Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
2006augustod

MEZZO CARLINO - PARERE

Recommended Posts

2006augustod

VORREI SOTTOPORRE AGLI AMICI DEL FORUM IL MIO ULTIMO ACQUISTO PER UN PARERE SU RARITA' E CONSERVAZIONE. A TUTTI GRAZIE IN ANTICIPO.

29nwco5.jpg

scb3n8.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

francesco77

Molto carina, metallo fresco e pulito, un bel "cingranella" del 1838, non è raro ma è di tutto rispetto una testimonianza storica del commercio minuto. Per la conservazione, considerando le foto inclinate, direi più di SPL.

Complimenti. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

eracle62

Augusto fra carlini e "cingranelle" ti stai facendo un bel gruzzoletto.... :lol: :lol: :lol:

Bella mi piace conservazione alta, la patina completa l'interessante tondello.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap

augustod, ciao, ma dimmi una cosa.....come cavolo fai a far venir così bene ste monete ? :)

Io mica ci riesco :o :o comunque complimenti. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

francesco77

augustod, ciao, ma dimmi una cosa.....come cavolo fai a far venir così bene ste monete ? :)

Io mica ci riesco :o :o comunque complimenti. ;)

Ciao Pietro, conosci lo storico film di Henry Hathaway intitolato "La volpe del deserto"? Bene!

Pensa che un discendente di questo regista, dopo aver visto sul forum le foto di Ercole62 ed Audustod, vorrebbe farne uno intitolato " La volpe della foto". :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap

Augustod, mi sono ricordato che ne avevo anch'io un tipo uguale (come moneta intendo (Grana cinque 1838 ma non come qualità delle foto);

Mi sono precipitato subito a farne alcune per avere la possibilità di confrontare i due tipi (il mio e il tuo); per le foto, dovrò sicuramente aspettare che tu ed Eracle mi diate qualche dritta giusta, ma a volte non conta, l'importante è avere le monete, postarle e commentarle; certo che se le posti con una bella foto è tutto diverso, ma per adesso mi accontento farle vedere. ;) :)

Nel mio Cinque Grana, a me sembra (ma qui ci vuole l'occhio di un'esperto) di intravedere una capigliatura diversa di Ferdinando II (ciuffo in alto a destra, in prossimità della lettera S di "SIC" ; pùò darsi che mi sbagli; a voi i commenti; ;)

Rimane altrettanto un piacere far vedere ciò che si detiene; non siete daccordo ? ;) ;) Grazie

post-21354-0-79308600-1306000491_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

iachille

VORREI SOTTOPORRE AGLI AMICI DEL FORUM IL MIO ULTIMO ACQUISTO PER UN PARERE SU RARITA' E CONSERVAZIONE. A TUTTI GRAZIE IN ANTICIPO.

29nwco5.jpg

scb3n8.jpg

Salve, conservazione splendida.

Ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

iachille

Augustod, mi sono ricordato che ne avevo anch'io un tipo uguale (come moneta intendo (Grana cinque 1838 ma non come qualità delle foto);

Mi sono precipitato subito a farne alcune per avere la possibilità di confrontare i due tipi (il mio e il tuo); per le foto, dovrò sicuramente aspettare che tu ed Eracle mi diate qualche dritta giusta, ma a volte non conta, l'importante è avere le monete, postarle e commentarle; certo che se le posti con una bella foto è tutto diverso, ma per adesso mi accontento farle vedere. ;) :)

Nel mio Cinque Grana, a me sembra (ma qui ci vuole l'occhio di un'esperto) di intravedere una capigliatura diversa di Ferdinando II (ciuffo in alto a destra, in prossimità della lettera S di "SIC" ; pùò darsi che mi sbagli; a voi i commenti; ;)

Rimane altrettanto un piacere far vedere ciò che si detiene; non siete daccordo ? ;) ;) Grazie

Salve,si il ciuffo è diverso. Anche il globetto sotto il busto del sovrano è piu' grande.

Alcune mie monetine sono qui

Ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap

Alcune mie monetine sono qui

Ciao.

Ciao iachille e buon sabato sera, io e te ci siamo beccati (nel senso di discutere :) ) solo un paio di volte; fatti vedere più spesso nella sezione, il tuo parere lo ritengo comunque imporante, :) avevo già letto la discussione a cui hai fatto riferimento.

