Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
FlaviusDomitianus

A proposito di patine

Risposte migliori

FlaviusDomitianus

Questo sesterzio è uno dei più vecchi in collezione, essendomelo regalato per il Natale del lontano 1986.

La sua peculiarità è data dalla insolita colorazione marroncina.

Il venditore mi disse a suo tempo che questa era stata causata da un lungo stazionamento della moneta in un monetiere di legno, a diretto contatto con il medesimo.

Mi sono sempre chiesto se questa teoria avesse o meno un fondamento scientifico e mi rivolgo pertanto agli amici del forum, tra i quali c'è molto probabilmente qualcuno che conosce la chimica dell'interazione tra il legno e l'oricalco.

post-22231-0-96074900-1296570030_thumb.j

Stesso rovescio, ma patina molto diversa, per questo sesterzio di Tito, ultimo arrivato.

Non è asolutamente al livello dell'esemplare che non sono riuscito ad aggiudicarmi all'ultima asta Cayon con patina di fiume, tuttavia, al di là di qualche evidente difetto, mi piace molto soprattutto per la patina di cuprite che ricopre il ritratto dell'Imperatore.

Ha anche una bella storia alle spalle, visto che proviene da un'asta della Bayerische Vereinsbank del lontano 1973.

post-22231-0-11269400-1296570382_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Questo sesterzio è uno dei più vecchi in collezione, essendomelo regalato per il Natale del lontano 1986.

La sua peculiarità è data dalla insolita colorazione marroncina.

Il venditore mi disse a suo tempo che questa era stata causata da un lungo stazionamento della moneta in un monetiere di legno, a diretto contatto con il medesimo.

Mi sono sempre chiesto se questa teoria avesse o meno un fondamento scientifico e mi rivolgo pertanto agli amici del forum, tra i quali c'è molto probabilmente qualcuno che conosce la chimica dell'interazione tra il legno e l'oricalco.

Mi sembra una stupidaggine, la patina e' troppo uniforme su entrambi i lati della moneta, non ci sono aloni da contatto. E poi il legno se non trattato con prodotti chimici particolari non dovrebbe alterare la patina in nessun modo.

Stesso rovescio, ma patina molto diversa, per questo sesterzio di Tito, ultimo arrivato.

Non è asolutamente al livello dell'esemplare che non sono riuscito ad aggiudicarmi all'ultima asta Cayon con patina di fiume

Ehhh... quel sesterzio lo volevo anch'io...veramente un bel pezzo...Ho fatto un'offerta fino a 1200 e ho seguito live, quando ho visto che apriva a 2000 ho lasciato perdere, l'hanno poi aggiudicato in sala per 2200. Credo comunque li valesse, anche se con i diritti al 21% e' costato 2700, ma in un'asta americana questo faceva tranquillamente 7000 euro. Tu a quanto ti eri spinto?

Eccolo in tutto il suo splendore:

post-2689-0-61278500-1296576361_thumb.jp

Modificato da cliff

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pinga78

flavis è arrivata cavolo che bellina comunque che è...

davvero un gran bel pezzo.... complimenti! ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini
Supporter

DE GREGE EPICURI

Ma quindi, Flavius, non ti limiti strettamente a Domiziano! Qualche incursione la fai, quanto meno nel regno del fratello (e anche del padre?)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

Questo sesterzio è uno dei più vecchi in collezione, essendomelo regalato per il Natale del lontano 1986.

La sua peculiarità è data dalla insolita colorazione marroncina.

Il venditore mi disse a suo tempo che questa era stata causata da un lungo stazionamento della moneta in un monetiere di legno, a diretto contatto con il medesimo.

Mi sono sempre chiesto se questa teoria avesse o meno un fondamento scientifico e mi rivolgo pertanto agli amici del forum, tra i quali c'è molto probabilmente qualcuno che conosce la chimica dell'interazione tra il legno e l'oricalco.

Mi sembra una stupidaggine, la patina e' troppo uniforme su entrambi i lati della moneta, non ci sono aloni da contatto. E poi il legno se non trattato con prodotti chimici particolari non dovrebbe alterare la patina in nessun modo.

Stesso rovescio, ma patina molto diversa, per questo sesterzio di Tito, ultimo arrivato.

Non è asolutamente al livello dell'esemplare che non sono riuscito ad aggiudicarmi all'ultima asta Cayon con patina di fiume

Ehhh... quel sesterzio lo volevo anch'io...veramente un bel pezzo...Ho fatto un'offerta fino a 1200 e ho seguito live, quando ho visto che apriva a 2000 ho lasciato perdere, l'hanno poi aggiudicato in sala per 2200. Credo comunque li valesse, anche se con i diritti al 21% e' costato 2700, ma in un'asta americana questo faceva tranquillamente 7000 euro. Tu a quanto ti eri spinto?

Eccolo in tutto il suo splendore:

post-2689-0-61278500-1296576361_thumb.jp

Io avevo offerto 1.800, però ero tutt'altro che sicuro di prenderla. :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

FlaviusDomitianus

DE GREGE EPICURI

Ma quindi, Flavius, non ti limiti strettamente a Domiziano! Qualche incursione la fai, quanto meno nel regno del fratello (e anche del padre?)

Effettivamente ho cominciato ad allargarmi alla cerchia familiare (padre, fratello, moglie, nipote) e anche ai sovrani coevi.

Oggi ho preso una dracma di Artabano III, usurpatore del regno dei Parti, contro il quale il sovrano legittimo Pakorus II chiese proprio aiuto a Domiziano, che non ritenne di intervenire.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

Anche a me la storia della patina legno sembra una fesseria. a dirla tutta, la patina del vespasiano mi sembra rifatta

e neanche tanto bene. neanche il tito come patina è eseta da difetti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Che ne pensi Caius invece del Tito che ci e' sfuggito?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

caiuspliniussecundus

E' proprio una bella moneta. Soprattutto per il modulo e per la completezza di legenda e perlinatura. La superficie anche è molto bella. Non saprei dire della patina, invece, un color cuoio così chiaro, è molto apprezzato dal mercato, però sui rilievi è spelato, emerge l'oricalco. Andrebbe vista in mano, non sarebbe la prima volta che la moneta dal vivo appar epiù scura e meno accattivante. Direi che è una moneta da prendere, ma non per la patina.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×