Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
gpittini

La fecondità di Faustina.

Inviato (modificato)

DE GREGE EPICURI

Come si sa, sono numerose le monete di Faustina Figlia con rovescio FECUNDITAS, e su esse compare un numero vario di marmocchi. Mi è stato chiesto se la singola emissione andava di pari passo con le successive nascite, insomma se attraverso le monete (specie i sesterzi) si possono contare le gravidanze concluse con successo. Io per ora non ho trovato testimonianze precise, se non la notizia che "Faustina ebbe numerosi figli", fra cui ovviamente il futuro imperatore Commodo. Voi ne sapete di più? E per condire un po' la storia, vi mostro questa FECUND AUGUSTAE con quattro bimbi, due in braccio e due ai piedi. Come sempre nelle imperatrici, non ci sono titoli per datare la moneta. Pesa 20,1 g. e misura 30,5 mm. Dovrebbe essere il sesterzio C 96 e RIC 1635.

post-4948-0-38013300-1304536783_thumb.jp

Modificato da gpittini

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rovescio.

post-4948-0-05761800-1304536866_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Gianfranco,

e benrientrato.

Faustina Minore fu in effetti molto... feconda. I numerosi discendenti dovrebbero essere 13:

Durante i loro trenta anni di matrimonio, Fausitina e Marco Aurelio ebbero tredici figli, di cui solo un maschio e cinque femmine sopravvissero ai genitori:

Annia Aurelia Galeria Faustina (n. 30 novembre 147)

Gemellus Lucillae (n. 150), fratello gemello di Lucilla

Annia Aurelia Galeria Lucilla (7 marzo 150 - 182), in seguito sposa di Lucio Vero, co-imperatore di Marco Aurelio

Tito Elio Antonino (n.151 - m.ante 161)

Adriano (n.152 - m. ante 161)

Tito Elio Aurelio

Domizia Faustina (n.157 - m. ante 161)

Fadilla (n. 159 - m.post 192)

Cornificia (160 - 213)

Tito Aurelio Fulvio Antonino (31 agosto 161-166), fratello gemello di Commodo

Commodo (31 agosto 161-192), imperatore

Marco Annio Vero Cesare (162-169)

Vibia Aurelia Sabina (n.169 - m.211/217) (tratto da Wikipedia)

Se le date di nascita sono corrette i quattro pargoli ritratti dovrebbero essere:

Annia Aurelia Galeria Faustina (n. 30 novembre 147)

Gemellus Lucillae (n. 150), fratello gemello di Lucilla

Annia Aurelia Galeria Lucilla (7 marzo 150 - 182), in seguito sposa di Lucio Vero, co-imperatore di Marco Aurelio

Tito Elio Antonino (n.151 - m.ante 161)

Sempre riguardo Faustina II la tarda e spesso inaffidabile Historia Augusta le affibbia relazioni con marinai e gladiatori; uno di questi sarebbe il vero padre di Commodo o lo stesso sarebbe stato concepito dopo un bagno nel sangue di un gladiatore.

Forse maniera dispregiativa di motivare la passione di questo personaggio fuori dai canoni anche per l'epoca...

Ciao

Illyricum

:)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

in effetti la tematica stimola l’interesse, e probabilmente è anche meno battuta di quanto meriterebbe.

Innanzitutto si potrebbe osservare, prescindendo dall’aspetto numismatico, che le numerose gravidanze completate da Faustina Junior fossero motivate dall’esigenza di generare l’erede. In effetti, con l’ascesa al trono di Commodo, undicesimo figlio di Faustina Jr e Marco Aurelio, nonché primo figlio maschio che superò la tenera età, non si realizzò certamente l’investitura del “migliore”, che aveva contraddistinto a grandi linee il periodo degli Antonini. Insomma, è possibile congetturare che Marco Aurelio e Faustina Jr avessero concepito l’idea della trasmissione ereditaria del trono e che per questo motivo generarono 10 figli prima di Commodo (alla sua nascita sembrerebbe che gli altri maschietti fossero già tutti morti, secondo l’elenco sotto) e altri due figli successivamente (forse per avere qualcuno “in panchina” se fosse morto Commodo nei primi anni?)? E che pertanto il perseverare su tale idea di affidare il trono all’erede, in concomitanza con la statura morale non certamente eccezionale di Commodo (”figlio indegno di nobile padre”, secondo Montenegro - mala sorte del popolo romano?), contribuirono alla fine del periodo più felice dell’Impero Romano?

