Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
picchio

20 lire 1927 anno V

Risposte migliori

picchio

Settimana prossima verranno vendute due esemplari del 20 lire 1927 anno V in Svizzera; il primo a Zurigo presso la NAC ed il secondo a Basilea presso l'UBS.

Ora valutando le due monete vedo una disparità di stima da parte delle due case d'asta, peraltro molto serie, illogica.

La NAC stima di partenza 7.000 sf - 20 % = 5.600 sfr al cambio attuale 3.610 euro, praticamente regalato.

UBS stima di partenza 19.000 sf - 20 % = 15.200 sfr al cambio attuale 9.800 euro che non sono "noccioline".

Sempre alla NAC 30 a MIlano nel mese di giugno è stato aggiudicato un esemplare analogo a 8.000 euro (non considero i diritti). = 12.500 sf a metà strada tra le due valutazioni.

Quiz: Vediamo chi si avvicina di più ai prezzi di aggiudicazione.

EUROPA

ITALIEN

Königreich

Umberto I. 1878-1900.

No.: 1870

Schätzwert/Estimation: CHF 19000.-

20 Lire 1927-V, Roma. 14,96 g. Pag. 671. KM 69. Mont. 64. Von grosser Seltenheit; nur 100 Exemplare geprägt. Winz. Rdf., sonst prachtvolle Erhaltung. FDC.

No.: 148

Estimate: CHF 7500

d=35 mm

Regno d’Italia. Vittorio Emanuele III (1900-1946). 20 Lire anno V/1927. AR 15,00 g. – ø 35,3 mm. VITTORIO EMANVELE III RE. Testa a destra. Rv. ITALIA nel campo a sinistra, littore poggiato ad un fascio saluta con braccio disteso l’Italia seduta di fronte con torcia e scudo sabaudo; ai lati, A V – 1927 / R. All’esergo, L 20 G. ROMAGNOLI / A . MOTTI. Taglio: rigato. Pagani 671. Simonetti 55/1. MIR 1128a (R3).

Rarissima. meglio di SPL

Ex UBS asta 13, 1984, 932. La prima emissione di questa moneta, che celebra il VI anniversario della marcia su Roma, fu di circa un centinaio di pezzi. A partire dal 1928 le monete vennero ritirate e sostituite con biglietti di Stato.

Stimo in aggiudicazione di sala NAC a 11.000/12.000 e UBS 16.000/17.000

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sadomenico

a mio modestissimo parere direi che le due case d'asta sono in netta concorrenza tipo scontro faccia a faccia , non ho mai visto un asta numismatica , ma se sono come le aste per i gioielli o quadri , i meccanismi intrinsechi delle valutazioni e base d'asta a volte sono meschinamente ingeniosi , e mi sembra che da parte della nac ci sia l'intenzione di soffiare un cliente danaroso alla ubs , cioe' la ubs sa di avere in sala un cliente interessato alla moneta e parte alta , la nac a conoscenza del fatto propone la stessa ad una partenza bassa , pero' sapendo che per la moneta si avra un accesa lotta che fara lievitare il prezzo immediatamente .

risultato dopo il mio ragionamento molto arzigogolato :

la nac battera' la moneta a circa 13000

per ubs invenduta 0 13000

ciao

domenico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko

Attenzione:

Esemplare NAC Winz. Rdf. = colpetti sul bordo

Esemplare UBS: meglio di SPL

Quindi le due monete non sono proprio identiche ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Leo1083

A modo mio, anche se non conosco il mondo delle aste "serie", credo che abbia ragione sadomenico, basta vedere quello che molte volte succede su ebay:

Es. moneta x che vale oggettivamente 20 €

Questa moneta se viene messa in asta a partire da 15€ probabilmente rimarrà invenduta; se invece parte da 1 euro, probabilmente raggiungerà valori superiori ai 20€!

Non sò se si possa applicare lo stesso discorso a queste monete d'elité....

Ciao Leo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

HellNight

Premesso che non ho tanti "dindi" da spendere...ma se li avessi li metterei sull'asta della NAC,dopo averla valutata dal vivo ovviamente,quella di UBS sinceramente con quel colorito giallognolo non mi piace per niente,e con quella cifra bisogna che la cosa mi sfagioli...ed anche molto.

Dopo questa considerazione,la mia ipotesi è:

11.500 per la NAC

14.500 per UBS

...poi chiaramente bisogna vedere di che entità sono i colpetti al bordo,che dalla foto si direbbero irrilevanti.

Modificato da HellNight

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Prezzi decisamente in salita e grandi speculazioni su queste monete nel giro di pochi mesi.

L' esemplare citato d Picchio nell' asta N.30 dellaa NAC a Milano partiva solo da 8000 euro ma non conosco il prezzo finale e per di piu' era considerato un qFDC !!!

Mentre all' asta Bolaffi del 12 maggio 2005 , un esemplare FDC comprensivo di busta originale partendo da 6000 euro ha chiuso a 10500 + spese, prezzo piu' che onesto osservando quelli solo di partenza delle prossime aste e le relative conservazioni

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00
.....quella di UBS sinceramente con quel colorito giallognolo non mi piace per niente,e con quella cifra bisogna che la cosa mi sfagioli...ed anche molto.......

88646[/snapback]

Il dritto con quei residui di patina in parte rimasti dopo una pulizia non appagano per nulla la vista

Patina a macchia di leopardo :D

Questo stesso esemplare non mi e' nuovo , ma non ricordo piu' dove e' apparso tempo fa :unsure:

Invecchiando la memoria peggiora

Modificato da piergi00

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk

Secondo me questo sarà l'esito delle due aste, posto in euro [e CHF tra parentesi] il prezzo di aggiudicazione, esclusi i diritti d'asta.

