Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
pepps8

Le modalità di emissione e di distribuzione ......

Risposte migliori

pepps8

Cari collezionisti, un mio amico portoghese mi ha raccontato che ieri arrivato alle 8,15 fuori la banca nazionale del portogallo si è trovato davanti a lui più di 200 persone, e dopo 2 ore d'attesa e dovuto andare a lavoro a mani vuote con una lunga fila ancora li davanti a lui! Questo è solo l'ultimo di tutta una serie di situazioni di malagestione delle modalità di emissione o di distribuzione di un 2 euro commemorativo, inizialmente solo i mini-stato adottavano un sistema "particolare" per immettere sul mercato nuove monete, col passare degli anni alcuni euro stati sono arrivati a coniare solo un milione di pezzi (vedi Slovenia,Slovacchia,Grecia ect..) mentre altri sono riusciti a fare ancora peggio (vedi lussemburgo, portogallo, malta, olanda, ect..). Le loro politiche non fanno altro che rendere difficilmente reperibili le monete, consegnarle quasi tutte in mano ai venditori e permettono speculazioni sempre maggiori sul costo di queste monete. Le difficoltà a reperire le monete e soprattutto i costi per mantenere collezioni simili secondo me allontaneranno tra qualche anno la maggior parte dei collezionisti e purtroppo questa diventerà la passione di pochi! Cosa ne pensate? Credo sia interessante fare 2 chiacchere sul tema e per questo ho deciso di aprire post!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BlackEuros

Era stata aperta una discussione su "come vengono spennati i collezionisti" ()

Comunque si può discutere anche qui.

Vari Stati hanno incominciato a inventarsi metodi particolari e le loro emissioni sono diventate sempre più difficili da ottenere.

La Slovenia vende solo ai clienti in Slovenia e fa tirature limitatissime.

La Slovacchia le prova tutte su internet per alzare il valore della divisionale Proof in cofanetto di legno.

L'Olanda (sono i peggiori) è nota per come faccia.

Malta ha fatto un disastro nel 2011, forse nel 2012 qualcosa lo venderanno per corrispondenza ... ma con tutti quelli che hanno chiesto e tutti quelli che avranno esagerato con la richiesta (che si troveranno senza un bel niente) la vedo dura. Scommettiamo che solo chi ha mandato i form nelle prime ore avrà qualcosa?

Permettimi comunque di dissentire sul Lussemburgo. La BCL è una banca serissima. Se chiedi loro ti danno.

Ci scriverei un capitolo a parte, anche solo per come gestiscono le vendite, altro che Zecca.

Ultimo il Portogallo, parlando con vari portoghesi ciò che ho capito è che i collezionisti sono diminuiti, ma sono aumentati i venditori.

Non conosco un portoghese che abbia le monete e che non le stia vendendo (almeno in parte).

Ci pagano le bollette, è un "extra".

Non è un'esagerazione, ma la realtà.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

emilio_manolio

Buongiorno a tutti,

purtroppo ciò che dice pepps è assolutamente vero. Ormai tenere in piedi la collezione dei 2 € CC sta diventando un massacro.

Tra le varie speculazioni però io farei una distinzione tra le emissioni per collezionisti e le emissioni per la circolazione.

Sulle prime non mi meraviglio della speculazione perchè siamo in un epoca dove ognuno prova a massimizzare il guadagno su un qualcosa che in qualche modo può vendere in esclusiva (situazione che mi fa ribrezzo ma purtroppo, a mio modo di vedere, è la vita).

Sulle emissioni per la circolazione la situazione mi sembra davvero paradossale e non capisco come la BCE non intervenga o dica di non poter intervenire. Già i soli ministati erano un problema (anche le solo emissioni non sono proprio per la circolazione) ma lo schifo fatto da Malta lo scorso anno penso superi ogni limite.

Il Portogallo lo scopriamo sotto questa veste per questa emissione ma c'è da dire che c'è chi lo criticava anche perchè per l'emissione del 2011 dava solo 3 monete a testa.

Dell'Olanda non conosco le politiche di distribuzione quindi non mi esprimo.

La Slovenia da quel che ricordo ha politiche un pò particolari ma credo che qualcosa la venda anche per corrispondenza.

Per ultimo devo dire che parte della colpa è anche nostra. Se tutti decidessimo di non seguire la speculazione e mollare queste monete forse il fenomeno si attenuerebbe. La corsa all'ultima emissione come una corsa all'oro che per molti è come una vera e propria malattia penso sia la prima cosa da curare per cercare di non far morire questa nostra bella passione.

