Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
RepLire

Aiuto valore e classificazione 1 Lira 1950

Risposte migliori

RepLire

Posto la moneta al dritto, al rovescio e con un dettaglio sulla firma e vi chiedo:

conservazione?? (la foto non rende giustizia del tutto ma non è lontana dal vero)

quanto l'avreste pagata?

chiedo anche se è autentica ma..mi avete già detto che falsi di queste non ne fanno quindi vado tranquillo.

Grazie

post-24875-0-42032000-1300458377_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RepLire

ultima foto.

Chiedo anche un parere sulle foto.. cioè ok si può fare di meglio, ma queste per permettervi di valutare..diciamo bene.. bastano?

post-24875-0-01274700-1300458430_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Valentino73

Secondo me come conservazione siamo su BB per quanto riguarda il valore, solo qualche Euro....

comunque aspettiamo il parere di qualche esperto .... :D :D :D :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

antoniofoggia

Siamo sullo SPL, ma è comunque una moneta piuttosto comune anche in alte conservazioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

come foto devi inquadrare la moneta (soprattutto al dritto, manca un pezzo).

Come conservazione qSPL, non di più, valore un paio di euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RepLire

come foto devi inquadrare la moneta (soprattutto al dritto, manca un pezzo).

manca un pezzo perche volevo mettere in risalto la firma, al dritto ci sono due foto per quel motivo li ;)

Cmq 1,5 euro credo sia ok da quel che mi avete scritto :D

Ma l'ho postata per avere un minimo di indicazione su come valutare la conservazione, nel senso che..Perché SPL (al di la del prezzo in euro)? Un FDC cosa Ha o NON ha di differente? Ripeto, son qui per imparare, non sono polemico, chiedo, nel modo più semplice e ignorante (da parte mia) possibile.

Grazie a tutti :)

Aggiungo..dispongo di una lente relativamente potente, quindi se mi dite dove guardare con la lente, per capire i difetti, la studio volentieri.

Modificato da RepLire

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Erdrückt

qSpl moneta molto comune ;)

Modificato da Erdrückt

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

come foto devi inquadrare la moneta (soprattutto al dritto, manca un pezzo).

manca un pezzo perche volevo mettere in risalto la firma, al dritto ci sono due foto per quel motivo li ;)

Cmq 1,5 euro credo sia ok da quel che mi avete scritto :D

Ma l'ho postata per avere un minimo di indicazione su come valutare la conservazione, nel senso che..Perché SPL (al di la del prezzo in euro)? Un FDC cosa Ha o NON ha di differente? Ripeto, son qui per imparare, non sono polemico, chiedo, nel modo più semplice e ignorante (da parte mia) possibile.

Grazie a tutti :)

Aggiungo..dispongo di una lente relativamente potente, quindi se mi dite dove guardare con la lente, per capire i difetti, la studio volentieri.

Per poter distinguere uno spl da un fdc, devi "studiare" la moneta che ti interessa, nel senso che devi imparare i punti difficili, che normalmente si appiattiscono con la circolazione, che ogni tipo di moneta possiede.

Nello specifico di questa moneta, coniata in alluminio, che è un metallo tenero che si consuma velocemente con una minima circolazione, devi vedere i capelli della testa al dritto e le spighe di grano: vedi che nella tua hanno un minimo di appiattimento, segno inequivocabile di circolazione, che fa declassare la moneta ad almeno uno spl (per quello che si vede dalle foto), ma se la guardi con una lente di ingrandimento, te ne accorgi subito. Inoltre il fdc dell'alluminio possiede quel "lustro di conio" che questa moneta non ha. Sarebbe quella "luminosità" che la moneta dà, quando te la rigiri tra le mani, che riflette la luce, ma non la "spara" come le monete lucidate.

Sono cose che impari, vedendo il maggior numero possibile di monete, senza comprare, girando tra mercatini, bancarelle e convegni.

Un saluto

Modificato da Saturno
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RepLire

Grazie saturno, era quello che speravo di sentirmi dire.. imparerò..studierò..e avevo bisogno di un imput come il tuo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RepLire

:unsure: In un mercatino, non molto rinomato a dire il vero, una persona mi avrebbe ritirato la moneta in questione per poco meno di 10 euro (si parlava di 9), dicendo che in mano era più di SPL e che monete così le ha in vendita anche a 20 euro.

Adesso mi vengono dubbi:

1) Non capisce molto lui?

2) Sono un pessimo fotografo e quindi in mano rende molto di più?

