Jump to content
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal

Sono iniziati i lavori di aggiornamento della piattaforma, potrebbero verificarsi problemi sia sul forum che nei cataloghi.

Sign in to follow this  
min_ver

Impero Francese - 40 franchi AN14 (1805) U Torino

Recommended Posts

min_ver

Si e' già discusso di questa moneta sul Forum. Di recente ne e' stata rivista la rarità. Io la possiedo da tanti anni, ma non mi pare che sia corretto ridurla a un banale R3. Non mi sembra che appaia in tutte le aste...anzi! Provate a reperirla, in qualsiasi stato di conservazione!

Che ne pensate?

Salute

M

Share this post


Link to post
Share on other sites

favaldar

Ciao Min_ver un R3 non mi sembra poco e nemmeno tanto banale,sicuramente in alta conservazione è introvabile ma in MB o BB qualcuna ogni tanto si vede. Mentre il 20 franchi dello stesso anno è veramente più raro.

Purtroppo le monete di Napoleone sono molto ma molto sottostimate,forse proprio per la difficoltà di trovarne in alta conservazione. Numismatici VERI ce ne sono pochi,altrimenti non si conierebbero monete con sassolini,colorate,da 1000 kili,con topolino ,pinocchio e chi più ne ha più ne metta. Chi vuole una moneta con una storia dietro,vissuta più o meno,una moneta che fa parte del nostro passato che ci racconta la storia del nostro popolo,dei nostri avi,dell'essere umano,sono pochi.La maggiar parte non lo fa per un suo studio personale ma spesso per farsi bello,per sorprendere anche se solo al momento,d'impatto, ed allora le VERE monete sono lasciate indietro. Vengono prima l'euro poi le "strane" poi i FDC e se rimane qualcosa si acquista qualcosa di "vecchio".

Ed allora abbiamo un 20 centesimi rigato di V.Em.III più raro o più valutato di un 40 Franchi per Torino di Napoleone!!!!!

:sorry:

Share this post


Link to post
Share on other sites

rick2

momento.......

tutte le monete pre 1800 sono rare e piene di varianti di cui noi conosciamo veramente poco.

la monetazione di napoleone si distingue per le emissioni di piu` di 20 zecche alcune molto rare, ma vi assicuro che i periodi precedenti sono ancora piu` rari , con date e zecche di cui non si conoscono esemplari e con talvolta monete inedite che saltan fuori

lascia poi perdere i campi come la monetazione romana dove ci son monete censite in 10 esemplari che son considerate comuni.

comunque condivido quanto da te detto sulla numismatica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

oento

L'anno scorso un esemplare passato nell' asta n. 190 di Kunker era classificato come rarità " pochi esemplari "

era il lotto n. 3323 in conservazione BB, base 2000, realizzo 4200+diritti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

rick2

giusto !

per classificare la rarita` di una moneta bisognerebbe sapere gli esemplari esistenti

se son meno di 20 direi che un R4 ci puo` stare , altrimenti se ci son un centinaio di esemplari va bene l R3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue., dei Terms of Use e della Privacy Policy.