Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Layer1986

TORNESE 1678

Risposte migliori

Layer1986

Buonasera a tutti,

ho notato che ultimamente il viceregno sta riscuotendo molti fan tra i collezionisti di napoletane, quindi ho deciso di fargli un po' di pubblicità con questo tornese del 1678 :D

Scherzi a parte, ho bisogno di avere qualche delucidazione sulla sigla N posta davanti al ritratto del re. Da quel che so dovrebbe essere inedita come lettera, e sul catalogo del forum ho visto che non ce n'è traccia neppure per gli altri anni. Che ne pensate?

6og9ys.jpg

f4g3r8.jpg

P.S. Mamma mia che brutte foto...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

JunoMoneta

Hai ragione. La N come segno di zecca per i primi spiccioli di rame del regno di Carlo II risulta quasi completamente latitante. Il Corpus censisce un solo due esemplari da un grano 1678 con questa iniziale. Tra i tornesi, per il solo 1678, è rilevata la presenza di: A, B, E, F, I, L, O, R, V, Z, oltre a simboli varii.

Risulta tuttavia presente su alcuni tornesi 1679, come si rileva dall'esemplare descritto al n. 134.

Scusami, ma si tratta dello stesso esemplare in foto nel Catalogo? Direi di sì...lì si vede davvero bene. Resta il dubbio che possa trattarsi di un 79. Dove dovrebbe esserci l'anelletto inferiore dell'8 sembra esserci una slabbratura del tondello che lo rigonfia e lo rende ancora più illeggibile...

Modificato da JunoMoneta

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Layer1986

si è lo stesso, in realtà ho provato a rifare le foto visto che nelle prime la N non è proprio del tutto leggibile

Tornese_1678_38268.jpg

però per quanto riguarda la data mi sa che è meglio usare la foto vecchia...

Allora lo slabbramento del tondello segue questa linea rossa

jsc0v8.jpg

e per quello che riguarda la data per quanto possa essere visibile si può notare che il cerchietto superiore si allarga di nuovo alla base

70dddx.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

Questo è il ritratto che preferisco di Carlo II, interessante tondello complimenti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Buonasera a tutti,

ho notato che ultimamente il viceregno sta riscuotendo molti fan tra i collezionisti di napoletane, quindi ho deciso di fargli un po' di pubblicità con questo tornese del 1678

Scherzi a parte, ho bisogno di avere qualche delucidazione sulla sigla N posta davanti al ritratto del re. Da quel che so dovrebbe essere inedita come lettera, e sul catalogo del forum ho visto che non ce n'è traccia neppure per gli altri anni. Che ne pensate?

Ciao Layer, sul MIR c'è con la data 1679 al n. 308/2 e come giustamente ha fatto notare Juno è presente anche nel Corpus al n. 134;

la particolarità che ho notato e che spero faccia piacere anche a voi e che il simbolo d'interpunzione (in questo caso una stella) è presente solo in alcune legende riportanti la data 1678 mentre quelli datati 1679 riportano tutti il "Punto" , potrebbe essere quindi un peculiare per far propendere per la data 1678 che secondo una mia opinione lo è (1678);

per quanto riguarda la sigla N (in questo caso non presente nel CNI) non tutto quello che rigurda le sigle, i numeri e i simboli apposti sulle monete identificativo di quel coniatore è stato rilevato, la stragande maggioranza dei registri dove tali simboli venivano registrati con accanto il nome del coniatore sono andati persi.

Potresti quindi avere un tornese con una sigla ancora non censita. ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Layer1986

Giustamente proprio delle due pubblicazioni non consultate da me :D

tornando alla moneta... addirittura non censita??? c'è da dire che la catalogazione di ogni variante è materia ostica, per quanto riguarda la rarità è ipoteticamente rara (perchè manca in tutte le pubblicazioni consultate), ma praticamente può anche non essere, giusto il mio ragionamento??

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Giustamente proprio delle due pubblicazioni non consultate da me :D

tornando alla moneta... addirittura non censita??? c'è da dire che la catalogazione di ogni variante è materia ostica, per quanto riguarda la rarità è ipoteticamente rara (perchè manca in tutte le pubblicazioni consultate), ma praticamente può anche non essere, giusto il mio ragionamento??

Se la moneta è del 1678 ...... si, perchè non è riportata nemmeno nel Corpus.

Sul fatto che queste monete con le sigle dei coniatori si possono definire "varianti" io personalmente sarei un pò scettico.

Per il tuo ragionamento...... è perfetto: moneta potenzialmente rara o come vogliamo chiamarla inedita ma non certamente. ;)

Ciao

Modificato da peter1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

E' probabile che sia 1678 e quindi molto interessante. Magari se qualcuno può postare delle immagini di esemplari 1678 e 1679 potremo fare dei confronti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Scusate ma vevo commesso un errore.

e dato che ormai sono qui, senza aprire un'altra discussione, rimanendo comunque nell'argomento sigle/simboli, vorrei chiedervi un parere sul simbolo che appare sotto il mento del Sovrano.

Per voi cosa sembra ?

Filippo IV Tornese sigle GA/C - Anno 1647 - P.R. 109a - MIR 271/3 - D'Andrea/Andreani/Perfetto 155.

post-21354-0-45395500-1324155313_thumb.j

Modificato da peter1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×