Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
adr10

Condizioni...?

Hei scusate, voi esperti, mi potete dire le condizioni di queste monete???

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

post-23697-0-87324000-1317052842_thumb.j è uguale scusate Modificato da adr10

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

SPL: Torino 2006, Costituzione Europea (quella a sinistra), Dante

BB: Costituzione Europea (quella a destra)

B: World Food Programme

Queste sono le condizioni secondo la mia opinione, comunque aspetta anche il parere di altri utenti.

Per i significati delle sigle leggi qui:

Esiste una scala convenzionale con cui si misurano le condizioni di conservazione di una moneta:

FDC: fior di conio, moneta che non presenta segni di circolazione, può al limite presentare limitati segni di contatto con altre monete dovuti al processo produttivo. È possibile che la moneta presenti tracce di patina.

SPL: splendido, moneta che ha circolato pochissimo e in cui tutti i rilievi sono integri

BB: bellissimo, moneta che ha circolato e in cui i rilievi maggiori presentano segni di usura, cionostante la moneta risulta perfettamente leggibile

MB: molto bello, moneta usurata in cui alcune parti non sono leggibili

B: bello, moneta liscia in cui la maggioranza dei rilievi sono scomparsi

D: discreto, moneta quasi completamente liscia seppur riconoscibile in cui i rilievi appena si intuiscono o con forti segni deturpanti

Non deve stupire la apparente difformità tra l'effettivo stato di una moneta e la dicitura con cui lo si indica; la scala è originariamente nata per valutare lo stato di conservazione delle monete antiche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questa invece la mia opinione (che poi in fin dei conti è simile a quella di @ndy92):

  • 2€ comm. 2006 "Giochi Invernali, Torino": mBB/qSPL;
  • 2€ comm. 2005 "Costituzione Europea" (moneta a sinistra): qSPL;
  • 2€ comm. 2005 "Costituzione Europea" (moneta a destra): BB;
  • 2€ "Dante" 2003: SPL (dalla foto non riesco a valutare bene);
  • 2€ comm. 2004 "World Food Programme": qBB.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Una cosa da precisare: nonostante i cataloghi lo indichino, sia interessante, divertente nel cimentarsi e sia comunque giusto rilevare i gradi di conservazione intermedi, spesso le monete in Euro vengono distinte solamente tra FDC e circolate, senza cercare i gradi intermedi di conservazione per queste ultime.

Non pensiamo quindi che ad esempio la mia moneta circolata SPL valga di più della tua moneta circolata qSPL :P Sono ambedue circolate e, salvo segni deturpanti, con la medesima valutazione.

Almeno per ora è così. Vedremo poi tra vari anni.

Modificato da Tm_NPZ

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una cosa da precisare: nonostante i cataloghi lo indichino, sia interessante, divertente nel cimentarsi e sia comunque giusto rilevare i gradi di conservazione intermedi, spesso le monete in Euro vengono distinte solamente tra FDC e circolate, senza cercare i gradi intermedi di conservazione per queste ultime.

Non pensiamo quindi che ad esempio la mia moneta circolata SPL valga di più della tua moneta circolata qSPL :P Sono ambedue circolate e, salvo segni deturpanti, con la medesima valutazione.

Almeno per ora è così. Vedremo poi tra vari anni.

Bravo Mirco hai fatto bene a sottolineare questa cosa, in effetti questi parametri di valutazione, secondo me, non sono ancora applicabili agli EURO. ( ( troppo giovani )

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

come dici la classificazione delle monete circolate ha senso solo se esiste una

sostanziale differenza nel collezione ad avere una moneta BB piuttosto che SPL o FDC....

pertanto per fare un piccolo esempio ...

Italia 5 centesimi 2002 , tiratura 1miliardo 341 milioni di monete ... --> i rotolini di monete

FDC sono ancora in giro tuttoggi.... quindi valutare lo stato di questa moneta in proprio possesso non ha senso

Quindi ha senso solo dire : circolata oppure FDC

Italia 5 centesimi 2003 , tiratura 1 milione 844 mila monete : avere in collezione una moneta in stato BB piuttosto che SPL o FDC è

sostanzilamente diverso , anche in termini economici ...!

