Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Alberto Varesi

Una autentica rarità

Risposte migliori

Alberto Varesi

Salve a tutti ed auguri per l'imminente anno nuovo.

Un mio cliente, davvero fortunato, ha recentemente acquistato la seguente moneta

post-3265-0-08221600-1293727879_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto Varesi

Il quiz non é, ovviamente, dove l'ha presa o quanto l'ha pagata (poco, pochissimo.....sig sig) quanto invece sapere dove e da chi é stata battuta questa piccola moneta in mistura

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BRIK

Ciao "Alberto Varesi" a colpo d' occhio mi sembra il denaro di Novara.Dovrebbe esser scritto nel D/ NOVARIA nel R/IMPATOR e una grande G tra 4 stelle.So che esiste anche l' obolo con le stesse caratteristiche ma di peso diverso(0,20-0,25).Ciao!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BRIK

Dimenticavo il periodo!Sec. XII-XIII a nome di Enrico VI.Ciao!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto Varesi

Bravo ! Hai indovinato la zecca.....ma solo quella biggrin.gif

Non hai preso nella giusta considerazione il titolo della discussione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Anonime Vescovili?

Esiste?

Dal disegno non mi sembra,manca la corona fra la G e le stelle.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Ci sono.

La G è allungata.

O si sovrappone ad una ipotetica sotto battuta di corona di palma?

Modificato da favaldar

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto Varesi

Anonime Vescovili?

Esiste?

Dal disegno non mi sembra,manca la corona fra la G e le stelle.

Rullo di tamburi e fuochi d'artificio, ecco il vincitore!

La moneta ha EPISCOPVS dalla parte della G !!!!!!!

La bibliografia consolidata, dal Caire, al CNI, dal Biaggi al MIR, riporta sempre lo stesso disegno, con una corona all'interno della quale si trova la G e con 4 stelle al suo esterno.

Moneta di eccelsa rarità, mancante in tutte le raccolte specializzate (CNI incluso) era fino ad oggi considerata una chimera, tanto da meritarsi un bel "esiste ?" sul MIR.

Il denaro con la corona d'alloro probabilmente davvero non esiste; potrebbe trattarsi di una errata interpretazione di un esemplare logoro o di una erronea descrizione data al Caire, che fu il primo autore a riportarla.

Che altro dire ? Fortunato chi se la é aggiudicata a meno di 300 €.....

Modificato da Alberto Varesi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

adesso almeno la domanda "esiste"?? ha una risposta, e merita un posto nel podio delle monete rare.... un bell'articoletto non guasterebbe....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ambidestro

Mi piacerebbe sapere da Varesi il peso della moneta,visto che anche il MIR non lo riporta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scacchi

salve

il biaggi la cataloga con 0,50 gr 16 mm R3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto Varesi

Ho guardato sul sito della Ditta che ha venduto il pezzo (asta elettronica), ma l'esemplare non é stato pesato, quindi lo chiederò all'acquirente.

Ritengo che il Biaggi abbia indicato un peso teorico della moneta, non essendo mai comparsa prima sul mercato. Il grado di rarità R3 é senza alcun dubbio erroneo per difetto.

Sicuramente un articoletto su CN si farà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

aemilianus253

Complimenti per l'acquirente, il quale, con questa moneta, indubbiamente termina l'anno davvero con i fuochi artificiali! :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

savoiardo
Supporter

conosco alcuni collezionisti delle monete piemontesi che sarebbero ben felici di inserirlo in collezione.....

sinceramente a quel prezzo avrebbe interessato anche me..... vista la particolare moneta,

poi comunque è un altro tassello "incastrato" nello studio delle monete... la conferma di una moneta non certa e di perfetta e completa lettura......

ottimo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

teofrasto

Ho guardato sul sito della Ditta che ha venduto il pezzo (asta elettronica), ma l'esemplare non é stato pesato, quindi lo chiederò all'acquirente.

Ritengo che il Biaggi abbia indicato un peso teorico della moneta, non essendo mai comparsa prima sul mercato. Il grado di rarità R3 é senza alcun dubbio erroneo per difetto.

Sicuramente un articoletto su CN si farà.

Buongiorno Alberto,

grazie per le belle immagini di questa interessantissima moneta. Le chiedo cortesemente se può postarne il diametro, perché il peso dell'esemplare (g 0,45) è molto basso per ritenerlo un denaro terzolo di XII secolo così come ha fatto il Caire e dopo di lui tutta la ricerca numismatica successiva...

Grazie anticipatamente e tanti auguri di Buon Anno a lei e tutti gli amici de Lamoneta, Teofrasto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Allora l'ho vinta io!

Dopo le mando il mio indirizzo in MP.

Grazie e Buon Anno a tutti.

F

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BRIK

Peccato non abbia dato sufficiente attenzione alla moneta prima dell'asta... B) B) B)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto Varesi

Ho guardato sul sito della Ditta che ha venduto il pezzo (asta elettronica), ma l'esemplare non é stato pesato, quindi lo chiederò all'acquirente.

Ritengo che il Biaggi abbia indicato un peso teorico della moneta, non essendo mai comparsa prima sul mercato. Il grado di rarità R3 é senza alcun dubbio erroneo per difetto.

Sicuramente un articoletto su CN si farà.

Buongiorno Alberto,

grazie per le belle immagini di questa interessantissima moneta. Le chiedo cortesemente se può postarne il diametro, perché il peso dell'esemplare (g 0,45) è molto basso per ritenerlo un denaro terzolo di XII secolo così come ha fatto il Caire e dopo di lui tutta la ricerca numismatica successiva...

Grazie anticipatamente e tanti auguri di Buon Anno a lei e tutti gli amici de Lamoneta, Teofrasto

il diametro é 13 mm. Il peso si discosta poco da quello "teorico" riportato dal Biaggi (0,50) e calcolando l'usura ed un bordo che non sembrerebbe proprio integro....ci può stare,

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×