Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Ghera

Ex-libris numismatici

Risposte migliori

Ghera

Un modo per personalizzare i propri libri e renderli "unici" è il contrassegnarli con un timbrino speciale (anche se può presentarsi anche in altre forme, come quella cartacea), un ex libris, che presenta un motto o una raffigurazione scelta dal proprietario del volume. Gli ex-libris sono una traccia storica, indispensabile per sapere a chi è appartenuto un dato volume. Inoltre se è presente il sigillo di un numismatico famoso il valore economico può aumentare. Alcuni ex-libris sono davvero belli e curati, e visto che in questi giorni stiamo facendo un excursus di tutte quelle piccole cose che circondano la numismatica e i numismatici, parliamo anche di loro.

Inizio con il postarne qualcuno.... :)

Mario Traina (tratto da CN n. 237 di febbraio 2011)

exlibrisditraina.png

Le legende recitano NUMMI VOLVETIUM SAECOLORUM TESTIMONIA ("Le monete testimoni del volgere dei secoli") e sul foglio SI VIVET VIVAM ("Vivrò se vivrà"). In alto a sinistra una tetradracma ateniese mentre al centro una penna antica scrive su un foglio, sotto il quale troviamo alcune curvette che simulano il mare.

Modificato da Ghera
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ghera

Eccone un'altro, trovato tempo fa mentre mi sfogliavo vecchie riviste numismatiche.....

Giulio Bernardi (tratto da CN n. 74 di aprile 1996)

exlibrisdibernardi.png

Bernardi ha riadattato la dama di picche (delle carte da scala 40) trasformandola in una dama di denari. Infatti con la mano sinistra regge un denaro triestino (città dove abita e opera l'ex presidente della NIP). Sinceramente lo trovo semplice, ma molto elegante.

Modificato da Ghera
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ghera

Possiedo nella mia biblioteca diversi volumi che portano questo ex-libris. Me li ha ceduti un caro amico, senza però dirli chi li aveva posseduti prima di me e lasciandomi quindi la curiosità. C'è scritto un nume in un esagono sopra allo stemma (nobiliare) ma essendo sbavato non riesco a leggere bene il nome. Il cognome potrebbe essere qualcosa come Callari Grafa ...... :rolleyes:

Magari qualcuno di voi lo riconosce. :)

? (Biblioteca Ghera)

exlibrisdianonimo.png

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

min_ver

Bravo Lorenzo, argomento molto interessante e insolito :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Guest fabrizio.gla

Bravo Lorenzo, argomento molto interessante e insolito :)

Non vale m'hai rubato le parole di bocca... :)

F.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
avgvstvs

Ecco un ex libris di Michele Rapisarda, tra l'altro grande collezionista proprio di questo genere di "oggetti":

post-3051-0-81248000-1304165127_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BiondoFlavio82

Un modo per personalizzare i propri libri e renderli "unici" è il contrassegnarli con un timbrino speciale (anche se può presentarsi anche in altre forme, come quella cartacea), un ex libris, che presenta un motto o una raffigurazione scelta dal proprietario del volume. Gli ex-libris sono una traccia storica, indispensabile per sapere a chi è appartenuto un dato volume. Inoltre se è presente il sigillo di un numismatico famoso il valore economico può aumentare. Alcuni ex-libris sono davvero belli e curati, e visto che in questi giorni stiamo facendo un excursus di tutte quelle piccole cose che circondano la numismatica e i numismatici, parliamo anche di loro.

Inizio con il postarne qualcuno.... :)

Mario Traina (tratto da CN n. 237 di febbraio 2011)

exlibrisditraina.png

Le legende recitano NUMMI VOLVETIUM SAECOLORUM TESTIMONIA ("Le monete testimoni del volgere dei secoli") e sul foglio SI VIVET VIVAM ("Vivrò se vivrà"). In alto a sinistra una tetradracma ateniese mentre al centro una penna antica scrive su un foglio, sotto il quale troviamo alcune curvette che simulano il mare.

Bellissimo! Le due frasi sono perfettamente specchio delle due anime delle monete e dei libri: testimoni del contesto che li ha prodotti e di quanti li hanno posseduti. :clapping:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Due Ex Libris, il primo di un grande studioso ed grande numismatico

post-682-0-91428600-1304261839_thumb.jpg

il secondo di un buon mestierante di monete di monete, Picchio.... tolti i riferimenti personali, BiondoFlavio avrà di che immaginare ...

post-682-0-49625700-1304261923_thumb.jpg

.... ma è semplice il denario è stata la moneta che acquistai con il mio primo stipendio, praticamente ho vissuto a "schiena" di amici, fidanzata, padre e madre per due mesi ... , deflno ed aquila hanno significati ben precisi in mitologia. Il Gufo ... quello magari un'altra volta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BiondoFlavio82

... il secondo di un buon mestierante di monete di monete...

post-682-0-49625700-1304261923_thumb.jpg

.... ma è semplice il denario è stata la moneta che acquistai con il mio primo stipendio, praticamente ho vissuto a "schiena" di amici, fidanzata, padre e madre per due mesi ... , deflno ed aquila hanno significati ben precisi in mitologia. Il Gufo ... quello magari un'altra volta.

be', se sulla moneta ci fosse stato un picchio, anziché un gufo, sarebbe stato il top! :D :lol: :lol: :lol:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Un giorno di alcuni anni fa mi venne a trovare un caro amico, mi trovò nel mio studio mentre lavoravo alla mia opera, avvolto in una pesante vestaglia perché faceva molto freddo, ed esclamò "Mi sembri San Girolamo nel suo studio!". Io che già amavo molto quel quadro di Antonello da Messina, ebbi l'intuizione e pregai il mio tipografo di ricavarne un ex-libris che. da allora, contraddistingue i libri della mia biblioteca.

