Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
Ramossen

Due lire Gioacchino Murat

Risposte migliori

Ramossen

Buongiorno a tutti

Queste due monete si differenziano per la presenza di punti al dritto dopo la data e "NAPOLEONE" ovviamente gli assi sono alla tedesca, una curiosità: nella versione con i punti la legenda del taglio si legge tenendo la moneta sul dritto mentre per quella senza punti avviene l'esatto contrario anche gli assi risultano leggermente spostati di qualche grado rispetto al dritto.

lascio a voi ogni commento anche su rarità e conservazione

Grazie

http://i56.tinypic.com/6qy92s.jpg dritti

http://i51.tinypic.com/2wq4vnb.jpg rovesci

Modificato da Ramossen

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

JunoMoneta

I due esemplari rispondono al Pagani 60c (con i punti al diritto ma non al rovescio) e 60 (senza punti in assoluto).

Quanto all'orientamento della legenda sul contorno era del tutto casuale. Ho confrontato due esemplari da 5 lire 1813 e presentano lo stesso orientamento difforme.

Nel primo (Pagani 58a) la legenda sul contorno si legge correttamente tenendo il diritto verso l'alto.

Nell'altro (Pagani 58c) avviene l'esatto contrario.

Suppongo che all'epoca fosse già in uso la macchina ideata da Gingembre, che permetteva di contornare molto rapidamente i tondelli in bianco (100 ogni 3 minuti), che poi venivano sottoposti all'impressione delle due facce al bilanciere. Non vorrei aver detto una castroneria, ad ogni modo Francesco certamente mi correggerà se necessario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

forza_italia

Per me sono due tipi diversi della stessa moneta, non solo la legenda ma tutto il busto sembra diverso...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

Per me sono due tipi diversi della stessa moneta, non solo la legenda ma tutto il busto sembra diverso...

sono d'accordo,sembrerebbero due coppie di conii diversi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Data grande e data piccola , con punto dopo e senza punto. Testa grande e capigliatura diversa da quella con testa piccola. Sicuramente due conii diversi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

JunoMoneta

La capigliatura è certamente difforme, come spesso in questo tipo. Anche il posizionamento della testa nel campo...però sulle difformità dell'effigie non ci metterei la mano sul fuoco. Quella a destra è lievemente decentrata rispetto all'obiettivo fotografico e risulta un pò distorta. Si dovrebbe riuscire a mettere a confronto due foto separate prese frontalmente alla stessa distanza. Magari due scansioni da scanner, che imbruttiscono la moneta ma risultano sempre asettiche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

JunoMoneta

Per dare un'idea immediata dell'estrema varietà delle effigi di Gioacchino Murat per posizione e rifiniture (in particolare nella capigliatura) sono andato a ripescare il catalogo di una delle più complete collezioni di monete decimali italiane di sempre: la collezione del Comm. Aldo Curatolo (Mario Ratto, Milano 1971-72).

Con ben 2 esemplari del 1812 e 3 del 1813, offre un bel colpo d'occhio sulle piccole varianti delle 2 lire:

IMG-11.jpg

Stesso discorso per tutti gli altri nominali, forse ancora più pronunciate le differenze tra le piastre del vecchio tipo (1809-10)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

JunoMoneta

Un'altra variante di punteggiatura sulle 2 lire di Murat su un esemplare impietosamente "violentato" dallo scanner.

Lascio a voi stabilire se l'effigie è simile o meno alla prima o alla seconda postata da Ramossen:

IMG_0001-20.jpgIMG_0002-14.jpg

Modificato da JunoMoneta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ramossen

Un'altra variante di punteggiatura sulle 2 lire di Murat su un esemplare impietosamente "violentato" dallo scanner.

Lascio a voi stabilire se l'effigie è simile o meno alla prima o alla seconda postata da Ramossen:

IMG_0001-20.jpgIMG_0002-14.jpg

Non è ugale né alla prima né alla seconda delle monete da me postate, difformità esistono, oltre alla palese presenza del solo punto dopo la data e non dopo la legenda, anche nella posizione del busto, nella forma dello sterno e nella pettinatura. Appena possibile mandrò delle immagini da scanner delle due monete.

grazie per l'interesse, a più tardi

Modificato da Ramossen

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ramossen

post-11238-0-60251800-1297349537_thumb.j

post-11238-0-36718600-1297349500_thumb.j

ecco le scansioni delle due monete

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

ciao ramossen,la testa di murat dell'esemplare in alto sembra più grande rispetto a quella dell'esemplare in basso,in più potrai notare tu stesso che sè fai riferimento alla punta del naso di murat la leggenda è posizionata diversamente e ciò vale anche per la leggenda posta dietro la nuca,anche i ricci sulla fronte sono diversi come è diversa anche la punta del collo che termina sul bordo,la leggenda nell'esemplare in basso è più attaccata al bordo,anche la data è postata in modo diverso,sicuramente ci saranno differenze anche per il rovescio,puoi postarne le scansioni?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ramossen

ciao ramossen,la testa di murat dell'esemplare in alto sembra più grande rispetto a quella dell'esemplare in basso,in più potrai notare tu stesso che sè fai riferimento alla punta del naso di murat la leggenda è posizionata diversamente e ciò vale anche per la leggenda posta dietro la nuca,anche i ricci sulla fronte sono diversi come è diversa anche la punta del collo che termina sul bordo,la leggenda nell'esemplare in basso è più attaccata al bordo,anche la data è postata in modo diverso,sicuramente ci saranno differenze anche per il rovescio,puoi postarne le scansioni?

le immagini dei rovesci sono già presenti nel primo post della discussione, ottime le tue ooservazioni, ti segnalo pero che le dimensioi della testa, misurata dalla punta dello stesno alla sommità del capo è la stessa

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

JunoMoneta

Secondo il mio modesto parere è la distanza della legenda dal bordo (nella prima la legenda è più distanziata dal bordo e vicina alla testa) e la differente capigliatura (nella prima è più voluminosa e "arruffata") a creare un effetto ottico che fa sembrare una delle due teste più grandi. Aggiungete anche un'inclinazione diversa dell'effigie nel campo, come si evince facilmente confrontando la posizione relativa tra il taglio del collo e l'asse formato dalle cifre del millesimo...

Anche l'allestimento dei punzoni appare molto differente. Osservate la lunghezza relativa delle singole parole ("GIOACCHINO" e "NAPOLEONE") rispetto all'effigie. Nellla prima moneta che ci ha sottoposto Ramossen la O finale praticamente è semisepolta dai ciuffi della nuca, mentre la N iniziale di Napoleone è posizionata ad altezze notevolmente differenti rispetto al profilo. In quella da me sottoposta la N ha una posizione intermedia rispetto a quelle di Ramossen e la E finale risulta molto più vicina al taglio del collo. Per me sono tre conii allestiti in modi molto diversi, e rifiniti da mani diverse...

Affascinante confronto! :)

Modificato da JunoMoneta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ramossen

In realtà le varianti di questa monetizzazione, cosi come quella contemporanea dei 5 franchi di Lucca e Piombino, sono numerosissime e non completamente catalogate. Grazie alla rete oggi è possibile saperne di più, in tal senso sarebbe interessante se gli amici del forum postassero le varianti in loro possesso per un confronto incrociato ed un tentativo di catalogazione che, anche se troppo ambizioso come progetto, potrebbe forse aiutare a chiarirci un po' le idee anche sulle rispettive rarità delle singole varianti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×