Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
BlackEuros

Programma delle emissioni San Marino 2012

Risposte migliori

Tm_NPZ

Secondo me chi compra il 2 Euro commemorativo non sbaglia mai :)

Come già detto, poi, degna di nota anche la Divisionale Proof... anche se ha un certo prezzo :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Punterei come sempre sul due euro commemorativo e quest' anno anche sulla divisionale proof considerato che per la prima volta lo contiene in versione fondo specchio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DISCIPLINAPD

Grazie a tutti per le risposte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Ho telefonato all'AASFN chiedendo notizie sul 2 Euro commemorativo. Mi hanno risposto che non sanno se sarà diverso o dello stesso tipo di quelli dell'emissione comune di quest'anno, visto lo stesso tema trattato. Quindi per ora nulla è sicuro.

Esprimo poi una mia perplessità sul Conto deposito: sicuramente non vi aderirò. Se succede come l'anno scorso, cioè l'emissione di un blister/mini-set turistico venduto anche ai loro abbonati, potrebbero ancora abbinarlo in spedizione con il 2 Euro commemorativo (moneta che comprerò) quindi, chi ha effettuato il conto deposito solo per esso dovrebbe poi aggiungere altro denaro per ricevere questo set aggiuntivo, con un'altra transazione e quindi un leggero aumento di costo.

Meglio quindi, secondo me, attendere l'arrivo del modulo così si saprà bene cosa sarà venduto e il prezzo esatto :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73

Ho telefonato all'AASFN chiedendo notizie sul 2 Euro commemorativo. Mi hanno risposto che non sanno se sarà diverso o dello stesso tipo di quelli dell'emissione comune di quest'anno, visto lo stesso tema trattato. Quindi per ora nulla è sicuro.

Esprimo poi una mia perplessità sul Conto deposito: sicuramente non vi aderirò. Se succede come l'anno scorso, cioè l'emissione di un blister/mini-set turistico venduto anche ai loro abbonati, potrebbero ancora abbinarlo in spedizione con il 2 Euro commemorativo (moneta che comprerò) quindi, chi ha effettuato il conto deposito solo per esso dovrebbe poi aggiungere altro denaro per ricevere questo set aggiuntivo, con un'altra transazione e quindi un leggero aumento di costo.

Meglio quindi, secondo me, attendere l'arrivo del modulo così si saprà bene cosa sarà venduto e il prezzo esatto :)

Gli hai per caso chiesto qualche info in merito all'importo minimo richiesto in fase di conto deposito ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Mi è arrivato il modulo. Avevo scritto che avrei aderito al conto per prendere il 2€...ma penso proprio che aspetterò l'emissione... ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Gli hai per caso chiesto qualche info in merito all'importo minimo richiesto in fase di conto deposito ?

A dire il vero ho domandato letteralmente cosa significasse "Versamento minimo", solamente che la signora mi ha dato una risposta piuttosto confusa, sembrava alquanto annoiata e frettolosa. Preferisco l'altro operatore per domande di quel tipo, quindi ho lasciato perdere. San Marino da questi punti di vista mi ricorda molto l'Italia... :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DISCIPLINAPD

I conti deposito servono per garantirti(a loro dire) la moneta o divisionale scelta. Ogni abbonato avrà un conto che in base agli oggetti che intenderà acquistare nell'arco dell'anno andrà a ricaricare di uno specifico importo(maggiore del futuro prezzo dell'oggetto) e che gli garantirà alla data di emissione l'assegnazione. Il credito restante può essere lasciato sul conto per futuri acquisti o si può richiedere di averlo indietro. ESEMPIO Dep.II 2 euro comm. (versamento minimo 20euro) oppure Dep.V monetazione divisionale proof 2012 (versamento minimo 126euro)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

mawmaw

sono arrivati i moduli anche a me!

Non so' se e' gia' stato chiedo/riposto, ma i prezzi indicati, oltre ad essere un contributo minimo (che prima o poi riusciremo a capire cosa significa...) sono comprensivi di IVA oppure no? perche' dal modulo non si capisce molto

Penso, come dice anche DISCIPLINAPD che quei valori non indichino il prezzo esatto di ciascun oggetto ma semplicemente una quota minima da versare che e' superiore al costo finale di quell'oggetto.

Strano pero' che non accettino anche pagamenti tramite bonifico bancario......

