Benvenuto su Lamoneta.it - Numismatica, monete, collezionismo

Benvenuti su laMoneta.it, il più grande network di numismatica e storia
Registrandoti ora avrai accesso a tutte le funzionalità della piattaforma. Potrai creare discussioni, rispondere, premiare gli utenti che preferisci, utilizzare il sistema di messaggistica privata, inviare messaggi di stato, configurare il tuo profilo... Se già sei un utente registrato, Entra - altrimenti Registrati oggi stesso!

Accedi per seguire questo  
Follower 0
acraf

THE HANDBOOK OF GREEK COINAGE Series

E’ ben noto che esistono non poche difficoltà a identificare e classificare monete greche antiche, non solo considerando quelle emesse in Italia e Sicilia, ma in tutto il mondo greco, comprendendo quindi le zecche nella Grecia continentale, nelle varie isole dell’Egeo, in Asia Minore, ecc.

Un primo e modesto tentativo di offrire a buon prezzo una panoramica generale è quello offerto dal noto “Greek Coins” di Seaby, in due volumi.

Ovviamente questa opera offriva solo una ristretta selezione delle innumerevoli emissioni note.

Per chi desiderava approfondire, almeno un determinato settore, come ad esempio la monetazione dei Seleucidi, c’era solo la strada di accedere a determinate pubblicazioni specializzate, in genere in lingua inglese e non sempre di facile reperimento.

Un nuovo e per certi versi lodevole tentativo è offerto da una iniziativa curata dal Classical Numismatic Group, che ha iniziato a pubblicare i primi volumi di una serie che desidera abbracciare l’intera produzione monetale del mondo greco:

The Handbook of Greek Coinage Series”.

Il piano dell’opera, concepito nel 2008 e avviato già nel 2009 (tipica efficienza tutta americana!), prevede almeno 13 volumi, in comodo formato, di 14x22 cm, quindi delle stesse dimensioni del “Greek Coins” di Seaby. In base anche alla disponibilità di informazioni note (presenza o meno di corpora, ecc.), la pubblicazione non segue un preciso ordine geografico, anche se alla fine sarà completo.

I primi volumi già pubblicati (fino a maggio 2012) sono 5, al costo di 65 dollari l’uno:

vol. 5 : Coins of the Peloponnesos

post-7204-0-01659700-1335874396_thumb.jp

Per avere una idea dell’indice:

http://www.greekcoinvalues.com/values.php?id=5

vol. 6 : Coins of the Islands

post-7204-0-34038500-1335874418_thumb.jp

Indice:

http://www.greekcoinvalues.com/values.php?id=6

vol. 7 : Coins of Northern and Central Anatolia

post-7204-0-45994900-1335874435_thumb.jp

Indice in preparazione (è un volume appena pubblicato)

9 : Syrian Coins

post-7204-0-43145700-1335874455_thumb.jp

Indice:

vol. http://www.greekcoinvalues.com/values.php?id=9

vol. 10 : Coins of the Southern Levant

post-7204-0-56058500-1335874469_thumb.jp

Indice:

http://www.greekcoinvalues.com/values.php?id=10

L’autore che ha coordinato tale iniziativa è Oliver Hoover, con solida preparazione classica. Allego il suo breve profilo (in inglese):

Oliver D. Hoover studied Ancient History and Classics at McMaster University and New York University. He has been a curatorial assistant at the American Numismatic Society and has done numismatic work for archaeological sites in Turkey and Syria. He currently serves as the International Editor of Numismatic Literature and regularly reviews numismatic books ranging in content from ancient to modern in the ANS Magazine. He has published widely on Seleucid and Near Eastern numismatics—including the award-winning books, Seleucid Coins, Part II (New York/Lancaster, 2008) with Arthur Houghton and Catharine Lorber, and Coins of the Seleucid Empire in the Collection of Arthur Houghton, Part II (New York, 2007)—as well as on Seleucid historiography and epigraphy.

Saranno previsti almeno un volume per l’Italia e uno per la Sicilia. Non si sa ancora quando potranno uscire, anche se l’editore prevede il completamento dell’intera Serie per il 2015 o comunque non molto oltre quella data.

Ogni volume contiene una prefazione, che è quella riportata in

http://www.greekcoinvalues.com/introduction.php

e si ripete in ogni volume.

Poi c’è una introduzione con la relative abbreviazioni e bibliografia essenziale per l’area trattata. Poi seguono le zecche, ognuna con una breve introduzione storica e numismatica e il catalogo di ogni sua emissione, con referenze principali e rarità. Alla fine del volume c’è l’indice.

Allego due pagine a caso del volume 5, per avere un’idea dell’impostazione dell’opera:

post-7204-0-18398900-1335874557_thumb.jp

A mio modesto giudizio si tratta di una iniziativa editoriale molto impegnativa e anche di buon livello divulgativo, con moltissime immagini, anche se solo in B/N e non di eccelsa qualità (ma senza troppi fronzoli).

