Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
maurizio7751

Costantino I Not in Ric?

Non riesco a trovare questo follis di Costantino I nel Ric, dovrebbe essere zecca Trier ma con questo rovescio non c'è. Su un'altro forum mi hanno confermato che si tratta di una moneta rara (5 pezzi conosciuti) ma non mi hanno dato nessun'altro dato utile per una corretta identificazione.

Sapreste aiutarmi?

Grazie Maurizio

post-22744-0-56829300-1325241530_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Onestamente è la prima volta che la vedo. Ho sfogliato il RIC VI, forse mi è sfuggita, ma mi sembra che questo rovescio sia solo per Treviri, però il busto di Marte è rivolto a destra.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Onestamente è la prima volta che la vedo. Ho sfogliato il RIC VI, forse mi è sfuggita, ma mi sembra che questo rovescio sia solo per Treviri, però il busto di Marte è rivolto a destra.

........E NON HA LA LANCIA IN SPALLA.............

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è vero manca nel RIC, ma dal busto sembra proprio che sia di Treviri.

Comunque questa moneta, così come l'altra serie con Giove sono davvero poco prese in considerazione dal RIC e quindi ne mancano molte, sia per Treviri ma anche per altre zecche dove sono state coniate.

Ultimamente ne stanno uscendo parecchie in circolazione, segno che non sono poi così tanto rare come si credeva anni fa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

è vero manca nel RIC, ma dal busto sembra proprio che sia di Treviri.

Comunque questa moneta, così come l'altra serie con Giove sono davvero poco prese in considerazione dal RIC e quindi ne mancano molte, sia per Treviri ma anche per altre zecche dove sono state coniate.

Ultimamente ne stanno uscendo parecchie in circolazione, segno che non sono poi così tanto rare come si credeva anni fa.

Dal Faq inglese l'hanno classificata come Eric II n°172, qualcuno ce l'ha? Anche perchè non mi hanno detto la zecca.

Maurizio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Faq o FAC? :)

comunque io non lo possiedo, ma sono molto interessato a saperne di più su questa tipologia che mi ha sempre affascinato. Qualcuno sa se esistono pubblicazioni specifiche a riguardo?

Modificato da Satrius

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Faq o FAC? :)

comunque io non lo possiedo, ma sono molto interessato a saperne di più su questa tipologia che mi ha sempre affascinato. Qualcuno sa se esistono pubblicazioni specifiche a riguardo?

Fac :lazy:, ogni tanto sballo.

Risolto l'arcano:

trattasi di follis zecca Trier presente nel Cohen n°331 (50 fr.) e non presente nel Ric. Quindi moneta abbastanza rara visto la quotazione Cohen e che chi mi ha dato la dritta ne ha viste solo 5 (compresa la mia).

Maurizio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come ti dicevo che fosse Treviri si vedeva dallo stile, le altre sono molto differenti.

Comunque se una singola persona ne ha viste ben 5 identiche, credo che poi tanto rara non sia. Stiamo parlando di bronzetti tardo imperiali non di sesterzi giulio-claudi, che in molti studi mancano perchè al momento non reperibili sotto mano.

Anche io ne ho vista qualcuna ma non ricordo dove, comunque se cerchi un pò su internet anche tu potrai trovarne sicuramente altre.

Se qualcuno possiede l'ERIC potrebbe dirci se questo aggiunge altre informazioni e quali altri zecche ci sono?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Come ti dicevo che fosse Treviri si vedeva dallo stile, le altre sono molto differenti.

Comunque se una singola persona ne ha viste ben 5 identiche, credo che poi tanto rara non sia. Stiamo parlando di bronzetti tardo imperiali non di sesterzi giulio-claudi, che in molti studi mancano perchè al momento non reperibili sotto mano.

Anche io ne ho vista qualcuna ma non ricordo dove, comunque se cerchi un pò su internet anche tu potrai trovarne sicuramente altre.

Se qualcuno possiede l'ERIC potrebbe dirci se questo aggiunge altre informazioni e quali altri zecche ci sono?

Si, hai ragione, comunque l'importante è che posso classificarla e quindi mettere in collezione...........

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sm241974solmarsbustsita.th.jpgComunque il buon Ben (Congius nel Fac inglese) diceva che follis con i due busti sono presenti anche con zecca Ticino e Aquileia, mi ha mandato la pagina del Bastien che allego senza peraltro specificare quali sarebbero per Ticino e quali per Aquileia. Ho controllato nel Paolucci-Zub che mi risulta essere il piu' completo per la zecca di Aquileia ma non ho trovato traccia di follis con i due busti, per quanto riguarda Ticino non saprei dove guardare

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque il buon Ben (Congius nel Fac inglese) diceva che follis con i due busti sono presenti anche con zecca Ticino e Aquileia...

Il RIC non cita esemplari simili per nessune delle due zecche (RIC VI e RIC VII) c'è solo Marte in piedi.

Comunque vedo che gli esemplari del Bastien 5a e 5b presentano Marte rivolto a sx con lancia e scudo, sicuro che la tua sia di Trier?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Comunque il buon Ben (Congius nel Fac inglese) diceva che follis con i due busti sono presenti anche con zecca Ticino e Aquileia...

Il RIC non cita esemplari simili per nessune delle due zecche (RIC VI e RIC VII) c'è solo Marte in piedi.

Comunque vedo che gli esemplari del Bastien 5a e 5b presentano Marte rivolto a sx con lancia e scudo, sicuro che la tua sia di Trier?

Bè, lo stile è decisamente diverso e molto simile a altre che possiedo e date dal Ric A Trier (ad esempio Ric VI 881), piuttosto mi lascia dubbioso il Bastien che da' quelle dell'allegato a Ticino e a Aquileia, in base a cosa? Fra l'altro come dicevo il Paolucci-Zub non menziona doppi busti per Aquileia e siccome lo considero il piu' completo per Aquileia la cosa mi lascia un po' perplesso

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Quando le attribuzioni devono basarsi solo sullo stile (o sulla fortuna di trovare lo stesso conio del dritto da abbinare a due coni di tipologia differente) è difficile inserire una moneta simile in un catalogo riguardante una singola zecca. Immagino che questo fosse il motivo del mancato inserimento. Certo che un cenno in nota poteva starci. <_<

Arka

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?