PS: certo che quest'anno viviamo proprio nell'incertezza piu' totale!! neanche i prezzi definitivi ci danno piu'.....

Modificato da mawmaw

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73

I conti deposito servono per garantirti(a loro dire) la moneta o divisionale scelta. Ogni abbonato avrà un conto che in base agli oggetti che intenderà acquistare nell'arco dell'anno andrà a ricaricare di uno specifico importo(maggiore del futuro prezzo dell'oggetto) e che gli garantirà alla data di emissione l'assegnazione. Il credito restante può essere lasciato sul conto per futuri acquisti o si può richiedere di averlo indietro. ESEMPIO Dep.II 2 euro comm. (versamento minimo 20euro) oppure Dep.V monetazione divisionale proof 2012 (versamento minimo 126euro)

A parte che le informazioni contenute nel modulo dovrebbero essere chiare e non soggette ad interpretazioni varie.

Comunque secondo me per le emissioni in generale non ci sono mai problemi il conto deposito è solamente un sistema mediante il quale l'AASFN si assicura i versamenti degli abbonati con largo anticipo in modo da disporre delle somme come ritiene più opportuno.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73

sono arrivati i moduli anche a me!

Non so' se e' gia' stato chiedo/riposto, ma i prezzi indicati, oltre ad essere un contributo minimo (che prima o poi riusciremo a capire cosa significa...) sono comprensivi di IVA oppure no? perche' dal modulo non si capisce molto

Penso, come dice anche DISCIPLINAPD che quei valori non indichino il prezzo esatto di ciascun oggetto ma semplicemente una quota minima da versare che e' superiore al costo finale di quell'oggetto.

Strano pero' che non accettino anche pagamenti tramite bonifico bancario......

PS: certo che quest'anno viviamo proprio nell'incertezza piu' totale!! neanche i prezzi definitivi ci danno piu'.....

Stanno toccando il fondo............... è vero che di solito il collezionista ha molta pazienza, però non credo sia infinita.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita

Oggi ho ricevuto anche io i moduli, ed ho cercato di leggerli bene.

Da quanto ho capito:

1) c'è un programma emissioni di massima che può subire variazioni o integrazioni;

2) esistono 6 (VI) tipi di abbonamento;

3) per ogni tipo di abbonamento esiste un conto deposito a fronte del quale deve essere effettuato un versamento minimo;

4) i prezzi delle singole emissioni verranno comunicati volta per volta prima delle emissioni, quindi non necessariamente corrisponderanno a quanto versato nei singoli conti deposito (esempio: non è detto che il 2€ cc costi 20€);

5) ad ogni emissione, se ci sono disponibilità sul conto deposito verranno spedite le monete, altrimenti sarà richiesto il conguaglio come già avvenuto nel 2011 per gli argenti;

6) questa procedura non è valida per le medaglie che potranno essere ordinate unicamente dopo l'arrivo del modulo;

7) per le monete in oro (non assoggettate ad IVA) il versamento minimo è di 500€, quindi sicuramente un impegno morale all'acquisto, visto che il 20€ ed il 50€ costeranno sicuramente molto di più (salvo una improvvisa debacle del prezzo dell'oro); altrimenti, quella cifra potrebbe essere sufficiente per il solo acquisto del 2 scudi;

8) chi non aderisce ai vari conti deposito riceverà di volta in volta i singoli moduli; disponibilità non assicurata (ma questo è già previsto nelle Condizioni di Vendita e per ogni tipo di acquisto);

9) Pagamento a mezzo Assegno di c/c o circolare, vaglia postale, carta di credito (non è specificata la Postepay, ma facendo parte del circuito VISA e "non electron", dovrebbe essere regolarmente accettata);

10) le monete, volta per volta disponibili in quanto non già esaurite in prevendita mediante conti deposito, saranno messe in vendita nel circuito "e-commerce" sul sito dell'AASFN e relativo pagamento con carte di credito, come sopra specificato (sino al 31 marzo 2012 spese di spedizione gratuite).

Spero di aver capito bene, ed ancor più di essere stato chiaro in questo mio promemoria.

Modificato da miroita

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piergi00

Sei stato chiarissimo

Ora tocca agli abbonati decidere.............

