Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
valerio94

moneta d'argento o mistura?

questa monetina l'ho comprata ai mercatini di cordusio,qualcuno sa identificarla?

il retro è molto rovinato

coin002.jpg

coin003.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

mi sembra di leggere ESTENSIS...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Senza diametro e peso non è possibile dare un'identificazione certa ma direi che si tratta di una muraiola di Modena per Francesco I d'Este. dritto: FRAN.I.MVT.R.E.C.DVX.VIII (possibili numerose varianti nella legenda) ritratto rivolto a destra. verso: NOBILITAS ESTENSIS scudo estense. Nel link al catalogo trovi i riferimenti, le varianti etc. http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-MOFRI/8

Per il tipo direi che ha una conservazione più che dignitosa

Ciao Mario

Modificato da mariov60

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

sisi, sembra proprio lei!!

il peso è 1,7 grammi mentre il diametro è 2 cm

è stata coniata dal 1629 al 1658 allora?

spero li valga quei 5 euro che l'ho pagata :(

Modificato da valerio94

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Da quanto riportato dal Crespellani nella sua opera "la zecca di Modena nei periodi comunale ed estense (opera che puoi trovare nella sezione Emilia del sito di Incuso

http://incuso.altervista.org/

in cui sono citati anche i vari documenti di zecca) le muraiole di Modena ebbero diversi periodi di coniazione sufficientemente identificabili sulla base delle sigle che spesso si trovano sotto al busto del Duca. I periodi sono i seguenti:

1630 - 1638 Joseffo Teseo: sigle I.T. (inizio coniazione delle muraiole 1633).

1638 - 1643 Bartolomeo Simonis: sigle B.S. (già incisore per Modena dal 1630) licenziato per frode.

1643 - 1646 Joseffo Teseo: sigle I.T.

1646 - 1651 Gian Francesco Manfredi: sigle G.F.M. Incarcerato nel 1651, torturato e giustiziato come falsario.

1651 - 1655 Natalino Premuta: sigle N.P.

1655 - 1658 Elia Teseo: sigle E.T.

Se non sbaglio sotto al busto dell'esemplare in tuo possesso si possono leggere le sigle che a me sembrano essere I.T. ovvero Joseffo Teseo. Verifica e facci sapere

Un saluto

Mario

p.s. penso che i tuoi 5 euro siano stati ben spesi.

Modificato da mariov60

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?