Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
skaterghost

VIVERE SENZA L'EURO

Risposte migliori

cig

Articolo interessante, idea curiosa.

Credo che fondamentalmente si tratti di una rivisitazione del concetto di baratto.

Ciò che mi lascia perplesso è che ci sono già stati alcuni tentativi di creazione di monete o metodi di pagamento alternativi in passato, e tutti sono più o meno miseramente falliti.

Inoltre mi spaventa non poco che il Sardex venga appoggiato e glorificato da uno come Soru...

Visti i precedenti del fondatore di Tiscali c'è solo da grattarsi ! :P

Modificato da cig

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

squyrry

Già avevo letto di simili iniziative in passato (recente), alla fine si configurano più o meno come forme di baratto.

Certo non vedo come possano riuscire ad evitare di violare la legge... <_<

Mi spiego con un esempio: prendiamo un tizio che voglia produrre un bene X in tot esemplari, e che proponga a qualcuno (fornitore di "servizio") di aiutarlo in cambio di 1000 sardex al mese; e che poi quest'ultimo restituisca i 1000 sardex in cambio di un esemplare di bene X.. beh mi pare evidente che alla fine i 2 hanno ottenuto di evadere Irpef, Iva, ecc. ecc. o no? ;)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tm_NPZ

L'economia non è il mio forte (e lo dimostra la mia difficoltà nello studiare un esame universitario che la riguarda, che sto preparando in questi giorni) quindi sono anche "ignorante" in materia :P ma cito l'amico cig: in passato l'idea non ha mai avuto successo. E personalmente la trovo assurda :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Per come la vedo io l'attuale crisi economica e l'indebitamento di vari paesi sono stati voluti e realizzati dal sistema bancario internazionale per controllare direttamente la politica nazionale di ogni singolo stato ed orientarla verso una direzione precisa, l'unica nazione che mi risulta sia riuscita ad uscirne è l'Islanda, e non lo ha fatto attraverso l'uso di monete complementari.

Certo, l'Islanda ha credo circa 350.000 abitanti e l'Italia qualcuno in più ed è impensabile che anche volendo ci lascino uscire dal sistema,

chi sta provando a farlo (l'Ungheria) viene attaccata a livello economico ed istituzionale dal sistema (bancario) (UE).

L'euro è servito solo alle nostre collezzioni.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

agos1977

Secondo me la cosa, vista in un momento di crisi nera quale è il periodo che stiamo vivendo, ha un senso.

Addirittura pensare di far la guerra all'euro no di certo, ma di sicuro piccole comunità che adottano lo stesso sistema qua e là sparse in Italia potrebbero far crescere tale idea e, addirittura, farlo vivere parallelamente all'economia reale. chissà...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DragoDormiente

Per come la vedo io l'attuale crisi economica e l'indebitamento di vari paesi sono stati voluti e realizzati dal sistema bancario internazionale per controllare direttamente la politica nazionale di ogni singolo stato ed orientarla verso una direzione precisa, l'unica nazione che mi risulta sia riuscita ad uscirne è l'Islanda, e non lo ha fatto attraverso l'uso di monete complementari.

Certo, l'Islanda ha credo circa 350.000 abitanti e l'Italia qualcuno in più ed è impensabile che anche volendo ci lascino uscire dal sistema,

chi sta provando a farlo (l'Ungheria) viene attaccata a livello economico ed istituzionale dal sistema (bancario) (UE).

L'euro è servito solo alle nostre collezzioni.

Ciao

Benvenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Per come la vedo io l'attuale crisi economica e l'indebitamento di vari paesi sono stati voluti e realizzati dal sistema bancario internazionale per controllare direttamente la politica nazionale di ogni singolo stato ed orientarla verso una direzione precisa, l'unica nazione che mi risulta sia riuscita ad uscirne è l'Islanda, e non lo ha fatto attraverso l'uso di monete complementari.