Lista degli eredi della coppia imperiale (tratta dal precedente post e parzialmente rettificata sulla base della versione inglese di Wikipedia. N.b.: alcune date di morte evidentemente non corrispondono fra le due versioni di Wikipedia, ma senza impatto sulla presente discussione, per cui non sono state modificate nella lista sotto):

1. Annia Aurelia Galeria Faustina (n. 30 novembre 147- m. dopo il 165)

2. Gemellus Lucillae (m. 150), fratello gemello di Lucilla

3. Annia Aurelia Galeria Lucilla (n. 7 marzo 150 – m. 182), in seguito sposa (nel 164) di Lucio Vero, co-imperatore di Marco Aurelio

4. Tito Elio Antonino (n. dopo 150 - m.ante 161)

5. Tito Elio Aurelio (n. dopo 150 - m. ante 161)

6. Adriano (n. 152- m.157)

7. Domizia Faustina (n.157 - m. ante 161)

8. Annia Aurelia Fadilla (n. 159 - m.post 192)

9. Annia Cornificia Faustina Minor (160 - 213)

10. Tito Aurelio Fulvio Antonino (31 agosto 161-166), fratello gemello di Commodo

11. Commodo (31 agosto 161-192), imperatore

12. Marco Annio Vero Cesare (162-169)

13. Vibia Aurelia Sabina (n.169 - m.211/217)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi propongo ora una serie di monete (reperite da varie fonti web senza né la pretesa di esaustività né di rappresentare gli esemplari più belli) che rappresentano Faustina Jr al dritto e, al rovescio, prevalentemente la Fecunditas o la Pietas in compagnia di un numero variabile da 1 a 6 bambini. Diverse fonti (aste, siti internet) citano la possibilità che al rovescio sia invece ritratta la stessa Faustina Jr, e che pertanto i bambini che la accompagnano siano quelli della coppia imperiale, in ordine successivo di nascita.

1 bambino...

post-14104-0-30029500-1304877405_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...2 bambini...

post-14104-0-03709700-1304877498_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...2 bambini (Commodo con il gemello Antonino)...

post-14104-0-62898400-1304877693_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...3 bambini...

post-14104-0-88222100-1304877797_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...3 bambini su un asse...

post-14104-0-66722300-1304877873_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...4 bambini...

post-14104-0-77119900-1304877953_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

...6 bambini (che caos...)!

post-14104-0-32235000-1304878063_thumb.j

post-14104-0-98553900-1304878074_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In particolare, l’ultima moneta di seguito rappresentata sembra a mio parere costituire un punto fermo a conferma della tesi in oggetto.

Questo sesterzio di Antonino Pio, riportante la titolatura TR P XXIII e COS IIII, catalogato RIC 1031, è databile al 159/160 d.C.; la rappresentazione al rovescio è riconosciuta come Faustina, accompagnata da tre dei suoi bambini, ed in particolare da quelli sopravvissuti al momento della coniazione della moneta. Infatti, se scorriamo la lista delle nascite (e soprattutto delle morti) dei figli di Faustina Jr e Marco Aurelio, è possibile pensare che nel 159/160 fossero in vita Annia Aurelia Galeria Faustina (detta Faustina Minima), Lucilla e Fadilla (quest’ultima appena nata e quindi rappresentata in braccio alla mamma). Tito Elio Antonino (n.151 - m.ante 161), Tito Elio Aurelio (n.152 - m. ante 161) e Domizia Faustina (n.157 - m. ante 161) sarebbero pertanto morti prima del 160. Se, come me, riuscite a vedere – forse per suggestione – una certa “rotondità” in Faustina, riconoscerete che anche la nascitura Annia Cornificia Faustina Minor è raffigurata sulla moneta!

Infine, riguardo la moneta presentata nel precedente post di gpittini, propenderei per due alternative circa l’individuazione dei bambini raffigurati:

- moneta coniata intorno al 160/161, rappresenterebbe Faustina Minima, Lucilla, Fadilla e Cornificia;

- moneta coniata nel 151, rappresenterebbe Faustina Minima, Lucilla ed i due gemelli Tito Elio Antonino e

Tito Elio Aurelio (infatti il gemello di Lucilla era già morto e Adriano sarebbe nato nel 152).

Ciao a tutti

ES

post-14104-0-79807000-1304878168_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DE GREGE EPICURI

Riprendo questa discussione, perchè ho trovato questo sesterzio di M.Aurelio (PIETAS) che al rovescio, oltre alla Pietas, raffigura anche una bambina; che si possa fare lo stesso ragionamento rispetto alla moglie Faustina 2a? Il vantaggio è che, sulle monete dei cesari e degli augusti, ci sono gli elementi per individuare la data. Qui M.Aurelio è cesare: AURELIUS CAE-SAR AUG PII F Al R, la bambina è a sinistra; la scritta: TR POT III- COS II e in esergo: PIETAS. Si tratta quindi dell'anno 148-149; la bimba potrebbe essere la primogenita, nata nel 147: Aurelia Annia Faustina. La moneta pesa 26,1 g. e misura 32 mm. Si tratta della RIC 1281a, del regno di Antonino.

post-4948-0-36045800-1308941165_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rovescio.

post-4948-0-07756300-1308941215_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caro gpittini,

la saga familiare evidentemente si estende. Mi pare che non si possa contraddire la tesi discussa sulla base delle date sopra riportate e dell'attribuzione della moneta presentata.

Oltretutto, la PIETAS mi sembra possa benissimo esplicarsi anche nella devozione nei confronti della famiglia.

A presto

ES

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?