Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
romanus

Lotti da pulire. Valutazione della Soprintendenza,

Risposte migliori

romanus

Penso di fare cosa utile, per coloro che sono intenzionati ad acquistare

i "lotti da pulire" ,postando la valutazione di un funzionario della

Soprintendenza,Beni Culturali, a tale proposito.

post-3514-0-37140800-1324486571_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rorey36

E' la cosa più logica che potesse dirti.

Compri un lotto di monete da pulire, le pulisci (o almeno ci provi ) quindi cambi il loro aspetto.

Prova a dimostrare che quelle sono le monete del lotto e non sono invece state scavate nel giardino di casa, quindi beni archeologici,quindi proprietà dello stato ecc.ecc.

Ma ve le andate proprio a cercare le grane ,ragazzi...............................

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

g.aulisio

Difficile dare torto all'ignoto funzionario.

Che le monete provengano da scavo dal giardino di casa (e quindi sottoposto alla giurisprudenza italica) o da uno scavo clandestino in un paese dei balcani o del vicino oriente, la faccenda non cambia gran che da un punto di vista numismatico.

"Chi é appassionato di monete e di storia dovrebbe star lontano da certi traffici, anche solo per una questione morale di rispetto del patrimonio e della storia di ciascun paese ".

Quoto al 100%

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

piakos

Quoto le osservazioni pertinenti e condivisibili, sia nel testo postato, sia del Collega Aulisio che dell'amico Rorey.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dupondio

L' ho sempre detto, acquistare lotti di monete da pulire non è consigliabile.

Per una piu' corretta informazione pero' è giusto ricordare che, all'estero, in alcuni paesi l'uso del Metal Detector è consentito e la legge lo permette, ma non solo, alcuni ritrovamenti sicuramente di poco interesse, dopo essere stati visionati dalla soprintendenza locale, restano tutti o in parte a chi l'ha trovati che puo' farne cio che vuole, anche venderli.

Quindi alcuni lotti da pulire in vendita all'estero, non sempre sono frutto di traffici illeciti, il problema è che chi li acquista non puo saperlo!!

Credetemi,in Italia con i gia' tanti problemi connessi alla numismatica antica regolare e trasparente, l'ultima cosa da fare, è acquistare ed avere in casa monete da pulire...........anche se acqustate all'estero!

"Chi é appassionato di monete e di storia dovrebbe star lontano da certi traffici, anche solo per una questione morale di rispetto del patrimonio e della storia di ciascun paese ".

Quoto!

Ma pur condividendo, trovo quanto scritto dalla Soprintendenza un po approssimativo, mi sarei aspettato dalla Soprintendenza quanto meno un discorso piu' preciso nei contenuti, tipo quello che ho fatto io.....

Modificato da dupondio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

quoto quanto detto da tutti al 100%

in merito a quanto detto nell'ultimo intervento di dupondio, faccio un'ulteriore precisazione.

in inghilterra il ritrovamento con md è legale e lecito, pertanto ci si può imbattere (ma è difficilissimo!!! e poi vi spiego il perchè) in lotti inglesi da pulire in vendita presso commercianti che rilasciano tranquillamente ricevuta fiscale dell'acquisto effettuato e quindi tutto nel massimo della liceità. addirittura lo stesso lotto potrebbe benissimo essere registrato nel repertorio ritrovamenti che è consultabile online con l'indicazione di quanto ha eventualmente disposto l'autorità inglese, nell'esempio specifico: "restituito allo scopritore".

ora, la spiegazione del perchè è difficile trovare questi lotti (e io personalmente non ne ho nemmeno mai visti!).

se in inghilterra un ritrovatore scopre che ne so, 10 monetine romane con l'md in un campo, va dall'autorità e sulla base del tresoure act denuncia il tutto. supponiamo che, come nel 90% dei casi avviene, l'autorità disponga la restituzione al ritrovatore delle 10 monetine in questione. costui ne diventa legittimo possessore e cosa può fare?

