Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
pesnad

Medaglia Guerre per l'Indipendenza....... Riconio?

Risposte migliori

pesnad

Buongiorno a tutti,

posto le foto di questa medaglia che a mio parere non è l'originale, ma forse è un riconio, in argento?

Cosa ne pensate?

Peso 10,5 g,(originale è di 17g.) - Diam. 32mm.

post-3361-0-59614700-1330259578_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1000Coins
Supporter

Ciao pesnad,

questa medaglia fu una delle più coniate dalle varie fabbriche dell'epoca.

Ne esistono almeno 16 modelli che diiferiscono molto tra loro per volto, tipo di caratteri, effige, dimensioni ecc.ecc.

Sicuramente il tuo non è tra i modelli più diffusi tipo Canzani o SJ.

Il diametro è corretto ma il peso lascia effettivamente perplessi....

Ciao

M.

Modificato da 1000Coins

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pesnad

Ciao pesnad,

questa medaglia fu una delle più coniate dalle varie fabbriche dell'epoca.

Ne esistono almeno 16 modelli che diiferiscono molto tra loro per volto, tipo di caratteri, effige, dimensioni ecc.ecc.

Sicuramente il tuo non è tra i modelli più diffusi tipo Canzani o SJ.

Il diametro è corretto ma il peso lascia effettivamente perplessi....

Ciao

M.

Infatti ieri guardando sul sito avevo visto proprio questa medaglia di cui avevo postato le foto(http://numismatica-italiana.lamoneta.it/moneta/W-MX51M8/3) per poi inserirle nel catalogo e quella che avevo era l'originale, ma poi mi è capitata questa che solo guardandola c'era qualcosa di diverso.

Il materiale di cui è fatta non è argento, secondo me, forse alluminio o altro.

Modificato da pesnad

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1000Coins
Supporter

Ciao pesnad,

questa medaglia fu una delle più coniate dalle varie fabbriche dell'epoca.

Ne esistono almeno 16 modelli che diiferiscono molto tra loro per volto, tipo di caratteri, effige, dimensioni ecc.ecc.

Sicuramente il tuo non è tra i modelli più diffusi tipo Canzani o SJ.

Il diametro è corretto ma il peso lascia effettivamente perplessi....

Ciao

M.

Infatti ieri guardando sul sito avevo visto proprio questa medaglia di cui avevo postato le foto(http://numismatica-i...neta/W-MX51M8/3) per poi inserirle nel catalogo e quella che avevo era l'originale, ma poi mi è capitata questa che solo guardandola c'era qualcosa di diverso.

Il materiale di cui è fatta non è argento, secondo me, forse alluminio o altro.

Se non è in argento non è conforme al Regio decreto, quindi............

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

pesnad

Ciao pesnad,

questa medaglia fu una delle più coniate dalle varie fabbriche dell'epoca.

Ne esistono almeno 16 modelli che diiferiscono molto tra loro per volto, tipo di caratteri, effige, dimensioni ecc.ecc.

Sicuramente il tuo non è tra i modelli più diffusi tipo Canzani o SJ.

Il diametro è corretto ma il peso lascia effettivamente perplessi....

Ciao

M.

Infatti ieri guardando sul sito avevo visto proprio questa medaglia di cui avevo postato le foto(http://numismatica-i...neta/W-MX51M8/3) per poi inserirle nel catalogo e quella che avevo era l'originale, ma poi mi è capitata questa che solo guardandola c'era qualcosa di diverso.

Il materiale di cui è fatta non è argento, secondo me, forse alluminio o altro.

Se non è in argento non è conforme al Regio decreto, quindi............

Osservando bene la parola Unità manca l'accento sulla A, perciò.......

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ANTICOPRESIDIO

A fine anno scorso è stato pubblicato da due miei cari amici un catalogo specializzato esclusivamente su 2 medaglie, quella sopra postata e quella dell'Unità d'Italia 1848-1870. Titolo Le medaglie commemorative delle guerre per l'indipendenza e l'unità d'Italia autori Leardi-Moccia di Roma. Oltre a tutti i vari modelli e penso ci sia anche quello sopra fotografato ci sono anche tutte le varianit dei diplomi di conferimento. A riguardo la medaglia di PESNAD ritengo che sia originale, cioè coniata a fine '800 d auna ditta privata magari di fattura un pò bruttina. Il metallo dovrebbe essere packfong, lega bassa d'argento, quindi più leggera. A partire dal '900 le medaglie fatte con questa lega riportavano al bordo una piccola P in incuso. A mio avviso rispetta in tutto il Regio decreto, altrimenti cosa dovremmo dire delle decorazioni di oggi che sono tutte bronzate, argentate e dorate. Per me una bella variante sicuramente molto più rara di quelle classiche marcate Canzani o Johnson.

