Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
eracle62

5 Centesimi 1862 ? ribattuti su 5 Centesimi 1867 M

Risposte migliori

eracle62

Uno strana ribattitura, su un tondello simpatico! :)

flfzi8.jpg

Modificato da eracle62

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

renatopiselli

una ribattitura molto ma molto strana.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lgmoris

Eros ma dove li trovi? Piu' di una ribattitura e' un campo di battaglia. Non capisco cosa possa essere successo Ci sono segni a mio avviso di ribattitura, tranciatura, scodellatura. C'e' tutto.:o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

Questo tondello alla regola non sarebbe neanche dovuto uscire dalla Zecca, sempre che le sue condizioni fossero queste dopo la battitura, comunque sembra abbia circolato e anche molto.......

Caro Lamberto quì a Tebe mi sono attrezzato per la pesca d'altura, e come puoi ben vedere con ottimi risultati!!!! :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

P.s. Queste nuove espressioni artistiche mi entusiasmano, potremmo formare una nuova corrente.... :D :D :D

Ciao Eros.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

avgvstvs

il rovescio sul dritto e' in incuso, dubito che sia stato fatto nella zecca.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rongom

Si in incuso però è anche invertita, o speculare, quindi impressa da un'altra moneta probabilmente rimasta incastrata in fase di battitura.

Eros non ti dimenticare di portarla domani che le voglio dare un'occhiata da vicino........smile.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest utente3487

Si in incuso però è anche invertita, o speculare, quindi impressa da un'altra moneta probabilmente rimasta incastrata in fase di battitura.

Eros non ti dimenticare di portarla domani che le voglio dare un'occhiata da vicino........smile.gif

Uno scarto di zecca senza dubbio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Paolino67

il rovescio sul dritto e' in incuso, dubito che sia stato fatto nella zecca.

Quoto, secondo me è qualcuno che si è divertito postumamente, assicuro che non è affatto difficile creare "aborti" come questo, mi sono divertito pure io a volte con qualche rottame :D

A mio parere i brockage per essere riconosciuti come tali devono essere in buona conservazione, non ha alcun senso che una moneta come questa debba ridursi in tale maniera (una moneta del genere non avrebbe mai circolato a lungo, fermo restando che questa non è solo circolata, ma è stata volutamente deturpata), se non appunto perchè qualcuno si è divertito a lavorarci sopra. Tra l'altro la "spiattellatura" dei rilievi del rovescio è perfettamente consona a una battitura postuma eseguita sul dritto....

infien, ultima considerazione: il 5 cent è del 1867, ma se leggo bene, la data in incuso è di una moneta del 1862..... abbastanza difficile che fosse rimasta una moneta da 5 anni attaccata al conio superiore :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vwgolf

Si in incuso però è anche invertita, o speculare, quindi impressa da un'altra moneta probabilmente rimasta incastrata in fase di battitura.

Eros non ti dimenticare di portarla domani che le voglio dare un'occhiata da vicino........smile.gif

Uno scarto di zecca senza dubbio...

Per essere "uno scarto di zecca" deve aver circolato parecchio!!!

io sarei più propenso per la tesi di paolino 67. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lgmoris

Tutto molto strano...Sto ancora cercando una ragione plausibile per quello che e' capitato a questa moneta. Tagio a parte, non credo sia tanto facile manomettere a posteriori la moneta ed apportargli i presenti cambiamenti.......:o

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rongom

Anche io sono propenso a credere che questa moneta sia un errore di zecca, semplicemente perché non riesco a pensare a che pro qualcuno possa farlo....

Il taglio della moneta potrebbe farmi pensare a un metodo di annullamento effettuato dalla stessa zecca, qualcuno sa che metodi usavano a quei tempi alla zecca di Milano..?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Anche io sono propenso a credere che questa moneta sia un errore di zecca, semplicemente perché non riesco a pensare a che pro qualcuno possa farlo....

Prendi due monete rottame, di quelle che si trovano in qualsiasi lotto preso su ebay, avendo a disposizione una pressettina (ma è sufficiente anche un martello probabilmente) ne batti una sopra l'altra ed ecco fatto... non sai quanti ne ho fatti io degli aborti del genere..... a che pro? Per provare l'effetto che fa.... :lol:

Scherzi a parte, ragioniamo: com'è possibile creare un errore del genere in zecca? Non è un brockage, perchè nei brockage avremmo avuto due rovesci (uno dei quali in incuso) ma senza avere il dritto; per avere una doppia battitura al dritto bisogna che la moneta fosse stata già battuta in incuso con l'impronta del rovescio... sì, ma l'impronta è di una moneta del 1862, mentre l'impronta "giusta" è del 1867.... a me francamente pare davvero inverosimile come cosa..... poi ripeto, non sto scherzando , queste cose è un gioco da ragazzi farle oggi, so di gente che prova a farle per poi spacciarle come pseudo rarità, il problema è che puoi farle solo su monete già distrutte, e se non sono distrutte lo diventano dopo il trattamento... guarda caso ste cose non le si trovano mai su monete in buona conservazione..... ;)

Modificato da Paolino67

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rongom

Dopo una visione della moneta dal vivo ho anche notato che l'impronta incuso e negativo riporta come segno di zecca la N di Napoli anziché la M di Milano come sul dritto...