Asta NAC => 8000 EUR [12500 CHF]

Asta UBS => Invenduta

Picchio, chi si avvicina di più cosa vince???

Tra l'altro, non essendo la Svizzera parte della UE, si dovrebbe anche aggiungere la tassa doganale da pagare al momento dell'importazione in Italia (non ho idea a quanto possa ammontare)

Saluti

R

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Non credo che andrà invenduta quella della UBS. Chi l'ha messa in asta a quel prezzo non penso permetterà che vada invenduta, sarebbe bruciata per il mercato.

PS nulla, non si vince nulla, un vero peccato!.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk

Beh,

un noto negozio online (il cui nome finisce con "maggiore") ha a listino un 1927 V "FDC" quindi in conservazione migliore a quella in asta UBS a 11600 Euro , e in genere i clienti affezionati (e per un pezzo così sono sicuro che anche un nuovo cliente lo diventerebbe) ottengono uno sconto.

Se dovessi comprare la moneta... credo che in Svizzera neanche ci andrei :)

Non vedo molto conveniente la moneta che ha in asta UBS (mSPL), anche se chiudesse alla base d'asta: + diritti... ( e non sommando le tasse doganali di importazione) si avvicina molto al prezzo del FDC in vendita nel negozio online

Questa la mia opinione :)

Io non parteciperò... sogno una quadriga per il momento :)

Ciao

R

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sadomenico

ho visto la moneta di cui parla rikkk , dalla foto e' in uno stato eccezionale , ad avere i soldi prenderei quella sicuramente

ciao

domenico

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Urlic

NAC: 9500 euro

UBS: invenduta

nell'asta "NAC" possono sperare nell' "enfasi da gioco" visto la base d'asta contenuta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67
Non credo che andrà invenduta quella della UBS. Chi l'ha messa in asta a quel prezzo non penso permetterà che vada invenduta, sarebbe bruciata per il mercato.

Cosa intendi con "non permetterà che vada invenduta"? Non conosco i meccanismi di queste aste, come può il venditore far sì che la moneta vada venduta? Fa le offerte lui stesso in stile eBay?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk

Cito due altri recenti passaggi in asta di 20 lire 1927 V

Nell'Asta Spink 5010 (Londra) del 30/06/2005 erano ben due i 20 lire anno V in asta (e dire che dovrebbero essere state coniate solo 100 di queste monete... non compaiono troppo spesso??? mah!!!)

- lotto 628 (conservazione FDC) , stima 6000 - 7000 GBP (8700 - 10200 EUR).

Aggiudicata per 5800 Sterline (8440 Euro) diritti esclusi, quindi 6670 Sterline diritti inclusi (9700 Euro diritti inclusi)

- lotto 629 (conservazione quasi FDC e presenza di corrosione), stima 5000 - 6000 GBP (7300 - 8700 Euro),

Ritirato (withdrawn)

Per chi fosse interessato il pdf del catalogo si trova QUI

O se volete vedere le immagini dei lotti con buona risoluzione, andate al seguente link: http://www.spink.com/asp/archivesearch.asp

e scegliete asta 5010

Ciao

R

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Horben Tumblebelly

Effettivamente c'è una bella differenza visiva tra le due monete

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk

Ciao a tutti :)

entrambe le aste si sono concluse (NAC e UBS), qualcuno conosce in anteprima i risultati per i 2 littori 1927 anno V ?

Grazie

R

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rickkk
Secondo me questo sarà l'esito delle due aste, posto in euro [e CHF tra parentesi] il prezzo di aggiudicazione, esclusi i diritti d'asta.

Asta NAC => 8000 EUR [12500 CHF]

Asta UBS => Invenduta

Picchio, chi si avvicina di più cosa vince???

Tra l'altro, non essendo la Svizzera parte della UE, si dovrebbe anche aggiungere la tassa doganale da pagare al momento dell'importazione in Italia (non ho idea a quanto possa ammontare)

Saluti

R

88795[/snapback]

Allora,

io ho il primo "risultato" :

Asta NAC 34, lotto 148 => 11000 CHF (12650 CHF diritti inclusi)

7090 € (8150 € diritti inclusi)

Io ho sovrastimato l'aggiudicazione di un buon 10%

Aspettiamo per il secondo esemplare (asta UBS chiusa ieri se non sbaglio)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

flakin
a mio modestissimo parere direi che le due case d'asta sono in netta concorrenza tipo scontro faccia a faccia , non ho mai visto un asta numismatica , ma se sono come le aste per i gioielli o quadri , i meccanismi intrinsechi delle valutazioni e base d'asta  a volte sono meschinamente ingeniosi , e mi sembra che da parte della nac ci sia l'intenzione di soffiare un cliente danaroso alla ubs , cioe' la ubs sa di avere in sala un cliente interessato alla moneta e parte alta , la nac a conoscenza del fatto propone la stessa ad una partenza bassa , pero' sapendo che per la moneta si avra un accesa lotta che fara lievitare il prezzo immediatamente .

risultato dopo il mio ragionamento molto arzigogolato :

la nac battera' la moneta a circa  13000

per ubs invenduta  0  13000

ciao

domenico

88604[/snapback]

direi che sadomenico a colto nel segno alla grande.... ;) occhio clinico!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dimitrios
Non credo che andrà invenduta quella della UBS. Chi l'ha messa in asta a quel prezzo non penso permetterà che vada invenduta, sarebbe bruciata per il mercato.

Cosa intendi con "non permetterà che vada invenduta"? Non conosco i meccanismi di queste aste, come può il venditore far sì che la moneta vada venduta? Fa le offerte lui stesso in stile eBay?

89046[/snapback]

;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×