Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
favaldar

LEK magnetici o antimagnetici

Risposte migliori

favaldar

Ho voluto aprire questa discussione perche in questo momento mi è capitato di approfondire il discorso Lek di Vittorio Emanuele II in Albania.

Il metallo è una lega in AC/Ni e in AC

AC è una lega di Ferro e Cromo quindi giustamente calamitabile

AC e Ni è una lega di Ferro Cromo e Nichelio e dicono che queste monete non sono calamitabili........ Impossibile avendo del ferro.

Allora come riconoscere i due tipi?

Io la soluzione l'ho trovata,avendo un buon magnete ho notato la differenza di trazione fra le due monete. Quella senza il Nichelio parte a razzo anche se si trova in butine di plastica,l'altra invece devo avvicinarla molto ed ha una trazione molto ma molto minore. Detto questo però non si può dire Una calamitabile e l'altra no,cosi si fa confusione. Quante volte ho sentito non deve essere per nulla attratta dalla calamita per essere definita "non calamitabile" non è possibile essondoci del ferro sarà sempre attratta da un magnete poi a seconda della forza del magnete di più o di meno.

Cosa mi dite?

Grazie F.

http://it.wikipedia.org/wiki/Nichel

http://it.wikipedia.org/wiki/Acmonital

post-25-0-56207500-1341254306_thumb.jpg

Modificato da favaldar

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

temujin79

Si avevo notato anch'io questa differenza rispetto a quanto scritto sui cataloghi. Facendo le prove con le monete della serie impero, ho notato che in effetti vi sono monete debolmente magnetiche e monete che reagiscono invece normalmente alla calamita. Penso che la differenza la si noti molto di più con le monete più grandi (la lira, il 2 lire), in quanto il peso della moneta rende difficile calamitare i pezzi in lega AC/Ni.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Guarda io ho fatto la prova dai 0,20 all'1 Lek con le mia Super calamita tolta da un Frigorifero. Messi negli scompartimenti in plastica degli album alcune tirano che fanno bel STOCK quando si attaccano le altre a malapena si attaccano ma si attaccano.

Ora però prova a dirlo alla maggior parte dei collezionisti,la maggioranza ancora pensa di trovare quelle che non tirano propio. Mai viste! :unknw:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

darman1983

in effetti rispetto ai termini riportati sui cataloghi sarebbe più corretto riportare la dizione debolmente magnetica invece che antimagnatica o non calamitabile.

per quanto riguarda come riconoscerle non penso che esista un metodo in assoluto a mio avviso per il test si deve utilizzare sempre lo stesso magnete e lo stesso metodo di prova.

Rispetto a favaldar io utilizzo un magnete di piccole dimensioni, per intenderci quelle delle lavagnette. Se il magnete si attacca alla moneta attraverso una bustina di plastica e posta in verticale sta attaccata per me è magnetica se ciò non succede è debolmente magnetica.

Modificato da darman1983

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

Credo anche io che la distinzione più giusta sia tra magnetica e debolmente magnetica.

Con un magnete potentissimo non ne troverremmo alcuna antimagnetica. Credo che la differenza evidenziata dai cataloghi sia per certi versi un po' troppo commerciale e meno numismatica..

Matteo :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

temujin79

Credo anche io che la distinzione più giusta sia tra magnetica e debolmente magnetica.

Con un magnete potentissimo non ne troverremmo alcuna antimagnetica. Credo che la differenza evidenziata dai cataloghi sia per certi versi un po' troppo commerciale e meno numismatica..

Matteo :)

Tuttavia resta la differenza della lega di metallo in cui sono coniate, e questo sistema è l'unico che permette di distinguere quelle in AC da quellie in AC-NI.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar
Credo anche io che la distinzione più giusta sia tra magnetica e debolmente magnetica. Con un magnete potentissimo non ne troverremmo alcuna antimagnetica. Credo che la differenza evidenziata dai cataloghi sia per certi versi un po' troppo commerciale e meno numismatica.. Matteo :)
Tuttavia resta la differenza della lega di metallo in cui sono coniate, e questo sistema è l'unico che permette di distinguere quelle in AC da quellie in AC-NI.

E come fai a distinguere i due metalli con le monete?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Saturno

La storia del magnetismo delle monete Impero e dei Lek albanesi è nota. Se ne è parlato molto sul forum. Anche io ho notato la differenza di attrazione tra monete magnetiche e non ; posso dire che non ce ne stanno due uguali, nel senso che tutte si attaccano più o meno forte alla calamita.

Riguardo ail lek albanesi, il lek non magnetico è meno comune di quello magnetico, per il 2 lek è invece il contrario (esperienza mia personale, ho sempre una calamita in tasca e quando li trovo, mi batto tutti i lek che stanno nei raccogliotri dei venditori, perchè sono alla ricerca del 0,50 lek non magnetico o debolmente magnetico :rolleyes: che cerco da sempre e non ho mai trovato da nessuna parte <_< .)

saluti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

favaldar

Io credo che dovrebbero almeno correggere la definizione "non magnetico" in scarsamente magnetico. Altrimenti sopratutto chi è all'inizio fai diventar matto un collezionista. Io credo che non esista una moneta Lek che non viene attratta per nulla dalla calamita. Dovrebbe esserci un quantitativo di ferro quasi nullo,visto che il ferro è in tutti i Lek. A meno che non si riferiscono ad un tipo di calamita (molto debole) che quelle con il Nichelio non riesci ad attrarle........ Visto anche la grande differenza di catalogazione che mettono tra i due tipi.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Paolino67

Se ne è già discusso in passato, in effetti la definizione "antimagnetico" non ha alcun senso visto che tutte le monete in acmonital o acmonital/nichelio hanno una magneticità, forte, debole o debolissima che sia, ed è solo la potenza del magnete usato a fare da discriminante.

In realtà la catalogazione in due varianti dipende dal tipo di lega usata, ossia:

1) acmonital

2) lega acmonital-Nichelio

La variante 1 è fortemente magnetica, quindi solo le monete fortemente magnetiche, ossia quelle che vengono attirate anche da magneti di debole potenza, vanno catalogate come acmonital. Tutte le altre (poco magnetiche, abbastanza magnetiche, per nulla magnetiche) sono acmonital in lega col nichelio e vanno tutte catalogate come variante 2. In pratica quello che andrebbe fatto è l'esatto opposto di quel che si fa ora, ossia non si deve andare a ricercare le monete non magnetiche discernendole da quelle che hanno un pò di magnetismo, bensì cercare quelle fortemente magnetiche discernendole da tutte el altre.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Matteo91

Tuttavia resta la differenza della lega di metallo in cui sono coniate, e questo sistema è l'unico che permette di distinguere quelle in AC da quellie in AC-NI.

Appunto. La distinzione corretta dovrebbe essere magnetica e debolmente magnetica :)

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×