Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
orocash

Prescrizione immediata delle lire?

Risposte migliori

orocash

E' uscita una notizia Ansa or ora che nel decreto legge in approvazione stasera,vengono tesorizzate le lire ancora in circolazione con effetto immediato,quindi chi aveva ancora

una certa somma da parte in lire e contava di cambiarle entro il marzo del 2012 se lo...............

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

thommys

... ... sicuri che sia fattibile una cosa el genere?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita

Se cambiano la legge, si. Con un Decreto Legge diviene operativa dal momento della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Ma aspettiamo di vedere gli eventi.

http://ansa.it/web/notizie/rubriche/economia/2011/11/25/visualizza_new.html_14008075.html

Modificato da miroita

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Dicono che anticipando il cambio l'Erario risparmierà 1.3 miliardi di euro, ma credo che gran parte di questa cifra sarebbe stata risparmiata lo stesso. Chi, dopo 10 anni, non ha ancora cambiato le lire è perchè le ha perse o perchè non ha comunque intenzione di farlo.

Certo, qualcuno che ha aspettato fino all'ultimo sperando in una rivalutazione sul mercato collezionistico, adesso ha tutto da rimettere...dal momento in cui non saranno più cambiabili tutti i biglietti in FDS, tranne forse il 500.000, scenderanno sotto il facciale, e quelli non FDS diventeranno carta straccia.

E' probabile che domani ci sia l'assalto agli sportelli della BdI, a meno che non facciano un decreto già stasera e lo pubblichino subito sulla Gazzetta Ufficiale. In quel caso....ciao, ciao :dirol:

Se permettete, cambio il titolo alla discussione, per rendere più chiaro di cosa tratta. Poichè di questo argomento immagino che si parlerà molto nei prossimi giorni, spero serva ad evitare l'apertura di tre o quattro discussioni simili ;)

petronius :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Credo che si recupererebbe ben poco, rispetto a quanto sarebbe accaduto, comunque, nel 2012. Comunque, potemmo chiamare la cosa con il suo vero nome: appropriazione indebita <_<.

Ma... sarà vero?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Lo hanno confermato anche ora al TG5

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Dal punto economico penso sia poco rilevante, dal punto di vista della credibilità dello stato assolutamente negativo, dal punto di vista dei collezionisti un bel favore!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DragoDormiente

Dal punto economico penso sia poco rilevante, dal punto di vista della credibilità dello stato assolutamente negativo, dal punto di vista dei collezionisti un bel favore!

Insomma, sono pur sempre 1,3 mld di € di debito pubblico che spariscono dalla sera alla mattina. Sinceramente, per quanto fatta in altra situazione sarebbe stata una misura ridicola e negativa sul versante credibilità dello Stato, in una situazione come la nostra direi che ha i colori del "tutto fa brodo". E, fra le decisioni prese con la manovra, credo che questa non sia la più discutibile...

Ah, il decreto sarà sicuramente senza vacatio legis, per cui credo che entrerà in vigore già nella notte se depositato per la pubblicazione in GURI, o tuttalpiù domani mattina, ma prima che chiunque riesca ad assaltare le sedi della BI. D'altronde, con questa situazione legale, se io fossi un dipendente BI che domani si vede richiedere il cambio non penso che lo concederei; è meno rischioso pensare che qualcuno faccia causa all'ente piuttosto di rischiare di agire contro la legge e l'interesse stesso dell'ente (e venire licenziati).

Modificato da DragoDormiente

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

incuso
Supporter

Di fatto credo sia una frazione di quei 1,3 miliardi. Certo, dal punto di vista contabile effettivamente ha il suo peso; a questo non avevo pensato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Credo che il differenziale sia davvero minimo, altro che 1,3 miliardi. E', soprattutto, un anticipo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

miroita

1,3 miliardi di euro non sono pochi.

Incassarli con certezza domani, o ipoteticamente tra quasi tre mesi non solo la stessa cosa.

Ricordando i servizi televisivi di qualche settimana fa che riportavano che ancora alcuni negozi/supermarket accettavano le lire in pagamento,

se domani ci sarà pubblicazione in Gazzetta, qualcuno avrà fatto "beneficenza".

Modificato da miroita

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ggpp The Top

Ricordando i servizi televisivi di qualche settimana fa che riportava che ancora alcuni negozi/supermarket accettavano le lire in pagamento,

se domani ci sarà pubblicazione in Gazzetta, qualcuno avrà fatto "beneficenza".

Cavolo... peccato non aver colto tale occasione pagando con le banconote in pessimo stato! :P

Comunque se è così realmente m'immagino i negozianti! :unsure:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fedafa

Appena ascoltata la notizia al TG.

Che dire... io credo che alla fine chi doveva cambiare le lire già lo ha fatto e che quindi il divario tra quello che avrebbero incassato tra qualche mese e quello che incassano ora sia minimo (rispetto ai numeroni evidenziati). Resta il fatto che però fino ad oggi eravamo certi ancora di poterle cambiare e di punto in bianco ci è stata tolta questa possibilità.

All'italiano questo credo non andrà giù. Forse anche giustamente. Non credo per le lire non cambiate, ma per l'imposizione adottata senza alcun preavviso.

Insomma anche se io non sarei andato a cambiare le poche lire che mi sono rimaste, con questa azione mi sento un po preso in giro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Fedafa forse non ha torto dicendo che la maggior parte hanno già cambiato le lire. Sono stata in Banca d'Italia 2 volte negli ultimi mesi a distanza di circa 2-3 mesi una dall'altra, la prima volta ho fatto più di un'ora di fila, la seconda dopo 5 minuti ero fuori.