Certo, l'Islanda ha credo circa 350.000 abitanti e l'Italia qualcuno in più ed è impensabile che anche volendo ci lascino uscire dal sistema,

chi sta provando a farlo (l'Ungheria) viene attaccata a livello economico ed istituzionale dal sistema (bancario) (UE).

L'euro è servito solo alle nostre collezzioni.

Ciao

Benvenuto.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skaterghost

Già avevo letto di simili iniziative in passato (recente), alla fine si configurano più o meno come forme di baratto.

Certo non vedo come possano riuscire ad evitare di violare la legge... <_<

Mi spiego con un esempio: prendiamo un tizio che voglia produrre un bene X in tot esemplari, e che proponga a qualcuno (fornitore di "servizio") di aiutarlo in cambio di 1000 sardex al mese; e che poi quest'ultimo restituisca i 1000 sardex in cambio di un esemplare di bene X.. beh mi pare evidente che alla fine i 2 hanno ottenuto di evadere Irpef, Iva, ecc. ecc. o no? ;)

Probabilmente un tipo di scambio/baratto del genere non viola la legge altrimenti qualcuno sarebbe già intervenuto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

skaterghost

Per come la vedo io l'attuale crisi economica e l'indebitamento di vari paesi sono stati voluti e realizzati dal sistema bancario internazionale per controllare direttamente la politica nazionale di ogni singolo stato ed orientarla verso una direzione precisa, l'unica nazione che mi risulta sia riuscita ad uscirne è l'Islanda, e non lo ha fatto attraverso l'uso di monete complementari.

Certo, l'Islanda ha credo circa 350.000 abitanti e l'Italia qualcuno in più ed è impensabile che anche volendo ci lascino uscire dal sistema,

chi sta provando a farlo (l'Ungheria) viene attaccata a livello economico ed istituzionale dal sistema (bancario) (UE).

L'euro è servito solo alle nostre collezzioni.

Ciao

Un bel messaggio, complimenti.

Se questi sono i presupposti.......... Benvenuto nel forum. :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DanPao

Ho letto l'articolo... e non ho capito come possa funzionare una moneta che non esiste...

Fosse per me... la soluzione potrebbe essere un'altra: staccare la spina, con una formattazione completa... e un aggiornamento del sistema, credo di poter salvare il mondo... non capisco come una banconota da 50 euro nominali poi costi comunque 50 euro veri...

Tornando all'articolo, se con una moneta che non esiste, valgono i principi come:

- il denaro non serve per fare denaro

- bonus di fiducia

- mancata applicazione dei tassi di interesse

Non capisco perchè tali principi non possano essere (ri)applicati ad una moneta vera come l'euro.

Il messaggio di medusa51 è pienamente condivisibile, ed ormai è risaputo ciò che scrive (non sto facendo intendere che il suo è un messaggio banale: attenzione!)... ma nonostante ciò non capisco chi è o chi governa il sistema bancario... come non mi è chiaro come ogni giorno siano bruciati milioni e milioni di denaro...

io nel mio piccolo mondo vedo questo: se devo 5 lire ad un signore che ne ha sempre avute tante di lire... se non dovessi restituirle cosa accadrebbe al signore che me le ha prestate? cosa succederebbe a me? e agli altri?

Credo che quel signore continuerebbe a vivere bene, e io pure, anzi non dovendo restituire quelle cinque lire, posso essere d'aiuto ad altri...

Credo che il debito pubblico sia dovuto solo alle speculazioni fatte tramite i tassi di interesse... sono solo soldi... quindi se i soldi non li trovo in qualche modo, non dovrei avere grossi problemi... perchè penso che gli interessi e l'inflazione sono soldi che non hanno prodotto beni...

Se un grosso manager per un anno non prende il suo bel budget... così come tutti i suoi scagnozzi... ecco fatto che prima o poi sto debito e sta crisi finiranno... o no? non avranno i soldi per fare il pieno ai loro jet, ma noi almeno non avremo più sta c***o di crisi!!!

