Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
nikita_

La Croce del Katanga

Risposte migliori

nikita_
Supporter

katanga3.jpg

E' una storia trita e ritrita ma magari a qualcuno può interessare.

Questa strana moneta veniva solitamente utilizzata come valuta nei territori dell'attuale Congo dal 1800 sino agli inzi del '900.

La regione del Katanga era ricca di miniere di rame e questi lingotti a forma di croce erano fusi dai fabbri locali, erano prodotti con il processo di colata in sabbia e solitamente erano lunghi 20 cm. e pesavano 1 kilo.

Una Croce del Katanga poteva essere usata per acquistare circa 10 kg di farina, oppure cinque galline, e con due croci si poteva comprare un fucile.

Ma a questo punto non so però come facevano ad acquistare solo 2 galline od un kilo di farina :blink:

Le mie 2 monetine (le uniche coniate dal Katanga - stato esistito solo dal 1960 al 1963) riportano questa croce come simbolo di un glorioso passato.

katanga4.jpg

Tre croci sono riportate anche sulla bandiera del Katanga.

Katanga 1961 - 1 Franco + 5 Franchi - Bronzo

katanga1.jpg

katanga1b.jpg

  • Mi piace 3

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

thommys

ho anche io queste monete del katanga e ma per avere la "serie" completa manca all'appello il 5 franchi d'oro...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Inserisco il link al mio sito/collezione relativo alla rara banconota del Katanga in mio possesso. :)

http://nikita58it.altervista.org/banconoteK/nikita58it_katanga.html

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

Quella d'oro naturalmente non è stata coniata per la comune circolazione, ma anche se era stata concepita solo per i collezionisti potevano attribuirgli magari un alto valore anzichè solo 5 Franchi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

villa66

ho anche io queste monete del katanga e ma per avere la "serie" completa manca all'appello il 5 franchi d'oro...

Ma prendo un piccolo conforto in questo: la stessa muore moneta usata per produrre il bronzo 5-franchi venivano usata per produrre le monete d'oro di 5-franchi.

:) v.

---------------------------------------

But I take a little comfort in this: the same coin dies used to produce the bronze 5-franc were also used to produce the gold 5-franc coins.

:) v.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nibanny

Belle monetine e storia curiosa (che, come al solito, non conoscevo).

Due domande:

1. Sono state coniate solo con data 1961 o ci sono monete per ogni anno?

2. Di che prezzo si parla per il 5 franchi in oro?

Grazie!

MM

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

thommys

Belle monetine e storia curiosa (che, come al solito, non conoscevo).

Due domande:

1. Sono state coniate solo con data 1961 o ci sono monete per ogni anno?

2. Di che prezzo si parla per il 5 franchi in oro?

Grazie!

MM

le monete sono state coniate solo nel 1961, sia le 2 in bronzo che quella io oro.

come diceva giustamente @@villa66 il 5 franchi oro è stato coniato con lo stesso conio della moneta in bronzo, infatti il World Coins riporta le monete come Km#2 e Km#2a.

per quanto riguarda il valore del 5 franchi oro, onestamente non lo so...

posso riportarti i dati del catalogo,

coniato in 20.000 esemplari

peso 13,33 grammi

oro 0,900

il valore riportato dal catalogo è di 500$ per una conservazione BU e 450$ per UNC, ma non so quanto siano attendibili.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lopezcoins

Monete davvero affascinanti e storia sempre interessante, anche quando fosse già nota.

Ma a questo punto non so però come facevano ad acquistare solo 2 galline od un kilo di farina :blink:

Era sufficiente comprare 10 Kg di farina e barattarne 4 Kg con due galline :blum:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nibanny

Una Croce del Katanga poteva essere usata per acquistare circa 10 kg di farina, oppure cinque galline, e con due croci si poteva comprare un fucile.

Ma a questo punto non so però come facevano ad acquistare solo 2 galline od un kilo di farina :blink:

Ho trovato online che queste croci erano usate anche per comprare una moglie.

Una fonte dichiara che il prezzo di una moglie era: 14 croci larghe, one capra, un fucile e una schiava femmina. (non so che faccina mettere qui!)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nibanny

Ho comprato sulla baia le monete da 1 e 5 Franchi! E ora sto "puntando" un 5 Franchi in oro ma il prezzo è un po' alto.

Non appena arrivano metto le foto.