Emilio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pepps8

Per le emissioni dei collezionisti purtroppo la speculazione è altissima ma in un certo senso è giustificata la politica dei venditori di massimizzare il profitto, è la logica del mercato.

Le emissioni per la circolazione le ritengo un vero scandalo, partendo dal presupposto che non so se è legale per le banche nazionali vendere monete in corso legale valide per la circolazione ad un prezzo superiore al facciale, il problema è stato il boom di questo tipo di collezionismo, si è sparsa la voce che esistono queste monete "rare" e chiunque ha la possibilità di averle ha deciso di rivenderle e di guadagnarci sopra (il fenomeno malta ma soprattutto quello portogallo ci insegna che sono diventati venditori di euromonete chi venditore di euromonete non lo era!). L'unico aspetto positivo,secondo me,sta nel fatto che questo boom di prezzi(che di fatto non riguarda più uno stato ma la maggior parte di questi) farà si che quasi tutti i collezionisti tra un paio d'anni si tireranno fuori, la domanda calerà sensibilmente e i prezzi scenderanno di parecchio cosi finalmente tornerà una "sana" passione!

@blackeuros la BCL la ritengo la banca più seria di tutte, ma la tiratura scende ogni anno di più e se l'offerta scende il prezzo sale!

Modificato da pepps8

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sagida

Sono d'accordo con il pensiero di pepps8: allo stato attuale, le scellerate politiche di distribuzione da parte delle Zecche non fanno altro che diminuire l'interesse e l'entusiasmo verso queste emissioni. Anche io credo che a lungo andare potrà verificarsi un allontanamento dei collezionisti: già non è facilissimo stare dietro a così tante emissioni figuriamoci poi se per ognuna si assiste ad un aumento indiscriminato ed ingiustificato dei prezzi. Proviamo a pensare a chi si accinge a muovere i primi passi in questo mondo, a quanti si avvicinano all'Eurocollezionismo magari dopo aver ricevuto una moneta commemorativa come resto. Chiunque provi a cercare delle informazioni, viene a contatto con una serie di prezzi assurdi che secondo me possono sopprimere fin da subito l'iniziale entusiasmo di un nuovo potenziale collezionista. Credo che a lungo andare, solo chi avrà una più o meno vasta collezione cercherà di seguire le varie emissioni (finché potrà permetterselo!) per evitare di lasciare dei buchi. Chiunque invece dovrà partire da zero o quasi, credo che in una buona percentuale di casi lascerà perdere in partenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73

Sono d'accordo con il pensiero di pepps8: allo stato attuale, le scellerate politiche di distribuzione da parte delle Zecche non fanno altro che diminuire l'interesse e l'entusiasmo verso queste emissioni. Anche io credo che a lungo andare potrà verificarsi un allontanamento dei collezionisti: già non è facilissimo stare dietro a così tante emissioni figuriamoci poi se per ognuna si assiste ad un aumento indiscriminato ed ingiustificato dei prezzi. Proviamo a pensare a chi si accinge a muovere i primi passi in questo mondo, a quanti si avvicinano all'Eurocollezionismo magari dopo aver ricevuto una moneta commemorativa come resto. Chiunque provi a cercare delle informazioni, viene a contatto con una serie di prezzi assurdi che secondo me possono sopprimere fin da subito l'iniziale entusiasmo di un nuovo potenziale collezionista. Credo che a lungo andare, solo chi avrà una più o meno vasta collezione cercherà di seguire le varie emissioni (finché potrà permetterselo!) per evitare di lasciare dei buchi. Chiunque invece dovrà partire da zero o quasi, credo che in una buona percentuale di casi lascerà perdere in partenza.

Condivido la tua opionione.

I collezionisti euro "storici" ormai per certe tipologie di emissioni acquistano le monete esclisivamente per dare continuità alla raccolta.

Certo se dovessi iniziare oggi la collezione sarei spaventato dal numero annuale delle emissioni e in partiolare dall'aspetto economico.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

BlackEuros

Posso fare una sorta di scommessa? Di nuovi collezionisti se ne vedranno sempre meno. Già tra 5 anni dover acquistare tutte le emissioni sarà un disastro (qualsiasi tipo di emissioni).

Quei pochi nuovi avranno un "gran portafoglio" oppure saranno dei nuovi paesi e collezioneranno i loro.