Il taglio della moneta risulta più appiattito su uno dei lati...

Guardandola mi è venuto in mente il R.D. nr 508 del 20 novembre 1902.

“REGIO DECRETO che autorizza la demonetazione di pezzi di bronzo da centesimi 10 di vecchio

conio per l’ammontare di lire 300,000 e la riconiazione di pezzi da centesimi due per lire 100,000 e

da centesimi uno per lire 200,000.”

Ovvero grossi volumi di monete passate sotto una pressa (a rulli??) per l'annullo.

Per noi è abbastanza chiara la metodologia utilizzata dalla zecca in tempi più recenti per annullare le monete (deturpamento a nido d'ape dei tondelli), ma in passato, nella vecchia zecca di Roma o milano per intenderci, come veniva fatto?...vi ripropongo la domanda.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gennydbmoney

assolutamente d'accordo con paolino,anch'io anni fà mi sono divertito a creare queste pseudo rarità e per un semplice motivo,per un pò di tempo ho collezionato errori di conio di varie epoche e più di una volta, avendo avuto dei dubbi sulla genuinità di alcuni esemplari ,ho provato io stesso a farne alcuni e sono rimasto sorpreso dal risultato,come dice paolino è sufficiente una piccola pressa o un martello e il gioco è fatto,ritornando alla moneta in questione è veramente improbabile che un errore del genere abbia una differenza nella data di 5 anni per non parlare che un impronta è della zecca di milano e l'altra della zecca di napoli,inoltre un vero brockage,a mio parere,avrebbe mantenuto il diametro originale,cosa che probabilmente no è successo nell'esemplare postato da eracle,e chissà perchè...

Modificato da gennydbmoney

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rongom

E poi gli esperimenti fatti che fine hanno fatto o che fine faranno? La mia speranza è che siano già stati distrutti o perlomeno lo saranno a breve...perchè se dovessero finire in circolazione......

La supposta genuinitá del tondello postato da Eracle è anche fondata sul fatto che proviene da un bel gruppo di monete del regno, e quindi acquistato per una cifra non da pezzo di chi sa quale rarità.

La moneta oltretutto è molto appiattita, ovvero è stata schiacciata da una pressione ben piú forte di quella che può essere generata da una piccola pressa o da una martellata.

Il fatto che ci siano poi zecche e date discordanti mi ha appunto portato a pensare alle operazioni di demonetazione della zecca..Una mia supposizione e nulla più..

PS: Non voglio difendere allo stremo il tondello in questione, oltretutto non è che io vada particolarmente pazzo per errori e varianti, però dopo averlo visionato mi è sembrato avesse una storia da raccontare...

Modificato da rongom
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

Le opinioni personali sono sacrosante!!!!!!!!!

Volevo semplicemente far presente il suo ritrovamento:

Questo tondello( o ciò che resta) fa parte di un lotto di circa tremila monete, che sono state passate una per una per cercare varianti e falsi.................

Se poi qualcuno di voi è in grado di ottenere tale risultato, vi faccio i miei complimenti, un'opera di gran maestria. :blink:

La cosa strana e che in decenni di ricerca, non mi era mai capitata.......

Per concludere, se posto qualche tondello è solo per coinvolgere gli appassionati, ma soprattutto per aver consigli e pareri....... ;)