3) Ho visto un suo SPL (cioè lui su cartoncino scriveva SPL) peggiore della mia, in vendita a 19,50... non mi capisco più :(

4) Non può essere che come mi avete scritto sopra, la moneta sia molto comune, ma SOLO in certe zone d'Italia?? Mi spiego meglio: se io la compro da Roma, e il mercatino è a Treviso.. non può essere che a Roma e dintorni la moneta sia effettivamente comune, ma qua da me, visto che la mia, così a occhio era meglio delle sorelle sui banchi dei tre "mercanti", non se ne trovino di così e quindi il mio diventa un ottimo acquisto relativamente al fatto che, aste a parte non riesco a comprare a Roma, ma solo nei mercatini o venditori qui in zona??

Grazie a tutti in anticipo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

:unsure: In un mercatino, non molto rinomato a dire il vero, una persona mi avrebbe ritirato la moneta in questione per poco meno di 10 euro (si parlava di 9), dicendo che in mano era più di SPL e che monete così le ha in vendita anche a 20 euro.

Adesso mi vengono dubbi:

1) Non capisce molto lui?

2) Sono un pessimo fotografo e quindi in mano rende molto di più?

3) Ho visto un suo SPL (cioè lui su cartoncino scriveva SPL) peggiore della mia, in vendita a 19,50... non mi capisco più :(

4) Non può essere che come mi avete scritto sopra, la moneta sia molto comune, ma SOLO in certe zone d'Italia?? Mi spiego meglio: se io la compro da Roma, e il mercatino è a Treviso.. non può essere che a Roma e dintorni la moneta sia effettivamente comune, ma qua da me, visto che la mia, così a occhio era meglio delle sorelle sui banchi dei tre "mercanti", non se ne trovino di così e quindi il mio diventa un ottimo acquisto relativamente al fatto che, aste a parte non riesco a comprare a Roma, ma solo nei mercatini o venditori qui in zona??

Grazie a tutti in anticipo

A parte tutto, il pezzo da 1 Lira 1950 non è raro. Risulta comunque emesso in 1.942.000 esemplari. Diventa non comune solo in alta conservazione.

Forse la foto non rende giustizia alla tua moneta, non saprei. Ci sono comunque venditori che hanno i loro concetti dei gradi di conservazione. Se il mercatino che hai visitato hai detto che non è molto importante, può essere che la persona in questione non ne avesse mai viste di conservate meglio delle sue :)

Mi sento comunque di smentire l'ipotesi delle zone d'Italia dove monete della Repubblica possano essere vendute a prezzi molto diversi; questo può essere vero solo per le monete preunitarie (quando di fatto l'Italia era divisa in vari Stati, in cui circolavano monete diverse e quindi reperibili solo nelle relative zone).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RepLire

Mi sento comunque di smentire l'ipotesi delle zone d'Italia dove monete della Repubblica possano essere vendute a prezzi molto diversi; questo può essere vero solo per le monete preunitarie (quando di fatto l'Italia era divisa in vari Stati, in cui circolavano monete diverse e quindi reperibili solo nelle relative zone).

Mi sono espresso male :( dicevo che per una moneta che tirando tirando, in FDC non supera i 50 euro (ma forse anche i 50 son troppi) non ha senso andare fino a Roma a comprarla fisicamente, quindi ovvio che su monete di qualsiasi periodo ma con un costo superiore ai 1000 / 5000 euro vado a prendermela dovunque si trovi, ma per questa moneta intendevo che il valore di mercato nei tre mercatini che frequento io (non molto importanti, forse una sola eccezione) è diverso dagli stessi 3 mercatini a Roma..sempre per monete di scarso valore in euro. Per spiegarmi meglio intendo che se per ipostesi la vendessi a uno degli utenti che mi ha commentato le foto incasserei un quinto di quel che mi dava il "mercante".. e questa disparità probabilmente dipenda dal fatto che forse appunto lui non ne deve aver mai viste come la mia, gli utenti qui invece avranno avuto modo di avere tra le mani degli autentici FDC..

Sbaglio? Spero rispondano anche altri utenti.. più imparo meglio è :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

Di disparità tra prezzi e conservazione, ne vedrai molte. La numismatica ( e il commercio di monete) non è una scienza esatta. Puoi trovare ottime monete a buon prezzo, oppure catorci a prezzi assurdi; tutto sta a chi vende e a chi compra, secondo le conoscenze e sensibilità di ognuno. Normalmente nei mercatini i prezzi sono molto inferiori a negozi, ma non è la regola. C'é sempre chi cerca di approfittare del prossimo e della sua scarsa conoscenza, come chi vende e non ha la sensibilità del prezzo di mercato e chiede molto meno del valore della moneta.