Hai visto che monete strane le Napoletane ? è vero a momenti non c'è ne sono due uguali ! (e quello che mi ha detto da sempre il buon fedafa);

Dai un'occhiata anche alla cifra 1 della data io la vedo diversa e tu ? ;)

Edited by peter1

Share this post


Link to post
Share on other sites

2006augustod

Augustod, mi sono ricordato che ne avevo anch'io un tipo uguale (come moneta intendo (Grana cinque 1838 ma non come qualità delle foto);

Mi sono precipitato subito a farne alcune per avere la possibilità di confrontare i due tipi (il mio e il tuo); per le foto, dovrò sicuramente aspettare che tu ed Eracle mi diate qualche dritta giusta, ma a volte non conta, l'importante è avere le monete, postarle e commentarle; certo che se le posti con una bella foto è tutto diverso, ma per adesso mi accontento farle vedere. ;) :)

Nel mio Cinque Grana, a me sembra (ma qui ci vuole l'occhio di un'esperto) di intravedere una capigliatura diversa di Ferdinando II (ciuffo in alto a destra, in prossimità della lettera S di "SIC" ; pùò darsi che mi sbagli; a voi i commenti; ;)

Rimane altrettanto un piacere far vedere ciò che si detiene; non siete daccordo ? ;) ;) Grazie

Ciao, forse la tua ha un rovescio migliore, per il dritto effettivamente c'è un ciuffo un po' diverso.......probabilmente ferdi era andato da un altro barbiere :D .

Mi fa piacere che apprezzi le mie foto, ma è solo merito della macchina digitale. Complimenti per i 5 grana ultimo tipo - ne avevo uno, purtroppo un paio di anni fa l'ho venduto, sono più rari :(

Edited by 2006augustod

Share this post


Link to post
Share on other sites

iachille

Buonasera ,si è diverso.Diversi anche i gigli al rovescio :)

Vado a pescare,troppi hobby. :lol:

Ciao.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap

Buonasera ,si è diverso.Diversi anche i gigli al rovescio :)

Vado a pescare,troppi hobby. :lol:

Ciao.

Ciao iachille, infatti, stilisticamente i miei sembrano più raffinati, mentre quelli raffigurati sul Cinque Grana di augustod mi sembrano più tarchiatelli e schiacciati :P :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

francesco77

Augustod, mi sono ricordato che ne avevo anch'io un tipo uguale (come moneta intendo (Grana cinque 1838 ma non come qualità delle foto);

Mi sono precipitato subito a farne alcune per avere la possibilità di confrontare i due tipi (il mio e il tuo); per le foto, dovrò sicuramente aspettare che tu ed Eracle mi diate qualche dritta giusta, ma a volte non conta, l'importante è avere le monete, postarle e commentarle; certo che se le posti con una bella foto è tutto diverso, ma per adesso mi accontento farle vedere. ;) :)

Nel mio Cinque Grana, a me sembra (ma qui ci vuole l'occhio di un'esperto) di intravedere una capigliatura diversa di Ferdinando II (ciuffo in alto a destra, in prossimità della lettera S di "SIC" ; pùò darsi che mi sbagli; a voi i commenti; ;)

Rimane altrettanto un piacere far vedere ciò che si detiene; non siete daccordo ? ;) ;) Grazie

Ciao Pietro, sono d'accordo con te, come fai notare ci sono piccole differenze nella capigliatura, ma per un miglior confronto occorrerebbero le immagini di Augustod scattate frontalmente e non inclinate, noterete infatti che a causa dell'inclinazione il ritratto di Ferdinando è più snello. Per quanto concerne le piccole varianti di capigliatura (interessantissime direi), mi sembra di aver spiegato in qualche discussione la procedura tecnica della preparazione dei conii e sul perchè dell'esistenza delle differenti predisposizioni di qualche ciuffo. Vediamo se qualcuno di buona volontà riesce a ripescare quella discussione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap

Augustod, mi sono ricordato che ne avevo anch'io un tipo uguale (come moneta intendo (Grana cinque 1838 ma non come qualità delle foto);

Mi sono precipitato subito a farne alcune per avere la possibilità di confrontare i due tipi (il mio e il tuo); per le foto, dovrò sicuramente aspettare che tu ed Eracle mi diate qualche dritta giusta, ma a volte non conta, l'importante è avere le monete, postarle e commentarle; certo che se le posti con una bella foto è tutto diverso, ma per adesso mi accontento farle vedere. ;) :)

Nel mio Cinque Grana, a me sembra (ma qui ci vuole l'occhio di un'esperto) di intravedere una capigliatura diversa di Ferdinando II (ciuffo in alto a destra, in prossimità della lettera S di "SIC" ; pùò darsi che mi sbagli; a voi i commenti; ;)

Rimane altrettanto un piacere far vedere ciò che si detiene; non siete daccordo ? ;) ;) Grazie

Ciao Pietro, sono d'accordo con te, come fai notare ci sono piccole differenze nella capigliatura, ma per un miglior confronto occorrerebbero le immagini di Augustod scattate frontalmente e non inclinate, noterete infatti che a causa dell'inclinazione il ritratto di Ferdinando è più snello. Per quanto concerne le piccole varianti di capigliatura (interessantissime direi), mi sembra di aver spiegato in qualche discussione la procedura tecnica della preparazione dei conii e sul perchè dell'esistenza delle differenti predisposizioni di qualche ciuffo. Vediamo se qualcuno di buona volontà riesce a ripescare quella discussione.

