da molteplici pesi (ognuno indica un tipo di moneta corrente tra i più ricorrenti ed usati) serviva al commerciante in genere, ma anche al privato, per verificare se la tal moneta che gli veniva offerta era giusta di peso; quindi messa la moneta su di un piatto della bilancia, poneva il relativo e corrispondente peso sull'altro piatto. Se collimavano la moneta era giusta di peso; se calante doveva essere "raguagliata" con ulteriori spiccioli, oppure "declassata" in funzione del suo esatto peso.

I pesi della tua scatoletta sono dei semplici quadratini sui quali è impresso il tipo di moneta che rappresentano e vedo pure dei punzoni; questi ultimi rappresentano il controllo che, periodicamente, le amministrazioni facevano per garantire il giusto peso degli stessi alla corrispondente moneta che identificavano.

Altri pesi, invece, sono tondi e su di una faccia è effigiato il conio della moneta che rappresentano.

Infine, la legenda indica, per taluni stati, il tipo di moneta d'oro esistente, il relativo giusto ragguaglio .....Val di Piem, mi fa pensare al ragguaglio di quella tal moneta in valuta piemontese, mentre l'ultima (credo) in franchi francesi

Saluti

luciano

Modificato da 417sonia
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Facendo i rapporti con il fino contenuto nelle monete in effetti l'ultima colonna sembra l'equivalente in franchi francesi. Questo sposta la data post quem al 1795 (perlomeno del foglio d'appoggio).

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MassyGiovy7577

Grazie ragazzi, il bilancino l' ho acquistato il giorno di Natale perchè Mi aveva colpito molto.....avevo pensato che serviva per verificare solo il peso della moneta, però poi Mi è venuto il dubbio che poteva servire anche per comprare Oro o Argento " sfuso" .....Grazie ancora Ciao Massy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Grazie ragazzi, il bilancino l' ho acquistato il giorno di Natale perchè Mi aveva colpito molto.....avevo pensato che serviva per verificare solo il peso della moneta, però poi Mi è venuto il dubbio che poteva servire anche per comprare Oro o Argento " sfuso" .....Grazie ancora Ciao Massy

Ti sei fatto un bellissimo regalo. :)

Saluti

Luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MassyGiovy7577

Grazie Luciano, un ultima cosa a chi può aiutarMi , stò cercando di capire la tabella esempio:

Genova ( monetazione) Doppia ( tipo di moneta in oro) d. ( diametro?) 5 ( diametro moneta?) 6 ( peso moneta?)

Ci sono dei valori sotto il nome di : Val di piem. e Fran. c. sempre per l' esempio della doppia di Genova è riportato un 17 e un 9 ???? e un 20 59 1/2 ?????

Qualcuno di Voi è in grado di farMi capire a cosa si riferiscono?

Grazie in anticipo saluti Massy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Beh, non è così semplice....proprio perchè la moneta seguiva pedestremente il valore del metallo prezioso (in questo caso l'oro) che il mercato determinava, le parità monetarie ed i valori scritti sul tuo foglietto, sono "cristallizzate" nel momento in cui è stato fatto.

Bastava che a distanza di un mese si rivedesse il valore dell'oro, e tutte le valute venivano ragguagliate.

Prendi ad esempio quella definita nel foglietto come Piemonte: Doppia nuova.

La Doppia piemontese valeva a cavallo del secolo, 4 scudi, ossia 24 lire. Il 24 - infatti - ti corrisponde nella colonna "Val. di Piemonte". Controprova: se prendi la Pezza da Doppie 5 (sempre del Piemonte), le 24 lire diventano, moltiplicate per 5, Lire 120. Il dato torna!

L'ultima colonna "dovrebbe" corrispondere alla valuta in franchi francesi.

La prima posso solo immaginare (non ne sono certo) che si riferisca ad una misura ponderale di sottomultiplo relativa alla valuta:

d = ducato e poi Soldi ed infine Denaro????

Saluti

Luciano

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MassyGiovy7577

Grazie per la disponibilità, Ciao Massy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gzav

La prima colonna contiene indicazioni di peso, in denari e grani e granotti. La scatola è stata integrata nel tempo, probabilmente per adeguarla alla nuova monetazione, vedi il peso da 50 lire.

Auguri da Gzav

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MassyGiovy7577

La prima colonna contiene indicazioni di peso, in denari e grani e granotti. La scatola è stata integrata nel tempo, probabilmente per adeguarla alla nuova monetazione, vedi il peso da 50 lire.

Auguri da Gzav

Grazie Gzav, Scusa il ritardo ma Mi sono accorto ora del Tuo intervento. Ciao Massy

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×