Jump to content
IGNORED

20 lire oro (siam tre piccole trallallatralla)


Recommended Posts

20 lire Carlo felice

http://tinypic.com/r/2pquhq8/5

http://tinypic.com/r/6zxx6f/5

20 lire carlo Alberto

http://tinypic.com/r/erk9vq/5

http://tinypic.com/r/33m8v0g/5

20 lire Umberto I

http://tinypic.com/r/x2oupl/5

http://tinypic.com/r/js0f7l/5

gr 6,45 diametro 21 mm

e con queste si conclude la scoperta = )

che ne pensate...ma per la conservazione = )

Sybil

Link to comment
Share on other sites


ciao....bè che dire...son tre marenghi e se son autentici (ma non mi stupirei dato che vengono dalla cassapanca magica :blum: ) son una bella scoperta.Quello di Umberto è l'anno più comune..ha colpi al bordo...varrà poco più dell'oro contenuto ed intorno ai 250euro se non sbaglio...

Quella di alberto è rara...quella di felice è comune...ma tutto sta nell'autenticità.

aspetta pareri....

Link to comment
Share on other sites

Awards

Tutti 3 certamente autentici. Come valore è sicuramente maggiore per il Carlo Felice, il Carlo Alberto messo così vale poco più dell'oro, idem per il 1882

Link to comment
Share on other sites


tra il 20 lire fascietto. il 100 lire . e questi 3 marenghini... direi che come base di un possibile inizio di collezione è ottima! :) complimentoni! ;)

stefano

io non scopro mai niente... :help:

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


la potremmo rinominare la cassapanca dalle monete d'oro...ahahah

anche queste 3 monetine sono di degna nota...il carlo felice il più quotato ;)

ancora complimenti per il ritrovamento...e spero buon inizio collezione...partire con quei pezzi li non è da poco ;)

Link to comment
Share on other sites


20 lire Carlo Felice: BB+ il D e ? il R (non riesco ad aprire l'immagine);

20 lire Carlo Alberto: qBB/BB;

20 lire Umberto I: qSPL/SPL.

La seconda è classificata R, anzi, ultimamente è stata declassata in NC. In effetti non è particolarmente difficile da reperire. Dalle foto mi pare di capire che il bordo sia rigato.

Purtroppo, tra le quattro coniate nel 1832 (due per Torino e due per Genova) è la più comune (in ordine di rarità: Torino bordo rigato, Genova bordo con fert; Torino bordo con fert e Genova bordo rigato).

IN OGNI CASO si tratta, a occhio e croce, di una scoperta da non meno di 900 Eurini!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


tra il 20 lire fascietto. il 100 lire . e questi 3 marenghini... direi che come base di un possibile inizio di collezione è ottima! :) complimentoni! ;)

stefano

io non scopro mai niente... :help:

prima o poi capiterà a tutti una scoperta del genere :rolleyes: con un po di pazienza capiterà a tutti ;)

più che pazienza direi avere un bel... :)

Link to comment
Share on other sites


20 lire Carlo Felice: BB+ il D e ? il R (non riesco ad aprire l'immagine);

20 lire Carlo Alberto: qBB/BB;

20 lire Umberto I: qSPL/SPL.

La seconda è classificata R, anzi, ultimamente è stata declassata in NC. In effetti non è particolarmente difficile da reperire. Dalle foto mi pare di capire che il bordo sia rigato.

Purtroppo, tra le quattro coniate nel 1832 (due per Torino e due per Genova) è la più comune (in ordine di rarità: Torino bordo rigato, Genova bordo con fert; Torino bordo con fert e Genova bordo rigato).

IN OGNI CASO si tratta, a occhio e croce, di una scoperta da non meno di 900 Eurini!

20 lire Carlo Felice: BB+ il D e ? il R (non riesco ad aprire l'immagine);

20 lire Carlo Alberto: qBB/BB;

20 lire Umberto I: qSPL/SPL.

La seconda è classificata R, anzi, ultimamente è stata declassata in NC. In effetti non è particolarmente difficile da reperire. Dalle foto mi pare di capire che il bordo sia rigato.

Purtroppo, tra le quattro coniate nel 1832 (due per Torino e due per Genova) è la più comune (in ordine di rarità: Torino bordo rigato, Genova bordo con fert; Torino bordo con fert e Genova bordo rigato).

IN OGNI CASO si tratta, a occhio e croce, di una scoperta da non meno di 900 Eurini!

http://tinypic.com/r/fzc8ir/5

ecco il retro la foto è pessima

Link to comment
Share on other sites


Grazie per l a tua precisione tuttonero ; )

Figurati. Ci mancherebbe.

Il R di Carlo Felice pare in conservazione BB+, forse qualcosa meglio, ma bisognerebbe avere la moneta in mano, altrimenti si rischia di essere troppo approssimativi.

Quasi dimenticavo. Confermo anch'io che, tra le tre, quella che vale di più è proprio questa.

L'anomalia è data dal fatto che il 20 lire 1832 GE rigato di Carlo Alberto (dato per NC), che dovrebbe essere più difficile da reperire rispetto al 1827 TO di Carlo Felice (dato per Comune), è, anche a parità di conservazione, quotato generalmente di meno.

Misteri dei prezziari...

Link to comment
Share on other sites


IN OGNI CASO si tratta, a occhio e croce, di una scoperta da non meno di 900 Eurini!

che sommati al fascetto e fascione fanno una notevole cifra ;)

Link to comment
Share on other sites


IN OGNI CASO si tratta, a occhio e croce, di una scoperta da non meno di 900 Eurini!

che sommati al fascetto e fascione fanno una notevole cifra ;)

Che di questi tempi non guasta mai ;)

Ottime monete davvero compliementi, per iniziare una nuova collezione ti è stata lasciata un eredità di tutto rispetto, di solito si inizia con i centesimi e le lirette e i buoni, tu ti trovi chiusi già alcuni buchetti non dico importanti per rarità ma abbastanza importanti come valore :)

saluti Andrea

Link to comment
Share on other sites


IN OGNI CASO si tratta, a occhio e croce, di una scoperta da non meno di 900 Eurini!

che sommati al fascetto e fascione fanno una notevole cifra ;)

Che di questi tempi non guasta mai ;)

Ottime monete davvero compliementi, per iniziare una nuova collezione ti è stata lasciata un eredità di tutto rispetto, di solito si inizia con i centesimi e le lirette e i buoni, tu ti trovi chiusi già alcuni buchetti non dico importanti per rarità ma abbastanza importanti come valore :)

saluti Andrea

Io ho iniziato con una sola moneta di regno... il 50 cent impero :P

Link to comment
Share on other sites

Awards

la potremmo rinominare la cassapanca dalle monete d'oro...ahahah

anche queste 3 monetine sono di degna nota...il carlo felice il più quotato ;)

ancora complimenti per il ritrovamento...e spero buon inizio collezione...partire con quei pezzi li non è da poco ;)

Scusate ma la bella Sybil non accenna a cassepanche e/o similiari

Link to comment
Share on other sites


I marenghi di Carlo Felice sono più rari e ricercati di quelli di Carlo Alberto, da sempre. Inoltre tra i 20 lire di Carlo Alberto non si annoverano grandi rarità, tanto che - escluse le date mai apparse sul mercato - e' una serie completabile con relativa facilita'. Prova a fare lo stesso col suo predecessore! Questo fa si che anche per i marenghi comuni quelli di Carlo Felice spuntano sempre quotazioni e interesse commerciale maggiori

Link to comment
Share on other sites


Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.