In pratica alla fine diventa possibile identificare quasi ogni moneta greca.

Non c’è l’obbligo di comprare l’intera serie, ma anche un singolo volume.

Personalmente ho inviato l’ordine alla CNG, che è l’unico editore e distributore, per questi primi 5 volumi e prenotando anche i successivi volumi man mano che usciranno.

Per avere fatto l’ordine in blocco mi hanno concesso lo sconto del 10% (58 dollari per volume), col solito pagamento via carta di credito e il pacco, molto ben confezionato e curato, è arrivato via corriere in circa 1 settimana. Il problema è il costo non indifferente, specie per le spese postali.

Ho pagato in tutto $ 284,00 per i libri + 58,00 per le spese postali e di assicurazione (totale ben 342 dollari).

Per l’ordine è possibile scrivere direttamente al responsabile vendite, Mr. Dale Tatro, al seguente recapito email:

cng@cngcoins.com

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo la nuova recente comunicazione:

Five volumes are currently in print ­– the volume on Sicily (Volume 2 in the series) is scheduled to be published this autumn.

This series is packed with useful information for collectors of Greek coins and essential for the collector and dealer library.

An on-line pricing guide for is available at www.greekcoinvalues.com.

Volumes currently available are:

Volume 5Handbook of Coins of the Peloponnesos: Achaia, Phleiasia, Sikyonia, Elis, Triphylia, Messenia, Lakonia, Argolis, and Arkadia, Sixth to First Centuries BC.

Volume 6 Handbook of Coins of the Islands: Adriatic, Ionian, Thracian, Aegean, and Carpathian Seas (excluding Crete and Cyprus), Sixth to First Centuries BC.

Volume 7 Handbook of Coins of Northern and Central Anatolia, Pontos, Paphlagonia, Bithynia, Phrygia, Galatia, Lykaonia, and Kappadokia (with Kolchis and the Kimmerian Bosporos), Fifth to First Centuries BC.

Volume 9 Handbook of Syrian Coins: Royal and Civic Issues, Fourth to First Centuries BC.

Volume 10Handbook of Coins of the Southern Levant: Phoenicia, Southern Koile Syria (Including Judaea), and Arabia, Fifth to First Centuries BC.

Place an order.

If you have not had a chance to look at one of the current volumes in this series, copies will be available at this year’s ANA in Philadelphia.

Quindi in autunno è prevista l'uscita del volume dedicato alla Sicilia.

Avvertirò quando ci saranno maggiori notizie.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Molto interessante Acraf, grazie per la segnalazione. A presto, Giò

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Non c’è l’obbligo di comprare l’intera serie, ma anche un singolo volume.

Personalmente ho inviato l’ordine alla CNG, che è l’unico editore e distributore, per questi primi 5 volumi e prenotando anche i successivi volumi man mano che usciranno.

Per avere fatto l’ordine in blocco mi hanno concesso lo sconto del 10% (58 dollari per volume), col solito pagamento via carta di credito e il pacco, molto ben confezionato e curato, è arrivato via corriere in circa 1 settimana. Il problema è il costo non indifferente, specie per le spese postali.

Ho pagato in tutto $ 284,00 per i libri + 58,00 per le spese postali e di assicurazione (totale ben 342 dollari).

Per l’ordine è possibile scrivere direttamente al responsabile vendite, Mr. Dale Tatro, al seguente recapito email:

cng@cngcoins.com

Ciao acraf

I libri ti sono stati spediti dall'ufficio di Londra o dagli USA?

Una curiosità. Io ho avuti contatti con Mrs. Dale Tatro della CNG. E' vero che Dale è un nome 'bisex', ma a me risulta che in questo caso si tratta di una signora.

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente non me lo ricordo, anche perché il pacco era arrivato via corriere e non ho guardato la provenienza, ma credo dagli USA e senza problemi.

Non so che sesso abbia Dale Tatro, anche perchè firmava senza l'attributo Mr. o Mrs., ma solo Dale.... :pardon:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, confermo che sia una Sig.ra ...

ciao

skuby

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

e' la bravissima office manager/assistente/ risolvi problemi della CNG . Molto efficiente e precisa :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao io ho acquistato i volumi 5-6-7 su ebay.de,59 € cad.

ma quanto vi costa di dazi e sdoganamento se arriva dagli states?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Io da tempo compro solo libri e normalmente solo in Europa.

Però è da tenere presente che CNG ha la filiale a Londra (Seaby) e quando deve esportare monete (e penso anche libri) in Europa lo fa via Londra, addebitando un dazio del 5%. Dall'Inghilterra all'Italia non ci sono diritti doganali e quindi si paga solo una volta, a monte, appunto il 5%.

