Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Vincenzo

La Numismatica e la settimana della cultura

Risposte migliori

Vincenzo

La prossima settimana sarà quella della Cultura10-17 aprile 2011.

Iniziativa davvero interessante e lodevole, ma non per la numismatica a quanto pare.

Dato che avrò un pò di tempo libero, avevo deciso di seguire qualche conferenza culturale di carattere numismatico in Italia.

Ho cercato all'interno del sito www.beniculturali.it e per quattro regioni: Abruzzo, Molise, Puglia e Marche non ho trovato assolutamente nulla.

Vi sono conferenze su tutto...anche sulle cose più impensabili, ma sulla numismatica nulla.

Volevo sapere se qualcuno sa di conferenze nella propria regione, magari non segnalate nel sito o che non ho visionato, oppure ci hanno proprio dimenticati...

Vincenzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Mi sembra che si debbano trarre alcune considerazioni.

Nel mondo della cultura la Numismatica non viene presa in considerazione.

Ad occuparsi di Numismatica siamo in quattro gatti, di cui tre sono collezionisti.

Una volta spariti i tre gatti collezionisti, anche il quarto gatto è destinato a vita breve...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vincenzo

Mi sembra che si debbano trarre alcune considerazioni.

Nel mondo della cultura la Numismatica non viene presa in considerazione.

Ad occuparsi di Numismatica siamo in quattro gatti, di cui tre sono collezionisti.

Una volta spariti i tre gatti collezionisti, anche il quarto gatto è destinato a vita breve...

Diciamo innanzittuto che i gatti sono tre...considerando la scarsità di risposte in questo topic.

Il "ci hanno dimenticati" non era riferito solo ai collezionisti, ma alle plurime anime che frequentano questo forum.

Modificato da Vincenzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

I 4 gatti era riferito agli utenti del forum! ;) È stata una notizia obbrobriosa... :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand

Per le regioni da te menzionate non ho trovato nulla, mi sembra che l'unica iniziativa numismatica si tenga a Roma:

La Materia e la Tecnica: La monetizzazione romana

Roma, Museo Nazionale dell'Alto Medioevo

Indirizzo: Viale Lincoln 3

Convegno/conferenza - Il 13 aprile 2011

Orario: Ore 17.00

Il Dott. Fabio Catalli, direttore archeologo numismatico della SBAR, terrà una conferenza sulla monetizzazione romana.

Modificato da Liutprand

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Purtroppo è vero che la numismatica spesso è considerata la "cenerentola" in queste occasioni. Poi naturalmente la cosa è accentuata sicuramente dal nostro punto di vista di parte.

Però io devo ammettere che trovo queste settimane di cultura molto interessanti e cerco di approfittarne al massimo, in particolare per visitare quei siti che purtroppo sono aperti solo in queste rare occasioni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ghera

Il Dott. Fabio Catalli, direttore archeologo numismatico della SBAR, terrà una conferenza sulla monetizzazione romana.

In effetti è davvero deprimente. Se poi pensiamo che quelle poche hanno sempre gli stessi organizzatori che si sbattono giorno e notte.......... :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

monbalda

Quello che avete detto fino ad ora in parte è vero, ma vi volevo segnalare che a volte, come ad esempio nel mio caso per una iniziativa celebrata il 9 aprile ed una che si terrà in tutto il giorno del 16 aprile , vi possono essere sezioni dedicate alla numismatica nell'ambito di iniziative più ampie, riguardanti scavi o aree archeologiche o musei.

Questi dati magari non si evincono dalla scheda di sintesi che abbiamo dovuto spedire un poco di rincorsa al Ministero qualche tempo fa, e per ciò vanno comunque visti anche i programmi di dettaglio locali. La situazione allora potrebbe apparire meno drammatica...

Piuttosto è un peccato che quest'anno la celebrazione assemblea dell'annuale della SNI coincida proprio con il sabato conclusivo della settimana della cultura, di fatto impedendo a diverse persone, ad eccezione dei Milanesi o abitanti in aree limitrofe, la partecipazione all'una o alle iniziative in programma per l'altra...

Saluti MB

Modificato da monbalda

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vincenzo

Per le regioni da te menzionate non ho trovato nulla, mi sembra che l'unica iniziativa numismatica si tenga a Roma:

La Materia e la Tecnica: La monetizzazione romana

Roma, Museo Nazionale dell'Alto Medioevo

Indirizzo: Viale Lincoln 3

Convegno/conferenza - Il 13 aprile 2011

Orario: Ore 17.00

Il Dott. Fabio Catalli, direttore archeologo numismatico della SBAR, terrà una conferenza sulla monetizzazione romana.

E' già qualcosa...

Come si suol dire...se la pubblicità è l'anima del commercio...la divulgazione è l'anima della diffusione in ambito culturale.

