Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Sono iniziati i lavori di aggiornamento della piattaforma, potrebbero verificarsi problemi sia sul forum che nei cataloghi.

Sign in to follow this  
giollo2

Monete in bronzo della Sicilia (717 - 741)

Recommended Posts

giollo2

LEONE III (717 - 741)

monogramma di Leone III:

post-7879-0-30550000-1298743103_thumb.jp

1. Emissioni di Leone III da solo (717-720)

1. Follis (40 nummi)

D\ Leone III diademato e trabeato in piedi, di fronte, con la destra tiene una lancia, nella sinistra il globo.

R\ Numerale M tra due rami di palma, sormontato dal monogramma di Leone,; in basso SCL.

Spahr 297

post-7879-0-51074400-1298743015_thumb.jp

2. Emissioni di Leone III in associazione con il figlio Costantino V (720-741)

2. Follis (40 nummi)

D\ Busti di Leone III e Costantino, entrambi con globo nella destra

R\ Numerale M sormontato dal monogramma di Leone, a sinistra del numerale B/K/W/N, a destra C/T/A; in basso SCL.

Spahr 317 (non riporta le scritte ai lati del numerale)

post-7879-0-89607900-1298743194_thumb.jp

3. Follis (40 nummi)

D\ ND L / EONPA

Busto di Leone III barbuto, diademato, di fronte, in clamide con globo nella destra e mappa nella sinistra

R\ ND CO / NSTAN

Piccolo busto di Costantino imberbe, in clamide, con globo nella destra. All’esergo numerale M tra SC e L.

Spahr 318

E’ molto difficile trovare esemplari nei quali le leggende siano completamente leggibili

post-7879-0-00135000-1298743248_thumb.jp

4. Follis (40 nummi)

D\ Leone III barbuto, diademato, in piedi, con mappa nella destra.

Nel campo a sinistra A/E/O/N a destra (delta)/E/C/N

R\ Costantino imberbe, diademato, in piedi con mappa nella destra.

Nel campo a sinistra K/W/N/S e a destra (delta)/E/C/N

Spahr 319-320-321

post-7879-0-87824300-1298743284_thumb.jp

Al n. 320 lo Spahr riporta una tipologia simile al n. 319 ma di peso notevolmente più elevato (3,95-6,75 contro 2,45 grammi); al numero 321 una tipologia con al diritto la testa di Leone III molto più grande.

Lo Spahr riporta (probabilmente per un errore di stampa) la scritta K/W/N/C anziché K/W/N/S nel campo del rovescio a sinistra.

Edited by giollo2

Share this post


Link to post
Share on other sites

giollo2

COSTANTINO V (741 - 775)

Dallo Spahr:

Anche durante il regno di Costantino V la zecca di Siracusa mantenne una grande attività, ma i conii, in generale, non sono molto curati, le leggende spesso mutilate e raramente leggibili per intero. I disegni tendono sempre più ad una stilizzazione che ci priva dell’effettivo ritratto degli Augusti.

1. Emissioni di Costantino V da solo

1. Follis (40 nummi)

D\ Costantino V barbuto, in piedi, di fronte.

Nel campo a sinistra K/W/N/S e a destra (delta)/E/C/N

R\ Costantino V barbuto, in piedi, di fronte.

Nel campo a sinistra K/W/N/S e a destra (delta)/E/C/N

Spahr 322

2. Emissioni di Costantino V in associazione con il figlio Leone IV

2. Follis (40 nummi)

D\ Costantino V barbuto, in clamide, in piedi, con la mappa nella destra.

Nel campo a sinistra K/W/N/S e a destra (delta)/E/C/N

D\ Leone IV imberbe, in clamide, in piedi, con mappa nella destra.

Nel campo a sinistra A/E/O/N a destra (delta)/E/C/N

Spahr 331

Lo Spahr al n. 337 riporta una tipologia analoga dicendola di stile “barbarico”

Variante 1: al rovescio la figura di Leone IV è tra A/E/O/N a destra N/E/C/V (Spahr 332)

Variante 2: al rovescio la figura è di Leone III barbuto (Spahr 330A)

post-7879-0-85322600-1298798664_thumb.jp

3. Follis (40 nummi)

D\ Busti coronati di Costantino V barbuto e Leone IV imberbe, ambedue in clamide con la mappa nella destra. In alto tra le due teste una crocetta; nel campo a sinistra K e a destra A/E/O/N

D\ Leone III barbuto, in clamide, in piedi, tiene con la destra l’asta di una croce su base; nel campo a sinistra A/E/O/N a destra (delta)/E/C/N

Spahr 333

post-7879-0-49829600-1298798780_thumb.jp

Variante 1: al diritto nel campo a sinistra K e a destra (delta)/E/W/N (Spahr 334)

Variante 2: al rovescio busto di Leone III (anziché figura a tre quarti) con croce molto alta; stessa leggenda, ma A in alto tra la crocetta della corona e la punta della croce (Spahr 335)

post-7879-0-20422400-1298798901_thumb.jppost-7879-0-06386300-1298798930_thumb.jp

4. Follis (40 nummi)

D\ Busti di Costantino V barbuto e Leone IV imberbe simili. In alto tra le due teste una crocetta; all’esergo CIK (Sicilia)

D\ Busto diademato e trabeato di Leone III, di fronte, tenendo con la destra una croce; all’esergo A

Spahr 336

post-7879-0-13288700-1298798858_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

giollo2

L'attribuzione a Leone III o a Costantino V della tipologia con l'imperatore in piedi con scritta a sinistra e a destra su entrambe le facce della moneta non risulta spesso facile e a volte è addirittura impossibile. Infatti è necessario identificare la presenza di barba e baffi e leggere, a sinistra, a quale imperatore si riferisce. Molto spesso in queste monete le leggende e a volte anche le teste sono fuori campo e quindi questi controlli non sono possibili.

In generale a Leone III va attribuito il tipo con Leone III barbuto e Costantino imberbe mentre a Costantino va attribuito il tipo con Costantino barbuto e Leone (IV) imberbe.

Leone lo si riconosce dalla scritta A/E/O/N mentre Costantino da K/W/N/S.

Un esempio:

post-7879-0-43639500-1298812484_thumb.jp post-7879-0-58144000-1298812512_thumb.jp

Qui abbiamo Costantino (A/E.....) imberbe e Leone (...NS) decapitato: non può quindi che essere il follis di Leone III (barbuto) con il figlio Costantino (imberbe)

post-7879-0-23051500-1298812538_thumb.jp post-7879-0-30058400-1298812546_thumb.jp

Qui invece abbiamo Costantino (...NS) barbuto e baffuto (si vedono bene i baffi) e Leone (A/......) con la faccia poco leggibile: non può quindi che essere il follis di Costantino V (barbuto) con il figlio Leone IV (imberbe)

Share this post


Link to post
Share on other sites

giollo2

Ecco due esemplari Spahr 333 con Costantino V barbuto e Leone IV imberbe al diritto e Leone III barbuto al rovescio:

post-7879-0-16231300-1298812880_thumb.jp post-7879-0-00058500-1298812896_thumb.jp

post-7879-0-07333600-1298812911_thumb.jp post-7879-0-26255400-1298812924_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

giollo2

Sperando di fare cosa gradita allego le informazioni sulle monete in bronzo di Siracusa di Leone III tratte dal "Catalogue of the byzantine coins in the Dumbarton oaks collection and in the Whittemore collection" di Philip Grierson Volume 3 parte 1: Leo III to Michael III (717-867).

pagina 235

post-7879-0-51363200-1300214119_thumb.jp

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.