Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Sign in to follow this  
caesar85

Prove di Cionini

Recommended Posts

caesar85

Salve a tutti.. Cosa sono le banconote conosciute come "prove di Cionini" raffiguranti Carducci, Rubens, Leopardi, Verdi, etc..?? Le vende solo un venditore su ebay, che ha avuto l'esclusiva per stamparle: ne sapete qualcosa in più? :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

sberla68

Sono delle stampe di prove originali create da Trento Cionini, banconote che non sono mai state emesse, credo siano in numero molto limitato,faccio rispondere ai più esperti, saluti

Share this post


Link to post
Share on other sites

caesar85

Naturalmente non mi riferisco alla Foscolo e Rossini, ma alle 50 lire pesanti con Verdi e Carducci e alle 500000 lire con Leopardi e ancora Carducci.

Crapanzano ha risposto così:

http://www.banconote.it/visual_risposta.php?id=379

Ma se, come dice lui, sono circa 200 esemplari, perchè li vendono a 15 euro su ebay?

La cosa poco chiara è questa: queste banconote chi le stampa??? Sono delle vere e proprie banconote non emesse oppure sono delle copie di banconote che sarebbero dovute essere emesse?

1. Secondo il venditore, queste sono banconote non emesse, stampate dalla Banca d'Italia, la quale gli ha consegnato pochissimi esemplari che lui molto generosamente ci vende su ebay a prezzi stracciati, nonostante la loro grandissima rarità.

2. Secondo me (e ciò si capisce leggendo la risposta di Crapanzano), la Banca d'Italia ha consegnato al nostro gentile venditore i bozzetti delle banconote che Cionini aveva disegnato, poi il venditore fa delle fotocopie a colori di questi esemplari e li mette all'asta, spacciandoli come pezzi rarissimi quando in realtà è contento di venderli a 10 euro.

Da notare infatti che Crapanzano dice: sono stampe di prove originali create dal grande incisore Cionini, relative a banconote che non sono mai state emesse.

Non so che dire, ma mi sa tanto che se queste fossero delle vere e proprie banconote non emesse, neanche 1.000 euro basterebbero a comprarne una.

Edited by caesar85

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest utente3487

Non credete assolutamente a quello che intendono propinarvi....

La BI non consegna nulla...quello che si trova in giro proviene da altre strade.

Un esempio...Lire 500.000 SPECIMEN. Un esemplare si trovava in vendita in Italia. Come mai? Era stato inviata alla Banca centrale di Eritrea, come a tutte le banche centrali del mondo...Solo che in Eritrea era scoppiata la guerra e quindi la banconota era stata trafugata e guarda caso era approdata nuovamente in Italia per finire in vendita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
R-R

in poche parole ...chi ha le lastre d'incisione di queste "prove"?

Cionini ( o chi per lui).....lo Stato (Banca d'Italia...poligrafico...zecca...) o un privato....che provvede a stmpare??

si puo' mai vendere a 10/15 euro banconote ( o prove di queste) se originali?

Edited by R-R

Share this post


Link to post
Share on other sites

sberla68

questi sono quelli che si trovano nel museo della banca d'Italia.

INSIEME DI TRE PROGETTI DI BANCONOTE DA 100, 500 E 1000 LIRE REALIZZATI DALL’AMERICAN BANKNOTE COMPANY

A seguito di insistenti pressioni dell'Autorità Militare Alleata, il 23.3.1944 la Banca d'Italia deliberò di affidare alla American BankNote Company, sotto il controllo del Tesoro degli Usa, la fabbricazione delle proprie banconote. A causa dell'urgenza e dei molti impegni già in corso, la banca statunitense preparò i bozzetti di tre valori (da Lire 100, da Lire 500 e da Lire 1000) con materiale grafico già disponibile, aggiungendovi il ritratto di Garibaldi. Alcuni campioni, riprodotti con processo fotografico, vennero inviati in Italia e giudicati non idonei dalla Banca d'Italia, che decise di recedere dall'impegno.

post-18483-0-22611800-1313334421_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

sberla68

Aggiungo che sono state di recente comprate dalla Banca d' Italia, che le ha pagate 22.000 euro. :blink: :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest utente3487

Questi però erano bozzetti creati fuori dal nostro stabilimento e quindi può essere che altre ve ne siano in giro...

