Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
luke_idk

Genova - consigli per un neofita

Risposte migliori

luke_idk
Supporter

Buonasera. Purtroppo, in questo periodo non ho tantissimo tempo per le monete ed anche sul forum scrivo sempre meno, eppure...

Sistemando alcune monetine della mia collezione, ho "riscoperto" qualche pezzo della Repubblica di Genova (per lo più messe maluccio). Mi è, così, venuta voglia di approfondire la monetazione della mia città e di acquistare qualcosina.

Essendo totalmente a digiuno di conoscenze sulle monetazioni e, più in generale, sulle monete pre ottocentesche, vi chiedo se qualcuno avesse qualche "dritta" da fornirmi.

Per iniziare, ho deciso di informarmi un po' tramite i pochi testi che ho (Pesce-Felloni; catalogo della collezione Carige) qualche pubblicazione reperibile su internet e, naturalmente, manuale, cataloghi e discussioni del forum.

Qualcuno un po' più avvezzo, mi può dare qualche consiglio pratico? Quali pezzi sono più facilmente reperibili e quali abbordabili (anche come prezzi)?

Grazie :)

Luca

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

andrea keber

da uno che non ne capisce niente ad un neofita:

http://xoomer.virgil...indicehome.html

io lo trovo interessante :pardon:

almeno io qualcosina in più ora la so

Modificato da andrea keber

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

Evviva!

La voglia di approfondire la monetazione di Genova sia la benvenuta! Ti darà grande soddisfazione! ... e anche a noi se condividerai le fotografie ....

Ti do due temi, secondo me abbordabili e che hanno un grande significato storico,:

Gli scudi genovesi (al castello, scudo stretto della Madonna e del San Giovanni Battista) .... e se non ti fossero sufficienti gli scudi ci saranno gli scudi larghi, i doppi, tripli ecc...

oppure tutte le monete di San Giovanni Battista che, a parte il mezzo zecchino, sono reperibili in buona conservazione a prezzi "umani" e sono una tipologia completa e molto elegante: http://numismatica-italiana.lamoneta.it/cat/W-GE33 .

Ti direi anche quella di San Giorgio ...ma la serie dei reali e degli zecchini è ...inavvicinabile.

Sono curioso di leggere le tue considerazioni perchè se tu sei un "neofita" ... io sono ancora "in gestazione"

Saluti e complimenti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Grazie 1000 ad entrambi. A dirla tutta, in questo momento sono più interessato a studiare che ad acquistare anche perchè la reperibilità non è, poi, così ampia.

Per ora ho pochissimi pezzi. A parte quelle malconce e comuni, che mi hanno regalato ai mercatini con altri acquisti (le vendevano a 0,50-1 euro l'una) ho giusto un discreto 2 soldi del 1814, un paio di pezzi da 4 denari (1773 e 1781) malconci

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-GE34/18

e 1/4 di cavallotto

http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-GE1/8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

bavastro

ciao, l'ampia gamma di tipi, offre anche pezzi comuni e la conservazione modesta, mantiene i prezzi accessibili. Però è difficile trovarli. Sia nei negozi che in rete, si vedono prevalentemente pezzi in media/alta conservazione e quindi carucci.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

Esatto, mi riferivo proprio a quello. Beh, intanto inizierò a studiare.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

... voglio aggiungere un'altra "proposta" ... visto che ne possiedi già il 25% ...

La Repubblica Genovese del 1814 : http://numismatica-italiana.lamoneta.it/cat/W-GE14

che racconta "il canto del cigno" della Repubblica Genovese con i quattro simboli (stemma, Immacolata, San Giorgio e San Giovanni Battista) .... ma poi occorrerà anche aggiungere gli scudi e gli ori del 1814 che sono stati riproposti dei vecchi conii con la stella dopo la data "sbagliata" (1796).

E' durata pochissimo (dal 20 aprile 1814 al 26 dicembre dello stesso anno dove, con il Congresso di Vienna, i "grandi della terra" decisero per l'annessione al Regno Sabaudo, decretando, di fatto, la sua morte).

Chissà se anche le monete non contribuirono a questa decisione ( qualcuno ha detto che l'ingenuità di rappresentare la "Regalità della Madonna", in pieno '800, potrebbe aver contribuito a decidere qualche "potente" esitante ad evitare che un popolo che voleva "tornare indietro di secoli (alla restaurazione del 1576)" potesse stare fra i grandi di Parigi e Vienna.

Agostino Pareto e Antonio Brignole Sale difesero con sommo impegno l'indipendenza di Genova e anche con argomenti molto importanti e non per mero campanilismo .... ma non ci fu nulla da fare ... I più dissero che la Storia era già scritta. Il segretario di Antonio Brignole Sale scrisse nei suoi appunti, riportando il pensiero del suo maestro, che: "La Serenissima Repubblica di Genova è infine perita sotto i colpi mortali dell'ambizione e della rivoltante ingiustizia dei monarchi d'Europa" ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

considera anche le divisionali

ci son molti pezzi rari e non considerati e rischi di trovarli nelle ciotole visto che oramai siete tutti fissati con la conservazione

