Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
Accedi per seguire questo  
DARECTASAPERE

Sede Vacante 23 Marzo - 9 Aprile 1521

Risposte migliori

DARECTASAPERE

Nell'ultima Asta battuta INASTA N° 44 del 20 maggio era presente al lotto N° 1602 un giulio S.V. 1521 che ha realizzato 4 volte la base di partenza.

Moneta indubbiamente rarissima, corredata sistematicamente da RRR ad ogni sua difficile apparizione, probabilmente all'occhio attento di qualche papalista non è sfuggito che si tratta del tipo con l'impugnatura delle chiavi "piccola"; tipo di conio decisamente meno apparso rispetto al tipo con l'impugnatura delle chiavi più grande.

Questo esemplare presenta inoltre anche un'altra variante a mio avviso inedita in quanto sfogliando la bibliografia in mio possesso il tipo a "impugnatura chiavi piccole" che ho censito passati da Montenapoleone, K&M, NAC, Baldwins e Varesi hanno tutti i due cordoni dell' impugnatura quasi sovrapposti, per intenderci come al Muntoni 2; mentre questi sono completamente diversi, molto più aperti e distanti tra loro.

Gradirei segnalazioni dagli amici del forum in merito ad altri esemplari conosciuti di questo conio.

Allego immagini per meglio comprendere il confronto di quanto detto.

DARECTASAPERE

post-13774-0-85359000-1343339167_thumb.j

post-13774-0-67686500-1343339193_thumb.j

post-13774-0-56033100-1343340404_thumb.j

  • Mi piace 2

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

DARECTASAPERE

Ho ripreso questa discussione per aggiungere un altra "novità" :

zldpqu.jpg

In una mia personalizzata ricatalogazione delle Sedi Vacanti, avevo già censito questo tipo (ultimo passaggio asta Varesi 2004): impugnatura delle chiavi "grande" e con le "crocette" al posto dei cerchietti ai lati del padiglione.

Questo esemplare però presenta i cordoni delle chiavi totalmente differenti, decisamente un altro conio diverso anche dagli altri tipi di cordoni con "chiavi piccole" che ho postato nel messaggio iniziale.

La prima considerazione che mi viene in mente è perchè tutte queste varianti di conio solo per il Dritto ?

E' singolare come, nonostante la rarità di questo Giulio, si individuino così tanti conii diversi e di conseguenza cospique produzioni di monete (probabilmente tutte rifuse dal papa successivo ?............)

Buon fine settimana a tutti

D.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×