Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
giancarlone

Medaglie CARNEVALE

143 risposte in questa discussione

In vendita su eBay questa targa dello scultore bergamasco Ferruccio Guidotti dal tema ‘Arlecchino maschera di carnevale’.

Targa in lamierino carnevale Guidotti.JPG

Forse gpbasetti ha qualche notizia sui soggetti raffigurati (Arlecchino, che è nato a Bergamo, e Colombina?) e sull’edificio che fa da sfondo.

 

Giovenale firma con inglese ok.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sul volume monografico  "Ferruccio Guidotti" edito nel 1982 questo medaglione è riprodotto a pagina 132 con questo titolo, scelto dallo stesso scultore: "Arlecchino - l'ospitalità". E' un bronzo del 1982, diametro 35 cm.

E' raffigurato Arlecchino che porge un fiore a una fanciulla "ospite" della città, e la scena è ambientata in Piazza Vecchia: l'edificio sullo sfondo è il Palazzo della Ragione, con la torre civica sulla destra e un accenno alle cupole delle chiese retrostanti.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

23° CARNEVALE DI VIGLIANO BIELLESE provincia di Biella  PIEMONTE

VIGLIANO BIELLESE 1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@apollonia

in asta recentemente terminata c'era questa medaglia indicata come Carnevale di Torino, ma già l'incisore, Berti Calura, che è fiorentino e soprattutto la legenda : FIERA MASCHERATA NELLA CAPITALE TAPPA ( curiosamente TAPPA a Firenze passando da Torino a Roma ) mi hanno incuriosito. Al D/. non è Gianduja ma Stenterello, suppongo.

1268  (1).jpg

1268  (2).jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@rorey36

Un articolo della Società del Carnevale alla Tappa di Firenze sulla ‘Cronaca cittadina’ del 20 febbraio 1868 informa sui premi previsti per le migliori mascherate del 23 e 25 febbraio presso alcuni teatri fiorentini (Teatro della Pergola, Teatro Pagliano, Teatro Goldoni), e inoltre sulla presenza di due bande che suoneranno alternativamente nel piazzale degli Uffizi eseguendo alcune sinfonie.

La medaglia è stata sicuramente coniata in quella occasione e il volto sul diritto è senza dubbio di Stenterello, la maschera tradizionale di Firenze chiamata così dal pubblico toscano come colui “che pare cresciuto a stento”.

 

Giovenale firma con inglese ok.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

CARNEVALE PIEMONTESE  SALUSSOLA ( Biella )

SALUSSOLA 1.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Torino. Medaglia Carnevalesca 1869. D/ GIANDUJA I E GIACOMETTA, i busti accollati a s. R/QUARTA FERA FANTAS D GIANDUJA TURIN e data, veduta di Palazzo Madama. (Inc.Restelli)

1868 d.jpg1868 r.jpg

Interessante per la veduta di Palazzo Madama prima dei pesanti restauri

Com'era nel 1845.

Palazzo Madama 1845.png   e oggi 1_Torino_-_Palazzo_Madama.jpg

 

Piace a 3 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gettone del Carnevale Parma 1881

Clipboard1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1 ora fa, piergi00 dice:

Gettone del Carnevale Parma 1881

Clipboard1.jpg

Interessante anche per la data palindroma.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non so se il gettone avesse a che fare col carnevale di Parma del 1881. E’ certo invece che la Società del Carnevale di Parma ha voluto ricordare con quella data il primo anno di abolizione del corso forzoso adottato in Italia nel 1866. Infatti il corso forzoso venne temporaneamente abolito tra il 1881 e il 1893, anni nei quali fu istituita la Banca d’Italia.

La figura sul rovescio dovrebbe essere Eros, il dio dell’amore fisico e del desiderio nella religione greca. 

imgres.jpg

 

Giovenale firma con inglese ok.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Medaglia Coppa Carnevale di Viareggio, 1969

Viareggio Coppa carnevale 1969.JPG

 

Giovenale firma con inglese ok.jpg

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

COMITATO CARNEVALE VALDUGGESE ( Piemonte )

VALDUGGESE.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Medaglia ‘Coppa Carnevale’ di Viareggio, 1964  (in eBay)

Medaglia Viareggio calcio 1964 ok.JPG

Bronzo dorato: 12,7 g, 32 mm.

Giovenale firma con inglese ok.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1994    CARNEVALE DI QUARONA   PIEMONTE  PROV. VERCELLI

QUARONA 1.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Scusate, è un po' che questo forum langue, ma credo che il carnevale di Ivrea lo possa destare!

MB   25,8 gr     37 mm.

Ma perché anno 1215?

 

Buona notte

 

Italo

med1.jpg

med2.jpg

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

10 ore fa, italovan dice:

Ma perché anno 1215?

2 mal riuscito, ci vedo piuttosto 1715.  Cos'è successo a Ivrea nel 1715 = Eporedia liberata (da chi ?)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Allora bisogna fare un po' di storia.

Sul dritto compare la mugnaia Violetta che regge in mano la testa del padrone di Ivrea, probabilmente Marchese Guglielmo VII del Monferrato (1266-1271), dopo averlo decapitato perché pretendeva lo "ius primae noctis",  dando così il via alla rivolta che porterà alla liberazione della città dall'oppressore.

Al verso tutti i simboli del Carnevale d'Ivrea (più che festa rievocazione): berretto frigio che tutti devono indossare simbolo fin dalla antichità di libertà, quella specie di albero al centro è lo Scarlo:  palo ricoperto di frasche che viene bruciato come rituale e che a Ivrea ha un ruolo importante nella rievocazione, il Piccone e la Pala utilizzati per la Zappata degli Scarti   quando gli sposi, con il piccone e la pala, danno un colpo sul terreno nel punto destinato allo Scarlo, mentre tutti i presenti recitano in coro: "As pianta ‘l pic a l’uso antic".

Ci sarebbe tanto altro da dire a partire naturalmente dalla battaglia delle arance. Il fatto che simboli di questa fase del Carnevale non compaiano sulla medaglia, mi fa presumere che la stessa sia della prima metà dell' '800, perché l' inizio della tradizione della battaglia risale alla seconda metà di quel secolo.

Penso che la data sia una ipotesi di data della rivolta, più o meno i tempi coinciderebbero, ma non ne ho trovata menzione.

A Voi la parola

Buona giornata

Italo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?