Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
fra crasellame

AG Valore delle monete lidio-milesie in elettro

Risposte migliori

fra crasellame

Chissà se è la sezione giusta... comunque leggendo in giro pare che:

secondo Ian Carradice e Martin Jessop Price [9] il novantaseiesimo di statere era il valore di un giorno di sussistenza, mentre per R.M. Cook aveva un valore maggiore, per cui con una moneta si poteva acquistare quasi undici pecore [10] Similmente, Richard Seaford sentì che con tale moneta si poteva comprare circa dieci capre. [11] Ma giusto per sottolineare come siano incerte le cose con queste monete, Michael Mitchiner diede un valore molto più basso, credendo che avesse un valore di circa una pecora o tre giare di vino.[12]

Note

[9]Carradice and Price, Coinage in the Greek World, Seaby, London, 1988, p. 27.

[10]R.M. Cook, "Speculations on the Origin of Coinage," Historia 7 (1958), p. 260.

[11]R. Seaford, Money and the Early Greek Mind: Homer, Philosophy, Tragedy, Cambridge University Press, Cambridge, 2004, p. 135. Postulò che 1/96 di statere fosse il vaore di 1/3 di una capra.

[12]M. Mitchiner, p. 214.

Dei quattro testi citati ne ho uno solo, ma non riesco a capire da dove nascano questi postulati e congetture...

In Le Rider 2001 ("La naissance de la monnaie") invece oltre a postulare si cita la fonte. Cioé: in Plutarco (Solone 23) è indicato il valore di un montone ad Atene nel VI secolo: una dracma, +/- 4,30 grammi d'argento.

Per Erodoto (III, 95) l'oro valeva 13 volte il suo peso in argento (un grammo d'oro = 13 grammi d'argento), mentre il rapporto con l'elettro era di 1:1,3 accettando generalmente che un "creseide" d'oro (10,70 grammi) era l'equivalente di uno statere in elettro (14 grammi circa). Quindi il rapporto tra elettro ed argento dovrebbe essere di 1 a 10. Alla fine della fiera... si può congetturare che 0,15 grammi di elettro erano l'equivalente di 1,5 grammi d'argento.

Questo ragionamento fila, ma non capisco gli altri suddetti... da dove derivino le loro affermazioni.

Qualcuno ha il Mitchiner, Cook o il Seaford per capire meglio ?

Modificato da fra crasellame

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

oento

Un certo Mr Head scriveva su Cronaca Numismatica, 1875, p.254 un resoconto sulle monete in elettro:

le monete in elettro avevano due vantaggi

1)erano più durevoli

2)il valore proporzionale di oro e argento era di 13 1/3 a 1 (Erodoto dice 13)

l'elettro era di 3/4 il valore dell'oro e, ogni moneta in elettro era equivalente a 10 battute

in argento di uguale peso.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Grazie oento, di Mr Head dovrei avere da qualche parte "The Coinage of Lydia and Persia" e controllerò se c'è un passaggio in merito. Per quanto riguarda Carradice e Price probabilmente ritenevano la "pezzatura" più piccola sufficiente ad un giorno di sussistenza, ma non conoscevano il centonovantaduesimo di statere (oggi rarissimo, e ci credo...) quindi boh ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Ho trovato l'articolo del Cook su JSTOR, ora me lo scarico e leggo cosa dice. Poi vediamo se è il caso di scaldare la macchina del tempo per un weekend a Sardi con un giro a Mileto :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Intanto eccone uno, molto più bello dal vivo che in foto :)

2470140.jpg

REGNO DI LIDIA. Alyatte. Sardi. 610-560 a.C. EL Hemihekte – 1/12 Statere (7mm, 1,07 g).

D: Testa di leone ruggente a destra, criniera in stile chevron; sole sulla fronte.

R: punzone incuso.

Ref: Weidauer XV, 79-85.

Prov: CNG eAuction 247

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Foto reali con sola luce del giorno...

hemire10.jpg

Potrebbe essere una piccola contromarca ?

contrm10.jpg

E le striature che si notano nella foto di CNG... quale origine possono avere ? Io mi sono fatto una piccola idea...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roth37
Supporter

Foto reali con sola luce del giorno...

Potrebbe essere una piccola contromarca ?

...

E le striature che si notano nella foto di CNG... quale origine possono avere ? Io mi sono fatto una piccola idea...

Non so cosa rispondere riguardo la contromarca. Ci sono così tante ipotesi che tutte sembrano valide o immaginarie !!

