Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Sliv77

Pulizia Fiorino D'oro

Risposte migliori

Sliv77

Buon giorno a tutti, posseggo un fiorino d'oro di Firenze 1449 1° semestre Giovanni Canigiani, il pezzo e' in buono stato di conservazione ma da un'attenta osservazione con lente di ingrandimento ho notato che fra le varie lettere sia a D. che a R. sono depositate delle incrostazioni di terra.

Avete dei consigli per rimuoverle o e' meglio lasciarlo cosi come sta per non rischiare di deturpare la moneta.

Ringrazio anticipatamente chi volesse darmi qualche consiglio.

post-27785-0-34372400-1320514611_thumb.j

post-27785-0-17580400-1320514621_thumb.j

Modificato da Sliv77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36

Prova con acqua e sapone,

l'oro è inossidabile e inattaccabile dalle tarme.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

417sonia
Supporter

Buona serata

credo che una pulitina sotto l'acqua usando uno spazzolino da denti con le setole morbide, male non gli faccia e certamente ne guadagnerà......lo sporco tra le lettere dovrebbe rimuoversi senza problemi.

Saluti

Luciano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numizmo

lasciarlo stare così con la sua patina che lo valorizza?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cembruno5500
Supporter

personalmente non la toccherei

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

numismaticasicula

Lascialo come si trova, se poi vuoi levare lo sporco ( se si tratta di terra) mettilo a bagno in acqua e sapone (quello per piatti è ottimo) per qualche ora, poi con tanta pazienza e con l'aiuto di uno stuzicadenti (meglio legno di sambuco, più morbido e non lascia segni) togli lo sporco con la dovuta delicatezza. Con la terra potresti lasciare segni che deprezzano la moneta economicamente ed esteticamente.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

borgia

scusa forse sono troppo indiscreto ma dove avresti preso la moneta???

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ghezzi60

Buona sera,

al di là di ogni considerazione filosofica sulla pratica della pulizia delle monete e sulla opportunità di intervenire nel Suo caso particolare, vorrei fare una considerazione: premetto che ho avuto modo di intervenire e di rendermi conto di aver fatto una §#ç@>& (lascio a Lei la interpretazione) non tanto per aver danneggiato la moneta, è piuttosto difficile danneggiare chimicamente un Fiorino, Acqua regia, cianuro di sodio e di potassio non sono propriamente alla portata di tutti e non si usano per sbaglio, anche il mercurio difficilmente verrà posto in contatto con le monete, tutti i detergenti, disincrostanti, anticalcare per uso domestico usati in modo “decente” non danneggiano in alcun modo il metallo così come trielina o acetone se necessari, se anche non si può in genere parlare di patina con riferimento ai Fiorini; il voler cancellare del tutto la storia fatta di scambi e di passaggi di mano procedendo con una sorta di “sterilizzazione” sminuisce in parte il valore aggiunto del “vissuto” della moneta.

Il Suo Fiorino sembra adeguatamente pulito, ogni ulteriore intervento non troverebbe giustificazione nella conservazione, la presenza di “sporco” non ha conseguenze né può arrecare danni, la pulizia avrebbe il difetto di essere un processo irreversibile a suo modo, non aggiungerebbe leggibilità, in qualsiasi momento potrà decidere di farla ma non potrà una volta eseguita tornare indietro. La valutazione della irreversibilità di alcune categorie di interventi dovrebbe essere ben ponderata prima di cominciare.

Se ha già provveduto a bagni in acqua distillata e a una leggera pulizia con acqua tiepida e un detersivo “neutro” io eviterei di procedere oltre..

cordialità

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sliv77

Grazie mille per l'informazione in effetti mi sono limitato a bagni d'acqua distillata ottenendo buoni risultati oltre questo sicuramente non procedero'.

Saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×