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

1000Coins
Supporter

A fine anno scorso è stato pubblicato da due miei cari amici un catalogo specializzato esclusivamente su 2 medaglie, quella sopra postata e quella dell'Unità d'Italia 1848-1870. Titolo Le medaglie commemorative delle guerre per l'indipendenza e l'unità d'Italia autori Leardi-Moccia di Roma. Oltre a tutti i vari modelli e penso ci sia anche quello sopra fotografato ci sono anche tutte le varianit dei diplomi di conferimento. A riguardo la medaglia di PESNAD ritengo che sia originale, cioè coniata a fine '800 d auna ditta privata magari di fattura un pò bruttina. Il metallo dovrebbe essere packfong, lega bassa d'argento, quindi più leggera. A partire dal '900 le medaglie fatte con questa lega riportavano al bordo una piccola P in incuso. A mio avviso rispetta in tutto il Regio decreto, altrimenti cosa dovremmo dire delle decorazioni di oggi che sono tutte bronzate, argentate e dorate. Per me una bella variante sicuramente molto più rara di quelle classiche marcate Canzani o Johnson.

Caro ANTICOPRESIDIO,

essendo la tua esperienza in medaglie davvero illimitata,

sarebbe bello se in questa discussione ci mostrassi con immagini, decreti o quanto altro di tua conoscenza, che può essere pubblicato, tutto quello che si può sapere su questa bellissima medaglia

E' un'occasione perchè con il tuo contributo la discussione potrebbe diventare un "riferimento" per questa medaglia per tutto il sito.

Sono sicuro che l'interesse degli utenti è davvero molto alta.

Se ne hai voglia e tempo, naturalmente.....

Anticipatamente grazie

Cordiali saluti

M.

Modificato da 1000Coins

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ANTICOPRESIDIO

Buongiorno, grazie pe ri complimenti, ma nessuno è dotato di conoscienze illimitate, c'è sono chi è più o meno esperto. Purtroppo per mancanza di tempo non riesco a fare molte cose. Per le foto è un problema perchè dovrei ridimensionarle tutte. Allego velocemente se riesco un attestato di conferimento, chiamato 'brevetto', con medaglia e relativa barretta. Comunque invito tutti gli interessati a questa medaglia ad acquistare la recente pubblicazione di Leardi-Moccia sulle medaglie della campagne d'Indipendenza e Unità d'Italia.

post-29057-0-68788500-1331020495_thumb.j

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Raffaello

ANTICOPRESIDIO, il 02 marzo 2012 - 22:14 , ha scritto:

Il metallo dovrebbe essere packfong, lega bassa d'argento, quindi più leggera.

A partire dal '900 le medaglie fatte con questa lega riportavano al bordo una

piccola P in incussa.

Salve AnticoPresidio,

il Packfong meglio conosciuto come "Argentone" (dal cinese peh t'ung rame bianco)

non contiene assolutamente parti di Argento (come molti credono) ma è una lega

"povera" composta di Rame, Zinco e Nichel, in proporzioni tali da realizzare un metallo

di colore ed aspetto simile all'argento, scusami per questa pignoleria ma avendo studiato

per lavoro leghe e metalli preziosi (sono un odontotecnico) la cosa mi è balzata subito

all'occhio. La P incussa sul bordo l'ho riscontrata su alcune medaglie prodotte in questa lega dalla ditta Stefano Johnson di Milano.

saluti

Raffaello

Modificato da Raffaello
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

P5685Z

antico presidio è stato molto esauriente io vi posto la copertina del libro interessantissimo e a mio parere, un libro dal quale prendere esempio per come sono catalogate e mostrate le medaglie e i rispettivi diplomi

locandinaag.jpg

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×