Inoltre, credo, che certi molleranno. Diventerà un collezionismo d'élite , tanti collezionisti sì, ma con buone disponibilità economiche e che hanno avuto la "fortuna" di collezionare dai primi anni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cig

Sono d'accordo con il pensiero di pepps8: allo stato attuale, le scellerate politiche di distribuzione da parte delle Zecche non fanno altro che diminuire l'interesse e l'entusiasmo verso queste emissioni. Anche io credo che a lungo andare potrà verificarsi un allontanamento dei collezionisti: già non è facilissimo stare dietro a così tante emissioni figuriamoci poi se per ognuna si assiste ad un aumento indiscriminato ed ingiustificato dei prezzi. Proviamo a pensare a chi si accinge a muovere i primi passi in questo mondo, a quanti si avvicinano all'Eurocollezionismo magari dopo aver ricevuto una moneta commemorativa come resto. Chiunque provi a cercare delle informazioni, viene a contatto con una serie di prezzi assurdi che secondo me possono sopprimere fin da subito l'iniziale entusiasmo di un nuovo potenziale collezionista. Credo che a lungo andare, solo chi avrà una più o meno vasta collezione cercherà di seguire le varie emissioni (finché potrà permetterselo!) per evitare di lasciare dei buchi. Chiunque invece dovrà partire da zero o quasi, credo che in una buona percentuale di casi lascerà perdere in partenza.

Condivido la tua opionione.

I collezionisti euro "storici" ormai per certe tipologie di emissioni acquistano le monete esclisivamente per dare continuità alla raccolta.

Certo se dovessi iniziare oggi la collezione sarei spaventato dal numero annuale delle emissioni e in partiolare dall'aspetto economico.

Posso fare una sorta di scommessa? Di nuovi collezionisti se ne vedranno sempre meno. Già tra 5 anni dover acquistare tutte le emissioni sarà un disastro (qualsiasi tipo di emissioni).

Quei pochi nuovi avranno un "gran portafoglio" oppure saranno dei nuovi paesi e collezioneranno i loro.

Inoltre, credo, che certi molleranno. Diventerà un collezionismo d'élite , tanti collezionisti sì, ma con buone disponibilità economiche e che hanno avuto la "fortuna" di collezionare dai primi anni.

Sono d'accordo con voi.

Se dovessi iniziare adesso non ci proverei nemmeno all'idea di tirare fuori tutti quei soldi.

Il fatto di tirar fuori pochi euro alla volta negli anni mi ha impedito di affrontare traumaticamente la realtà del momento, ma chi volesse partire adesso per mettersi in pari e non trovarsi a rincorrere negli anni la completezza della collezione dovrebbe sborsare un capitale tutto in una volta o quasi...

Ovviamente mi riferisco ad una collezione completa, non limitata al singolo paese o ad alcune tipologie scelte di monete.

In tutta onestà, anche se la mia collezione di 2€ comm. e divisionali vaticani e sammarinesi è al momento completa e aggiornata, leggendo gli ultimi rumors e considerando la speculazione vergognosa perpetrata ultimamente su diversi pezzi mi è venuta veramente voglia di mollare e vendere tutto.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Sono d'accordo anch'io,

i prezzi di certe monete sono assolutamente ingiustificati e scoraggiano molti dall'iniziare una collezione di €uro, penso poi che siano pochi quelli che possano oggi iniziare una raccolta partendo da zero avendo come obbiettivo quello di avere tutte le monete emesse dal 1999.

Io stesso a metà del 2010 mi ero stufato di €uro, uno dei motivi ma non l'unico erano i prezzi assurdi di certe serie o singole monete e mi ero rimesso comperare monete austriache e veneziane, tra l'altro ci si diverte pure di più soprattutto con le veneziane solo a capire di che anno sono, sotto quale doge sono state emesse, di quale massaro sono le sigle, per ogni moneta poi ci sono molte varianti da cercare, per un po' l' ho trovato più divertente insomma.

Per più di un anno quindi con gli €uro mi sono fermato, ho ripreso perchè dopo aver trovato un compratore dell'intera raccolta e ad un prezzo accettabile mi sono venuti i rimorsi al pensiero di venderla, ho considerato tutto il tempo e la passione che gli ho dedicato per anni e quindi ho tenuto tutto.

Tornando ai costi, solo per rimettermi a pari col 2010 e 2011 ho speso una discreta cifretta ma ne è valsa la pena, da 6 mesi la mania degli euro mi è tornata nonostante le speculazioni che vengono fatte da chi commercia le monete e che alla lunga comunque non faranno altro che scoraggiare nuovi collezionisti soprattutto quando si renderanno conto di come funziona il mercato, oppure faranno si che questi si limitino a raccogliere €uro solo del proprio paese o magari solo i commemorativi.