Mi fa piacere mostrarvelo.

post-8785-0-89807300-1304264571_thumb.jp

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Per il mio ex-libris c'e' ancora tempo probabilmente quando la mia biblioteca numismatica raggiungera' una migliore qualita' e quantita' intanto vi posto un paio di esemplari il primo di un noto collezionista sabaudo il secondo di un famoso bibliofilo entrambi torinesi

post-116-0-90620800-1304266586_thumb.jpg

post-116-0-53185800-1304266592_thumb.jpg

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

repen1938

Bassoli e Bernardi ce li ho anch'io su diversi Libri. Poi ho Domenico Rossi, Efrem Pegan e Riccardo Paoluccipost-8073-0-58026900-1304268140_thumb.jppost-8073-0-01938800-1304268150_thumb.jppost-8073-0-04284900-1304268181_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

J.S. Vogelaar

Da una ricerca sul FAC:

Before his retirement Dr J S Vogelaar was an antiquarian book dealer specialising in economic and numismatic books, a coin dealer and a free lance economist based in Ireland. His interest in Roman coins began in the mid-1980s and he built his Romano-British collection during the 1980s and 90s, continuing to add to it up until 2005. Spink bought his library a few years ago and sold some of his coins in several auctions.

Effettivamente possiedo due ex-libris di Vogelaar acquistati proprio da Spink.

Georges Le Rider

post-4217-0-41376400-1304277853_thumb.jp

post-4217-0-69506700-1304277868_thumb.jp

Modificato da legionario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

A. A. J. Toccaceli

post-4217-0-29310300-1304278179_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Bellissima discussione!

Bellissimi questi ex libris... tempo fa mi era balenata l'idea di farmene fare uno... ora l'avete riaccesa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

Lopez Spagni

post-4217-0-63458200-1304278229_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

Alex G. Mallon

Efram Marcel Pegan

post-4217-0-13967400-1304278347_thumb.jp

post-4217-0-96246000-1304278362_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

Gaetano Spina

post-4217-0-55187600-1304278446_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

legionario

Pasquale Giannone

In questo libro del Riccio del 1843 il timbro PG è stato apposto sul retro di tutte le tavole delle monete, cioè ben 70 timbri!!!

post-4217-0-20926300-1304278723_thumb.jp

Modificato da legionario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ghera

Innanzitutto grazie a tutti coloro che con il loro contributo hanno rispolverato questa discussione che altrimenti sarebbe finita, tristemente, nel dimenticatoio :)

Mi piacerebbe commentarli tutti uno a uno (avevo scritto un bellissimo post ma il PC è tornato indietro di una pagina ed è andato tutto perso :( )....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ghera

Speriamo che la seconda sia la volta buona :rolleyes:

MICHELE RAPISARDA

Non conosc questo numismatico, ma reputo molto interessante il suo ex libris: infatti non ne ho mai visto uno che presenti il volto del proprietario, mentre questo lo mostra in una posizione rilevante, facendo da sfondo alle monete. Lo stile è moderno, quasi futuristico. Troviamo il nome completo, preceduto dalla classica dicitura ex-libris.

H. GRABICII

Anche in questo caso non ne conosco il possessore (a proposito, chi volesse aggiungere qualche nota sui possessori di queste piccole opere d'arte, non si faccia scrupoli ;)). Qui troviamo le legende e le decorazioni orizzontali che fanno da cornice a questa spledida moneta.

PICCHIO

Confesso di aver sentito parlare del suo ex-libris. Come dire...la fama la precede.

Molto bello ed elegante. Ritengo molto interessante la presenza del libro, da sempre simbolo del sapere, della cultura (scritta) qui sovrastato da una moneta. Abbiamo poi la civetta in posizione dominante e una raffinata cornice che non pone però un limite alla raffigurazione. Per quanto concerne le scritte, mentre quella in alto credo indichi il numero del libro all'interno della biblioteca, non afferro il significato delle altre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ghera

LIUTPRAND

Molto bello. E' la limpida dimostrazione di come si possano creare nuove opere ispirandosi ai grandi classici. Secondo me le legende e/o le raffigurazioni devono rappresentare quello che è il collezionista/studioso, e stando al tuo racconto questo sigillo rispetta questi due semplici criteri.

ANONIMO COLLEZIONISTA SABAUDO

In questo caso è stato ripreso uno stemma nobiliare al quale è stata aggiunta la classica dicitura. Pier, tu sai cosa stiano a significare quelle scritte a penna sotto la raffigurazione?

FERDINANDO BASSOLI

Questo, a mio avviso, è eccezionale. La presenza del triangolo è davvero interessante: infatti, in simbologia, oltre a rappresentare la figura perfetta (per via del numero 3 ricorrente nei lati e negli angoli) è anche il simbolo del Padre Eterno. A causa della mia ignoranza non riconosco le due figure al centro. Curiosa anche la sostituzione della parola libris (dopo ex) con la parola numismaticis.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Ghera non è una civetta, che è più piccola con la testa sproporzionata, è un bel GUFO.

C / 379 98 ? C è la serie, 379 il progressivo e 98 lo scomparto di dove dovrebbe stare e non sul tavolo, come dice mia moglie !

E' lo stesso ex-libris che tengo sulle rilegature dei libri, almeno fin quando riuscivo a starci dietro ed il mio rilegatore non aveva deciso di comprarsi la spider con i miei soldi :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora


Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×