Vai al contenuto
  • Sky
  • Blueberry
  • Slate
  • Blackcurrant
  • Watermelon
  • Strawberry
  • Orange
  • Banana
  • Apple
  • Emerald
  • Chocolate
  • Charcoal
  • Annunci

    • Reficul

      Aggiornamento   15/10/2017

      Oggi inizia l'aggiornamento del forum v2018. Potrebbero verificarsi problemi e il forum potrebbe rimanere per pochi minuti non raggiungibile.
      Comunicherò successivamente con un topic in sezione news tutte le novità.  
Accedi per seguire questo  
picchio

Clemente VII - Modena

Risposte migliori

picchio

io la posto e Voi classificate ...

Si suol dire che nelle zecche periferiche dello stato Pontificio non si avevano incisori al pari di chi lavorasse in zecca centrale a Roma, eppure considero questo esemplare il frutto di un ottimo studio delle proporzione e di una mano felice ad incidere il conio, non avrebbe nulla da invidiare ai lavori capitolini.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Si ... c'è un tentativo di foro, ma il metallo dovrebbe essere omogeneo, ma è diventato concavo ed al diritto è stata "raspata".@@Alberto VaresiCome vedi in una raccolta c'è di tutto per rarità e conservazione, non solo "gemme". Questa moneta ha difetti tutt'altro che trascurabili ma conserva una piacevole freschezza e una ancor migliore patina, che fanno sorvolare sui "fori" tali o presunti.

Modificato da picchio

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Credo si tratti del mezzo giulio per Modena di Clemente VII, Muntoni 113

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

TIBERIVS

Bellissima moneta complimenti!

Non è però il Muntoni 113 ma bensì il Muntoni 115:

D/ Stemma a cuore .CLEMENS .VII. - .PONT.MAX. ( Il 113 ha lo stesso stemma in quadrilobo come il ducato)

R/ Il Santo seduto a destra, in esergo stemma tra due fronde °S°GEMINIANVS°MVT°PON°

( mentre nel 113 il R/ S GEMINIANVS MVT EPS)

saliti

TIBERIVS

Modificato da TIBERIVS

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto Varesi

Si ... c'è un tentativo di foro, ma il metallo dovrebbe essere omogeneo, ma è diventato concavo ed al diritto è stata "raspata".@@Alberto VaresiCome vedi in una raccolta c'è di tutto per rarità e conservazione, non solo "gemme". Questa moneta ha difetti tutt'altro che trascurabili ma conserva una piacevole freschezza e una ancor migliore patina, che fanno sorvolare sui "fori" tali o presunti.

Come e' giusto che sia, caro picchio....

Monete di questo periodo non devono essere ricercate in FDC, ma collezionate ed apprezzate anche con piccoli difetti tipici dell'epoca.

Nel complesso, anzi nell'amplesso, direi una bella moneta, tra l'altro rara....

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Non è però il Muntoni 113 ma bensì il Muntoni 115

Per la disposizione della legenda al diritto è da classificarsi come Muntoni 115 Var. I, la legenda del Muntoni 115 riporta il numerale diviso dal nome del pontefice : CLEMENS - VII PONT MAX

Si ... c'è un tentativo di foro, ma il metallo dovrebbe essere omogeneo, ma è diventato concavo ed al diritto è stata "raspata".

Più che un tentativo di foro (la posizione non è plausibile con un foro per appendere in qualche modo la moneta) pare un colpo di punteruolo, chissà se volontario... peccato che per "ripristinarlo" sia stata limata la "punta" nel campo del diritto, probabilmente con una più semplice ribattitura la si poteva appiattire, con l'effetto di mascherare anche l'avvallamento del rovescio.

Comunque moneta molto bella, in conservazione insolitamente alta per questi nominali.

Ciao, RCAMIL.

Modificato da rcamil

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto Varesi

Ma si tratta sicuramente di una limatura ?

Non potrebbe essere solamente una schiacciatura in corrispondenza del colpo di punteruolo ? (dubito anche io che si tratti di un tentativo di foro, vista la posizione)

Amico picchio mi hai dato un'idea: in futuro postero' le monete per l'asta.....io posto, voi classificate...A GRATIS

Hahahahahahahaha (sorry ma su ipad non cisono le emoticon)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

komodo

Non è però il Muntoni 113 ma bensì il Muntoni 115

Per la disposizione della legenda al diritto è da classificarsi come Muntoni 115 Var. I, la legenda del Muntoni 115 riporta il numerale diviso dal nome del pontefice : CLEMENS - VII PONT MAX

Si ... c'è un tentativo di foro, ma il metallo dovrebbe essere omogeneo, ma è diventato concavo ed al diritto è stata "raspata".

Più che un tentativo di foro (la posizione non è plausibile con un foro per appendere in qualche modo la moneta) pare un colpo di punteruolo, chissà se volontario... peccato che per "ripristinarlo" sia stata limata la "punta" nel campo del diritto, probabilmente con una più semplice ribattitura la si poteva appiattire, con l'effetto di mascherare anche l'avvallamento del rovescio.

Comunque moneta molto bella, in conservazione insolitamente alta per questi nominali.

Ciao, RCAMIL.

Mi chiedevo, non vedendola, la posizione del presunto foro. Concordo che si è cercato di rimediare al colpo subìto cercando di limare dalla parte opposta invece di ribattere delicatamente la crescita.

Bella moneta, complimenti

Komodo

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

rcamil

Ma si tratta sicuramente di una limatura ?

Non potrebbe essere solamente una schiacciatura in corrispondenza del colpo di punteruolo ?

Come dicevo sopra ribattere la "montagnola" sarebbe stata la cosa migliore, ed avrebbe anche sistemato il rovescio, ma questo pare "intonso" con il colpo bello nitido, mentre al diritto si notano i segni paralleli lasciati dalla limatura.

Ciao, RCAMIL.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Alberto Varesi

Io non li vedo, complice il piccolo schermo dell'ipad e una foto molto compressa

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Liutprand
Supporter

Anche io non credo ad un tentativo voluto di foro, credo si tratti di qualcosa di.....accidentale. Comunque una delle poche emissioni papali per Modena.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Grazie, lunedì guarderò con più attenzione se trattasi di foro o punteruolo.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

eracle62

Il presunto foro, non lo considero minimamente...

Vedere certi nominali di questa intrigante e ancora per alcuni versi "misteriosa" officina, e cosa molto ma molto rara.

Le emissioni dei due domini papali, per i cultori di questa zecca, rimangono delle mosche bianche..

Mi sarebbe piaciuto vedere l'esemplare del dott. Grosi....

Complimentoni.

Eros

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

picchio

Mi sarebbe piaciuto vedere l'esemplare del dott. Grosi....

Grossi, Pier Luigi Grossi avvocato in Modena. Era notevole.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere registrato per lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora

Accedi per seguire questo  

Lamoneta.it

La più grande comunità online di numismatica e monete. Studiosi, collezionisti e semplici appassionati si scambiano informazioni e consigli sul fantastico mondo della numismatica.

Hai bisogno di aiuto?

×