a) tenersele

b) venderle privatamente -> le mette online su ebay da venditore privato e le vende senza rilasciare ricevuta fiscale

c) le vende a un commerciante -> il commerciante le mette in vendita a sua volta su ebay come commerciante professionista e ne rilascia al compratore ricevuta fiscale

ora i casi a) e b) sono del tutto frequenti se non la norma, nelle mie consultazioni su ebay alla ricerca di immagini utili alla composizione del mio catalogo virtuale di radiati britannici imitativi, spessissimo vedo immagini di monetine i cui venditori inglesi dicono: trovato con md... ci sono addirittura forum specifici sull'argomento, fanno raduni, esistono riviste... insomma c'è tutto un mondo in inghilterra su questo fenomeno.

il caso c) sicuramente è comune ma accade altrettanto sicuramente un'altra cosa... com'è ovvio che sia!

la pulizia se la fa il commerciante che quindi successivamente scompone il lotticno rinvenuto che non è più quindi moneta da pulire ma moneta catalogata e messa in vendita o singloarmente o anche in lotto assemblato magari con X ritrovamenti... tutto sempre con rilascio di ricevuta e nella piena legalità.

questo per dire cosa?

che il lotto da pulire in vendita legalmente presso un commerciante, di fatto, è un caso da manuale... nella pratica non esiste, perchè il commerciante se lo studia prima per conto suo! :)

quindi in sintesi, riconfermo quanto detto finora: lontani come dalla peste da ciò che viene venduto (ovunque!!!) come lotto da pulire, che nel 99,9% dei casi viene venduto pure senza ricevuta!

inoltre si pone poi un ulteriore problema... se uno acquista un lotto da pulire... spesso non ci sono le foto delle singole monete, ma di un insieme generico... orbene, anche ammesso che siano acquistate legalmente... con ricevuta... come potrebbe mai fare l'onesto collezionista a dimostrare che quelle X monete provengono da quel dato lotto legalmente acquistato? ...è un po' difficile! quindi, motivo in più per non prendere suddetti lotticini!

"Chi é appassionato di monete e di storia dovrebbe star lontano da certi traffici, anche solo per una questione morale di rispetto del patrimonio e della storia di ciascun paese preciso io in cui non è ammessa la vendita di quanto ritrovato nel sottosuolo, e, nel caso di paesi in cui questo è possibile, dovrebbe starne ugualmente lontano per una sua tranquillità personale evitando così di incorrere in guai con la legislazione in vigore nel paese in cui risiede l'appassionato di monete e di storia"

Modificato da grigioviola

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dupondio

"Chi é appassionato di monete e di storia dovrebbe star lontano da certi traffici, anche solo per una questione morale di rispetto del patrimonio e della storia di ciascun paese preciso io in cui non è ammessa la vendita di quanto ritrovato nel sottosuolo, e, nel caso di paesi in cui questo è possibile, dovrebbe starne ugualmente lontano per una sua tranquillità personale evitando così di incorrere in guai con la legislazione in vigore nel paese in cui risiede l'appassionato di monete e di storia"

Bravo!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Arka

Aggiungerei una cosa. Da quel che ricordo, perlomeno in Inghilterra, le monete vengono pulite dall'Ente che le esamina. Del resto senza pulizia spesso non si potrebbe capire di quali monete si tratta. E quindi vengono restituite pulite.

Quindi i lotti di monete da pulire non vanno mai comprati, in nessun caso.

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

grigioviola

ecco... forse proprio in virtù di quello che ha detto arka il mio non è nemmeno un caso da manuale!!! ed ecco perchè non mi sono mai imbattuto in simili prodotti! :)

la numismatica è una bellissima passione. ma come tutte le cose e tutte le passioni... si deve coltivare nel rispetto della legge! è un po' come un appassionato di calcio che per vincere la partitella all'oratorio si dopa! o fa scommesse (tema d'attualità!) tramite canali illegali sui risultati delle partite di serie A!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×