I programmi delle conferenze dovrebbero essere molto precisi e dettagliare ogni singolo argomento.

Nel senso che sono disposto anche a farmi un pò di chilometri, ma non se esiste la sola speranza, di sentire qualche notizia numismatica.

Non chiedo convegni monotematici come quello di Bari o di Glasgow(il prossimo si terrà a Taormina, è bene ricordarlo), ma un piccolo spazio riservano alla Nostra Passione, che è inanzittutto SCIENZA, anche se qualcuno se ne dimentica.

Vincenzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

Fabio Catalli o Fiorenzo Catalli ?

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vincenzo

Meno male che c'è ancora qualcuno...

http://www.primapaginamolise.com/detail.php?news_ID=40803&goback_link=index.php#javascript;

Spero che siate presenti numerosi alla conferenza-presentazione dell'amico Napoleone.

Vincenzo.

P.S. Avrei voluto allegarvi l'invito, ma è troppo grande, 300kb.

Modificato da Vincenzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

magdi

pensavo la stessa cosa e ho detto tra me e me "appena rientro su lamoneta voglio chiedere"... mi hai rubato le parole...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Il post iniziale di Vincenzo era stato abbandonato per cinque giorni... Ogni giorno lo cercavo per vedere se cambiava qualcosa, se fosse arrivata un'informazione, un'idea... Ho pensato: nel fine settimana arriverà qualche notizia. Ma niente.

Allora ho scritto dei quattro gatti... e in un giorno guarda quanti post!

Anche questo mi fa pensare...

Credo che tutti abbiano pensato: ''Ma no, non è così, non siamo così pochi e così ''invisibili''... Ecco una conferenza a Roma, ecco delle conferenze che includono argomenti numismatici, anche se non segnalati...

Due, tre cose in tutta Italia... torniamo ai quattro gatti.

E torniamo anche al discorso collezionismo che, da collezionista, mi interessa molto... Se non ci saranno più i tre gatti collezionisti temo che la Numismatica (intesa come cultura) è destinata a sparire del tutto per mancanza di pubblico...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dabbene
Supporter

Ho sempre pensato che il collezionismo numismatico debba essere sostenuto ,incoraggiato ,favorito per tanti motivi che non voglio ripetere , penso solo alla cura e passione con cui il collezionista preserva e tiene la sua collezione , questo non capita ,direi anzi che capita l'incontrario , spesso viene demonizzato ; avevo fatto tempo fa una discussione : " il ruolo del collezionismo " dove il collezionista aiuta e mette a disposizione monete per ricerche ,pubblicazioni ,posta sul forum per tutti monete ,ha un ruolo sociale e civico ben preciso .

A volte penso che tutto questo non sia condiviso da tutte le componenti in gioco e questo è grave ,perchè se fosse così ,tutto poi porterebbe a una morte graduale della numismatica in genere ,dal collezionismo che è il cardine in giù a cascata e a volte penso che riflettere da parte di tutti non sarebbe male.

Modificato da dabbene

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Ringrazio Dabbene per il suo incoraggiamento. Mi farebbe piacere sentire anche altri pareri...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vincenzo

Ho sempre pensato che il collezionismo numismatico debba essere sostenuto ,incoraggiato ,favorito per tanti motivi che non voglio ripetere , penso solo alla cura e passione con cui il collezionista preserva e tiene la sua collezione , questo non capita ,direi anzi che capita l'incontrario , spesso viene demonizzato ; avevo fatto tempo fa una discussione : " il ruolo del collezionismo " dove il collezionista aiuta e mette a disposizione monete per ricerche ,pubblicazioni ,posta sul forum per tutti monete ,ha un ruolo sociale e civico ben preciso .

A volte penso che tutto questo non sia condiviso da tutte le componenti in gioco e questo è grave ,perchè se fosse così ,tutto poi porterebbe a una morte graduale della numismatica in genere ,dal collezionismo che è il cardine in giù a cascata e a volte penso che riflettere da parte di tutti non sarebbe male.

Questo è fondamentale, ma non sempre attuato. Non tutti i collezionisti sono assennati.

Eviterei di generalizzare il concetto che senza il collezionismo la Numismatica non esisterebbe.

I gatti sono più di quattro e non tutti collezionano le monete che studiano.

Vincenzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

La Numismatica è nata dal collezionismo e questo è un dato certo e approvato da tutti. I primi studi numismatici furono fatti ad opera di collezionisti e bisognerà aspettare secoli prima che venga istituita una cattedra di Numismatica. Quindi non si tratta di una generalizzazione... La mancnza di manifestazioni numismatiche nell'ambito della settimana della cultura, a mio avviso, è significativa. Conosco bene il mondo della Numismatica e lo conosco a tutti i livelli. Conosco anche l'opinione che hanno della Numismatica tutte le componenti di questo mondo e anche le opinioni di chi non ne fa parte. Ecco che mettendo insieme tutte queste opinioni ho il sospetto (che ovviamente non è una certezza) che senza i collezionisti la cultura numismatica non possa progredire o che, comunque, si impantani...