Non posso escludere che alla voce spese varie (che sono alte) la CNG abbia conteggiato anche il dazio... Purtroppo sono a Vicenza e non ho sottomano la fattura esatta.

Sicuramente, se capita l'occasione, è meglio acquistare i volumi in Europa, risparmiando anche sulle spese postali. Inizialmente questi volumi sono distribuiti esclusivamente dalla CNG USA, ma dopo qualche tempo diventano reperibili presso qualcuno in Europa, anche via ebay. Il problema è che bisogna aspettare un poco dall'uscita.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao le spese di spedizione sono di 16.50 € per tre libri.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per te è stato più conveniente. Per tutti i 5 volumi finora disponibili avevo speso 58 dollari tra spese di spedizone e assicurazione e varie..... quindi quasi 10 euro a volume (quasi il doppio di te).....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao le spese di spedizione sono di 16.50 € per tre libri.

Sì, io ho pagato 15 € per due libri (di cui uno della serie).

apollonia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Segnalo che circa un mese fa ho ricevuto una copia del volume di Handbook of Greek Coinage Series dedicato alla Sicilia (volume 2):

post-7204-0-74801300-1356529308_thumb.jp

Si tratta di un volume di 489 pagine, catalogando 1798 emissioni delle antiche zecche della Sicilia. Ogni zecca ha una introduzione di storia e di numismatica, ovviamente in lingua inglese.

Il corredo bibliografico e fotografico è notevole per questo tipo di opera, permettendo un sufficiente quadro della monetazione antica siciliana. Ad esempio risulta descritto un sufficiente numero di frazionali (dalle litre in giù) altrimenti non facilmente reperibili su testi.

Risultano citati molti lavori (5 pagine di bibliografia).

Viene riportato anche un grado di rarità : C = comune (fino a migliaia di pezzi noti, S = Scarso (da 30 a 100 esemplari noti), R1 = Raro (da 10 a 30 es. noti), R2 = Molro raro (da 3 a 10 esemplari esistenti), R3 = Estremamente raro (con 1 o 2 esemplari noti).

Considerando il problema della definizione dei nominali in bronzo quando privi di segno di valore, nel testo non viene indicato il nominale ma solo "Denomination" seguita da una lettera in ordine decrescente in base al modulo e peso. Normalmente la cosiddetta "denomination AA" corrisponde alla dracma dionigiana (o litra per altre scuole di pensiero o altro ancora....).

Si tratta di un'opera che presenta ovviamente alcuni limiti e alcune immagini (come quelle di bronzi di Tyndaris) sembrano tratte da esemplari ritoccati o falsi....

In ogni caso può essere utile per chi inizia ad orientarsi nella complessa monetazione siceliota, avendo una sufficiente familiarità con la lingua inglese.

Posto alcune pagine a caso per offrire una migliore idea dell'impostazione di questa opera.

post-7204-0-31455500-1356530399_thumb.jp

post-7204-0-89936700-1356530427_thumb.jp

(continua)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

post-7204-0-51761600-1356530514_thumb.jp

un esempio di pagine (di Himera) con frazionali in argento:

post-7204-0-50852100-1356530534_thumb.jp

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Supporter

ciao io ho acquistato i volumi 5-6-7 su ebay.de,59 € cad.

ma quanto vi costa di dazi e sdoganamento se arriva dagli states?

Ti ricordi a quanto ammontavano le spese di spedizione?

Grazie.

Saluti

Sebastiano

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dagli USA sono ben 23 dollari di spedizione, che vanno ad aggiungersi ai 65 dollari del prezzo di copertina.

Conviene cercare di acquistarlo in Europa.....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

@@acraf

Novità in merito ai volumi relativi all'Italia?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nel 2012 è uscito il volume sulla Sicilia che copriva anche Lipara ma non le altre isole (!) che saranno coperte, cosi mi ha scritto Hoover , in un volume di prossima pubblicazione dedicato alla parte africana e alle isole del Canale (Melita, Gaulos, Lopadousa, etc.)

Questa serie rappresenta dei pratici compendi della estesissima monetazione greca. Non vi sono eccessivi approfondimenti e il taglio è per lo piu' da catalogo ma è un utile prontuario come primo riferimento e in piu' aggiornato rispetto ad opere precedenti.

Di grande interesse , e ben piu' "solido" da un punto di vista storico e della ricerca sarà invece l'Historia Numorum Sicilia (uscita qualche anno fa la parte relativa alle zecche italiche), che è attualmente in preparazione. Speriamo di non dover aspettare troppo a lungo per quest'opera che si prevede utilissima..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Di grande interesse , e ben piu' "solido" da un punto di vista storico e della ricerca sarà invece l'Historia Numorum Sicilia (uscita qualche anno fa la parte relativa alle zecche italiche), che è attualmente in preparazione. Speriamo di non dover aspettare troppo a lungo per quest'opera che si prevede utilissima..