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DISCIPLINAPD

Ai più critici aggiungo che x quanto riguarda l'e-commerce nel sito non c'è assolutamente modo di pagare on line come in qualsiasi sito commerciale. Ho chiamato e l'annoiata dipendente di cui già qualcuno si lamentava qui nella discussione mi ha detto " guardi ha ragione il sito è nuovo e siamo ancora in alto mare.......deve fare tutto via posta col vaglia" . La mia risp è stata meno male che il sito è nuovo e che consigliate il pagamento online offrendo la raccomandata gratuita in quel caso.... Non sono un criticone di natura ma ragazzi io non ho mai visto nulla di simile. Qui significa che chi spedisce le lettere agli abbonati non ha la più pallida idea di come sia strutturato il loro sito. E' assurdo. Comunque dubbi non ce ne sono ...come dicevate si vogliono assicurare il pagamento con largo anticipo. L'unica cosa che mi fa aspettare a dire lo faccio sto conto o no è l'incognita DIVISIONALE PROOF CON 2 E.COMM. PROOF che nella lettera stessa si anticipa essere a tiratura ridotta. Se così facendo si avesse la certezza di averla assegnata forse ne varrebbe la pena.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Il nuovo Sito è ottimo solo per acquistare francobolli o materiale in rimanenza di anni scorsi. La mia ragazza (che colleziona prevalentemente filatelia) ha effettuato un acquisto e la procedura è andata a buon fine, senza alcun problema (con prelievo, e-mail di conferma, possibilità di controllare lo stato dell'ordine ecc.). Quindi sarà un sistema sussidiario e, aggiungo poco affidabile per le monete, per le quali varrà il buon "vecchio" modulo ricevuto per posta, perchè prima si soddisferanno quel tipo di richieste.

Comunque, tornando al Conto deposito, ritengo assolutamente poco trasparente (e forse ai limiti del legale) il sistema dell'AASFN. Potrebbe semplicemente mandare i moduli ad ogni emissione, come il Vaticano, specificando il prezzo solo in quel momento. La parte debole del rapporto di compravendita viene sempre meno tutelata. Sono convinto che se i ruoli si invertissero, mai un'Azienda tollererebbe l'apposizione di clausole che variano il costo di acquisto di un dato bene (direbbero: il contratto è stato sottoscritto così e i prezzi non variano!) un po' come avviene per una tassa: se il cittadino non paga nei tempi stabiliti, scattano gli interessi moratori, se l'Ente deve effettuare un accredito nei confronti del cittadino, la cifra resta invariata anche se accreditata dopo mesi.

Il cliente dell'AASFN, sottoscrivendo il loro Conto deposito, accetta di sottostare a queste regole. Io, se fossi un acquirente di Ori e simili, mai sottoscriverei un simile contratto! Così noterebbero che l'idea non funziona e l'accantonerebbero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DISCIPLINAPD

Il nuovo Sito è ottimo solo per acquistare francobolli o materiale in rimanenza di anni scorsi. La mia ragazza (che colleziona prevalentemente filatelia) ha effettuato un acquisto e la procedura è andata a buon fine, senza alcun problema (con prelievo, e-mail di conferma, possibilità di controllare lo stato dell'ordine ecc.). Quindi sarà un sistema sussidiario e, aggiungo poco affidabile per le monete, per le quali varrà il buon "vecchio" modulo ricevuto per posta, perchè prima si soddisferanno quel tipo di richieste.

Comunque, tornando al Conto deposito, ritengo assolutamente poco trasparente (e forse ai limiti del legale) il sistema dell'AASFN. Potrebbe semplicemente mandare i moduli ad ogni emissione, come il Vaticano, specificando il prezzo solo in quel momento. La parte debole del rapporto di compravendita viene sempre meno tutelata. Sono convinto che se i ruoli si invertissero, mai un'Azienda tollererebbe l'apposizione di clausole che variano il costo di acquisto di un dato bene (direbbero: il contratto è stato sottoscritto così e i prezzi non variano!) un po' come avviene per una tassa: se il cittadino non paga nei tempi stabiliti, scattano gli interessi moratori, se l'Ente deve effettuare un accredito nei confronti del cittadino, la cifra resta invariata anche se accreditata dopo mesi.

Il cliente dell'AASFN, sottoscrivendo il loro Conto deposito, accetta di sottostare a queste regole. Io, se fossi un acquirente di Ori e simili, mai sottoscriverei un simile contratto! Così noterebbero che l'idea non funziona e l'accantonerebbero.