Scusate, per me sono giorni pessimi... poi mi tocca sentire le sparate di Martone, a cui forse posso dar ragione... e ieri quelle di Monti che mi han fatto davvero male!

Ritornando all'articolo, mi domando: se la moneta non esiste, perchè hanno bisogno di investitori per studiare tali progetti?

Modificato da DanPao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

squyrry

Probabilmente un tipo di scambio/baratto del genere non viola la legge altrimenti qualcuno sarebbe già intervenuto.

Beh, se si intervenisse sempre e prontamente come dici tu, in Italia non dovrebbe nemmeno esistere l'evasione fiscale ;)

A me pare proprio di aver letto che alcune iniziative in passato sono fallite proprio per questo...

Diciamo che la legge probabilmente non contempla esplicitamente questa fattispecie.. perchè che si generi evasione fiscale mi pare abbastanza ovvio, o no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

L'Ungheria vuole uscire dal sistema bancario internazionale e viene attaccata per quello? Non è esattamente così.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

squyrry

io nel mio piccolo mondo vedo questo: se devo 5 lire ad un signore che ne ha sempre avute tante di lire... se non dovessi restituirle cosa accadrebbe al signore che me le ha prestate? cosa succederebbe a me? e agli altri?

Credo che quel signore continuerebbe a vivere bene, e io pure, anzi non dovendo restituire quelle cinque lire, posso essere d'aiuto ad altri...

Il discorso è molto complesso; mi limito a farti osservare che lo Stato si finanzia coi titoli di stato: non onorarli vorrebbe dire (oltre a giocarsi la fiducia del resto del mondo) non restituire i soldi non solo al milionario ma neanche al pensionato che ha comprato BOT coi risparmi di una vita; e il milionario potrebbe essere una banca o addirittura uno Stato estero (la Cina, ad esempio): se non gli restituisci il prestito potrebbe reagire male (e lascio alla tua fantasia cosa potrebbe essere quel "male").

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

david7

Ritornando all'articolo, mi domando: se la moneta non esiste, perchè hanno bisogno di investitori per studiare tali progetti?

perchè devono trovare un modo per "mangiare" e speculare anche su questo e quindi siamo sempre da capo.. anche se cmq sono scettico su questa cosa..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Ho letto l'articolo... e non ho capito come possa funzionare una moneta che non esiste...

Fosse per me... la soluzione potrebbe essere un'altra: staccare la spina, con una formattazione completa... e un aggiornamento del sistema, credo di poter salvare il mondo... non capisco come una banconota da 50 euro nominali poi costi comunque 50 euro veri...

Tornando all'articolo, se con una moneta che non esiste, valgono i principi come:

- il denaro non serve per fare denaro

- bonus di fiducia

- mancata applicazione dei tassi di interesse

Non capisco perchè tali principi non possano essere (ri)applicati ad una moneta vera come l'euro.

Il messaggio di medusa51 è pienamente condivisibile, ed ormai è risaputo ciò che scrive (non sto facendo intendere che il suo è un messaggio banale: attenzione!)... ma nonostante ciò non capisco chi è o chi governa il sistema bancario... come non mi è chiaro come ogni giorno siano bruciati milioni e milioni di denaro...

io nel mio piccolo mondo vedo questo: se devo 5 lire ad un signore che ne ha sempre avute tante di lire... se non dovessi restituirle cosa accadrebbe al signore che me le ha prestate? cosa succederebbe a me? e agli altri?

Credo che quel signore continuerebbe a vivere bene, e io pure, anzi non dovendo restituire quelle cinque lire, posso essere d'aiuto ad altri...

Credo che il debito pubblico sia dovuto solo alle speculazioni fatte tramite i tassi di interesse... sono solo soldi... quindi se i soldi non li trovo in qualche modo, non dovrei avere grossi problemi... perchè penso che gli interessi e l'inflazione sono soldi che non hanno prodotto beni...