Ti riferisci all'Historia Numorum-Italy scritta da Rutter?

Spero vivamente che il volume sulla Sicilia abbia ben altro stampo e fondamento scientifico, perchè se è come quello sulle zecche italiche...

Per quanto riguarda l'argomento della discussione, quindi, ancora niente sull'Italia, mi pare di capire.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per quanto riguarda la serie dei volumi Handbook of Greek Coinage Series di Hoover, finora è già uscito il volume sulla Sicilia (con Lipara), mentre ancora deve uscire la parte che interessa l'Italia (Magna Grecia ecc.). Non si sa ancora quando uscirà questo volume, ma ritengo entro l'anno prossimo, massimo 2015.

E' una serie di compendi molto sintetici, che però hanno una loro utilità soprattutto come primo approccio e per una visione di insieme.

Circa l'Historia Numorum di Rutter era già uscito il volume sull'Italia, mentre ancora si attende l'uscita del volume riguardante la Sicilia, che sarà curata soprattutto da John Morcom, che è molto scrupoloso e preparato. L'impostazione dovrebbe essere fondamentalmente simile al volume sull'Italia, ma si prevede un pò più accurata.

In ogni caso diventerà un testo di riferimento per la classificazione delle monete siceliote, soprattutto in cataloghi di aste......

Anche questo non dovrebbe attendere troppo: immagino che una buona scadenza sia essere pronto prima del prossimo Congresso Internazionale di Numismatica, che avrà luogo a Taormina nel 2015.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Inviato (modificato)

Rischierò di sembrare arrogante a molti, ma voglio dirla fuori dai denti...

Non ho acquistato l'opera di Hoover sulla monetazione siceliota, pur ritenendomi un appassionato bibliofilo e provando un immenso piacere ogni volta che aggiungo un nuovo volume nei miei scaffali.

Il motivo: mi è bastato partecipare ad un paio di discussioni sul fac con utenti statunitensi i quali di fronte a monete siceliote, usando solo Hoover come riferimento, andavano in confusione a causa della sciatteria con cui l'autore ha compilato il catalogo.

Primo esempio:

http://www.forumancientcoins.com/board/index.php?topic=88911.0

Sintetizzo in Italiano per chi non frequentasse il fac.

La moneta catalogata da Hoover al numero 324:

La foto presente nel volume:

EryxB_zpsb4fc57e9.jpeg

Si tratta di una litra di Erice (Campana 47).

Hoover descrive il dritto come "male head facing left" (testa maschile a sinistra), e il rovescio come "man faced bull" (toro androprosopo).

Mi chiedo che tipo di maschi frequenti hoover, e che razza di tori pascolino nel posto in cui vive.

O forse la spiegazione più semplice è che lo "studioso" non abbia nemmeno guardato, non dico la moneta, ma almeno la foto della moneta che ha pubblicato sul suo libro e poi descritto in quel modo.

Secondo esempio:

http://www.forumancientcoins.com/board/index.php?topic=89821.0

Un utente del fac posta questa foto dalla sua collezione, chiedendo aiuto per l'identificazione dei tipi, incerto tra Atena e Ares per il dritto, e un ariete o un toro sacrificato dalla Nike sul rovescio:

Si tratta di un bronzetto siracusano di cui Calciati riporta 10 esemplari nel suo Corpus (Calciati II.233)

Syra_zps6e0a7a90.jpg

Un secondo utente, Hoover alla mano, risponde prontamente:

"HGC2 #1475 says: Ares in Attic helmet, bull."

Per Hoover l'elmo corinzio di Ares diventa magicamente attico, e l'ariete al rovescio diventa un toro.

Di fronte a questi esempi preferisco usare i miei soldi per l'acquisto di altre pubblicazioni, senza finanziare operazioni molto commerciali e poco culturali come queste.

Ma dico io... coi Campana e Calciati che abbiamo, c'è davvero bisogno di "studiosi" come Hoover?

Personalmente continuerò ad usare CNAI e Calciati quando avrò bisogno di studiare monete siceliote.

Saluti :)

Nico

Modificato da TARAS
Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Questi sono i limiti di opere dal taglio "catalogico" che porta una grande flessibilità e praticità ma espone a forti rischi di precisione e scientificità

per questo invocherei (Vincenzo non me ne voglia) la continuazione del Rutter (Historia NUmorum - Italy) attendendo con trepidazione HN2 - Sicily

che finalmente dovrebbe rappresentare (se pur con le legittime differenze di analiticità rispetto alle monografie del Campana e al Coprus del Calciati) un compendio davvero utile per la monetazione antica siciliana

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora
Accedi per seguire questo  
Follower 0

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?