Mi sembri un pelo esagerato quando parli di "al limite del legale"...ci sono un sacco di tipologie di commercio online dove hai un "conto"con codici personali che ricarichi e con cui acquisti....penso anche ai conti gioco delle scommesse o a certi siti online di vendite di libri dove ricarichi il conto e ricevi ogni tot dei bonus esempio di 5 euro coi quali acquisti...O pensa alle vendite in prevendita sul noto sito di aste...insomma il problema a mio avviso non è la correttezza o legalità ma semplicemente la praticità. Non avrei nulla in contrario al conto deposito(qualora nel contratto sottoscritto sia precisamente espresso che in qualsiasi momento ti restituiscono il saldo del conto) se si potesse fare online. E qui in amicizia ti critico...Ragazzi SIAMO NEL 2012....non si fa più nulla col bollo e la busta o quasi...che piaccia o no.... Anche nei settori più "preistorici" tutto si sta informatizzando sarebbe ora che anche l'AASFN si desse una svegliata e curiosasse in un qualsiasi sito commerciale online su come si lavora....Ciao!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

Mi sembri un pelo esagerato quando parli di "al limite del legale"...ci sono un sacco di tipologie di commercio online dove hai un "conto"con codici personali che ricarichi e con cui acquisti....penso anche ai conti gioco delle scommesse o a certi siti online di vendite di libri dove ricarichi il conto e ricevi ogni tot dei bonus esempio di 5 euro coi quali acquisti...O pensa alle vendite in prevendita sul noto sito di aste...insomma il problema a mio avviso non è la correttezza o legalità ma semplicemente la praticità. Non avrei nulla in contrario al conto deposito(qualora nel contratto sottoscritto sia precisamente espresso che in qualsiasi momento ti restituiscono il saldo del conto) se si potesse fare online. E qui in amicizia ti critico...Ragazzi SIAMO NEL 2012....non si fa più nulla col bollo e la busta o quasi...che piaccia o no.... Anche nei settori più "preistorici" tutto si sta informatizzando sarebbe ora che anche l'AASFN si desse una svegliata e curiosasse in un qualsiasi sito commerciale online su come si lavora....Ciao!!

Intendevo dire che trovo ai limiti della legalità il pagamento anticipato di un oggetto che poi aumenta di prezzo e per il quale viene poi richiesta sistematicamente un'integrazione in denaro.

Di per sè il conto deposito non ha nulla di poco trasparente, anzi, se ben gestito è molto pratico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DISCIPLINAPD

Mi sembri un pelo esagerato quando parli di "al limite del legale"...ci sono un sacco di tipologie di commercio online dove hai un "conto"con codici personali che ricarichi e con cui acquisti....penso anche ai conti gioco delle scommesse o a certi siti online di vendite di libri dove ricarichi il conto e ricevi ogni tot dei bonus esempio di 5 euro coi quali acquisti...O pensa alle vendite in prevendita sul noto sito di aste...insomma il problema a mio avviso non è la correttezza o legalità ma semplicemente la praticità. Non avrei nulla in contrario al conto deposito(qualora nel contratto sottoscritto sia precisamente espresso che in qualsiasi momento ti restituiscono il saldo del conto) se si potesse fare online. E qui in amicizia ti critico...Ragazzi SIAMO NEL 2012....non si fa più nulla col bollo e la busta o quasi...che piaccia o no.... Anche nei settori più "preistorici" tutto si sta informatizzando sarebbe ora che anche l'AASFN si desse una svegliata e curiosasse in un qualsiasi sito commerciale online su come si lavora....Ciao!!

Intendevo dire che trovo ai limiti della legalità il pagamento anticipato di un oggetto che poi aumenta di prezzo e per il quale viene poi richiesta sistematicamente un'integrazione in denaro.

Di per sè il conto deposito non ha nulla di poco trasparente, anzi, se ben gestito è molto pratico.

Ah scusami allora avevo capito male...Comunque il prezzo non aumenta anzi...guarda il conto per il solo 2 euro commemorativo...sono venti euro...metti che costi 15 + i 4,5 raccomandata e ci sei. Hanno calcolato questo. Hai ragione se ben gestito è molto pratico....Ma sono i SE a questo punto a preoccuparmi!!!! temo che dovremo fare la preistorica spedizione del modulo con ricevuta vaglia.. :crazy:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Ragazzi SIAMO NEL 2012....non si fa più nulla col bollo e la busta o quasi...che piaccia o no.... Anche nei settori più "preistorici" tutto si sta informatizzando sarebbe ora che anche l'AASFN si desse una svegliata e curiosasse in un qualsiasi sito commerciale online su come si lavora....Ciao!!

