Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
SporaN27

Email da Vcoins.Ulteriori restrizioni..

Risposte migliori

SporaN27

Ho appena ricevuto questa email da vcoins.Se ho capito bene parla di restrizioni nell'importazione di monete dalla Bulgaria negli Usa..erro? Ci sarebbero secondo voi effetti negativi anche per noi europei?

Dear VCoins/VAuctions Customer:

This message is being transmitted on behalf of the Ancient Coin Collectors Guild (ACCG) concerning an urgent matter that affects all collectors of ancient coins.

What is being asked of you is to take 5 minutes to write a comment to the State Department’s Cultural Property Advisory Committee via a website. Please submit your comment once by the deadline of November 2, 2011, 5pm EST.

Please consider sending this to any coin collector you know:

The US State Department is seeking public comment on a new request for import restrictions made on behalf of Bulgaria. To submit comments electronically to the State Department’s Cultural Property Advisory Committee (CPAC), go here: http://www.regulations.gov/#!submitComment;D=DOS-2011-0115-0001'>http://www.regulations.gov/#!submitComment;D=DOS-2011-0115-0001 For further details of the request, seehttp://exchanges.state.gov/heritage/whatsnew.html

What is at issue? Despite President Obama’s efforts to foster government transparency, the State Department has not indicated whether coins are part of the request. Nonetheless, based on recent history, it is probable that import restrictions on coins will be proposed. As a practical matter, this means the State Department and US Customs may be considering restrictions on tribal coinages from Thrace, coins of Greek city states like Apollonia Pontica and Messembria, Roman provincial coins struck at Bulgarian mints, and even some Roman Imperial coins. It’s also possible that any restrictions will include later coins as well. Though details are few, the public summary the State Department has provided indicates that Bulgaria seeks import restrictions on objects from 7500 B.C. to the 19th c. AD. If restrictions are imposed on coins, many common types will likely become so difficult to import legally that they will become unavailable to most collectors.

Why bother? Large numbers of coin collectors have made their concerns known to CPAC. Recently, 70% of the comments CPAC received on an MOU with Greece were from concerned coin collectors. Even though recent extensions of import restrictions to certain Greek and Roman Republican coins from Italy and on coins from Cyprus despite the vast amount of public comment make it easy to become cynical, public comment can at least help moderate demands for import restrictions. For example, the archaeologists actively sought import restrictions on Roman coins as well during the discussions about the Italian MOU, but they remain exempted, and thus easy to obtain on the open market, likely due to the 2000 or so faxes CPAC received from concerned collectors.

What should I say? Tell the State Department and CPAC what you think about the bureaucracy’s efforts to deny you the ability to collect common ancient artifacts that are available worldwide. You might also might consider noting that coins from Bulgarian mints are common and often very inexpensive. Tens of thousands or hundreds of thousands exist in collections around the world, and because of the low price the vast majority of these coins will never have been through an auction and will have no verifiable provenance.

If you are having trouble commenting from the direct link above, go to http://www.regulations.gov and search on docket number DOS-2011-0115. Further information about regulation.gov, including instructions for accessing agency documents, submitting comments, and viewing the dockets, is available on the site under “How To Use This Site.” Kindly note that your comments will be public so avoid conveying any personal information, and, of course, be polite in commenting on the issue.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36

La prima cosa che mi è venuta in mente è stato:

Si saranno accorti che il 99 % delle monete che arrivano dalla Bulgaria è taroccato. :ph34r:

Bando agli scherzi.

Se continua così non importeranno più niente da nessuna parte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

snam

e' arrivata anche a me! pero ora sono stanco per leggere in inglese!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cliff

Mi viene da dire che gli sta bene.

Poi pero' vedo sempre piu' mercanti americani alle aste europee e a fare incetta di classiche nei negozi numismatici europei, per poi tornarsene in USA con le valigette piene di monete che tanto con un po' di ricevute generiche nessuno li controlla al ritorno perche' sono americani. E quindi la cosa non e' buona, il protezionismo se fatto male non serve a niente, solo ad alzare i prezzi per i collezionisti.

Modificato da cliff

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skubydu

Mi viene da dire che gli sta bene.

Poi pero' vedo sempre piu' mercanti americani alle aste europee e a fare incetta di classiche nei negozi numismatici europei, per poi tornarsene in USA con le valigette piene di monete che tanto con un po' di ricevute generiche nessuno li controlla al ritorno perche' sono americani. E quindi la cosa non e' buona, il protezionismo se fatto male non serve a niente, solo ad alzare i prezzi per i collezionisti.

ciao allora saranno contenti i nostri venditori ...

sku

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numa numa

Mi viene da dire che gli sta bene.

Poi pero' vedo sempre piu' mercanti americani alle aste europee e a fare incetta di classiche nei negozi numismatici europei, per poi tornarsene in USA con le valigette piene di monete che tanto con un po' di ricevute generiche nessuno li controlla al ritorno perche' sono americani. E quindi la cosa non e' buona, il protezionismo se fatto male non serve a niente, solo ad alzare i prezzi per i collezionisti.

Non ho capito.

Credo comunque che quanto sia stato richiesto dalla Bulgaria sia la copia carbone di quanto già avvenuto per l'Italia con il Memorandum of Understanding (MOU = protocollo d'intenti) tra il ministero degli Esteri USA (State Dept.) e lo Stato Italiano (MIBAC) che sancisce di fatto la non esportabilità di monete antiche se non certificate da provenienze certe, di vecchia collezione, etc. etc.

Questa pratica sta creando una divaricazione di valorizzazione tra le monete classiche che possono vantare una provenienza certa e opponi bile (in pratica corredate da pedigree di vecchie collezioni) con quotazioni in sostenuta crescita e le altre monete che non possono vantare tale provenienza con quotazioni più basse. Per il momento il numero dei Paesi coinvolti è molto basso ma se tali accordi dovessero estendersi a più Paesi tale trend di quotazioni verrebbe ovviamente sollecitato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×