Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
Arciduca

Consigli per gli acquisti

Ho trovato un negozio di numismatica all'estero che vende le seguenti monete:

Lire 1 VT (vecchio tipo) 1950 Spl € 6,00;

Lire 5 VT (uva) 1948 BB € 1,20;

1949 BB € 1,20;

1950 Spl € 2,40;

Lire 10 VT ( ulivo) 1948 BB-Spl € 15,00;

1948 MB € 4,00;

Le monete non le ho ancora viste dal vivo, ma presso quel negozio ho già fatto altri acquisti, e so che è abbastanza corretto ed onesto sullo stato delle monete.

Io di solito mi baso sul catalogo Alfa, ed in base a quello i prezzi proposti sono molto vantaggiosi;

secondo voi si riescono a rivenderle in Italia con un margine di guadagno?

Sono roso dal dubbio, ma l'acquisto lo farei solo con questo scopo, perchè ormai non posso più spendere troppo per le monete, e devo trovare un modo di autofinanziarmi la collezione...

Sempre confrontando le quotazioni del catalogo Alfa, ho individuato anche alcune monete di Vittorio Emanuele e di umberto I, classificate come R, vendute a prezzi nettamente inferiori a quelli riportati sul catalogo; non parlo di monete di grande valore, ma sempre di monete la cui quotazione è di pochi €.

Però....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Costose, troppo costose!..sono monete facilmente reperibili in bassa conservazione, te le regalano quasi ;)

Comunque non ti conviene acquistare queste monete in bassa conservazione, in Fdc costano poco (eccezion fatta per 10 lire del 48)

I prezzi di vendita sono quasi sempre inferiori a quelli riportati nei cataloghi. Il catalogo deve essere solo un punto di rifermento non un prezzario.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

MMH.. i prezzi sono un tantino altini... cerca ancora un po..si trovano a meno...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Perdonami, ma mi sa che prima di avventurarti in acquisti a scopo speculatorio devi "mangiare un pò di pagnotte", come si suol dire. Basarsi sulle quotazioni di un catalogo (tantomeno l'Alfa, che è quello che propone le quotazioni più demenziali) per avventurarsi in acquisti con scopo di successiva rivendita è la maniera più semplice di buttar via un pò di soldini. Le monete da te citate si trovano sul mercato a quei prezzi (parlo dei prezzi di quel negozio, figuriamoci quindi quelli di catalogo),un pò dappertutto, e qualcuna pure a meno, ma anche così saranno di difficilissima rivendita, visto che sono tutte monete molto comuni. E' tutto materiale che per far prevedere un guadagno abbastanza sicuro deve essere acquisito praticamente a costo zero.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

concordo con l' amico Paolino.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io te le vendo a meno... :) si, sono monete comuni soprattutto in bassa conservazione, se sommi la spesa ti ci prendi lotti interi in asta.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vi ringrazio delle risposte e dei consigli.

In quanto ai panini da diver ancora mangiare...

Beh, a dire il vero sono ancora agli omogeneizati....

:-)

In verità mi è successo un paio di volte di fare degli affari, uno dei qualli anche molto buono: ho conosciuto una persona che ha una scatola piena di marchi del Terzo Reich, e tra questi c'erano anche diversi pezzi di 5 marchi con Martin Lutero; questa persona non aveva la minima idea di quanto potessero valere queste monete, ma voleva tenersele perchè un ricordo di famiglia; vabbeh, almeno una sono riuscito a compragliela, pagando ben 8 €, ovvero il peso dell'Ag!

La stessa moneta l'ho venduta per 150 euro, subito spesi per acquistarne altre di mio interesse...

Non nascondo che questo episodio mi ha un pochino galvanizzato, per cui vi ringrazio di avermi fatto tornare con i piedi a terra!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ma dove le trovate queste monete a prezzi così bassi???????? Certamente ho mangiato pochissime pagnotte anche io, anzi, sono ancora a digiuno.....ma allora vi prego... datemi due o tre luoghi dove posso fare man bassa di queste meravigliose Lire di fine anni '40 a basso prezzo, anche in BB....non mi interessa il FDC

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Si trovano comunemente. Non sono rare, nelle bancarelle ci stanno in diversa conservazione. Le date più comuni si trovano anche in ciotola, 3 monete x 1 euro. Domenica scorsa trovai 1 lira 49 in BB proprio in una ciotola del genere...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?