Mi viene una domanda:

Queste speculazioni sugli €uro ci sono solo in Italia o è una cosa generalizzata che riguarda anche gli altri paesi?

Ciao

Modificato da MEDUSA51

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

cig

Mi viene una domanda:

Queste speculazioni sugli €uro ci sono solo in Italia o è una cosa generalizzata che riguarda anche gli altri paesi?

Ciao

Ho grossi dubbi che la speculazione sugli Euro parta dall'Italia.

Direi piuttosto che qui da noi ci si adegua al malcostume, ma l'origine dei mali è oltre confine.

Già il fatto che i maggiori commercianti del settore siano tedeschi dovrebbe far capire da dove nascono tante manovre ai danni dei collezionisti.

Se poi ci aggiungiamo le speculazioni nazionali (Monaco in primis) credo che il quadro sia quasi completo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Diabolik73

Ho grossi dubbi che la speculazione sugli Euro parta dall'Italia.

Direi piuttosto che qui da noi ci si adegua al malcostume, ma l'origine dei mali è oltre confine.

Già il fatto che i maggiori commercianti del settore siano tedeschi dovrebbe far capire da dove nascono tante manovre ai danni dei collezionisti.

Se poi ci aggiungiamo le speculazioni nazionali (Monaco in primis) credo che il quadro sia quasi completo.

Concordo con la tua valutazione.

L'Italia è lo specchio dei mercati esteri, in particolare di quello tedesco.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Intendi su come il Principato mette in distribuzione le monete riservando grosse quantità ai venditori professionali ?

Non ho mai acquistato nulla di Monaco direttamente "alla fonte" anche perchè non so qual'è questa fonte, ma vorrei per curiosità sapere di quanto vengo "spennato" riguardo alle monete di Monaco, ad esempio qual'è il prezzo di emissione della divisionale 2011 ?

Quello per intenderci che viene praticato ai grossisti?

Io l'ho pagata circa 420,00 euro se non ricordo male, forse poco meno.

Ricordo che il Grace Kelly nel 2007 lo comprai sui 320 euro, qual'era il suo prezzo "originale"?

E per ultimo come e dove si possono prendere queste monete senza essere "spennati" come polli (io in primis)

Per intenderci, esiste per Monaco qualcosa di simile al servizio di vendità che fa San marino agli abbonati ?

Come e dove si procurano le monete quelli che poi le rivendono ad un prezzo maggiorato ai collezionisti ?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

sagida

Mi viene una domanda:

Queste speculazioni sugli €uro ci sono solo in Italia o è una cosa generalizzata che riguarda anche gli altri paesi?

Ciao

Concordo con chi mi ha preceduto, la speculazione non è presente solo in Italia. Questo per il semplice fatto che i prezzi non vengono fatti qui nello specifico. Tra l'altro basta notare i modi di fare di alcune Zecche per capire che la speculazione, oltre ad essere ormai diventata un aspetto che purtroppo interessa l'intera monetazione Euro, viene praticata un po' in tutta Europa.

[...]Non ho mai acquistato nulla di Monaco direttamente "alla fonte" anche perchè non so qual'è questa fonte, [...] ad esempio qual'è il prezzo di emissione della divisionale 2011 ? [...]

Ricordo che il Grace Kelly nel 2007 lo comprai sui 320 euro, qual'era il suo prezzo "originale"? [...]

Beh diciamo che a Monaco non c'è una vera e propria "fonte". O meglio, l'ente che si occupa della distribuzione delle monete, predilige la vendita a commercianti. Quindi il collezionista, che almeno in un primo momento viene estromesso, si vede "costretto" a rivolgersi ai commercianti che gestendo una specie di monopolio, possono praticare determinati prezzi.

Non ricordo il prezzo di emissione della divisionale 2011 ma quello della commemorativa del 2007 fu di 110€.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MEDUSA51

Hai ragione Sagida!!,ho letto una discussione del 2009: a quanto pare il principato di Monaco delega la vendita delle sue monete ai commercianti monegaschi,

nel sito segnalato i prezzi sono come quelli nostrani o anche più alti.

Quindi.......... o così o niente.

d'altronde finchè trovano quelli che comprano a quei prezzi fanno bene ad approfittarne, io sono uno di quelli che comprano, ma ogni tanto mi chiedo "ma che ho fatto"? ho comprato 3,88 euro pagandone 450 ???