Quindi ben vengano suggerimenti e opinioni! :D

Eros

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Ragazzi, non esiste una probabilità su un milione che questo tondello sia una creazione di zecca, ve lo dò per certo..... non serve nessuna maestria per creare aborti simile, è un gioco da ragazzi. Frequento questo forum da 7 anni, e di cose del genere ne ho già viste postate a decine, guarda caso tutti tondelli in condizioni pessime, tutti tondelli che arrivano dai classici lotti di monete da pochi cent a pezzo. Quando dico che qualcuno prova a creare le rarità forse il mio pensiero viene travisato: provare a creare la rarità è un conto, riuscire a farla è un altro! Perchè appunto nessuno comprerebbe mai un tondello distrutto del genere, nemmeno se fosse una rarità per davvero! La gente prova a fare esperimenti del genere, qualcuno magari spera di fare la rarità, altri per noia, altri ancora chissà.... ma una volta creato l'"ibrido" non è che si abbia in mano una rarità, ma solo un tondello massacrato... ed ecco che lo si fa finire nel lotto di monete vendute a 10 cent a pezzo, almeno così fa numero. I miei esperimenti non li ho certo messi in lotti da vendere, sono cose che faccio quando non ho niente da fare con una pressettina che ho sul lavoro :lol: , e quei poveri tondelli, tutti belli maciullati, giacciono ancora da qualche parte nel mio ufficio. Per il resto posso dirvi che su questo forum di esperimenti ne ho visti di tutti i colori, a partire dagli Euro col tondello centrale smontato e rimontato a rovescio, che qualcuno trova addirittura in circolazione... e allora perchè chiedersi il motivo di certe cose? la gente si diverte come meglio crede......

La moneta oltretutto è molto appiattita, ovvero è stata schiacciata da una pressione ben piú forte di quella che può essere generata da una piccola pressa o da una martellata.

Guarda che non è che serva una pressa da 1000 Ton per appiattire una moneta di rame.... :D

Lo sai che con la minipressettina che ho sul lavoro devo dosare la pressione per evitare di rendere il tondello una lastra irriconoscibile? ;) Il rame è un metallo molto duttile, per fare questi "lavoretti" il problema è proprio l'opposto, dosare la pressione per evitare che si spiattelli completamente il tondello..... il fatto che questa moneta sia molto appiattita è l'ennesima prova che si tratta dell'esperimento di un burlone, perchè se fosse qualcosa nato in zecca non avrebbe alcun senso un appiattimento del genere.

Modificato da Paolino67

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Paolino ha ragione di queste monete se ne sono viste tante negli anni in questo forum e dubito fortemente della loro originalita'

In molte "boite" torinesi anni fa ci si divertiva a dimostrare la propria abilita' artigiana modificando tondelli con il tornio e la pressa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

vwgolf

assolutamente d'accordo con paolino,anch'io anni fà mi sono divertito a creare queste pseudo rarità e per un semplice motivo,per un pò di tempo ho collezionato errori di conio di varie epoche e più di una volta, avendo avuto dei dubbi sulla genuinità di alcuni esemplari ,ho provato io stesso a farne alcuni e sono rimasto sorpreso dal risultato,come dice paolino è sufficiente una piccola pressa o un martello e il gioco è fatto,ritornando alla moneta in questione è veramente improbabile che un errore del genere abbia una differenza nella data di 5 anni per non parlare che un impronta è della zecca di milano e l'altra della zecca di napoli,inoltre un vero brockage,a mio parere,avrebbe mantenuto il diametro originale,cosa che probabilmente no è successo nell'esemplare postato da eracle,e chissà perchè...

Sono veramente allibito!!!!collezionisti di monete che anno il coraggio di deturpare monete "anche se vecchie" per me è un atto vandalico gratuito. ;)

comunque sono daccordo anchio con paolino 67 : non è possibile una cosa del genere in fase di coniazione , anche perche la moneta risulta già coniata in entrambe le facce è non può esserci rimasta incastrata sul conio superiore un`altra moneta ,per giunta diversa per data è zecca.

è un artefatto e basta... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rongom

Ma non è che vi è sfuggito quello che ho scritto negli ultimi due post... :)

Da quando ho visto il tondello, questa mattina, ho ipotizzato una posibile operazione di annullamento della moneta per demonetizzazione da parte della zecca...non un errore di conio...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MARCO B

...

Se ti pago spedizioni e monete in MB me ne crei un paio ? giusto per poterli vedere ...

Ti ringrazio

Saluti

Marco

P.s. per me Eros curiosità interessante, alla prima occasione la vorrei tenere in mano !!! Per me scarto di zecca come ha detto Domenico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rongom

....poi naturalmente tutto è possibile...ma alquanto fuorviante :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lgmoris

Eros ma dove li trovi? Piu' di una ribattitura e' un campo di battaglia. Non capisco cosa possa essere successo Ci sono segni a mio avviso di ribattitura, tranciatura, scodellatura. C'e' tutto.:o

Rimango perplesso e dell'idea che non sia facile creare con un martello il lavoro espresso nella moneta di Eros. Il martello mostrerebbe i colpi differenziati sulle varie parti della moneta, qui ci troviamo invece di fronte ad una enorme omogenea pressione...;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×