Che fai mi sfidi ?? :) guard' che io stonch a sturià ;) ore 19:49 Asp....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap

Dimmi una cosa Francè .... ma tu lo sai dov'è ?

Io l'ho trovata per il semplice motivo che ti ho scritto prima ;) ;) vedi post precedente.

Eccola >

Interessante il tuo quesito ed è con molto piacere che ti rispondo in qualità di collaboratore di Gigante. Devi sapere che, come affermato giustamente da Liutprand, le varianti per le Piastre mandano in tilt chiunque. Quindi sconsiglio di andare dietro alle differenze di capello più o capello meno per questo tipo di moneta. Il discorso tuo sarebbe da approvare nel caso in cui le differenze siano su più ciocche di capelli o espressione del viso, allora si che sarebbe una tipologia interessante. Sulle varianti delle Piastre si sono scritti centinaia di articoli, inizio a segnalarti questo del CNN http://www.ilportale.../bcnn1990_3.pdf dove potrai trovare presentate due tipologie sconosciute fino ad allora. Osservando bene ogni Piastra in effetti il capello diverso ci scappa sempre per il semplice motivo che per l'incisione di un conio nuovo si procedeva ad immettere inizialmente l'impronta MADRE dell'effigie uguale per tutti i conii, ecco perchè le dimensioni ed i volumi del volto delle Piastre sono uguali in tutti gli esemplari mentre i capelli e qualche lettera cambia da un esemplare all'altro. Solo dopo questa procedura si provvedeva all'incisione dei capelli e degli altri particolari, decretando in questo modo le suddette impercettibili differenze tra un esemplare ed un altro. Ma allora mi dirai............... non era meglio punzonare sul nuovo conio l'impronta già definitiva e già rifinita del punzone MADRE in modo che tutti conii siano identici e le monete tutte uguali? Era impossibile all'epoca ............. per il semplice motivo che se si imprimeva l'impronta del ritratto già rifinito si rischiava di perdere i dettagli nel momento in cui questo punzone freddo e temperato veniva battuto nel conio di acciaio reso in quel momento caldo e stremperato.

Stai crendo un mostro :P :P

Buon lavoro.

Edited by peter1

Share this post


Link to post
Share on other sites

francesco77

Dimmi una cosa Francè .... ma tu lo sai dov'è ?

Io l'ho trovata per il semplice motivo che ti ho scritto prima ;) ;) vedi post precedente.

Eccola >

Interessante il tuo quesito ed è con molto piacere che ti rispondo in qualità di collaboratore di Gigante. Devi sapere che, come affermato giustamente da Liutprand, le varianti per le Piastre mandano in tilt chiunque. Quindi sconsiglio di andare dietro alle differenze di capello più o capello meno per questo tipo di moneta. Il discorso tuo sarebbe da approvare nel caso in cui le differenze siano su più ciocche di capelli o espressione del viso, allora si che sarebbe una tipologia interessante. Sulle varianti delle Piastre si sono scritti centinaia di articoli, inizio a segnalarti questo del CNN http://www.ilportale.../bcnn1990_3.pdf dove potrai trovare presentate due tipologie sconosciute fino ad allora. Osservando bene ogni Piastra in effetti il capello diverso ci scappa sempre per il semplice motivo che per l'incisione di un conio nuovo si procedeva ad immettere inizialmente l'impronta MADRE dell'effigie uguale per tutti i conii, ecco perchè le dimensioni ed i volumi del volto delle Piastre sono uguali in tutti gli esemplari mentre i capelli e qualche lettera cambia da un esemplare all'altro. Solo dopo questa procedura si provvedeva all'incisione dei capelli e degli altri particolari, decretando in questo modo le suddette impercettibili differenze tra un esemplare ed un altro. Ma allora mi dirai............... non era meglio punzonare sul nuovo conio l'impronta già definitiva e già rifinita del punzone MADRE in modo che tutti conii siano identici e le monete tutte uguali? Era impossibile all'epoca ............. per il semplice motivo che se si imprimeva l'impronta del ritratto già rifinito si rischiava di perdere i dettagli nel momento in cui questo punzone freddo e temperato veniva battuto nel conio di acciaio reso in quel momento caldo e stremperato.

Stai crendo un mostro :P :P

Buon lavoro.

Sei meglio di un segugio!

Ora avrete quindi capito il perchè delle piccole differenze. Postami il link di questa mia risposta, vorrei rinfrescarmi la memoria. Grazie di tutto, e un doveroso grazie anche a Iachille e augusto per la partecipazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Rex Neap

Eccoti accontentato, ciao e buona lettura ;)

Edited by peter1

Share this post


Link to post
Share on other sites

francesco77

Eccoti accontentato, ciao e buona lettura ;)

http://www.lamoneta....re-a-confronto/

L'ho appena riletta, in effetti si parlava di piastre ma è chiaro che il discorso è esteso a tutti i nominali. Piccoli o grandi che siano. Grazie Pietro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.