Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
neruwyn

100 Lire Minerva

Risposte migliori

neruwyn

Ciao sono Daniele.

Ho una serie di 100 Lire serie Minerva, sono intenzionato a venderle e per non fare figuraccie o svenderle volevo sapere un pò quanto valgono.

Le monete vanno dagli anni 1955 al 1969 (ne ho 1 per ogni anno),le monete sono tutte in buono stato di conservazione,le scritte i rilievi e tutto il resto è ben visibile e lucente.

Direi che sono quasi tutte tra BB e SPL.

Quale può essere la loro valutazione? elencata per anni?

Grazie mille in anticipo delle risposte,se riesco caricherò delle foto in settimana.

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

thommys

ciao

le 100£ minerva in uno stato di conservazione BB valgono poco,

il catalogo che ho io riporta 4€ per il 1955, 1/1,50€ per tutti gli altri anni.

per le monete che hai in SPL la valutazione sale decisamente, il 1955 ha un valore di 130€,

per il 1956/57/59 la valutazione è di 35€ l'una, il 1958 vale 60€, il 1960/61 valgono 45€ l'una, il 1962 vale 15€, il 1963 vale 10€, per gli anni 1964/65/66/67 il prezzo è di 6€ l'una, quelle successive non sono neanche quotate in valutazioni inferiori al FdC.

quelli che ti ho scritto sono i prezzi di catalogo, per venderle ti conviene cercare delle trattative private, qui probabilmente trovrai qualcuno interessato. se vai a venderle in un negozzio ci ricavi si e no la metà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

neruwyn

Ciao,intanto grazie per la risposta.

Adesso una domanda più difficile,come faccio io (utente inesperto) a stabilere se le monete che ho sono BB o SPL? o una via di mezzo...?

Appena posso farò delle foto,cosi giudicherete voi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darman1983

le monete elencate hanno valore solo se in altissima conservazione (fdc-qfdc) altrimenti il loro valore è quasi nullo e vengono vendute a peso.

di solito nelle ciotole dei mercatini si trovano a 50 cent l'una.

le quotazioni riportate dai cataloghi sono di molto fuori dal mercato.

se devi vederle ti conviene fare un lotto unico e sperare; anche se a mio avviso non ricaverai più di 5/10 euro.

concludendo ritengo che ti convenga tenerle

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Valentino73

Se le tue monete provengono dalla circolazione non penso abbiano una conservazione fdc o qfdc ....

quindi ti conviena tenerle per ricordo della vecchia lira, perchè penso farai fatica a ricavarci anche la cifra detta da darman....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ray-ban

O le tieni o le regali, o se pensi che 10 euro sia meglio di niente, buttale in qualche asta.

Se non sono in alta conservazione non te le prende nessuno, visto che si trovano dappertutto a 50 centesimi. E certe valutazioni dei cataloghi sono un po' sopra la norma.

Tienile per ricordo, tanto occupano poco spazio :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

osservatore

non valgono niente va bene pero" se di repubblica uno ne a in tutto 500 pezzi anche a 50 cent fanno 250 euro considerato che il rapporto e"da 1 a 10 cioe"50 cent =1000 lire voglio vedere se fra quache anno 2 euro valgono 20 euro buona serata :D

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

non valgono niente va bene pero" se di repubblica uno ne a in tutto 500 pezzi anche a 50 cent fanno 250 euro considerato che il rapporto e"da 1 a 10 cioe"50 cent =1000 lire voglio vedere se fra quache anno 2 euro valgono 20 euro buona serata :D

Il problema è che 50 cent è il classico valore fittizio che si dà tanto per dire qualcosa... la realtà dei fatti è che un 100 lire Minerva in BB, di qualsiasi anno, non vale praticamente nulla, altro che 50 cent. Se metti un lotto di 500 pezzi su ebay ci farai sì e no 15 o 20 Euro, nemmeno il valore facciale.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

dipende dalla conservazione, eventualmente posta i primi anni, che sono le più quotate, ma se circolate, valgono poco o nulla.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Erdrückt

non valgono niente va bene pero" se di repubblica uno ne a in tutto 500 pezzi anche a 50 cent fanno 250 euro considerato che il rapporto e"da 1 a 10 cioe"50 cent =1000 lire voglio vedere se fra quache anno 2 euro valgono 20 euro buona serata :D

Il problema è che 50 cent è il classico valore fittizio che si dà tanto per dire qualcosa... la realtà dei fatti è che un 100 lire Minerva in BB, di qualsiasi anno, non vale praticamente nulla, altro che 50 cent. Se metti un lotto di 500 pezzi su ebay ci farai sì e no 15 o 20 Euro, nemmeno il valore facciale.....

Esattamente ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

min_ver

Quotazioni interessanti solo per il FDC, con lustro d'origine. Io diffido degli SPL per i 100 lire Minerva e non spenderei più di 30-40 euro per uno di essi, fosse anche il 1955. Solo col FDC la musica cambia.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ray-ban

Quotazioni interessanti solo per il FDC, con lustro d'origine. Io diffido degli SPL per i 100 lire Minerva e non spenderei più di 30-40 euro per uno di essi, fosse anche il 1955. Solo col FDC la musica cambia.

Sono d'accordo. O FDC, e si paga, o BB\SPL ma andando non oltre 30 euro. Ma devono essere belle davvero. Io le mie un po' le avevo già trovate quando ancora circolavano le lire, alcune le ho recuperate da amici e parenti gratis, altre nei mercatini a 50 centesimi. Non vale la pena spendere tanto per queste monete sotto il FDC.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

neruwyn

Grazie per le risposte,ma purtroppo non mi avete schiarito totalmente le idee.