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vincenzo

E' differente dire che la Numismatica ha una genesi dal collezionismo(affermazione vera) e dire che oggi vivrebbe solo in funzione del collezionismo(affermazione non vera).

Ci sono tante anime che ne fanno parte e non necessariamente sono collezionisti.

Non mi sembra di aver letto manifestazioni organizzate da collezionisti, mentre le due uniche citate sono di professionisti del settore(Catalli-Stelluti)che NON collezionano le monete che studiano.

Io non ho il medesimo sospetto che hai tu(o lei se preferisce), ma ho la certezza che in ambito accademico vi siano figure molto molto valide e basta vedere o meglio sentire i convegni tenutisi a Bari, quello di Glasgow, quelle tenute dalla Caltabiano, Arslan, Catalli, Campana ecc. ecc.

Creare una contrapposizione fra mondo accademico e collezionistico non è, credo, opportuna(affermando che tutto dipende dal secondo mondo) e contrasta lo spirito di questo forum che abbraccia più anime. O sbaglio?

Vincenzo.

Modificato da Vincenzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Questo forum deve abbracciare tutte le anime della Numismatica senz'ombra di dubbio. La mia non voleva essere un'affermazione di contrapposizione, ma proprio di simbiosi.

Ovviamente nella settimana della cultura sono previsti interventi di strutturati, ma la divulgazione numismatica è materia principale di molti circoli numismatici (qui nel Veneto mi permetto di citare il Circolo Numismatico di Monticello Conte Otto e il Circolo Numismatico di Padova) che dà come frutti pubblicazioni, conferenze e mostre.

Parlavo di simbiosi, perchè spero che tutte le componenti della Numismatica possano collaborare a vari livelli per aumentare la conoscenza di questa materia che è la nostra passione.

Sul fatto che la seconda affermazione non sia vera, lo potrebbe dire solo il tempo, ma spero che il collezionismo resti come una parte importante del mondo numismatico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vincenzo

Su questo sono d'accordo in pieno.

Poi, lei è fortunato dato che il Veneto è una regione particolarmente florida dal punto di vista numismatico.

E' l'unica regione che ha iniziato un rcognizione sistematica dei ritrovamenti nel proprio territorio, pubblicati nella "raccolta": Ritrovamenti monetali in Veneto.

Ha due grandi numismatici come GORINI-CALLAGHER che danno moltissimi spunti e fanno moltissima opera di ricerca.

Il collezionismo può costituire una parte importante nella Scienza Numismatica, sempre che non si proponga con interessi particolaristici e d'interesse(e ce ne sono tanti di esempi, in cui il collezionismo è immerso).

Il mondo accademico deve fare la sua parte, che ritengo maggioritaria, in quanto basata su professionisti del settore.

E qui che si pecca maggiormente, spesso non per mancanza di menti, ma per assenza di fondi.

E glielo dice uno che ha lavorato e lavora gratis da anni come archeologo...

Non molliamo e andiamo avanti, ognuno con le proprie competenze.

Vincenzo.

Modificato da Vincenzo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Va benissimo il tu (se mi danno del lei mi sento vecchio :unsure: )...

E' vero, il Veneto, o meglio le Tre Venezie, hanno una cultura numismatica a un buon livello. Vorrei approffondire il discorso. Il Prof. Gorini è tra i soci fondatori del Circolo Numismatico di Padova. Tutti i suoi allievi sono numismatici di ottimo livello e spesso noi collezionisti possiamo apprezzare la loro disponibilità nei nostri confronti. Grazie anche a questa collaborazione abbiamo potuto presentare mostre (due in occasione di Vicenza numismatica dello scorso ottobre) e pubblicare libri (l'ultimo del Circolo di Monticello riguarda il Rosario Numismatico), fascicoli (l'ultimo del Circolo di Padova è sui Carraresi e verrà presentato nella prossima manifestazione di Vicenza) e tenere conferenze in tutto il Veneto...

Non capisco invece, e vorrei capire, quali siano gli interessi particolari del collezionismo che possano essere visti così negativamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vincenzo

Va benissimo il tu (se mi danno del lei mi sento vecchio :unsure: )...