Una BB potrebbe valere 3-4 euro , mentre una FDC anche 20 euro !

Quindi ... in fondo ha senso classificare una moneta , che ha circolato , ma solo in base alla rarità :

per gli euro non sono molte le monete per cui ha senso dare lo stato di conservazione ,

ma in genere sono le monete emesse dai ministati ...

vaticano 50 cent 2010 - 2011

monaco monete del 2001 e 2002

san marino tutte quelle emesse

finlandia 2 euro comm. 2004 ed alcuni tagli dei centesimi

e cosi' via !!

Una cosa da precisare: nonostante i cataloghi lo indichino, sia interessante, divertente nel cimentarsi e sia comunque giusto rilevare i gradi di conservazione intermedi, spesso le monete in Euro vengono distinte solamente tra FDC e circolate, senza cercare i gradi intermedi di conservazione per queste ultime.

Non pensiamo quindi che ad esempio la mia moneta circolata SPL valga di più della tua moneta circolata qSPL :P Sono ambedue circolate e, salvo segni deturpanti, con la medesima valutazione.

Almeno per ora è così. Vedremo poi tra vari anni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Una cosa da precisare: nonostante i cataloghi lo indichino, sia interessante, divertente nel cimentarsi e sia comunque giusto rilevare i gradi di conservazione intermedi, spesso le monete in Euro vengono distinte solamente tra FDC e circolate, senza cercare i gradi intermedi di conservazione per queste ultime.

Non pensiamo quindi che ad esempio la mia moneta circolata SPL valga di più della tua moneta circolata qSPL :P Sono ambedue circolate e, salvo segni deturpanti, con la medesima valutazione.

Almeno per ora è così. Vedremo poi tra vari anni.

Pienamente d'accordo con te. E' interessante e anche divertente cimentarsi nello stabilire gli stati di conservazione di una moneta usando anche i gradi intermedi ma effettivamente la cosa ha senso solo se vi è una certa differenza tra i vari gradi. Per questo motivo mi sono limitato a fare una valutazione degli stati di conservazione delle monete proposte senza accennare minimamente ad alcun valore.

Ci sono monete (non Euro) dove il grado intermedio può fare la differenza, anche economica, tra una moneta e l'altra. Per l'Euro invece non si possono ancora fare questi discorsi in quanto parliamo di monete troppo giovani. Anche se può essere utile ed interessante stabilire con precisione i gradi di conservazione di una moneta, questi hanno comunque scarsa rilevanza per quel che riguarda il valore della moneta stessa. Questo discorso è estendibile a quasi tutte le monete Euro per le quali fa differenza solo la distinzione tra moneta circolata e moneta fior di conio. Ci sono poi anche monete dove questa differenza è assai irrilevante...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se notate bene quella di Dante ha tanti micro e dico MICRO graffietti... non credo sia qSPL

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se notate bene quella di Dante ha tanti micro e dico MICRO graffietti... non credo sia qSPL

La tua osservazione non è sbagliata, tieni però conto che molte monete escono dalla Zecca già con parecchi graffi più o meno evidenti. Ciò è dovuto al processo di coniazione: dopo essere state coniate, le monete vengono lasciate cadere una sull'altra in grandi recipienti dai quali poi vengono prese per essere imballate in rotolini o sacchetti. Cadendo una sull'altra, le monete presenteranno dei graffietti e dei colpetti ancora prima che queste vengano messe in circolazione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

se notate bene quella di Dante ha tanti micro e dico MICRO graffietti... non credo sia qSPL

La tua osservazione non è sbagliata, tieni però conto che molte monete escono dalla Zecca già con parecchi graffi più o meno evidenti. Ciò è dovuto al processo di coniazione: dopo essere state coniate, le monete vengono lasciate cadere una sull'altra in grandi recipienti dai quali poi vengono prese per essere imballate in rotolini o sacchetti. Cadendo una sull'altra, le monete presenteranno dei graffietti e dei colpetti ancora prima che queste vengano messe in circolazione.

Giustissimo !! Purtoppo è vero!!sad.gif

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?