Ho capito solo che se la moneta è perfetta vale tanto se no 0,esatto? Mi pare un pò strano ma va bene...

Adesso passiamo al mio caso specifico,ho fatto qualche foto alla moneta del 1955 che mi sembra di aver capito è quella con più valore.

Ve le posto e ditemi

--->img4.imageshack.us/i/20110405111447.jpg

--->img189.imageshack.us/i/20110405111853.jpg

--->img339.imageshack.us/i/20110405111611.jpg/

(le immagini non posso caricarle perchè non ho 30 post all'attivo -.- inserite l'http

Le altre monete sono più o meno sulla stessa lunghezza di conservazione.

Ciao e grazie per le risposte,spero di non doverle mettere nella ciotola o di buttarle via,come suggerito da qualcuno.

Saluti,

Daniele

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Moneta ampiamente circolata, non arriviamo nemmeno al BB. Uno dei parametri più semplici per verificare la conservazione di un 100 lire è controllare la rosetta sul petto di Minerva: nel FDC, ma pure sullo SPL, la rosetta è perfettamente integra ed evidente in tutti i suoi dettagli. Nella tua moneta come puoi ben vedere, è quasi completamente scomparsa, segno di una lunghissima circolazione.

Grazie per le risposte,ma purtroppo non mi avete schiarito totalmente le idee.

Ho capito solo che se la moneta è perfetta vale tanto se no 0,esatto? Mi pare un pò strano ma va bene...

Questa apparente stranezza è data dal fatto che le 100 lire di quegli anni sono tutt'altro che rare, visto che sono state tutte coniate in svariati milioni di esemplari. Reperire quindi un 100 lire del 1955 o ancor più del '56 o '57 è semplicissimo, si trovano tutt'ora dappertutto. Il problema è che queste monete hanno circolato per 50 anni, e nessuno (o quasi) le ha tesaurizzate all'epoca, quindi oggi reperirne una in conservazione ottimale è difficilissimo. Oggi nel collezionismo numismatico paga più la qualità della rarità, quindi è evidente come i collezionsiti avanzati, che sono quelli che tirano fuori più facilmente i denari, non si accontentano del pezzo circolato preso dalla ciotola del mercatino, ma cercano l'esemplare perfetto, che però è estremamente dificile da trovare, e chi ha queste monete in alta conservazione le fa pagare salate.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

min_ver

Moneta ampiamente circolata, non arriviamo nemmeno al BB. Uno dei parametri più semplici per verificare la conservazione di un 100 lire è controllare la rosetta sul petto di Minerva: nel FDC, ma pure sullo SPL, la rosetta è perfettamente integra ed evidente in tutti i suoi dettagli. Nella tua moneta come puoi ben vedere, è quasi completamente scomparsa, segno di una lunghissima circolazione.

Grazie per le risposte,ma purtroppo non mi avete schiarito totalmente le idee.

Ho capito solo che se la moneta è perfetta vale tanto se no 0,esatto? Mi pare un pò strano ma va bene...

Questa apparente stranezza è data dal fatto che le 100 lire di quegli anni sono tutt'altro che rare, visto che sono state tutte coniate in svariati milioni di esemplari. Reperire quindi un 100 lire del 1955 o ancor più del '56 o '57 è semplicissimo, si trovano tutt'ora dappertutto. Il problema è che queste monete hanno circolato per 50 anni, e nessuno (o quasi) le ha tesaurizzate all'epoca, quindi oggi reperirne una in conservazione ottimale è difficilissimo. Oggi nel collezionismo numismatico paga più la qualità della rarità, quindi è evidente come i collezionsiti avanzati, che sono quelli che tirano fuori più facilmente i denari, non si accontentano del pezzo circolato preso dalla ciotola del mercatino, ma cercano l'esemplare perfetto, che però è estremamente dificile da trovare, e chi ha queste monete in alta conservazione le fa pagare salate.

Perfetto Paolino, come sempre! :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ray-ban

Moneta ampiamente circolata, non arriviamo nemmeno al BB. Uno dei parametri più semplici per verificare la conservazione di un 100 lire è controllare la rosetta sul petto di Minerva: nel FDC, ma pure sullo SPL, la rosetta è perfettamente integra ed evidente in tutti i suoi dettagli. Nella tua moneta come puoi ben vedere, è quasi completamente scomparsa, segno di una lunghissima circolazione.

Grazie per le risposte,ma purtroppo non mi avete schiarito totalmente le idee.

Ho capito solo che se la moneta è perfetta vale tanto se no 0,esatto? Mi pare un pò strano ma va bene...

Questa apparente stranezza è data dal fatto che le 100 lire di quegli anni sono tutt'altro che rare, visto che sono state tutte coniate in svariati milioni di esemplari. Reperire quindi un 100 lire del 1955 o ancor più del '56 o '57 è semplicissimo, si trovano tutt'ora dappertutto. Il problema è che queste monete hanno circolato per 50 anni, e nessuno (o quasi) le ha tesaurizzate all'epoca, quindi oggi reperirne una in conservazione ottimale è difficilissimo. Oggi nel collezionismo numismatico paga più la qualità della rarità, quindi è evidente come i collezionsiti avanzati, che sono quelli che tirano fuori più facilmente i denari, non si accontentano del pezzo circolato preso dalla ciotola del mercatino, ma cercano l'esemplare perfetto, che però è estremamente dificile da trovare, e chi ha queste monete in alta conservazione le fa pagare salate.

Non avrei trovato parole migliori delle tue ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×