Comunque se una moneta è comune o rara, lo è dappertutto, dalle Alpi alla Sicilia e pure oltre.

un saluto

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Di disparità tra prezzi e conservazione, ne vedrai molte. La numismatica ( e il commercio di monete) non è una scienza esatta.

Già, ma appunto in questo caso si parla più che altro di commercio che di numismatica :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

RepLire

TM_

Il punto è che se uno non ha un capitale da spendere, ne tantomeno da buttare, potrebbe trovarsi nella condizione di acquistare due monete uguali, una per collezione Republica, l'altra per venderla e con il piccolo ricavato comprarne altre che mancano. Dato che non si parla di monete di alto valore, perizie, oro, ecc, 8 euro di plusvalore, mi permettono a 50 centesimi a moneta, di comprare altre 16 monete per la mia piccola (ma in crescita) collezione. Per quello chiedevo anche come gira il mercato di queste "monetine" (mi riferisco al basso valore in euro). Non sono e non voglio diventare un mercante, mi basta essere un collezionista che cresce, ma con un occhio al portafoglio e al momento, come dicevo, 8 euro di plusvalore mi fanno estremamente comodo. Solo che essendo ancora un gradino sotto al neofita, non riuscivo a capire queste disparità di valori, pur capendo che sono valori commerciali e non "numismatici puri"..ma se non comincio a farmi l'occhio anche sui controvalori in euro.. la vedo estremamente dispendiosa la cosa.

Ho letto pagine e pagine del vostro curatissimo forum e mi sono reso conto di quanto forte sia la passione che vi lega.. ma al momento (credo comunque tale pensiero appartenga anche ad alcuni di voi) devo capire anche come funziona il mero commercio di monete da collezione..quindi sì, si parla "brutalmente" di commercio ma.. ahimé le monete non arrivano in collezione camminando da sole, allora cerco di farle arrivare col minor esborso possibile..senza mirare al guadagno in termini di euro ma.. cercando di non spendere cifre folli. ;)

Ciao

Mauro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

TM_

Il punto è che se uno non ha un capitale da spendere, ne tantomeno da buttare, potrebbe trovarsi nella condizione di acquistare due monete uguali, una per collezione Republica, l'altra per venderla e con il piccolo ricavato comprarne altre che mancano. Dato che non si parla di monete di alto valore, perizie, oro, ecc, 8 euro di plusvalore, mi permettono a 50 centesimi a moneta, di comprare altre 16 monete per la mia piccola (ma in crescita) collezione. Per quello chiedevo anche come gira il mercato di queste "monetine" (mi riferisco al basso valore in euro). Non sono e non voglio diventare un mercante, mi basta essere un collezionista che cresce, ma con un occhio al portafoglio e al momento, come dicevo, 8 euro di plusvalore mi fanno estremamente comodo. Solo che essendo ancora un gradino sotto al neofita, non riuscivo a capire queste disparità di valori, pur capendo che sono valori commerciali e non "numismatici puri"..ma se non comincio a farmi l'occhio anche sui controvalori in euro.. la vedo estremamente dispendiosa la cosa.

Ho letto pagine e pagine del vostro curatissimo forum e mi sono reso conto di quanto forte sia la passione che vi lega.. ma al momento (credo comunque tale pensiero appartenga anche ad alcuni di voi) devo capire anche come funziona il mero commercio di monete da collezione..quindi sì, si parla "brutalmente" di commercio ma.. ahimé le monete non arrivano in collezione camminando da sole, allora cerco di farle arrivare col minor esborso possibile..senza mirare al guadagno in termini di euro ma.. cercando di non spendere cifre folli. ;)

Ciao

Mauro

Assolutamente! :) Pure io la penso come te. Collezionando anche in prevalenza monete in Euro, conosco bene i meccanismi di commercio e speculazione e non li approvo. Tuttavia approvo chi vende monete a prezzi equi per acquistarne altre per la propria collezione.

Sono cose che comunque si imparano "passeggiando" per mercatini e negozi, visitandone vari. Spesso non c'è una regola precisa.

Sempre bene è comunque non lanciarsi subito su una moneta... vedere prima se la si trova in altri posti a prezzi magari più bassi. Poi, se non è in alta conservazione non si ha comunque perso molto, avendo speso poco (la Repubblica ha anche il pregio di avere molti pezzi a costi contenuti).

Non avere quindi mai fretta. Esplora questo mondo (spesso strano!) e inizia appunto da monete non troppo costose. il resto verrà da sè! :)

Modificato da Tm_NPZ
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×