per esempio i 3 2 o 1 denari del 1750 oppure i denari del 1671 etc etc

parti con quello che puoi trovare a genova poi non si sa mai

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

... visto che oramai siete tutti fissati con la conservazione

per esempio i 3 2 o 1 denari del 1750 oppure i denari del 1671 etc etc

No, dai, "fissati" non credo lo sia nessuno, ci piacciono le monete leggibili e ci affascinano quelle che ci fanno "immaginare" le lettere che non si leggono, poi ci piacciono quelle monete che hanno storie da raccontare e anche quelle difficili da trovare (tipo la moneta da 1 denaro del 1750, che citi, che sto cercando da quasi dieci anni e l'ultima che ho visto in un'asta di Varesi ....mi è sfuggita per pochissimo), poi ci piacciono le monete che sono ancora da studiare e quelle si trovano nei mercatini di Londra ..perchè qui nelle ciotole si trova proprio poco, poi ci piacciono le monete che fanno parlare e quelle che ci mettono in comunicazione con altri appassionati che ci leggono e con cui ci confrontiamo ... poi a me piacciono anche quelle che mi fanno sbagliare o mi ricordano qualche discussione o qualche amico con cui mi sono scontrato rileggendo la "Storia" a modo mio ... ed ora mi piacciono quelle monete che faranno riavvicinare Genova agli interessi numismatici di Luke_idk che, da quello che ho potuto capire ...di numismatica ne sa ...ne sa ...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

lo so Dizzeta

la mia era una provocazione perche` tanti tanti si fissano una conservazione e poi se trovano un denaro del 1750 quasi liscio ma leggibile lo lasciano perche` e` un rottame.

comunque presumo che genovesi li da voi se ne trovino un po di piu` che non qui da me :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

matteo95

comunque presumo che genovesi li da voi se ne trovino un po di piu` che non qui da me :)

il problema è che se né approfittano :pleasantry: e te li mettono al doppio del loro prezzo di mercato

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rick2

questo e` il problema di collezionare una sola zecca o una sola monetazione.........

io l ho risolto collezionando monete prezzate male, rare , con difetti, di tutta europa ho il mio budget settimanale e quello che mi piace compro.

se capitano genovesi le prendo se no pace.

deve essere almeno 1 anno che non vedo una genovese.

uno dei miei filoni sono le monete veneziane , li sono stato 6 mesi senza comprare niente poi di colpo in 2 settimane mi son trovato 2 monete interessanti a prezzi stracciati e le ho prese (se avessero avuto il giusto prezzo le lasciavo senza problemi). e piano piano porto avanti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

@ Rick. Come sai, sono tutt'altro che fissato con la conservazione, anzi mi piacciono le monete "vissute" (anche se le preferirei leggibili...). Nelle ciotole non trovi quasi nulla, da queste parti (o, meglio, non trovi più). Ovviamente quel poco che ho trovato l'ho preso; totalmente distrutte, con una faccia totalmente liscia, etc. ma una moneta non comune a 50 centesimi (o regalata) ci sta eccome.

@Dizzeta. No, di numismatica so ben poco e lo ribadisco sempre :D . Come già sa chi mi conosce, io sono un appassionato di storia (inclusa quella sociale ed economica) e di geopolitica e le monete mi sembrano un'ottima sintesi (oltre al fatto che, comunque, le monete in sè mi sono sempre piaciute). Questo fa sì che ami contestualizzare una moneta nel suo periodo storico ed istituzionale ed è un po' questo che mi ha sempre frenato, rispetto alla monetazione genovese. La storia precedente la rivoluzione francese mi ha sempre annoiato abbastanza :whome: . Eppure... piano piano la voglia mi sta venendo... sarà, socuramente, una lunga gestazione e, se proprio non dovessi collezionare (la reperibilità a prezzi umani non è il massimo e non acquisto on-line...) lo studio della monetazione genovese mi attrae. :)

Grazie per le dritte.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

dizzeta

..... io sono un appassionato di storia (inclusa quella sociale ed economica) e di geopolitica e le monete mi sembrano un'ottima sintesi (oltre al fatto che, comunque, le monete in sè mi sono sempre piaciute). Questo fa sì che ami contestualizzare una moneta nel suo periodo storico ed istituzionale ed è un po' questo che mi ha sempre frenato, rispetto alla monetazione genovese. La storia precedente la rivoluzione francese mi ha sempre annoiato abbastanza :whome:

. .... lo studio della monetazione genovese mi attrae. :)

.... e ti pare poco!!!! ....A me mi pare ...(citando il Manzoni) ... l'85%

Che peccato che non sono in grado di saperti dire quello che credo di aver intuito, e so certamente di non avere le parole per spiegati, ma tento lo stesso:

Io credo che la monetazione genovese sia lo specchio di una politica economica che era prototipo di una "Repubblica" finalmente "giusta" e anche "moderna" per quell'epoca, aggiungerei, "europea", che non ha riscontri in altre città; in alcuni momenti addirittura "per il popolo", la nascita e lo sviluppo della moneta grossa d'argento, dell'oro, dell'assegno, della cambiale, della "Società per azioni", del sistema assicurativo come pure della tutela sindacale, del diritto marittimo (sottolineo senza accampare primogeniture di sorta), delle relazioni internazionali, insomma il "sistema moderno" ha trovato campo fertile nella natura dei genovesi, come pure il monito che le "invidie di vicinato", l'orgoglio, la presunzione e il desiderio di accaparramento abbiano così facilmente distrutto il "giocattolo" ... ebbene proprio per uno attento come te a "queste cose" lo studio della numismatica genovese, sono sicuro, produrrà frutti impensabili e forse potrai trovare proprio qua una "rivoluzione francese" che era nata troppo presto per l'epoca, ma significativa per noi che la riguardiamo con gli occhi di oggi .... ed io ci conto, anzi, mi aspetto che riuscirai a spiegarmi queste cose che mi sembra di aver intravisto senza avere la conoscenza e la capacità di capirle a fondo.

  • Mi piace 4

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×