Esprimi anche la tua senz'altro valida opinione

roth37

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Si conoscono tritai pieni zeppi di contromarche/saggiature e si conoscono suberati (anche di hemihekte), come dire... la moneta è appena nata e già nascono i falsi suberati...

Le piccole striature penso possano spiegarsi con qualche strisciata sulla pietra di paragone, già conosciuta all'epoca (vedi Le Rider 2001).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Sembra incredibile che con uno "sputino" d'elettro del genere ci si potesse comprare un montone e ne veniva pure il resto!!!

milet210.jpg

IONIA, Mileto. 600-550 ca aC. EL 1/24 Statere (5 mm, 0,57 gr.)

D: Testa di leone. R: quadrato incuso. Rif: Rosen 580 (?)

Sul riferimento ho qualche dubbio... allego la scansione del Rosen 580 per confronto.

post-1677-0-81069800-1296048944_thumb.jp

Waggoner, Nancy M. 1983. Early Greek Coins from the Collection of Jonathan P. Rosen. New York: American Numismatic Society.

Modificato da fra crasellame

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

A famigghia ! Notare i diversi colori, non ho ritoccato colore e luminosità; ma si nota che i due hemihekta sono più "pallidi" del trité e del 24°. Probabile che nel trité ci sia una leggera % d'oro e di rame in più. Appena mi riprendo dal grosso sforzo mi piacerebbe fare qualche analisi.

post-1677-0-05972200-1299678008_thumb.jp

Alla luce di quanto detto e dal fatto che all'epoca tra Mileto e Sardi vigeva una specie di "accordo" sullo standard ponderale, con ste quattro monete si poteva campare più che bene per un mese e più.

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

A famigghia ! Notare i diversi colori, non ho ritoccato colore e luminosità; ma si nota che i due hemihekta sono più "pallidi" del trité e del 24°. Probabile che nel trité ci sia una leggera % d'oro e di rame in più. Appena mi riprendo dal grosso sforzo mi piacerebbe fare qualche analisi.

post-1677-0-05972200-1299678008_thumb.jp

Alla luce di quanto detto e dal fatto che all'epoca tra Mileto e Sardi vigeva una specie di "accordo" sullo standard ponderale, con ste quattro monete si poteva campare più che bene per un mese e più.

monete interessanti veramente, mi sa che inizierò ad avvicinarmi al tipo di monetazione.....

ciao

sku

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

monete interessanti veramente, mi sa che inizierò ad avvicinarmi al tipo di monetazione.....

ciao

sku

Attento perché l'elettro ha un fascino letale per il tuo portafoglio!!! Anche le frazioni più piccole - e stiamo parlando di 5 millimetri per quasi mezzo grammo!!! - raggiungono cifre da panico...

Devo dire che ho speso molto anche in libri ed articoli... ahimé prima di riprendermi ci vorrà parecchio ma ne è valsa la pena!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

grazie dei consigli Fra, so che arrivano a costare parecchio...vedo dai realizzi che spuntano nelle aste...

Ti disturberò in caso di acquisto.... ;)

ciao

sku

p.s. quando ti sei ripreso, ricordati di proseguire il discorso del tuo post precedente .. :P

ciao

sku

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Eh... ne volevo una con la testa d'ariete ma è volata a cifre siderali... il trité sono riuscito a prenderlo solo grazie alla modalità di pagamento di FAC sennò ciccia anche perché quelli più belli nelle aste volano moooolto alti.

Sto valutando quali analisi effettuare, l'ottimo volume (che consiglio) King Croesus' Gold* fornisce indicazioni ed analisi molto interessanti.

*: A. Ramage and P. Craddock, King Croesus' Gold: Excavations at Sardis and the History of Gold Refining, Harvard University Press, Cambridge, 2000.

ISBN 071410888X (ISBN13: 9780714108889)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monbalda

A famigghia ! Notare i diversi colori, non ho ritoccato colore e luminosità; ma si nota che i due hemihekta sono più "pallidi" del trité e del 24°. Probabile che nel trité ci sia una leggera % d'oro e di rame in più. Appena mi riprendo dal grosso sforzo mi piacerebbe fare qualche analisi.

post-1677-0-05972200-1299678008_thumb.jp

Alla luce di quanto detto e dal fatto che all'epoca tra Mileto e Sardi vigeva una specie di "accordo" sullo standard ponderale, con ste quattro monete si poteva campare più che bene per un mese e più.

Confermo: interessanti e davvero belle! Se un giorno decidessi di studiare altro...

Grazie di questa bella fotografia, e scusa di questa piccola e poco utile incursione, ma quando ho visto l'immagine non ho resistito a farti i miei complimenti.