E' vero, il Veneto, o meglio le Tre Venezie, hanno una cultura numismatica a un buon livello. Vorrei approffondire il discorso. Il Prof. Gorini è tra i soci fondatori del Circolo Numismatico di Padova. Tutti i suoi allievi sono numismatici di ottimo livello e spesso noi collezionisti possiamo apprezzare la loro disponibilità nei nostri confronti. Grazie anche a questa collaborazione abbiamo potuto presentare mostre (due in occasione di Vicenza numismatica dello scorso ottobre) e pubblicare libri (l'ultimo del Circolo di Monticello riguarda il Rosario Numismatico), fascicoli (l'ultimo del Circolo di Padova è sui Carraresi e verrà presentato nella prossima manifestazione di Vicenza) e tenere conferenze in tutto il Veneto...

Non capisco invece, e vorrei capire, quali siano gli interessi particolari del collezionismo che possano essere visti così negativamente.

Scusa se ti rispondo solo ora...

Gli aspetti negativi riguardano la trasformazione del collezionismo da elemento oggettivo e positivo a elemento soggettivo e discrezionale.

Esempio pratico:

Mi occupo di monetazione italica. Per le mie ricerche spesso contatto collezionisti che possiedono esemplari interessanti.

Su 10: 1 mette a disposizione tutto il materiale e dà il consenso alla pubblicazione. 4 ti permettono di visionarlo ma ti negano il permesso di pubblicazione.

5 ti negano l'accesso. Questo è l'elemento discrezionale. Chi si chi no. Se conosci qualcuno bene, altrimenti niente. Questo è ciò che il collezionismo può creare se fuorviante.

Tu dirai anche nelle collezioni statali funziona così. Non è vero. Se presenti requisiti PREstabiliti(cioè stabiliti prima), la visione delle monete PRIMA O POI(e i ritardi sono una pecca veritiera)ti saranno fatte studiare. La loro negazione deve essere motivata per iscritto. Con il collezionista privato non lo puoi fare.

Bisogna bilanciare bene...e non credere che tutto quello che sia pubblico sia errato e tutti quelli "arrivati" siano fannulloni perditempo.

Anche perchè dietro ai grandi nomi, vi sono una miriade di professionisti che agiscono nell'ombra e sono veri e propri architravi del mondo culturale italiano.

Le realtà italiane funzionano meglio di tante realtà europee e questo lo posso garantire personalmente.

Esempio veneto.

Museo di Oderzo, piccolissimo paesino. Custodiva al suo interno un raro esemplare di Canusium. A disposizione prontamente.

Museo Nazionale di Napoli. Carenza di personale. Contatti la dott.ssa Teresa Giove. A disposizione prontamente.

Sai quante email ho dovuto mandare al museo di Copenhagen per avere una risposta su due foto? Migliaia, tutte in inglese. O forse speravano che gli scrivessi in danese?

Giungo a conclusione. Tutti siamo indispensabili all'interno della Scienza Numismatica, ognuno con le proprie competenze e le proprie limitazioni.

Tutte le varie anime sono "corruttibili", dal funzionario al collezionista. E tutti possono svolgere opportunamente il loro compito.

Saluti,

Vincenzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Nessun problema con le risposte in ritardo... Ciascuno di noi ha i suoi modi e i suoi tempi di stare sul forum e tutti ne teniamo conto.

Mi dispiace per le Tue esperienze negative con i collezionisti. Conosco parecchi collezionisti e ne conosco di ''gelosi'' delle proprie monete. Tuttavia nella mia esperienza direi che la proporzione dei ''gelosi'' sia di uno su dieci o forse anche meno. E tra questi, a onor del vero, alcuni sono gelosi solo ed esclusivamente per motivi di sicurezza.

Ho personalmente potuto vedere moltissime collezioni e, quando ho avuto bisogno, nessn collezionista mi ha negato la pubblicazione di una sua moneta.

Per me non è stato così con i musei statali (continuo invece a ribadire la grandissima disponibilità di quelli comunali, di cui forse Oderzo fa parte). In un museo mi è stata negata la visione di qualsiasi moneta (lascio stare la scusa che era ancor più deprimente) e per una foto da pubblicare di un solido di Costantino mi fu chiesto 1.500.000 lire per il dritto e 1.500.000 lire per il rovescio per un totale di 3.000.000 di vecchie lire (era il 1999). Pubblicai il disegno di un grafico che me lo fece per 30.000 lire...

Concludendo, ho l'impressione che a seconda del punto da cui uno parte, durante il percorso si trovano ostacoli di tipo diverso. Forse dobbiamo parlarci di più e trovare soluzioni per soddisfare tutti e non solo una parte. Credo che la Numismatica nel suo complesso ne uscirebbe decisamente migliorata.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vincenzo

Concludendo, ho l'impressione che a seconda del punto da cui uno parte, durante il percorso si trovano ostacoli di tipo diverso. Forse dobbiamo parlarci di più e trovare soluzioni per soddisfare tutti e non solo una parte. Credo che la Numismatica nel suo complesso ne uscirebbe decisamente migliorata.

Ottima conclusione, su cui concordo in pieno.

Vincenzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×