Se un grosso manager per un anno non prende il suo bel budget... così come tutti i suoi scagnozzi... ecco fatto che prima o poi sto debito e sta crisi finiranno... o no? non avranno i soldi per fare il pieno ai loro jet, ma noi almeno non avremo più sta c***o di crisi!!!

Scusate, per me sono giorni pessimi... poi mi tocca sentire le sparate di Martone, a cui forse posso dar ragione... e ieri quelle di Monti che mi han fatto davvero male!

Ritornando all'articolo, mi domando: se la moneta non esiste, perchè hanno bisogno di investitori per studiare tali progetti?

Hai un'idea abbastanza "curiosa" dell'economia....... :wacko:

saluti

TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DanPao

curiosa? Non credo. Sono dell'idea che più un bene è venduto e più dovrebbe costare meno. Ora non voglio per forza di cose voler sembrare uno che vuole portare avanti le ste ragioni, ma ovviamente non sono così ingenuo da non aver capito che bisogna pagare a paesi stranieri e a poveri piccoli risparmiatori. Tutti dicono che è colpa delle banche, ma queste banche da quali entità erano amministrate? È questo che non riesco a capire... Poi se qualcuno mi spiega qualcosa in merito invece di "giudicare", sarebbe una cosa più gradita.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

curiosa? Non credo. Sono dell'idea che più un bene è venduto e più dovrebbe costare meno. Ora non voglio per forza di cose voler sembrare uno che vuole portare avanti le ste ragioni, ma ovviamente non sono così ingenuo da non aver capito che bisogna pagare a paesi stranieri e a poveri piccoli risparmiatori. Tutti dicono che è colpa delle banche, ma queste banche da quali entità erano amministrate? È questo che non riesco a capire... Poi se qualcuno mi spiega qualcosa in merito invece di "giudicare", sarebbe una cosa più gradita.

Le spiegazioni che cerchi sono tutte su internet visto che ancora non è controllato (i tentativi sono in corso d'opera)

Molto si trova nel "deep web" che è la parte sommersa di internet, non accessibile con comuni motori di ricerca.

Se uno è curioso e ha del tempo basta darsi da fare sul web.

Io sono credo almeno dieci anni che non guardo un telegiornale, mi aggiorno col televideo e poi se ho tempo e voglia navigo sul web.

Tutti i media sono orientati, guarda per ultimo ad esempio come è stata inzialmente ignorata la protesta dei "forconi" in Sicila, coperta dal naufragio della Concordia (cascato a fagiolo).

Se poi mi chiedi "allora io cosa potrei farci" credo che ti risponderei: nulla, esattamente come me.

Anch'io non faccio nulla, mi informo e basta, in fondo finchè la va così mi va bene, ho due attività, una bella famiglia, mi diverto con le mie monetine , perchè cambiare ?

Però voglio sapere cosa mi accade attorno.

Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cig

io nel mio piccolo mondo vedo questo: se devo 5 lire ad un signore che ne ha sempre avute tante di lire... se non dovessi restituirle cosa accadrebbe al signore che me le ha prestate? cosa succederebbe a me? e agli altri?

Credo che quel signore continuerebbe a vivere bene, e io pure, anzi non dovendo restituire quelle cinque lire, posso essere d'aiuto ad altri...

Il discorso è molto complesso; mi limito a farti osservare che lo Stato si finanzia coi titoli di stato: non onorarli vorrebbe dire (oltre a giocarsi la fiducia del resto del mondo) non restituire i soldi non solo al milionario ma neanche al pensionato che ha comprato BOT coi risparmi di una vita; e il milionario potrebbe essere una banca o addirittura uno Stato estero (la Cina, ad esempio): se non gli restituisci il prestito potrebbe reagire male (e lascio alla tua fantasia cosa potrebbe essere quel "male").

Basta fare l'esempio della Cina che detiene una grossa fetta del debito pubblico statunitense (circa il 10%), e in media circa il 7% di quello dei paesi dell'Eurozona (del debito italiano a fine 2011 detenevano circa il 4%).

