Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
bavastro

Gubbio, due quattrini sotto la lente

Risposte migliori

bavastro

ciao, .volevo mostrarvi due quattrini entrambi di Gubbio per Innocenzo X, ma con qualche differenza.

Uno è "datato" A . V, e la X di decimo ben visibile

L'altro è "datato" A. III e la X quasi non si vede.

Una curiosità, entrambe le monete presentano una piccola troncatura al top. Si vede proprio il segno del taglio.

Forse le monete erano state trasformate in medaglie e poi c'è stato un ripensamento?

post-680-0-91602900-1300710201_thumb.jpg

Modificato da bavastro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

ora giriamo le monete mantenendo il lato troncato in alto, quindi ruotandole secondo l'asse nord-sud.

sorpresa!

una presenta san Paolo a testa in giù, quindi le due monete hanno gli assi diversi: a 0° e a 180°.

Chissà se ciò rappresenta una particolarità?

post-680-0-33027800-1300711088_thumb.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scacchi

ciao

per la troncatura potrebbe trattarsi del metodo usato per il taglio dei tondelli?

mentre la rotazione degli assi del conio non saprei sono curioso di sentire altre risposte

Modificato da scacchi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Una curiosità, entrambe le monete presentano una piccola troncatura al top. Si vede proprio il segno del taglio.

Forse le monete erano state trasformate in medaglie e poi c'è stato un ripensamento?

Queste monete erano coniate su delle lastre, con coni a rullo, e poi fustellate.

Non è raro trovarne di "tronche", per un aggiustamento del peso, cosa che capita anche per mezzi baiocchi e baiocchi.

Evidentemente uno spessore eccessivo della lamina coniata rendeva necessario un colpo di cesoia (su una delle due monete si vedono meglio i segni conseguenti) per tornare ai pesi legali, in fin dei conti l'appaltatore della zecca aveva nella differenza tra il rame acquistato e l'ammontare dei tondelli monetati il proprio guadagno ;).

una presenta san Paolo a testa in giù, quindi le due monete hanno gli assi diversi: a 0° e a 180°.

Chissà se ciò rappresenta una particolarità?

Interessante particolarità, a cui non è facile fare caso.

Lo standard per le coniazioni eugubine del periodo è l'orientamento alla tedesca (0°), è assai difficile trovare una moneta con orientamento alla francese (180°), personalmente per gli esemplari che mi sono passati tra le mani mi è capitato solo una volta con un quattrino di Innocenzo XII, di cui come nel tuo caso avevo entrambe le tipologie.

Evidentemente per alcuni tipii c'era la possibilità di montare i rulli indifferentemente dall'orientamento reciproco.

Ciao, RCAMIL.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×