Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
fabione191

blasone borbonico

Salve.

Ho trovato questa foto su wickipedia ma dagli appunti che mi ha gentilmente inviato peter non sembra essere giusto o mi sbaglio?

Invio la foto

post-23561-0-01662500-1326238304_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Il blasone borbonico si è evoluto nei secoli, arricchendosi dei vari titoli ed ordini che progressivamente venivano a sovrapporsi e quindi, in base al periodo storico, puoi trovare sensibili differenze: io non conosco gli appunti di Peter o pregressi vostri ragionamenti ma questa può essere una spiegazione; nel link trovi la storia e l'evoluzione del blasone della real casa Borbone delle Due Sicilie.

http://www.realcasad...e-sicilie-1.php

ciao

Mario

Modificato da mariov60
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lo stemma che hai postato è quello approvato da Ferdinando I il 21 dicembre 1816 con un apposito provvedimento: dalla foto che vedo è tutto corretto, mi pare solo che l'ultimo Ordine a destra sia quello dell'Immacolata Concezione.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Il blasone borbonico si è evoluto nei secoli, arricchendosi dei vari titoli ed ordini che progressivamente venivano a sovrapporsi e quindi, in base al periodo storico, puoi trovare sensibili differenze: io non conosco gli appunti di Peter o pregressi vostri ragionamenti ma questa può essere una spiegazione; nel link trovi la storia e l'evoluzione del blasone della real casa Borbone delle Due Sicilie.

http://www.realcasad...e-sicilie-1.php

ciao

Mario

Ottimo intervento. http://www.realcasadiborbone.it/ita/archivio-storico/stemma.php Grazie mille ............. però ............. se qualcuno mi spiega perchè su tutte le monete napoletane del periodo 1815-1828 la croce potenziata di Gerusalemme venne appositamente sostituita dalla croce costantiniana mi farebbe cosa gradita, un mistero atroce che nessuno finora ha saputo spiegare. :help: :help:

Modificato da francesco77

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

La croce costantiniana (già usata nei carlini di Carlo III e Ferdinando IV nonché nel mezzo tornese di quest'ultimo sovrano) recava in sé la presenza dei gigli, elemento simbolo dei Borbone di Napoli: chissà, forse (assoluto campo delle ipotesi), in pieno periodo di restaurazione post-francese, si voleva riaffermare con forza chi veramente regnasse sul Regno di Napoli... Certo, non è chiaro perché scrivessero "Hier Rex" sul dritto e poi eliminassero la croce di Gerusalemme dal rovescio :unsure: .

Per fare un confronto, nei documenti ufficiali, i timbri con lo stemma reale, al riguardo, erano soggetti alla massima variabilità: capita di vedere timbri stampati in uno stesso anno a volte con croce di Gerusalemme, altre con croce gigliata costantiniana, pur essendo sempre rimarcato il titolo di "Re di Gerusalemme"... mah

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ottimo intervento. http://www.realcasad...rico/stemma.php Grazie mille ............. però ............. se qualcuno mi spiega perchè su tutte le monete napoletane del periodo 1815-1828 la croce potenziata di Gerusalemme venne appositamente sostituita dalla croce costantiniana mi farebbe cosa gradita, un mistero atroce che nessuno finora ha saputo spiegare. :help: :help:

A suo tempo ho seguito la bella discussione da lei proposta sull'argomento

http://www.lamoneta.it/topic/78254-stemma-borbonico-su-monetazione-argento-1815-1828/

ovviamente e purtroppo non ho elementi da portare a completamento ma.....chissà....forse ora altri potranno portare utili contributi.

saluti

Mario

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve.

Il mio dubbio nasce sul tirolo. Secondo il descreto di Ferdinando IV lí dove vé indicato il tirolo ci dovrebbe essere anversa mentre nella foto viene indicato come tirolo. A vedere i due stemmi sembrano uguali.

Invio foto

post-23561-0-25592100-1326326519_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi invio il testo dove stó facendo confusione.

post-23561-0-38944800-1326326611_thumb.j

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Fatemi capire cos´é che ho detto di sbagliato che non mi degnate di una risposta?

Ora lo so magari qualcuno se la prenderá per quello che dico, ma troppo spesso le domande non ricevono risposte. Sarebbe meglio un " ma cosa dici (per dirla pulita) "o un " ma non lo vedi che e cosi " invece che un nulla. é una cosa che fá passare la voglia di fare domande, che magari possono essere ovvie o scontate, ma che rendono un individuo (in questo caso io ) parte di un gruppo. Poi certo se non volete che non ne faccia parte basta dirlo che io piano piano mi tolgo dalle scatole

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao Fabio, purtroppo uno pensa di risponderti appena può e poi in realtà si dimentica ......... ti chiedo scusa per il ritardo. Se il tuo dubbio è sull'arma del Tirolo nello stemma borbonico di Napoli ti riporto una pagina web così ti sarà più chiaro. Riporto la descrizione ufficiale di questo simbolo:

" ....... d'argento aquila dal volo spiegato di rosso, membrata, rostrata e coronata d'oro, legata a trifoglio dello stesso, posta in banda (Tirolo) ...."

Vedi terzo grande partito, n. 21. http://www.cnicg.net/stborbone.asp

Per altre info sulla successione ai conti di Tirolo ti consiglio di dare un'occhiata qui http://it.wikipedia.org/wiki/Conti_di_Tirolo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

scusate voi ieri ero un pò brillo. Sò quello che fate per noi .

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

In realtà Anversa dovrebbe essere stato eliminato dallo stemma durante il periodo del viceregno austriaco (Carlo VI); nello stemma voluto da Ferdinando IV/I, accanto al Brabante, c'è il Tirolo. Non so perché nel testo riportato da fabione191 venga riportata ancora l'arma di Anversa...(non essendo esperto, non saprei...)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?