Se veramente chiuderanno i cambi in anticipo si dimostreranno una volta di più persone poco serie, non sanno neanche mantenere i criteri adottati, sinceramente questi comportamenti da parte di persone che dovrebbero essere coerenti e corrette mi disgustano abbastanza.

Ma nell'ottica dei giochi di potere anche questo ha un senso... :angry: Giò

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

Se veramente chiuderanno i cambi in anticipo si dimostreranno una volta di più persone poco serie, non sanno neanche mantenere i criteri adottati, sinceramente questi comportamenti da parte di persone che dovrebbero essere coerenti e corrette mi disgustano abbastanza.

In linea teorica hai ragione, ma bisogna considerare l'eccezionalità della situazione in cui l'Italia è venuta a trovarsi. Ci aspettano bocconi amari, e il cambio anticipato della moneta che, come già sottolineato anche qui, avrà effetti più contabili che pratici, non è dei peggiori.

petronius :(

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

uzifox

Ho letto da qualche parte (forseTelevideo) che più che il cambio delle lire in sè interessava un fondo che stava lì fermo come garanzia del cambio delle stesse. Questo fondo si annulla e va da altra parte... così ho capito.

Credo comunque che più che il singolo italiano (a cui credo mediamente la notizia possa poco fregare rispetto a quella dell'ICI sulla prima casa e altre simpatiche iniziative) questa notizia stasera avrà fatto sobbalzare qualche negoziante numismatico, magari quelli di calibro più piccolo (da mercatino diciamo) che si sono trovati sul groppone dall'oggi al domani quelle 500.000 lire e 100.000 lire tenute lì da parte in attesa di affari fino all'ultimo giorno possibile... (Che poi è anche domenica, ci sono stati i mercatini e magari si sono ritirate pure un pò di monete e banconote in lire a poco prezzo certi di poterle cambiare).

Saluti

Simone

Modificato da uzifox

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arcadius

In 8 mesi ci eravamo organizzati davvero bene e tramite una rete di scuole eravamo arrivati a raccogliere circa sei milioni di vecchie lire da cambiare dopo Natale, che ci avrebbero fruttato circa 3000 euro destinati per la costruzione di una scuola con il suo pozzo d'acqua potabile in un villaggio africano.

Chiedevamo alle persone di sbarazzarsi delle vecchie monete e banconote per fare un'opera di bene o acquistavamo prodotti equo solidali in euro per rivenderli al doppio in Lire.

Ci fidavamo della legge e del fatto che lo Stato mantiene quello che promette.

Ora ci troviamo con un mucchio di carta straccia.

Io personalmente non ho perso nulla, ma i ragazzi africani hanno perso una bella fetta di scuola e pozzo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

petronius arbiter

In 8 mesi ci eravamo organizzati davvero bene e tramite una rete di scuole eravamo arrivati a raccogliere circa sei milioni di vecchie lire da cambiare dopo Natale, che ci avrebbero fruttato circa 3000 euro destinati per la costruzione di una scuola con il suo pozzo d'acqua potabile in un villaggio africano....Ora ci troviamo con un mucchio di carta straccia.

Io personalmente non ho perso nulla, ma i ragazzi africani hanno perso una bella fetta di scuola e pozzo.

Questa è davvero una brutta notizia :(

Mi piacerebbe pensare che la legge possa proporre correttivi per situazioni come la vostra, che di sicuro non è l'unica, ma ci spero poco <_<

petronius.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

gbellino

Cosa succede alle 500 lire d'argento (Caravelle, dante,bighe ecc.) dal momento che non essendo più monete possono "legalmente" essere fuse e trasformate in argento fisico?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Utente.Anonimo3245

Cosa succede alle 500 lire d'argento (Caravelle, dante,bighe ecc.) dal momento che non essendo più monete possono "legalmente" essere fuse e trasformate in argento fisico?

Gli succederà esattamente quello che gli succedeva fin'ora, erano già fuori corso da tempo, almeno credo, quindi non cambierà nulla per loro. Ciao, Giò

Modificato da giovanna

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Cosa succede alle 500 lire d'argento (Caravelle, dante,bighe ecc.) dal momento che non essendo più monete possono "legalmente" essere fuse e trasformate in argento fisico?

Le 500 lire caravelle, o comunque le monete d'argento repubblicane, anche se forse non si poteva, sono oggetto di fusione da circa quarant'anni!!!!!

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DragoDormiente

Se veramente chiuderanno i cambi in anticipo si dimostreranno una volta di più persone poco serie, non sanno neanche mantenere i criteri adottati, sinceramente questi comportamenti da parte di persone che dovrebbero essere coerenti e corrette mi disgustano abbastanza.

In linea teorica hai ragione, ma bisogna considerare l'eccezionalità della situazione in cui l'Italia è venuta a trovarsi. Ci aspettano bocconi amari, e il cambio anticipato della moneta che, come già sottolineato anche qui, avrà effetti più contabili che pratici, non è dei peggiori.

petronius :(

Come ripeteva un mio professore di diritto civile: Pacta sunt servanda, è vero. Ma rebus sic stantibus!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

saldi-saldi

ma questi politici

possono fare questo

avevano dato altre date ....e possibile che possono fare sempre tutto quello che gli pare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arcadius

Ma sono io che non lo trovo più, o è sparito il provvedimento sulla prescrizione delle Lire?

Non lo vedo più né nell'ANSA né nel comunicato finale sul sito di Palazzo Chigi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

ma questi politici

possono fare questo

avevano dato altre date ....e possibile che possono fare sempre tutto quello che gli pare

Finche ci sara qualcuno che ancora ci crede e gli da il voto.... si. Loro possono fare queste perche c'è chi li ha votati e messi li! Tutti si lamentano ma poi...... l'ultima volta il 75% degli Italiani è andato alle urne..... poi si lamentano. :P

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×