Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
giangi_75it

Ferdinando II 120 grana 1855

Risposte migliori

giangi_75it

Ciao, finalmente mi sono deciso di prendere il primo 120 grana del Regno delle Due Sicilie.

In questo caso la data è il 1855 che credo sia tra le piu' comuni e dovrebbe essere in conservazione discreta.

La caratteristica è che il bordo non solo è rigato ma la dicitura in incuso è fatta con lettere diverse per ogni parola e non allineate tra loro.

Deve essere una monetazione fantastica da studiare con tantissime varianti .......

81069410.jpg

33168320.jpg

58808953.jpg

32081293.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it

Ciao, mi sembra da aver letto che è una cosa abbastanza comune la rigatura e la scritta o mi confondo?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Rex Neap

Ciao, mi sembra da aver letto che è una cosa abbastanza comune la rigatura e la scritta o mi confondo?

Ciao Giangi,

la rigatura sì.....la s' incontra spesso, anche se in questo caso è omogenea e non come di solito discontinua; per la scritta disallineata è meno frequente, ma aspetta Francesco o qualcuno più esprto di me.....ti sapranno dire molto di più, sicuramente.

P.S. se è la prima ed hai intenzione di iniziare a collezionarle dai una letta a questo Bollettino, ti sarà utilissimo, anche se manca un pezzo.........stiamo aspettando Francesco che lo completi. ;)

http://www.ilportaledelsud.org/bcnn1990_3.pdf

Ciao

Modificato da peter1
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Galenus

Ciao, mi sembra da aver letto che è una cosa abbastanza comune la rigatura e la scritta o mi confondo?

Credo (non vorrei sbagliarmi) che, in effetti, non sia una cosa molto rara (la rigatura, anche se, come dice Peter, di solito non è continua), ma aspettiamo il curatore. Bella moneta.

Modificato da Galenus

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it

Confermo che la rigatura è continua e ben definita.

Pensare che l'anomalia la vedevo nella distribuzione delle lettere e non nella rigatura.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

francesco77

Ciao Gianluca, secondo me la tua piastra ha ottimi fondi, forse il tipo di scansione che hai fatto è troppo luminosa e risalta troppa luce nei segnetti. La rigatura nel taglio è presente nell'oltre 50% degli esemplari di questo periodo, erano i segni di usura sulla ghiera, ma a volte anche la manovra di estrazione della stessa dal tondello che ne decretava tali segni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

giangi_75it

Ciao, effettivamente i segnetti sono molto evidenti rispetto al reale.

Di questa moneta , quando l'ho presa, mi piaceva il fatto che non avesse sfregi di conio e fossero ben visibili i gigli sul globetto dello scudo.

Moneta periaziata SPL+/qFDC ma l'ho tolta subito dalla perizia per poterla vedere meglio.

Oltra alla rigatura del taglio la particolarità sono le lettere diverse che compongono la parola PRINCIPIS.

La C quasi non si vede e PIS è coniata con caratteri diversi e non allineati al resto della scritta(come se mancassero e fossero stati inseriti successivamente)

Essendo una monetazione non costosissima(questa l'ho pagata circa €85) credo che prossimamente ne prenderò un altra data sempre

senza strappi di conio e i gigli ben visibili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×