Share this post


Link to post
Share on other sites
sberla68

verissimo , ma credo che anche quelli creati nel nostro stabilimento non si trovano in giro a così poco prezzo....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Euripe

Scusate la mia scarsa conoscenza in questa materia, ma la discussione mi ha incuriosito parecchio, e facendo una ricerca sulla baia ho trovato delle banconote di Cionini...per me sconosciute, qualcuno sa se sono vere ? Sono mai state emesse?huh.gif

post-14814-0-96297800-1313344702_thumb.j

post-14814-0-47599000-1313344773_thumb.j

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guest utente3487

verissimo , ma credo che anche quelli creati nel nostro stabilimento non si trovano in giro a così poco prezzo....

Il problema è che NON dovrebbero trovarsi in giro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest utente3487

Poi ho trovato anche questa il LIRE

Questa per esempio NON dovrebbe essere in commercio...come ci è finita?

Share this post


Link to post
Share on other sites
luke_idk

Banca Centrale Europea? ECU? :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

luke_idk

verissimo , ma credo che anche quelli creati nel nostro stabilimento non si trovano in giro a così poco prezzo....

Il problema è che NON dovrebbero trovarsi in giro.

Infatti <_<

Pensate un po' se andaste, che so, in Polonia e vi rifilassero qualche bella banconota inventata da 200 zloty!

Edited by luke_idk

Share this post


Link to post
Share on other sites

sberla68

come ci siano finite in giro non ne ho la più pallida idea.

Edited by sberla68

Share this post


Link to post
Share on other sites

Euripe

Poi ho trovato anche questa il LIRE

Questa per esempio NON dovrebbe essere in commercio...come ci è finita?

Asta conclusa a euro 20,50. Ma che cosa è ? è una vera banconota?

Numero oggetto: 150631708462

Share this post


Link to post
Share on other sites

petronius arbiter

Questi bozzetti (o come li si voglia chiamare) appaiono ciclicamente nel forum :rolleyes:

Se ne è parlato qui

e qui

Di interessante nelle due discussioni ci sono soprattutto le testimonianze di un paio di utenti che li hanno acquistati e dicono:

Sono stampati su carta, sembra, comune, spessa (forse anche di piu' di 100gr/m2). Alla lampada di wood si illumina completamente, come un qualsiasi foglio di carta.

L'odore e', inaspettatamente, di banconota, esattamente di EURO fior di stampa.

Alla lente di ingrandimento si evidenziano i puntini di cui e' formata l'immagine, retino tipografico?

Non hanno filigrana, né fili di sicurezza. Sono tutti di identica grandezza, nonostante i tagli differenti.

Il numero di serie e' solo sul retro, formato da due lettere, tre cifre, e una lettera. Le tre cifre centrali sembrano apposte successivamente, avendo colore piu' scuro ed essendo leggermente piu' alte delle lettere. Inoltre l'inchiostro ha "trapassato" parzialmente il foglio.

Il fronte e il retro della stampa sono ben coincidenti.

e anche

Mi sono aggiudicato su ebay questa banconota e una da 10 lire pesanti , pero' pensavo leggendo "banconota legale ma non emessa" che si trattava di una banconota vera e propia in carta filigrana, invece si presenta come una vera e propria fotocopia , con un numero di serie

Infine, due parole sulla "banconota" da 100 lire col ritratto di Rubens....ma vi pare possibile che con tutti i pittori, scultori e artisti vari che abbiamo avremmo potuto dedicare una banconota a un pittore fiammingo? ;)

petronius oo)

Share this post


Link to post
Share on other sites

caesar85

Quello che vende queste stampe è un componente del "comitato quotazioni" che collabora con Crapanzano per la redazione del catalogo. Quindi non è un semplice privato, ma è uno che lavora nel settore, tant'è che Crapanzano, quando risponde, dice che egli stesso ha acquistato queste stampe su ebay.

Secondo me, ripeto (ma potrei sbagliarmi), il nostro venditore ha ricevuto dalla Banca d'Italia i bozzetti e ne vende le fotocopie a colori. Boh..

Si potrebbe chiedere a lui direttamente? Posso contattarlo.. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

apulian

Personalmente mi tengo lontano da queste "cose": non le ritengo banconote, e mi sembrano solitamente di dubbia provenienza. <_<

Poi ognuno colleziona ciò che vuole.... e spende i propri $$$$ come meglio crede.

ps: come sono brutte le lire di Garibaldi!!

Pur senza essere dei capolavori, le £500 e £1000 "ornata di spighe" e "ornata di perle" sono molto meglio..... :huh:

Edited by apulian

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.