Seppure non interverrò, anche io aspetterò con curiosità che tu ti ti riprenda per leggere il resto...

un caro saluto MB

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Incursione ? Ma se mi sento come quelli che parlano da soli in strada... ogni tanto mi giro per vedere che non ci sia qualche omino vestito di bianco... :lol:

Tutti gli interventi sono i benvenuti e se riesco ad instillare solo che un'esile fiammella di curiosità sono ben felice. Ed ancor di più se persone meglio preparate mi correggono anche solo nell'approccio; non sono uno studioso e tendo ad essere un po' (tanto) confusionario e da imparare ne ho ancora molto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Ringrazio per i vostri interventi mi ha dato voglia di continuare... nella foto si vede un hemihekte di Mileto che non ho postato.

Questa monetina mi ha fatto tribolare, prima perché pareva non l'avessi vinta poi perché guardando bene le foto della casa d'aste US mi era stato fatto notare un particolare che mi ha fatto sbiancare.

Vediamo se trovate il particolare...

post-1677-0-21095200-1299745627_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

roth37
Supporter

Fra,

Avanti ! Diccelo tu ! A me sembra un bellissimo hecté.

A Skubidu dico solo: "sarai il benvenuto fra noi anomali raccoglitori di storie lontane, tanto affascinanti" Affascinanti sempre di più che ti fanno fare sforzi economici non indifferenti.

A fra Crasellame non resta che ringraziarlo per le affascinanti storie ed evoluzioni che continua a raccontarci. Cerchiamo di non lasciar cadre un filone così ricco di storia e di fascino.

Posto un hecté di Mitylene anch'io, che forse ho già mostrato, non ricordo

roth37

post-1738-0-33988100-1299763404_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Bella moneta roth :)

la mia è un hemihekte... magari potessi permettermi l'hekte che di questa serie milesia inizia a rappresentare il leone retrospicente che raggiunge il massimo della bellezza nello statere.

Indizio... dalla foto... cosa pensereste ? E secondo me è il motivo per cui sono riuscito a prenderla a 5$ sotto il prezzo di riserva della casa d'aste...

post-1677-0-43589100-1299763953_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Indizio 2... guardando la foto ed il disegno (chiedo venia ma col trackpad questo viene fuori :D)

post-1677-0-63779800-1299766052_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

Indizio 2... guardando la foto ed il disegno (chiedo venia ma col trackpad questo viene fuori :D)

post-1677-0-63779800-1299766052_thumb.jp

mi stai incuriosendo ......errore nell incisione del conio??? o di battitura? o forse voluto??

ciao

sku

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

Ringrazio per i vostri interventi mi ha dato voglia di continuare... nella foto si vede un hemihekte di Mileto che non ho postato.

Questa monetina mi ha fatto tribolare, prima perché pareva non l'avessi vinta poi perché guardando bene le foto della casa d'aste US mi era stato fatto notare un particolare che mi ha fatto sbiancare.

Vediamo se trovate il particolare...

post-1677-0-21095200-1299745627_thumb.jp

Fra,

Avanti ! Diccelo tu ! A me sembra un bellissimo hecté.

A Skubidu dico solo: "sarai il benvenuto fra noi anomali raccoglitori di storie lontane, tanto affascinanti" Affascinanti sempre di più che ti fanno fare sforzi economici non indifferenti.

A fra Crasellame non resta che ringraziarlo per le affascinanti storie ed evoluzioni che continua a raccontarci. Cerchiamo di non lasciar cadre un filone così ricco di storia e di fascino.

Posto un hecté di Mitylene anch'io, che forse ho già mostrato, non ricordo

roth37

post-1738-0-33988100-1299763404_thumb.jp

caro Roth, grazie per l'invito...ovviamente portafoglio permettendo ..... :D

ciaoooo sku

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Indizio 2... guardando la foto ed il disegno (chiedo venia ma col trackpad questo viene fuori :D)

post-1677-0-63779800-1299766052_thumb.jp

mi stai incuriosendo ......errore nell incisione del conio??? o di battitura? o forse voluto??

ciao

sku

No... vista così l'interruzione che sembra di vedere in foto farebbe pensare ad un falso. In fase di battitura non è possibile che il punzone sia interrotto così di botto, seguito da un'area piatta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fra crasellame

Come ingannano le foto e come una casa d'aste dovrebbe fare sempre delle foto professionali soprattutto su queste monetine in elettro dai riflessi così bizzarri...

post-1677-0-70952300-1299916921_thumb.jp

post-1677-0-91151800-1299916973_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×