Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Panormos

obolo di Marsiglia

Risposte migliori

Panormos

Buosa sera a tutto il Forum , proprio adesso mi sono aggiudicato questo obolo di Marsiglia , non conosco queste monete Francesi , agli esperti chiedo un aiuto , vorrei sapere sotto quale dominio (greco ?) e la datazione , il venditore indica solo il peso di grammi 0,61 , in AR , sull'autencità non avrei dubbi

Grazie .

Giovanni

post-24956-0-02791400-1318190522_thumb.j Apollo ?

post-24956-0-14239000-1318190540_thumb.j

Modificato da Panormos

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caio Ottavio

Salve Panormos.

Un po' di storia di Marsiglia tratta da Wikipedia: << I Focesi si integrarono rapidamente nel territorio sul substrato di popolazioni Liguri costruirono un nucleo urbano sul preesistente Pagu (tribù ligure urbanizzata) orientato verso il mare e il commercio. Infatti, furono il commercio e i commercianti a caratterizzare la lunga storia della Città di Marsiglia e fu sempre il commercio che ne decise le sorti: guerre, momenti di pace e alleanze. La leggenda dell'incontro e dell'unione fra il marinaio Protis (focese) e la bella Gyptis (figlia del re dei Liguri Segobrigi Nanno) rafforzò la sua tradizione di città commerciale. Fino al 49 a.C. Marsiglia, nella tradizione greca, è una città-stato governata da un'oligarchia che fonda il suo potere sull'attività mercantile. Nel 49 a.C. la città, che parteggia per Pompeo, viene sconfitta da Giulio Cesare. Essa riesce, comunque, a mantenere la sua indipendenza, ma da questo momento in poi inizia la sua decadenza commerciale. Alla fine del V sec. la città cade nelle mani dei Visigoti (476) poi dei Burgundi e degli Ostrogoti, ma le dominazioni barbare non hanno effetti rilevanti su Marsiglia. Nel 536 d.C. la Provenza è annessa al territorio dei Franchi, e la città torna ad essere un importante nodo commerciale. Un altro periodo buio arriva, però, dal 600 fino al 650 circa, quando sommosse ed epidemie causano un calo demografico. Nell'838 la città viene saccheggiata dagli Arabi, e gli attacchi dei Saraceni e dei pirati, nel IX e X sec. provocano un temporaneo arresto dell'attività commerciale, già indebolita. La città si ripiega su se stessa, e nuove mura vengono erette all'interno della cinta greco romana. Intorno al 950, la Provenza è ceduta al re di Borgogna, e Marsiglia è dichiarata asilo per gli stranieri.>>

Non sono un esperto di questa monetazione, ma posso introdurti una classificazione del tuo ultimo acquisto. :)

Dovrebbe trattarsi di un AR Obolo emesso dai coloni di Massalia intorno al IV secolo a.C. Col peso ci siamo quasi: la moneta tratta dal web che ti allego di seguito ha un peso di 0.68 gr.

Al D/ Testa giovanile di Apollo a sinistra.

Al R/ Ruota a quattro raggi con M - A.

Rif.: De la Tour 580.

post-24898-0-08007800-1318237430_thumb.j

Modificato da Caio Ottavio
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gpittini

DE GREGE EPICURI

Posso aggiungere solo che esistono circa 5-6 tipologie, distinguibili per il verso del ritratto (a dx od a sin), la lunghezza delle basette, il trattamento dei capelli, forse anche il peso; non ho i testi in casa e non so essere più preciso. Esistono anche oboli più arcaici, con un "berrettino", e tipi imitativi. Alcuni sostengono che al D non sia raffigurato Apollo, ma un dio fluviale.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Panormos

grazie delle risposte , allora nel IV a.c. non erano sotto nessuna dominazione .... però lo stle richiama quello greco .... sbaglio ?

Modificato da Panormos

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Caio Ottavio

I coloni della Marsiglia del IV secolo a.C. (epoca della moneta) non erano sotto dominazioni di popoli stranieri, ma erano i discendenti dei greci focesi che avevano fondato la città come emporio commerciale. Anzi, furono i Focesi ad installare il proprio insediamento su di uno preesistente di origine ligure (vd. sopra). Quindi gli abitanti di Marsiglia erano greci. Ecco perchè lo stile dell'obolo è prettamente ellenico.

Modificato da Caio Ottavio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×