MM

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

23_30_118iv.gif

speriamo di vedere postata tra non molto anche quella in oro! :)

io non l'avrò mai perchè è stata coniata solo per i collezionisti, volendo potrei solo migliorare le condizioni della mia banconota... (link post n. # 3)

ma il prezzo del 20 Fr. in FDS si avvicina di molto al prezzo dell'esemplare in oro! :crazy:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

thommys

speriamo di vedere postata tra non molto anche quella in oro! :)

 

per la moneta in oro non posso accontentarti (anzi non voglio proprio farlo :blum: )

però posso postare questa moneta presa ieri a verona

 

post-24612-0-21196800-1416766307_thumb.j

 

post-24612-0-44845700-1416766364_thumb.j

 

esemplare leggero, peso di 699 grammi 

lungo 21 cm

Modificato da thommys
  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

nikita_
Supporter

per la moneta in oro non posso accontentarti (anzi non voglio proprio farlo :blum: )

però posso postare questa moneta presa ieri a verona

 

 

esemplare leggero, peso di 699 grammi 

lungo 21 cm

 

Addirittura quasi 700 grammi... molto particolare! :good:

Epoca?

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

thommys

Addirittura quasi 700 grammi... molto particolare! :good:

Epoca?

 

 

non ho una datazione certa, ma dovrebbe essere dell'800

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

luke_idk
Supporter

ne esistono di molti simili anche per lo Zimbabwe del XVII secolo, se non erro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

thommys

ne esistono di molti simili anche per lo Zimbabwe del XVII secolo, se non erro

 

si, ne ho vista una dallo stesso commerciante.

però ho deciso che prima di acquistarla (quella o altri esemplari simili) devo trovare un luogo adatto dove riporre questa...

qualcosa da suggerire? magari realizzabile in maniera artigianale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lopezcoins

per la moneta in oro non posso accontentarti (anzi non voglio proprio farlo :blum: )

però posso postare questa moneta presa ieri a verona

 

attachicon.gifcroce 1.jpg

 

attachicon.gifcroce 2.jpg

 

esemplare leggero, peso di 699 grammi 

lungo 21 cm

 

Spero di non offendere nessuno, ma nel caso di un esemplare come questo, privo da quanto posso capire di qualsiasi marchio da parte dell'autorità emittente, come si fa ad essere certi che non si tratti di un manufatto realizzato artigianalmente in un'officina di oggi?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

thommys

Spero di non offendere nessuno, ma nel caso di un esemplare come questo, privo da quanto posso capire di qualsiasi marchio da parte dell'autorità emittente, come si fa ad essere certi che non si tratti di un manufatto realizzato artigianalmente in un'officina di oggi?

 

bella domanda...

il venditore lo "conosco" da circa 2 anni... porta spesso alle fiere questo tipo di monete è una persona disponibile a parlarne e non forza nessuno all'acquisto, dopo un primo contatto mi sono informato meglio su questi oggetti (monete) ho cercato paragoni di foto e prezzi del materiale che propone con altro trovato su internet.

dopo tutto questo mi sono deciso a comprare la croce postata in precedenza.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

lopezcoins

Non intendevo mettere in dubbio l'onestà del venditore. Al di là del tuo esemplare, che in virtù della competenza di chi te l'ha venduto sarà senza dubbio autentico, mi chiedevo un'altra cosa. Ipotizziamo che mi venga mostrata una croce del Katanga da persona non addetta ai lavori: quali sono le caratteristiche che dovrei prendere in considerazione per capire se si tratta di un originale?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

thommys

@@lopezcoins

ciao, 

per consigliarti come fare a riconoscere un esemplare autentico da uno falso (moderno, per turisti, come preferisci) dovrei prima saperlo io... cose che ammetto non so con certezza.

il tuo dubbio era anche il mio la prima volta che ho visto queste monete, chi me lo dice che sono vere (prima ancora del dubbio se valgano o meno il prezzo richiesto).

nel messaggio precedente ti ho detto che ho fatto delle ricerche, mi sono dimenticato di dire che a marzo e a novembre sono andato con alcuni amici a due convegni in germania e li ho trovato un venditore tedesco con queste croci (e altre stranezze simili) questo mi ha dato un altra opportunità di maneggiare questi pezzi, dopo tutto questo non ho la certezza che il mio esemplare sia autentico, ma ho pochi dubbi.

se cerchi un segno distintivo l'unico che posso consigliarti di controllare è la gobba 

 

post-24612-0-42652500-1416952936_thumb.jpost-24612-0-58450000-1416952944_thumb.jpost-24612-0-77145700-1416952952_thumb.j

 

 

da quello che mi hanno detto i falsi non presentano questo dettaglio, ma anche qui non posso darti la certezza dell'informazione, non posso garantirti che la presenza della gobba sia una prova inconfutabile di autenticità.

comunque c'è un libro/catalogo che raccoglie alcuni esemplari di queste monete (o meglio di oggetti usati con valore di moneta) si intitola; Anche questa è moneta, edito dalla accademia di studi numismatici e basato su una mostra svoltasi a vicenza nel 2000.

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×