Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
coinsmor

CRISI E QUOTAZIONE BANCONOTE COSA SUCCEDERA'

Recommended Posts

coinsmor

Salve a tutti sono un collezionista di monete e di banconote italiane e straniere. Volevo conoscere la vostra opinione sul rapporto crisi odierna/quotazioni banconote. Visto che i prezzi delle monete in oro e argento sono alle stelle a vostro avviso la crisi dei mercati influenzerà anche la quotazione delle banconote oppure prevedete crolli dei prezzi?

attendo vostri commenti ......grazie a tutti quanti vorranno esporre il loro pensiero.

Share this post


Link to post
Share on other sites

petronius arbiter

Non credo che le oscillazioni dell'oro e dell'argento possano incidere sulla quotazione delle banconote da collezione più di quanto possano incidere su qualsiasi altro prodotto.

Anche per quanto riguarda i prezzi delle monete da collezione in oro e argento bisogna distinguere tra quelle comuni che vengono trattate a peso o poco più, per le quali l'incidenza del valore del metallo è massima, e quelle rare o rarissime, dove questa incidenza è scarsa o nulla.....le 5 lire del 1914 se ne infischiano della quotazione dell'argento ;)

Piuttosto c'è da dire che la crisi si è già portata via una bella fetta di collezionisti medio-piccoli, e un ulteriore aumento dei prezzi, anche alla luce delle paventate misure restrittive (tagli alla sanità, alle pensioni, ecc.) che il governo sta per prendere, potrebbe significare il colpo di grazia per il collezionismo di fascia media. In questo momento credo sarebbe suicida per i commercianti, la maggior parte dei quali vive proprio grazie al collezionista medio (quello che può spendere qualche centinaio di euro, 1.000 al massimo, per un singolo pezzo), aumentare i prezzi, anche se non spero nella tendenza contraria, cioè un drastico ridimensionamento, almeno nel breve periodo.

Il discorso, così come per le monete, potrebbe essere diverso per le banconote di altissima rarità e valore. Chi può ancora permettersi di spendere 10.000 e passa euro per un 25 lire Maltese-Rosi Bernardini, o un 1.000 lire di Umberto con matrice, di sicuro non risente della crisi, e probabilmente sarebbe disposto a spendere anche di più, vedendo l'acquisto anche come un investimento, cosa che è relativa quando le cifre in gioco sono solo di qualche centinaio di euro.

petronius oo)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.