Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Sliv77

Fiorino D'oro

Risposte migliori

Sliv77

Chi mi sa dare un parere su stato di conservazione e valutazione economica di questo fiorino d'oro di Firenze 1° semestre 1449, maestro di zecca Giovanni Canigiani.

Grazie

post-27785-0-17477600-1320596297_thumb.j

post-27785-0-76472300-1320596305_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sliv77

Grazie molto chiaro, secondo voi in che stato di conservazione si trova il pezzo?

Se non mi sbaglio poi il link che mi e' stato postato si riferisce a una moneta con maestro di zecca Francesco Canigiani mentre il mio pezzo e' un Giovanni Canigiani.

Modificato da Sliv77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36

Per me è BB+ ( ci sono tracce di piegatura mi par di vedere dalle ombre sulla moneta)

Modificato da rorey36

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sliv77

Si in effetti purtroppo la moneta e' stata raddrizzata e presenta anche delle piccole macchie una a D. ore 2 abbastanza importante.

A cosa possono essere dovute queste macchie?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36

Hai modo di pesare la moneta? Dovrebbe essere 3,50 grammi.

Solitamente l'oro presenta macchie scure dovute al metallo utilizzato per la lega.

Qui abbiamo macchie più chiare , e il fiorino era a 24 K.

Ho visto una moneta un giorno con delle macchie biancastre,poi mi ha detto il proprietario che era entrata in contatto con del mercurio,ma di solito a parte le macchie marrone non ne ho viste altre.

Aspettiamo per leggere qualche altro parere.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sliv77

La mia moneta pesa 3,40 grammi, oltretutto con una potente lente riesco a vedere delle incrostazioni di terra o di calcare nel volto di San Giovanni e anche fra qualche spaziatura nella parte scritta.

Le macchie che ti ho descritto, con una lente sembrano piu' una lesione della parte superficiale della moneta, come se fosse stato tolto un piccolo strato d' oro.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sliv77

Se poi qualcuno riuscisse a darmi una quotazione anche approssimativa del pezzo nello stato di conservazione in cui si trova ve ne sarei grato.

Ci tengo a precisare che non e' tanto per l'aspetto economico che mi interessa trovare risposta alla domanda ma in quanto sto catalogando tutte le mie monete con Mebnet.

Grazie

Modificato da Sliv77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ghezzi60

Buona Sera,

Fiorino interessante, a cavallo stilisticamente tra la serie XXIV (alla quale dovrebbe secondo la classificazione del Bernocchi appartenere) e la serie XXV alla quale stilisticamente appartiene tranne che per alcuni particolari minori. Da notare l'errore nella legenda di diritto FLOR IINTIA che vedo per la prima volta.

I fiorini di questi anni,che conosco poco, sono a volte sorprendenti.

Le macchie, se non sono incrostazioni, hanno probabilmente origine da reazioni elettrochimiche, non mi sembra valga la pena di intervenire.

cordialità

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36

Se facevi scorrere la colonna di sinistra tra tutti i Canigiani ci trovavi anche Giovanni .

http://www.mcsearch.info/search.html?search=Fiorino+Canigiani&view_mode=1&en=1&de=1&fr=1&it=1&es=1&ol=1&sort=&c=&a=&l=#4

Tienti basso come valutazione ( 800/900 ) ad alzarla c'è sempre tempo

Poi prendi la moneta e mettila a bagno con acqua e detersivo per i piatti o sapone neutro, lasciala pure per un po che non rischia niente.. Le incrostazioni prova delicatamente a farle saltare con uno stecchino di LEGNO,niente plastica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sliv77

Grazie mille ora l'ho trovato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ghezzi60

Buona Sera,

Ho letto solo ora il valore del peso, mi sembra scarso in funzione dello stato generale della moneta.

Le chiedo di verificare la misura del diametro della moneta per valutare la eventualità di una possibile tosatura, e lo spessore nella parte centrale in centesimi di millimetro da confrontare con quello in corrispondenza della legenda sul bordo. (è un controllo spannometrico del peso specifico, visti il peso calante e le sfogliature)

cordialità

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sliv77

Salve per quanto riguarda la misura del peso potrebbe anche essere un errore della mia bilancina che non e' certo di qualita' eccelsa e non rileva il decimale infatti ora ripesandola mi varia da 3.40 a 3.50, diciamo che la verita' del peso sara' nel mezzo.

Per rilevare lo spessore purtroppo non ho gli strumenti adatti mentre per il diametro la misura e' di 2,15 cm circa, segni di tosatura comunque dovrebbero esserci in quanto mi sembrerebbe di vederne in fondo alla moneta R. ai piedi del santo.

Modificato da Sliv77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Elisabeth II

Ciao ! Personalmente ritengo il tuo Fiorino in oro in bellissima conservazione... Se vedi i rilievi sono intatti e le scritte si leggono perfettamente. A parte una piega centrale la conservazione complessiva la vedo un BB/Q.Spl pieno... Per la rarità devi prendere o il fresco M.I.R. Firenze di Varesi o altri cataloghi sulle monete Fiorentine, ma tieni presente che non esistono Fiorini coniati nella Repubblica Fiorentina 'COMUNI'. Come valore commerciale credo che sicuramente 1000 Euro li valga pienamente, ma se è più di un 'Raro' il tuo Fiorino ne vale anche di più :rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sliv77

Grazie, sono rimasto molto incuriosito dalle considerazioni di ghezzi60 sul presunto errore di conio a D. "FLOR IINTIA", qualcuno sa dirmi di piu....

Saluti :unsure:

Modificato da Sliv77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ghezzi60

Buona Sera,

Riguardo alla misura del diametro da Lei indicata, questa porterebbe a escludere una tosatura "importante"

una possibilità per rilevare in modo preciso il peso potrebbe essere quella di rivolgersi a un orafo

il peso teorico dovrebbe essere 3,5368 g (il taglio era di 96 per libbra)

per quanto riguarda lo spessore (che potrà rilevare, facendo attenzione a non danneggare la moneta, con un calibro o meglio

con un micrometro) dovrebbe essere nell'ordine di 8/10 di mm

La moneta, che dalle immagini non dà motivi per avere dubbi in merito alla genuinità, presenta una piega, risultato di una

delle possibili verifiche riguardo alla bontà del Fiorino sfruttando la duttilità dell'oro.

Pensando a questo mi sono ricordato che per verificare non fossero realizzati con piombo dorato venivano arroventati

La presenza di una pellicola o di qualche scoria potrebbe aver schermato alcune aree

oppure durante il procedimento di realizzazione delle lamine da cui erano ricavati i fedoni il processo aveva prodotto piccole

sfogliature che sono cadute dopo le operazioni di coniatura in un tempo e per cause sconosciute nel corso dei 560 circa anni trascorsi

riguardo all'errore nella legenda di diritto al link indicatoLe da rorey36 potrà trovare un altro Fiorino di 3 semestri successivo

al Suo con lo stesso errore (sembrerebbe lo stesso incisore)

credo di non poer aggiungere altro se non la classificazione B2693 le immagini non consentono oltre

cordialità

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sliv77

grazie mille per il suo prezioso contributo... :D

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×