A proposito, la serie 2011 ora la vendono a 495,00

ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angelo60

Salve

Riguardo alle speculazioni per le emissioni degli Euro, credo che la colpa non possiamo addossarla alle banche centrali degli stati.

Daltronde le zecche statali fanno il loro lavoro che anno sempre fatto, cioè speculare e avere il massimo di guadagno.

La colpa è sia nostra, che per accaparrarceli per primi, diamo la caccia ancora prima dell'emissione vera e propria (vedi razzie e quantaltro) che della banca BCE la quale dovrebbe obbligare gli stati dell'euro, compreso i ministati Monaco, S. Marino, Vaticano, (che io non ho mai comprato e mai comprerò perchè non fanno parte dell'area Euro, anche se anno fatto accordi speciali, sono accordi solo per speculare, perche se vai nel loro territorio, non trovi in circolazione i loro Euro, ma trovi in circolazione quelli dei stati confinanti.

Mentre i loro Euro li vendono a caro prezzo, forse più dell'oro stesso.) a mettere in circolazione con i classici canali circa 60-70% delle tirature di tutte le monete emesse ed il restante con i canali che preferiscono di loro scelta.

Ovviamente questo è il mio pensiero e capisco anche che è utopia pretendere tutto ciò

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pepps8

Salve

Riguardo alle speculazioni per le emissioni degli Euro, credo che la colpa non possiamo addossarla alle banche centrali degli stati.

Daltronde le zecche statali fanno il loro lavoro che anno sempre fatto, cioè speculare e avere il massimo di guadagno.

Non sono tanto d'accordo con te, prendi ad esempio il portogallo, fino all'anno scorso era possibile l'acquisto su internet e quindi bene o male si poteva riuscire a reperire la moneta (il prezzo cmq alto è dovuto alla tiratura) questo anno invece.......un macello! Scommetto che la moneta portoghese salirà sopra ai 10 euro!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pepps8

Ragazzi per caso qualcuno di voi ha notizie sulla moneta comune dell'Olanda? oltre a non conoscere nessuno che ne è in possesso non ho trovato quasi nessun venditore. Avevo sentito dire che ne sono state messe, per ora, meno di 100mila in circolazione, io non ci credevo ma a questo punto il dubbio mi viene!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angelo60

Salve

Riguardo alle speculazioni per le emissioni degli Euro, credo che la colpa non possiamo addossarla alle banche centrali degli stati.

Daltronde le zecche statali fanno il loro lavoro che anno sempre fatto, cioè speculare e avere il massimo di guadagno.

Non sono tanto d'accordo con te, prendi ad esempio il portogallo, fino all'anno scorso era possibile l'acquisto su internet e quindi bene o male si poteva riuscire a reperire la moneta (il prezzo cmq alto è dovuto alla tiratura) questo anno invece.......un macello! Scommetto che la moneta portoghese salirà sopra ai 10 euro!

Scusa

Io sono ignorante in materia perchè è da poco che colleziono e tante cose sono all'oscuro.

Non sono mai andato in banca a prenderli, però vorrei capire.

Se vado in una banca centrale a prendere 1 rotolino di commemorativi o altro valore facciale, non te lo fanno pagare lo stesso valore facciale?

se te lo fanno pagare mettiamo euro 10 un v.facciale di euro 2 e ci mettiamo pure la ricevuta, lo porti indietro ti danno i soldi che hai speso?anche mostrando la ricevuta?

Secondo me ti danno sempre il valore facciale, però non capisco perchè devo pagare 10 euro per uno da 2 euro (sto parlando sempre di euro destinati alla circolazione FdC nuovi)

Capisco il commerciante, che ci deve guadagnare e la banca che lo emette in blister o in confezione proof

Ragion di più che deve intervenire la BCE e obbligare gli stati a emettere un tot% in circolazione qualsiasi tiratura essa sia, darebbe anche più slancio ai collezionisti e le monete si troverebbero in tutte le qualità, cioè da B a FdC, dando così la possibilità ai collezionisti di collezionarsele a loro piacimento, non obbligandoli a prendere sempre il fior di conio e pagandoli cifre fuori dalla logica.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

angelo60

Comunque quelle che ho comprato, (sempre da rotolini 2 euro commemorativi) non ho mai superato il doppio del valore facciale.

Adesso per esempio, ho preso l'ultimo emu 2012 tutti e 21 ad euro 66,50, e penso di non avere superato i 3,50 € l'uno

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×