Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
Galenus

Grado di rarità Tarì Ferdinando IV 1798

Risposte migliori

Galenus

Buongiorno a tutti. Ho visto che il tarì di Ferdinando IV del 1798 viene dato come non comune dal Gigante e come comune dal Montenegro. Qual è l'effettivo grado di rarità di questa moneta? Grazie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

JunoMoneta

Ho controllato sull'inestimabile prezzario De Falco al Pannuti-Riccio e mi ha stupito vedere questo tipo valutato C e non CC, come di solito vengono giustamente valutate quelle monete che io definisco "tormentoni"...

Per quanto mi riguarda, è una moneta che ci manca poco non te la rifilino tra gli spiccioli del resto al bar. Credo che il giudizio di C in luogo di CC sia motivato dal fatto che la sua effigie è un "one year type", per cui certamente risulta più ambita dai collezionisti rispetto ai tarì del 1796, che presenta l'effigie del sovrano già sperimentata sui precedenti millesimi, questi davvero poco comuni. Ciò non toglie che ci possano essere varianti di legenda che la rendono molto meno comune.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ho controllato sull'inestimabile prezzario De Falco al Pannuti-Riccio e mi ha stupito vedere questo tipo valutato C e non CC, come di solito vengono giustamente valutate quelle monete che io definisco "tormentoni"...

Per quanto mi riguarda, è una moneta che ci manca poco non te la rifilino tra gli spiccioli del resto al bar. Credo che il giudizio di C in luogo di CC sia motivato dal fatto che la sua effigie è un "one year type", per cui certamente risulta più ambita dai collezionisti rispetto ai tarì del 1796, che presenta l'effigie del sovrano già sperimentata sui precedenti millesimi, questi davvero poco comuni. Ciò non toglie che ci possano essere varianti di legenda che la rendono molto meno comune.

Il motivo per cui è più rara e quotata del tipo precedente è proprio quello di essere tipologicamente unica nel suo genere. Un tipo di effigie presente anche sui grani del 1797-1798, anch'essi rarissimi.

Negli ultimi tempi sono apparsi sul mercato moltissimi esemplari datati 1796 e pochi del 1798, in tutto questo è la conservazione e la mancanza di graffi di conio che fanno la differenza ed amplificano la stima commerciale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

In questo tipo di monetazione come ha gia detto Francesco la rarità la fa la conservazione,in MB è CC in BB è C/NC oltre inizia ad essere una vera rarità

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Galenus

Grazie mille a tutti.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Ciao Galenus, l'osservazione di Francesco >

Il motivo per cui è più rara e quotata del tipo precedente è proprio quello di essere tipologicamente unica nel suo genere.

Un tipo di effigie presente anche sui grani del 1797-1798, anch'essi rarissimi.

è certificata da un suo studio che ho il piacere di farti leggere (vedi pag.17 e 18).

http://www.ilportale..._inedite_02.htm

Ciao e buona lettura.

Modificato da peter1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ciao Galenus, l'osservazione di Francesco >

Il motivo per cui è più rara e quotata del tipo precedente è proprio quello di essere tipologicamente unica nel suo genere.

Un tipo di effigie presente anche sui grani del 1797-1798, anch'essi rarissimi.

è certificata da un suo studio che ho il piacere di farti leggere (vedi pag.17 e 18).

http://www.ilportale..._inedite_02.htm

Ciao e buona lettura.

Grazie mille Pietro ................ poi ci sarebbe da dire che per i grani del 1797-1798 esistono varianti aventi leggende con caratteri grandi o piccoli e/o diversamente disposte. :good:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Galenus

è certificata da un suo studio che ho il piacere di farti leggere (vedi pag.17 e 18). http://www.ilportale..._inedite_02.htm (P.S. non riesco a quotare...)

Grazie mille, avevo letto questo articolo qualche tempo fa e giusto in questi giorni cercavo di ritrovarlo, ma invano...Peter1, intervento provvidenziale :) !! Tra l'altro, mi interesserebbe molto sapere qualcosa in più proprio sulle varianti dei grani del 1797-98. Grazie davvero a tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

è certificata da un suo studio che ho il piacere di farti leggere (vedi pag.17 e 18). http://www.ilportale..._inedite_02.htm (P.S. non riesco a quotare...)

Grazie mille, avevo letto questo articolo qualche tempo fa e giusto in questi giorni cercavo di ritrovarlo, ma invano...Peter1, intervento provvidenziale :) !! Tra l'altro, mi interesserebbe molto sapere qualcosa in più proprio sulle varianti dei grani del 1797-98. Grazie davvero a tutti

Ciao Galenus, magari nel frattempo Pietro posterà qualche notizia interessante, in caso contrario, entro stasera provvedo io ad allegare alcune immagini ed avere così una panoramica completa sui grani del 1797-1798.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Galenus

Francesco77, appena puoi, ci potresti dare qualche info sui grani 97/98? Grazie mille

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×