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DanPao

Le spiegazioni che cerchi sono tutte su internet visto che ancora non è controllato (i tentativi sono in corso d'opera)

e allora che ne parliamo a fare...

avevo capito che un forum funzionasse diversamente...

io espongo il mio punto di vista... tu il tuo... poi ci si argomenta dove si vuole e se ne continua a parlare (democrazia).

non puoi dire che io ragiono in modo curioso... e basta... come non puoi dirmi di andare a cercare sul web... credi che ho bisogno di un consiglio del genere?

continuo a domandarmi: come mai la Cina detiene tutti questi titoli di stato? allora la differenza tra Cina ed Italia non c'è? come non c'è quella tra US e Cina?

Hai ragione... finché non faremo nulla le cose non cambieranno... però se mi permetti, 2 anni fa parlavo con molti amici che dicevano come te:

in fondo finchè la va così mi va bene, ho due attività, una bella famiglia, mi diverto con le mie monetine , perchè cambiare ?

quando la gente non avrà più soldini da spendere, non so se le tue attività, come le mie, continueranno ad andare bene... e li saranno davvero dolori... perchè noi possiamo metterci del nostro, tutto l'impegno e la devozione per le nostre attività, ma se gli altri non hanno gli eurini da spendere... non possiamo fare nient'altro... e come i miei amici 2 anni fa stavano caldi perchè la moneta girava ancora, oggi corrono il rischio di chiudere le loro attività.

Modificato da DanPao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cig

continuo a domandarmi: come mai la Cina detiene tutti questi titoli di stato?

Da un lato ci sono paesi che hanno bisogno di liquidità e la Cina che acquista titoli del debito pubblico è in questo momento come la manna dal cielo.

Dall'altra la Cina è "costretta" a sostenere i mercati dei paesi dai quali dipende la crescita della propria economia. In pratica stanno "concimando" i campi sui cui cresceranno i loro raccolti futuri...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DanPao

è un discorso troppo complesso... mi arrendo. :drinks:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DragoDormiente

continuo a domandarmi: come mai la Cina detiene tutti questi titoli di stato?

Da un lato ci sono paesi che hanno bisogno di liquidità e la Cina che acquista titoli del debito pubblico è in questo momento come la manna dal cielo.

Dall'altra la Cina è "costretta" a sostenere i mercati dei paesi dai quali dipende la crescita della propria economia. In pratica stanno "concimando" i campi sui cui cresceranno i loro raccolti futuri...

Esatto, se la Cina non sostenesse il nostro debito noi crolleremmo e loro non saprebbero come esportare da noi; idem per gli altri paesi di cui detengono debito, USA in primis, che se non sbaglio sono anche il primo importatore di prodotti cinesi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DanPao

quindi tu Cina mi dai liquidità ed io ti permetto di esportare, quindi importo prodotti non idonei per le mie normative e disposizioni... ti permetto di copiare il marchio CE in modo da eludere l'occhio dei potenziali acquirenti... e poi i tuoi migranti che aprono il loro shop possono fare il bello e cattivo tempo?

Comunque continuo a non capire... bhò.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

david7

quindi tu Cina mi dai liquidità ed io ti permetto di esportare, quindi importo prodotti non idonei per le mie normative e disposizioni... ti permetto di copiare il marchio CE in modo da eludere l'occhio dei potenziali acquirenti... e poi i tuoi migranti che aprono il loro shop possono fare il bello e cattivo tempo?

Comunque continuo a non capire... bhò.

Non mi sembra che un paio di scarpe della nike da 150 euro sia un prodotto non idoneo per le normative e disposizioni. Neanche la batteria del tuo cellulare o il cellulare stesso.

p.s. se un bene viene venduto tanto il prezzo aumenta. quando viene venduto poco il prezzo si abbassa..

Se poche persone comprano quello che produci cosa fai aumenti il prezzo? così nn lo compra proprio più nessuno?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×