Che cosa hai contro i preistorici??? :lol: :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DISCIPLINAPD

Ragazzi SIAMO NEL 2012....non si fa più nulla col bollo e la busta o quasi...che piaccia o no.... Anche nei settori più "preistorici" tutto si sta informatizzando sarebbe ora che anche l'AASFN si desse una svegliata e curiosasse in un qualsiasi sito commerciale online su come si lavora....Ciao!!

Che cosa hai contro i preistorici??? :lol: :P

Niente niente!!!!! SOOOOOORRRYYYY neandherthal man!!!! :rofl:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73

Mi sembri un pelo esagerato quando parli di "al limite del legale"...ci sono un sacco di tipologie di commercio online dove hai un "conto"con codici personali che ricarichi e con cui acquisti....penso anche ai conti gioco delle scommesse o a certi siti online di vendite di libri dove ricarichi il conto e ricevi ogni tot dei bonus esempio di 5 euro coi quali acquisti...O pensa alle vendite in prevendita sul noto sito di aste...insomma il problema a mio avviso non è la correttezza o legalità ma semplicemente la praticità. Non avrei nulla in contrario al conto deposito(qualora nel contratto sottoscritto sia precisamente espresso che in qualsiasi momento ti restituiscono il saldo del conto) se si potesse fare online. E qui in amicizia ti critico...Ragazzi SIAMO NEL 2012....non si fa più nulla col bollo e la busta o quasi...che piaccia o no.... Anche nei settori più "preistorici" tutto si sta informatizzando sarebbe ora che anche l'AASFN si desse una svegliata e curiosasse in un qualsiasi sito commerciale online su come si lavora....Ciao!!

Intendevo dire che trovo ai limiti della legalità il pagamento anticipato di un oggetto che poi aumenta di prezzo e per il quale viene poi richiesta sistematicamente un'integrazione in denaro.

Di per sè il conto deposito non ha nulla di poco trasparente, anzi, se ben gestito è molto pratico.

Concordo.

Ad esempio se io andassi da un concessionario ad acquistare una macchina da 20.000,00 euro.

firmo il compromesso, verso un anticipo di 3.000,00 euro e poi attendo l'arrivo della vettura.

Poi un bel giorno mi chiama il Concessionario e dice la vettura è arrivata ma se la vuoi adesso costa 22.000,00 euro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Mirko8710

Concordo.

Ad esempio se io andassi da un concessionario ad acquistare una macchina da 20.000,00 euro.

firmo il compromesso, verso un anticipo di 3.000,00 euro e poi attendo l'arrivo della vettura.

Poi un bel giorno mi chiama il Concessionario e dice la vettura è arrivata ma se la vuoi adesso costa 22.000,00 euro.

Si tiene la macchina, mi ridà i 3000€ e se mi gira male lo denuncio!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Antony

Ragazzi SIAMO NEL 2012....non si fa più nulla col bollo e la busta o quasi...che piaccia o no.... Anche nei settori più "preistorici" tutto si sta informatizzando sarebbe ora che anche l'AASFN si desse una svegliata e curiosasse in un qualsiasi sito commerciale online su come si lavora....Ciao!!

Che cosa hai contro i preistorici??? :lol: :P

......li trovo un po inquietanti. ;-) infatti il tuo avatar è troppo .............preistorico .....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

riccardo86

io come abbonato ho fatto il conto deposito...per la serie con argento e il 2€...veniva fuori 75 e per sicurezza ne ho versati 80 tramite assegno....se mi chiedono anche solo un euro in piu mi faccio ridare anche gli 80 e li mando a fare......gli agricoli :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TychoBrahe

Lo scorso anno ho comunque sottoscritto il conto Deposito.

Quest'anno però sono molto scettico, anche sul 2€ commemorativo. Visto l'andazzo, lo scorso anno comunque arrivò il modulo ad ogni emissione. Il 2€ commemorativo lo comprerò comunque, ma questa idea dell'anticipo su un prezzo non definito non mi piace.

Poi un conto sono i 20 euro per il 2€ Commemorativo, e un conto i 126 per la PROOF (va bene che conterrà il 2 € CC, ma un prezzo così è allucinante).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×