Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
417sonia

Francesco Loredan

Risposte migliori

417sonia
Supporter

Buona giornata

Anni fa (1987) acquistai presso un commerciante di Milano, lo zecchino che di seguito allego.

Il peso è di gr. 3,48 e il diametro medio è di cm. 2,30

La particolarità sta alle spalle del doge e cioè una specie di "r" (non ho trovato corrispondenza nei caratteri a disposizione, ma è simile ad una erre in corsivo, come la insegnano alle elementari!) e, più in basso, una “/” che va dalla veste del doge alla “R” di LAVRED.

Scrissi allora al compianto Cesare Gamberini di Scarfea, allegano una foto “macro” della moneta (non esisteva internet) e la sua laconica risposta fu che non ne aveva visti altri con questa anomalia. Non si espresse sull’originalità della moneta e non accennò ad eventuali difetti nel conio. (Sic!)

Io ritengo che l’ultima ipotesi sia la più probabile, cosa ne pensate voi?

Grazie e saluti

Luciano

post-21005-0-53693900-1295093679_thumb.j

post-21005-0-19633600-1295093691_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sixtus78

ciao. dalle foto mi sembra originale ( non mi da dubbi e anche il peso c'e' ), solitamente la contraffazione degli zecchini dalla meta' del 700' e' abbastanza piu' grossolana e di facile individuazione. ma quei piccoli rimasugli di metallo semplicemente non possono essere escrescenze dovute al conio stanco o usurato ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

ciao. dalle foto mi sembra originale ( non mi da dubbi e anche il peso c'e' ), solitamente la contraffazione degli zecchini dalla meta' del 700' e' abbastanza piu' grossolana e di facile individuazione. ma quei piccoli rimasugli di metallo semplicemente non possono essere escrescenze dovute al conio stanco o usurato ?

Ciao e grazie del commento.

In effetti è ciò che credo anch'io...una piccola frattura nel conio che ha determinato le due "escrecenze"... da parte mia, per molto tempo, ho controllato se notavo qualche cosa di simile negli zecchini del Loredan esitati in aste o presenti in listini, ma non ne ho mai trovati.

Forse è stato l'ultimo tondello battuto prima che si siano accorti del guasto.... :)

Saluti

Luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DOGE82

Anche secondo me è solo un difetto di conio. comunque è una bella moneta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Non so se sia un difetto di conio, certamente non è il punzone di una lettera della legenda.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

profausto

Considerando quella "parvenza" di sfregatura che c'è in concomitanza.....sembra una rivisitazione...una correzione della lettera "A" di LAVRED....

Modificato da profausto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

england82

Non mi esprimo sull'autenticità del pezzo perchè dovrei averla tra le mani... Ma uno Zecchino con questi rimasugli sui bordi non l'ho mai visto... INTERESSANTE :o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×